50.668.104
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

ATTO DI GUERRA NEI CIELI DELL'UCRAINA: MISSILE ABBATTE AEREO PASSEGGERI IN VOLO A 10.000 METRI D'ALTITUDINE, 295 MORTI.

giovedì 17 luglio 2014

UCRAINA - Un gravissimo atto di guerra è avvenuto nei cieli dell'est Ucraina: un missile ha colpito un aereo di linea della compagnia Malaysia Airlines, si tratta dell'aereo MH17, mentre era in volo a un'altitudine di 10.000 metri. L'aereo della Malaysia Airlines ha cominciato a perdere quota circa 50 chilometri prima di entrare nello spazio aereo russo ed e' precipitato in territorio ucraino. Lo riferiscono media ucraini secondo i quali la regione in cui e' precipitato sarebbe quella di Shiaktiorsk, 40 chilometri a est di Donetsk, una zona di combattimenti. A bordo 295 persone, 280 passeggieri e 15 membri dell'equipaggio. Non ci sono spravvissuti.

Kiev ha accusato i separatisti russi di aver abbattuto il volo Malaysia Airlines MH17 da Amsterdam a Kuala Lumopur con 295 persone a bordo. Il ministero dell'Interno ucraino ha affermato che il missile terra aria Buk - sarebbe questa l'arma usata - e' stato sparato dai miliziani che combattono per la secessione da Kiev. I seaparatisti dell'autoproclamata Repubblica di Donetsk hanno negato qualsiasi loro coinvolgimento, riferisce l'agenzia Interfax. Uno dei capi, Seghei Kavtaradze ricorda che loro non hanno alcun tipo di missile in grado di abbattere un aereo di linea che voli a 10 chilometri d'altezza. Le armi in loro possesso arrivano massimo a tremila metri di quota. Secondo Kavtaradze sonmo stati gli ucraini a tirare giu' l'aereo.

Sia le forze armate ucraine che ovviamente quelle russe sono dotate del sistema missilistico anti-aereo 'Buk', una classe di missili terra-aria sviluppati dall'Unione Sovietica e dalla Federazione Russa per abbattere qualsiasi oggetto volante da un aereo ad un drone che voli entro una quota di 14 km ed ad una distanza massima di 30 km Il sistema denominato in codice Nato SA-11 "Gadfly" (Tafano) e' trasportato su lanciatori quadrupli montati su sistemi semoventi cingolati. E' entrato in servizio nell'attuale versione nel 1980. Kiev ha accusato i separatisti di aver usato il Gadfly, fornito dai russi, per abbattere il Jet mentre i filo-russi negano di avere in dotazioni armi di tali potenza. Non e' chiaro se uno di questi sistemi delle forze armate di Kiev fosse schierato anche in Crimea (o nelle due repubbliche separatiste di Donetsk e Lugansk). Le dimensioni del sistema, basato oltre che sul lanciatore semovente su un secondo cingolato di comando ed un radar, lo rendono difficilmente occultabile ai satelliti. Quindi, immaginando che la zona dei combattimenti sia sorvegliata da satelliti militari tanto della NATO che della Russia, dovrebbe essere sufficientemente semplice ndividuare la batteria di missili che ha sparato e la sua esatta dislocazione, che a quel punto renderebbe provata la responsabilità.

Intanto, si apprende che "Il presidente russo Vladimir Putin e quello americano Barack Obama hanno parlato per telefono dell'aereo della Malaysia airlines precipitato in Ucraina". Lo riferisce il Cremlino, citato dalla tv Rossia 24.

E anche l'Ucraina prende ufficialmente posizione: "Non escludiamo che l'aereo sia stato abbattuto, e sottolineiamo che le forze armate dell'Ucraina non hanno intrapreso alcuna azione contro bersagli aerei", ha detto il neo presidente Poroshenko a proposito dell'aereo della Malaysia Airlines precipitato oggi al confine fra Ucraina e Russia. "Siamo sicuri che i responsabili di questa tragedia verranno considerati colpevoli", ha aggiunto.

Il primo ministro malese Najib Razak ha annunciato "l'apertura immediata di un'inchiesta sul volo MH17 della Malaysia Airlines precipitato poco fa nell'est dell'Ucraina con 295 persone a bordo". Lo ha dichiarato lo stesso premier sul suo profilo Twitter, dicendosi "scioccato" dalla notizia. La compagnia aerea dell'incidente di oggi e' la stessa della misteriosa scomparsa del volo MH370 lo scorso marzo, che si crede sia precipitato nell'Oceano Indiano con 239 persone a bordo.

Si apprende anche che i separatisti filorussi hanno riferito di aver gia' rinvenuto nel luogo dove e' caduto il Boeing malese, in una zona verde dell'Ucraina dell'est, decine di corpi, tra cui molti di bambini. Andrei Purghin, primo vicepremier dell'autoproclamata repubblica di Donetsk, ha promesso che le scatole nere, appena verranno ritrovate, saranno consegnate alle autorita' russe "per una indagine obiettiva".

Di fatto, questo massacro di innocenti alza alle stelle la tensione tra Occidente e Russia, al di là delle responsabilità della strage. L'immediata reazione delle borse mondiali aperte, quella di New York per prima che ha iniziato a predere molti punti, è solo l'inizio di una spirale di tensioni che già domai investirà tutto il mondo. 

max parisi


ATTO DI GUERRA NEI CIELI DELL'UCRAINA: MISSILE ABBATTE AEREO PASSEGGERI IN VOLO A 10.000 METRI D'ALTITUDINE, 295 MORTI.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

AEREO   DI LINEA   ABBATTUTO   MISSILE   UCRAINA   MALAYSIA AIRLINES   RUSSIA   MOSCA   MISSILE   RIBELLI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA NAZIONALISTA DELLA FRANCIA

MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA

lunedì 14 agosto 2017
LONDRA - Quando Emmanuel Macron e' stato eletto presidente della Francia tutti i sinistri di casa nostra hanno fatto a gara a dichiarare tale risultato come una vittoria contro il razzismo e il
Continua
 
PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO ''AFRICANO'' DELL'ITALIA

PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO

sabato 12 agosto 2017
Il mitico ministro delle finanze “pierpiero” padoan, ha pubblicamente dichiarato, in perfetto rispetto della sua tradizione di non averne azzeccata una da quando siede su quella poltrona,
Continua
DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI PRESENTI NEL PAESE

DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI

lunedì 7 agosto 2017
LONDRA - Giorni fa avevamo riportato la notizia che la Malesia sta cacciando via tutti gli immigrati clandestini che da anni vivono nel suo territorio. Ebbene questo non e' affatto un caso isolato
Continua
 
RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I PRESTITI SEGNANO -2%

RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I

sabato 5 agosto 2017
Ripresa? Non si direbbe, dato che a salire non è l'economia italiana ma le sofferenze bancarie, e cioè i crediti elargiti dalle banche e non rimborsati da chi li ha ricevuti. "Tornano a
Continua
DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI: LE CASSE SONO VUOTE

DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI:

giovedì 3 agosto 2017
Secondo un’inchiesta di Unimpresa, nella prossima legislatura: 2018-2022, andranno a scadenza 900.143.000.000 di euro di debito pubblico, mettendo a serio rischio la stabilità ed il
Continua
 
LA BREXIT PRODUCE GRANDI INVESTIMENTI INDUSTRIALI... TEDESCHI IN GRAN BRETAGNA (LE NOTIZIE CHE NON VENGONO DIVULGATE)

LA BREXIT PRODUCE GRANDI INVESTIMENTI INDUSTRIALI... TEDESCHI IN GRAN BRETAGNA (LE NOTIZIE CHE NON

lunedì 31 luglio 2017
LONDRA - E' passato poco piu' di un anno da quando i cittadini britannici hanno votato per uscire dalla UE e tutte le previsioni catastrofiche fatte all'indomani di questo storico referendum non si
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
PRAGA SBEFFEGGIA L'UNIONE EUROPEA: SI' ALL'ENERGIA ATOMICA MA LE CENTRALI LE COSTRUIRA' LA KOREA DEL SUD (CIAO GERMANIA)

PRAGA SBEFFEGGIA L'UNIONE EUROPEA: SI' ALL'ENERGIA ATOMICA MA LE CENTRALI LE COSTRUIRA' LA KOREA
Continua

 
TUTTE LE GRANDI COMPAGNIE AEREE EVITANO GIA' DA MESI IL SORVOLO DELL'UCRAINA, MA LA MALAYSIA AIRLINES NO: RISPARMIAVA!

TUTTE LE GRANDI COMPAGNIE AEREE EVITANO GIA' DA MESI IL SORVOLO DELL'UCRAINA, MA LA MALAYSIA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!