46.437.769
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

PER IL SECONDO SEMESTRE 2014 BANK OF AMERICA PREVEDE DRASTICO CALO DI INVESTIMENTI IN SPAGNA E ITALIA (GRANDE FUGA)

martedì 15 luglio 2014

NEW YORK - Per il secondo semestre del 2014 gli investiori rimangono fortemente ottimisti sulle prospettive dei mercati azionari. E' quanto emerge dal consueto sondaggio mensile condotto tra i fund manager da Bank of America (Bofa)- Merrill Lynch. Nelle risposte al sondaggio, ben il 61% di quelle fornite dai signori del denaro segnalano un aumento dell'esposizione verso il mercato azionario.

Un livello che appresenta il secondo piu' elevato risultato nella storia del sondaggio. Favorito il mercato azionario statunitense considerato al momento su valori estremamente a buon mercato, valori che non si vedevano da un decennio.

Bene anche il mercato britannico sebbene appesantito dalla forza della sterlina. Perde invece attrazione il mercato azionario tedesco, solo il 12% degli investitori professionali aumenterebbe nei prossimi 12 mesi la propria esposizione su Francoforte, lo scorso mese erano il 31%.

Dimunisce in maniera significativa anche l'appettito dei signori del denaro sia per i titoli di stato e sia per le azioni dei paesi periferici dell'Eurozona, quali Italia e Spagna.

I titoli di stato, che fino a qualche tempo offirvano rendimenti interessanti ed erano in cima alla lista dei desideri, ora con l'aumento dei tassi di interesse americani soffrono a concorrenza del mercato Usa delle obbligazioni ad alto rendimento.

E cosi' nella classifica dei mercati obbligazionari preferiti si registra un sorpasso: il 36% degli investitori sovrappesera' il mercato obbligazionario Usa mentre il mercato dei titoli di stato dei paesi periferici dell'Eurozona scende al secondo posto con il 30% di preferenze, lo scorso mese viaggiava a ridosso del 40%.

''E' scesa anche la fiducia nei mercati azionari delle periferia dell'Eurozona. Ora solo il 3% degli investitori aumenterebbe la propria esposizione verso i titoli azionari italiani, un calo secco di 16 punti rispetto al mese precedente.

Anche sulla Spagna l'appetito e' sceso considerevolmente'', sottolinea il rapporto. Praticamente, si tratta dei preparativi della grande fuga di capitali dai Paesi fragili della zona euro prevista da più analisti per il prossimo autunno. 


PER IL SECONDO SEMESTRE 2014 BANK OF AMERICA PREVEDE DRASTICO CALO DI INVESTIMENTI IN SPAGNA E ITALIA (GRANDE FUGA)




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
EMERGENCY PROTESTA PER LE ''IGNOBILI POLEMICHE'' SULLE ONG (LEI INCLUSA). MA I SUOI FINANZIAMENTI ISLAMICI DAL SUDAN?

EMERGENCY PROTESTA PER LE ''IGNOBILI POLEMICHE'' SULLE ONG (LEI INCLUSA). MA I SUOI FINANZIAMENTI

giovedì 27 aprile 2017
"Le polemiche di questi giorni sui soccorsi in mare sono ignobili". Lo afferma Emergency che in una nota spiega che "sono ignobili perche' vengono dal mondo della politica che per primo dovrebbe
Continua
 
LA RIVOLUZIONE FISCALE DI TRUMP CHE ANDREBBE BENISSIMO ANCHE ALL'ITALIA (SOLO SE ESCE DALLA PRIGIONE DELL'EURO)

LA RIVOLUZIONE FISCALE DI TRUMP CHE ANDREBBE BENISSIMO ANCHE ALL'ITALIA (SOLO SE ESCE DALLA

giovedì 27 aprile 2017
WASHINGTON - Donald Trump l'ha definita "grandiosa". Il suo consigliere economico la considera "un'opportunità che capita una volta per generazione". Il segretario al Tesoro Mnuchin crede che
Continua
FRANKFURTER ALLGEMEINE ZEITUNG: ''174.000 MIGRANTI CRIMINALI: STUPRI DI GRUPPO +106% OMICIDI +14% 193.000 REATI VIOLENTI''

FRANKFURTER ALLGEMEINE ZEITUNG: ''174.000 MIGRANTI CRIMINALI: STUPRI DI GRUPPO +106% OMICIDI +14%

giovedì 27 aprile 2017
BERLINO - La relazione sui crimini commessi in Germania nel 2016, presentata lunedi' scorso dal ministro dell'Interno Thomas de Maizière, non conteneva di fatto alcuna buona notizia, giusto
Continua
 
DATI UFFICIALI DEI FALLIMENTI IN ITALIA NEL 1° TRIMESTRE 2017: SONO TERRIFICANTI, 2 FALLIMENTI OGNI ORA, +36% DAL 2009

DATI UFFICIALI DEI FALLIMENTI IN ITALIA NEL 1° TRIMESTRE 2017: SONO TERRIFICANTI, 2 FALLIMENTI

mercoledì 26 aprile 2017
Fallimenti delle imprese italiane, numeri da spavento. Nei primi tre mesi del 2017 sono state infatti 2.998 le aziende italiane che hanno portato i libri in tribunale, il 16,8% in meno rispetto ad un
Continua
IL DIRETTORE DI FRONTEX DENUNCIA - SULLA STAMPA TEDESCA... - I TRAFFICI DELLE MAFIE LIBICHE IN COMBUTTA CON LE ONG

IL DIRETTORE DI FRONTEX DENUNCIA - SULLA STAMPA TEDESCA... - I TRAFFICI DELLE MAFIE LIBICHE IN

mercoledì 26 aprile 2017
I giornali e l'informazione in Italia ignorano la notizia, ma è di una estrema gravità. Così, ecco che per apprenderla bisogna leggere i quotidiani tedeschi, benchè
Continua
 
PUGNO DURO POLACCO CONTRO IL PERICOLO DI INVASIONE DI MIGRANTI: COME L'UNGHERIA, CAMPI DI DETENZIONE IN FRONTIERA

PUGNO DURO POLACCO CONTRO IL PERICOLO DI INVASIONE DI MIGRANTI: COME L'UNGHERIA, CAMPI DI

lunedì 24 aprile 2017
LONDRA - Nei mesi scorsi l'Ungheria e' stata fortemente criticata per aver creato campi in cui tenere immigrati e richiedenti asilo ma il governo ungherese non si e' fatto intimidire e ha continuato
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA BANCA DEI REGOLAMENTI INTERNAZIONALI LANCIA L'ALLARME: ''DEBITO ECONOMIE SVILUPPATE AL 275% DEL LORO PIL!''

LA BANCA DEI REGOLAMENTI INTERNAZIONALI LANCIA L'ALLARME: ''DEBITO ECONOMIE SVILUPPATE AL 275% DEL
Continua

 
DIBATTITI / IL PROFESSOR NINO GALLONI SPIEGA PERCHE' LA VALUTA A CORRERE I MAGGIORI RISCHI NON E' IL DOLLARO, MA L'EURO.

DIBATTITI / IL PROFESSOR NINO GALLONI SPIEGA PERCHE' LA VALUTA A CORRERE I MAGGIORI RISCHI NON E'
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!