83.700.724
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

''LA GUERRA FREDDA PER L'OCCIDENTE NON E' MAI FINITA E PENSA CHE IL SUO MODELLO SIA IL MIGLIORE, MA NON E' COSI''' (LUKIN)

mercoledì 16 luglio 2014

La tendenza dell’Occidente a scaricare la colpa degli avvenimenti in Ucraina è un segno di una grave crisi nei rapporti tra Mosca e l’Occidente. Sui motivi della crisi ragiona, in questa intervista a “La Voce della Russia”, il dottore in scienze storiche Alexandr Lukin, pro-rettore dell’Accademia diplomatica presso il Ministero degli Esteri della Russia.

Leggiamo.

“Oggi siamo di fronte al crack del cosiddetto “consenso postsovietico” – sistema di rapporti tra Russia ed Occidente formatosi dopo la disgregazione dell’URSS. Era fondato sull’idea che le Parti si sarebbero impegnati a considerare con comprensione gli interessi reciproci e a scendere a compromessi. Ma queste condizioni sono state rispettate solo dalla Russia la quale ha dimostrato di essere disponibile a sacrificare, in parte, gli interessi nazionali nell’interesse della cooperazione con il mondo civile per diventarne parte integrante. Ma il “mondo civile”, nonostante l’abbondanza di parole incoraggianti, ragionava con categorie di guerra fredda, considerandosi sinceramente, parte vittoriosa. Dimenticate tutte le promesse, per esempio, quella di non ampliare la NATO verso Est, l’Occidente inseriva nella sua sfera di influenza un numero sempre maggiore di paesi e territori, spostava siti militari sempre più vicino al confine della Federazione Russa, compreso sul territorio dei suoi alleati.

- Quali sono i motivi di una simile condotta dell’Occidente?

Strano ma la società occidentale risulta ideologizzata in misura di gran lunga maggiore rispetto a quella russa. L’essenza dell’ideologia dell’Occidente, che può essere definita “”democratismo”, è assai semplice: la società occidentale, pur non essendo ideale, risulta più perfetta rispetto a tutte le altre. È la punta del progresso sociale e tutti nel mondo devono "aspirare" al modello occidentale. In fondo, è un primitivo sciovinismo culturale, ma la politica dell’Occidente è basata sulla fede in esso. Ci si ritiene che sia necessario unire tutti i popoli e paesi “barbari” al mondo di libertà e di democrazia, sottometterli all’influenza politica attraverso alleanze economiche e politiche. Per fare questo occorre contribuire a che in questi paesi arrivino al potere le forze filo-occidentali. Anche se queste forze non corrispondono totalmente alle norme democratiche, il che non è tanto male poiché poi si potrà portarle al livello volute. Ecco perché in Europa quasi non vengono criticati i regimi in Estonia e in Lettonia dove una notevole parte della popolazione russofona non ha diritti civili. Per lo stesso motivo l’Occidente non vedono i nazionalisti radicali in Ucraina. Sono considerati come una forza che sta spingendo l’Ucraina verso il progresso, forza che può essere giustificata chiudendo gli occhi su alcuni suoi crimini.

- E le contestazioni dell’Occidente verso la Russia?

Mentre l’Occidente stava estendendo la sua influenza ai piccoli paesi dell’Europa Orientale, andava tutto liscio. Ma nel caso della Russia c’è stato un disguido. Essa si è rifiutata di inserirsi totalmente nel sistema occidentale. Secondo numerose inchieste dell’opinione pubblica, la maggioranza dei russi non ritiene ideale la società occidentale. Anzi, gli insistenti tentativi dell’Occidente di imporre i suoi valori alla Russia, di staccarla dai paesi vicini sul piano culturale e di dislocare le truppe nelle zone sempre più vicine ai suoi confini statali – tutto ciò è considerato dai russi come politica di accerchiamento.

Certo - conclude Lukin - in Russia, soprattutto in grandi città, non mancano le persone che sostengono l’adesione ai valori occidentali ma il loro numero e la loro influenza sono esigui. L’Occidente sta cercando di appoggiarsi ad esse ma la sua politica esplicitamente ostile ha come conseguenza il fatto che in condizioni di democrazia, sia pure criticata dall’Occidente, le autorità russe s’orientano all’opinione della maggioranza dei russi che non provano simpatie per l’Occidente. Purtroppo, in Occidente, per motivi ideologici, non si riesce a capirlo. Non c’è nulla di strano: qualsiasi ideologia ha proprietà di respingere i fatti non in linea con essa.

LA VOCE DELLA RUSSIA


''LA GUERRA FREDDA PER L'OCCIDENTE NON E' MAI FINITA E PENSA CHE IL SUO MODELLO SIA IL MIGLIORE, MA NON E' COSI''' (LUKIN)




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA STAMPA BRITANNICA RIPORTA LA NOTIZIA CHE IL 65% DEGLI ITALIANI DISPREZZA LA UE. LA STAMPA ITALIANA LA CENSURA

LA STAMPA BRITANNICA RIPORTA LA NOTIZIA CHE IL 65% DEGLI ITALIANI DISPREZZA LA UE. LA STAMPA

lunedì 25 maggio 2020
  LONDRA - Alcuni giorni fa, in molti sono rimasti sorpresi dal fatto che George Soros si sia mostrato preoccupato per il fatto che l'Italia potrebbe presto uscire dall'Unione Europea e come
Continua
 
CI SIAMO: MULTINAZIONALE BRITANNICA ASTRAZENECA PREPARA 400.000.000 DI DOSI DEL VACCINO ANTI COVID. CONSEGNE A SETTEMBRE

CI SIAMO: MULTINAZIONALE BRITANNICA ASTRAZENECA PREPARA 400.000.000 DI DOSI DEL VACCINO ANTI COVID.

giovedì 21 maggio 2020
LONDRA - Ci siamo, il vaccino è pronto e la produzione su scala planetaria è al via. La multinazionale Astrazeneca ha concluso i primi accordi per la produzione di almeno 400 milioni di
Continua
GIAPPONE HA DECISO DI TRASFERIRE IN PATRIA TUTTE LE PRODUZIONI INDUSTRIALI DELOCALIZZATE IN CINA: GLOBALIZZAZIONE ADDIO

GIAPPONE HA DECISO DI TRASFERIRE IN PATRIA TUTTE LE PRODUZIONI INDUSTRIALI DELOCALIZZATE IN CINA:

martedì 12 maggio 2020
La battaglia intrapresa dal Giappone contro il coronavirus ha acceso a Tokyo un campanello d'allarme in merito alla dipendenza del sistema paese dalle catene di fornitura della Cina. Gia' da alcuni
Continua
 
COL GOVERNO CONTE L'ITALIA VA IN ROVINA: HA SOLO PROPOSTO AGLI ITALIANI DI FARE DEBITI IN BANCA E ADESSO VUOLE IL MES

COL GOVERNO CONTE L'ITALIA VA IN ROVINA: HA SOLO PROPOSTO AGLI ITALIANI DI FARE DEBITI IN BANCA E

lunedì 11 maggio 2020
Mentre l’Italia prova a ripartire con la Fase2, riprendiamo i nostri interventi e lo facciamo analizzando cosa ha fatto o meglio, cosa non ha fatto il governo pentapiddino per tenere a galla
Continua
IL 70% DELLE IMPRESE ITALIANE DA' UN GIUDIZIO MOLTO NEGATIVO SUL GOVERNO E 95% ATTENDE RISPOSTA DALLE BANCHE PER CREDITO

IL 70% DELLE IMPRESE ITALIANE DA' UN GIUDIZIO MOLTO NEGATIVO SUL GOVERNO E 95% ATTENDE RISPOSTA

martedì 5 maggio 2020
Ricavi quasi dimezzati nel 2020 con il turismo che prevede una contrazione del 66,3%, giudizi in grande prevalenza negativi sui provvedimenti finora adottati dal governo per contrastare la crisi
Continua
 
RIVOLTA DEI TITOLARI DI BAR RISTORANTI GELATERIE ABBIGLIAMENTO PARRUCCHIERI ESTETISTI! 3.000 DANNO CHIAVI NEGOZI A SALA!

RIVOLTA DEI TITOLARI DI BAR RISTORANTI GELATERIE ABBIGLIAMENTO PARRUCCHIERI ESTETISTI! 3.000 DANNO

mercoledì 29 aprile 2020
MILANO - Regole chiare su come riaprire. Questo chiedono, oltre alla riduzione delle tasse locali, i commercianti milanesi. Tremila di loro, per lo piu' titolari di bar, ristoranti e gelaterie, ma
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
BULGARIA / SCENE DA UN DEFAULT: BANCHIERI CHE SCAPPANO IN AEREO CON CASSE DI CONTANTI, SPIE, COMPLICI (CRAC CORPBANK!)

BULGARIA / SCENE DA UN DEFAULT: BANCHIERI CHE SCAPPANO IN AEREO CON CASSE DI CONTANTI, SPIE,
Continua

 
SCATTA LA CACCIATA DEI POLITICI ''FILO UE'' DALL'ESECUTIVO: CAMERON VARA UN NUOVO GOVERNO DA BATTAGLIA (A BRUXELLES)

SCATTA LA CACCIATA DEI POLITICI ''FILO UE'' DALL'ESECUTIVO: CAMERON VARA UN NUOVO GOVERNO DA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

ZAIA: ''L'APP IMMUNI HA GRANDI LIMITI, IMPOSSIBILE GESTIRLA''

3 giugno - VENEZIA - ''L'app immuni ha due grandi limiti, uno legato alla privacy e
Continua

NELLO SCORSO MESE DI APRILE, PERSI IN ITALIA 274.000 POSTI DI LAVORO

3 giugno - ROMA - Una perdita di 274 mila posti di lavoro in un solo mese, quello
Continua

LA BANCA D'INGHILTERRA INVITA LE BANCHE INGLESI A PREPARARSI ALLA

3 giugno - LONDRA - Il governatore della Bank of England (BoE), Andrew Bailey ha
Continua

SENATRICE ELENA TESTOR ADERISCE ALLA LEGA ED ENTRA NEL GRUPPO AL

3 giugno - La senatrice Elena Testor ha lasciato Forza Italia e ha aderito
Continua

IN SPAGNA LA CATASTROFE DEL CORONAVIRUS HA CANCELLATO 133.000

3 giugno - La crisi scatenata dal coronavirus ha provocato in Spagna la scomparsa
Continua

LA POLIZIA DELLA DITTATURA COMUNISTA CINESE SPARA SULLA FOLLA A

27 maggio - La polizia agli ordini della dittatura comunista cinese che a Hong Kong
Continua

MINACCE DI MORTE AL GOVERNATORE FONTANA: ADESSO E' SOTTO SCORTA

27 maggio - Da due giorni il presidente della Regione Lombardia, Attilio FONTANA, e'
Continua

L'IMPATTO DEL COVID SULL'ECONOMIA DELL'EUROZONA SARA' IL DOPPIO DEL

27 maggio - FRANCOFORTE - La Bce ha preparato diverse stime sull'impatto della crisi
Continua

SUPER FLOP DEI TEST COVID: ALLA PROVA DEI FATTI, SOLO IL 25% HA

26 maggio - Tutta questa ''corsa'' (e polemiche di ogni genere) a fare test
Continua

FRANCIA SE NE FREGA DELLA UE: MASSICCI AIUTI DI STATO ALLE AZIENDE

26 maggio - PARIGI - Addio libero mercato, addio regole e regoline della Ue che
Continua

LEGA: LA UE DEVE IMPORRE SANZIONI AL REGIME COMUNISTA CINESE!

26 maggio - ''L'Europa non può essere silente davanti a quanto sta succedendo ad
Continua

INSEGNANTI PRECARI ILLUSI E TRADITI DAL GOVERNO CONTE, TUTTO

25 maggio - ''Polpetta avvelenata di Conte a Pd e LeU durante la trattativa sul
Continua

FONTANA:ZERO DECESSI IN LOMBARDIA E' DATO POSITIVO MA NON

25 maggio - MILANO - ''La cosa che mi rasserena e' il numero dei nuovi contagiati
Continua

L'ACQUISTO DI BTP ''ITALIA'' DEDICATI AI RISPARMIATORI PRIVATI HA

19 maggio - Gli ordini del retail per il nuovo BTp Italia hanno superato i 4
Continua

SALVINI: 120 NAZIONI DEL MONDO CHIEDONO SPIEGAZIONI ALLA CINA, E

19 maggio - ''Ci sono 120 paesi al mondo, in tutto il mondo, in tutti i continenti,
Continua

FONTANA: D'ACCORDO CON ZAIA, ABBIAMO DOVUTO FARE DA SOLI CONTRO IL

19 maggio - MILANO - Il governatore lombardo Attilio Fontana, in collegamento su Rai
Continua

IERI VENDUTI 4 MILIARDI DI BTP ''ITALIA'' AI RISPARMIATORI OGGI 1

19 maggio - MILANO - Parte forte anche la seconda giornata di collocamento, sempre
Continua

SALVINI: AVEVO RAGIONE, ALTRO CHE MES, BOOM ACQUISTI DEGLI ITALIANI

18 maggio - Il leader della Lega, Matteo Salvini, commenta la partenza ''a razzo''
Continua

TOTI: LIGURIA NON HA MAI CHIUSO, ADESSO RIAPRIRE I CONFINI

18 maggio - GENOVA - ''La Liguria non ha mai chiuso: i suoi porti hanno sempre
Continua

PERQUISIZIONI IN CORSO DEL ROS DEI CARABINIERI NELLA SEDE ONLUS

15 maggio - FANO - Perquisizioni in corso, da questa mattina, da parte dei
Continua
Precedenti »