42.236.500
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

I cristalli della tua auto sono preziosi, sei sicuro di averli tutelati?

martedì 15 luglio 2014

Sei sicuro che i cristalli della tua auto siano a prova di proiettile?

Può sembrare una battuta, ma non lo è: un sasso fatto schizzare dalla ruota dell’auto o del camion che ci precede, può arrivare con una velocità simile a quella di un proiettile sul nostro parabrezza e danneggiarlo in modo molto serio, se non addirittura in modo irreparabile, con i costi che ne conseguono. I cristalli di un’auto, infatti, oggi possono costare diverse centinaia di euro, e se non siamo assicurati, rischiamo di doverli tirare fuori di tasca nostra.

Infatti non è facile prendere il numero di targa di chi ci ha provocato il danno (qualora il sasso o l’oggetto sia caduto dal cassone di un camion ad esempio) e fare denuncia ai comuni per il pessimo stato delle strade è praticamente andare a sbattere contro un muro di gomma.

L’unico modo per evitare di far piangere il nostro portafogli, è quello di chiedere o verificare che nella polizza auto sia compresa la clausola che prevede il risarcimento per la rottura dei cristalli.

Il suo costo non è elevato e offre, in molti casi, una corsia preferenziale nei diversi centri di riparazione e sostituzione parabrezza presenti sul territorio nazionale, molti dei quali sono convenzionati con le compagnie di assicurazione e non vi chiedono nemmeno di anticipare le spese di riparazione, occupandosi direttamente loro di tutte le pratiche per il rimborso.

Visto lo stato sempre più pietoso delle strade italiane, legate alla scarsa manutenzione dovuta ai tagli alla spesa pubblica, chiedere la copertura per la rottura dei cristalli nella nostra polizza rca è il modo migliore per rispondere “sì” alla domanda “Sei sicuro?”

 

Luca Campolongo

consulenza@sosimprese.info

 

www.sosimprese.info


I cristalli della tua auto sono preziosi, sei sicuro di averli tutelati?




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / UNICO MODO PER SALVARE L'ITALIA E' NAZIONALIZZARE LE BANCHE DECOTTE E USCIRE DALL'EURO

L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / UNICO MODO PER SALVARE L'ITALIA E' NAZIONALIZZARE LE BANCHE DECOTTE

mercoledì 4 maggio 2016
Le nubi sul sistema bancario italiano sono sempre più nere e cariche di tempesta. Il previsto ed auspicato sbarco in borsa della Popolare di Vicenza è naufragato indecorosamente,
Continua
 
WALL STREET JOURNAL: ''IL VERO PERICOLO E' UNICREDIT BANCA DEBOLE PIENA DI CREDITI DETERIORATI IN UN'ECONOMIA MORIBONDA''

WALL STREET JOURNAL: ''IL VERO PERICOLO E' UNICREDIT BANCA DEBOLE PIENA DI CREDITI DETERIORATI IN

martedì 3 maggio 2016
NEW YORK - "Il soccorso di Banca Popolare di Vicenza, settimo istituto bancario italiano, orchestrato dal governo lo scorso fine settimana, aveva un secondo obiettivo non dichiarato: proteggere la
Continua
ALLIANZ IN ITALIA VUOLE LIBERARSI DEL PORTAFOGLIO POLIZZE-VITA PER NON GARANTIRE IL CAPITALE SE L'ITALIA FA DEFAULT

ALLIANZ IN ITALIA VUOLE LIBERARSI DEL PORTAFOGLIO POLIZZE-VITA PER NON GARANTIRE IL CAPITALE SE

mercoledì 6 aprile 2016
Le tensioni sui rendimenti dei BTP e Bonos di questi giorni sono diretta conseguenza del rischio più che concreto del default della Grecia tra giugno e luglio. D’altra parte, solo uno
Continua
 
L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / LA BCE HA FALLITO, LA DEFLAZIONE GALOPPA, BANCHE E ASSICURAZIONI TREMANO: SOLO CONTANTI!

L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / LA BCE HA FALLITO, LA DEFLAZIONE GALOPPA, BANCHE E ASSICURAZIONI

martedì 15 marzo 2016
Tanto tuonò che non piovve, così potrebbe essere riassunta la mossa di Draghi di aumentare il quantitative easing da 60 ad 80 miliardi e di aumentare il tasso negativo sui depositi di
Continua
INCHIESTA / FONDI COMUNI D'INVESTIMENTO, ASSICURAZIONI, FONDI GESTIONE: AFFIDARE I RISPARMI A LORO E' AD ALTO RISCHIO

INCHIESTA / FONDI COMUNI D'INVESTIMENTO, ASSICURAZIONI, FONDI GESTIONE: AFFIDARE I RISPARMI A LORO

giovedì 18 febbraio 2016
Mentre si sta consumando l’ennesimo attacco alla sovranità nazionale per mano del ministro tedesco Schauble, dei suoi gerarchi all’interno della UE e delle quinte colonne italiane
Continua
 
Sei sicuro? La hit parade delle compagnie più multate del mese

Sei sicuro? La hit parade delle compagnie più multate del mese

giovedì 4 settembre 2014
Essere assicurati non è sufficiente per essere sicuri, è necessario anche affidarsi ad una compagnia seria ed affidabile. Per questo motivo, in concomitanza con la pubblicazione del
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
Polizza furto: occhio alle clausole per non avere sorprese (e che sorprese!)

Polizza furto: occhio alle clausole per non avere sorprese (e che sorprese!)

 
Spazzolino? messo, passaporto? messo. E la polizza viaggio? Lo sapete che è fondamentale per chi viaggia?

Spazzolino? messo, passaporto? messo. E la polizza viaggio? Lo sapete che è fondamentale per chi
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SARDEGNA, LA GIUNTA REGIONALE VA IN PEZZI, TRAVOLTA DAL COLOSSALE

7 dicembre - CAGLIARI - Il Pd si sgretola in Sardegna. ''L'assessora regionale
Continua

IL TESORO SBUGIARDA (BUFALA) DELLA STAMPA DI TORINO: NIENTE FONDO

7 dicembre - ''Smentiamo che sia in preparazione una richiesta di prestiti al Fondo
Continua

LA LEGA CHIEDE UFFICIALMENTE CHE LA CORTE COSTITUZIONALE ANTICIPI

6 dicembre - ROMA - PARLAMENTO - La Lega - riunita con il segretario Matteo Salvini -
Continua

RENZI HA NOMINATO LA COMANDANTE DEI VIGILI DI FIRENZE ''CONSIGLIERE

6 dicembre - Nonostante il crollo del governo, ha una sorta di assicurazione a vita
Continua

CORTE COSTITUZIONALE: UDIENZA SU ITALICUM IL 24 GENNAIO (ADDIO

6 dicembre - La Corte costituzionale ha fissato per l'udienza del 24 gennaio 2017 la
Continua

SALVINI: ANDIAMO A COSTRUIRE UNA GRANDE ALLEANZA PER SCONFIGGERE

6 dicembre - ''Con Forza Italia ci sono stati contatti positivi. Noi andiamo a
Continua

''EFFETTO SCHIANTO RENZI'' COME ''EFFETTO BREXIT'': LA BORSA VOLA,

6 dicembre - MILANO - BORSA - Ora si può parlare apertamente di ''effetto Renzi''
Continua

LO SPREAD NON CRESCE, AL CONTRARIO CROLLA: OGGI A 158 PUNTI (1,92%)

6 dicembre - Altro sbugiardamento delle ''fosche previsioni'' dei soliti ''analisti''
Continua

LA MERKEL: ANCHE IN PROFUGHI VERRANNO RISPEDITI A CASA LORO (IN

6 dicembre - BERLINO - ''Non tutti'' i profughi entrati in Germania potranno
Continua

PROPOSTA M5S: APPLICHIAMO L'ITALICUM ANCHE AL SENATO E POI SUBITO

5 dicembre - ''Ora ci troviamo con due leggi elettorali tra Camera e Senato molto
Continua
Precedenti »