44.196.313
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SALVINI ALLA ''ZANZARA'' DI CRUCIANI: ''LA MIA COMPAGNA VOLEVA DIMETTERSI, MA LE HO DETTO DI NON FARLO: E' TUTTO IN REGOLA''

lunedì 14 luglio 2014

MILANO - "Lei ha scelto di lavorare nel pubblico perche' vuole occuparsi di servizi sociali, disabili, anziani, di donne maltrattate e malate. Ma ha la sfiga di essere la compagna del segretario della Lega, altrimenti avrebbe fatto piu' carriera per quello che vale". Matteo Salvini, a La Zanzara su Radio 24, parla cosi' della sua compagna, Giulia Martinelli, assunta come collaboratrice dell'assessore al Welfare della Regione Lombardia, guidata dal leghista Roberto Maroni.

"Lo sanno tutti. Siccome e' la mia compagna viene discriminata: nel pubblico impiego i sindacati di sinistra contano molto", attacca Salvini. A chi gli fa notare che sarebbe forse il caso di lasciare l'incarico, per motivi di opportunita' politica, l'esponente lumbard risponde cosi': "No, significherebbe riconoscere che si e' fatto qualcosa contro la legge e i cittadini perderebbero una persona che - sottolinea Salvini - si sta occupando delle parrucche per le donne malate di tumore. Non sta rubando il posto a nessuno, e' stata chiamata dall'assessore con cui lavora da cinque anni".

"Giulia - ricorda ancora Salvini - voleva dimettersi da quell'incarico perche' in questi giorni viene trattata come una raccomandata e una miracolata, ma le ho detto di non farlo perche' e' stato fatto tutto in regola e se facesse un lavoro nel privato molto probabilmente guadagnerebbe di piu'". Si e' parlato, dicono ancora i conduttori della trasmissione, di un contratto da 70mila euro: "No, assolutamente no. Ma non so quanto guadagna, Non ho mai guardato nella sua busta paga e non mi permetto di farlo adesso. Alla Asl - osserva ancora - non e' mai andata oltre i 1500 euro mensili ma, ripeto, non ho mai curiosato nella sua busta paga. In certi periodi prendeva di piu' perche' faceva il dirigente. Comunque fino a un mese fa la retribuzione era la stessa. A fine luglio, quando arriva la prossima - promette - ve lo comunico". 


SALVINI ALLA ''ZANZARA'' DI CRUCIANI: ''LA MIA COMPAGNA VOLEVA DIMETTERSI, MA LE HO DETTO DI NON FARLO: E' TUTTO IN REGOLA''




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
PER ABBANDONARE L'EURO BASTA UN DECRETO LEGGE E IL 96% DEI TITOLI DI STATO NON VA RIMBORSATO IN EURO (QUESTO TEME LA UE)

PER ABBANDONARE L'EURO BASTA UN DECRETO LEGGE E IL 96% DEI TITOLI DI STATO NON VA RIMBORSATO IN

mercoledì 22 febbraio 2017
Mentre si avvicinano le elezioni olandesi dove è molto probabile che il partito anti euro e anti Ue di Wilders, alleato di Salvini e della Le Pen, ottenga un risultato incoraggiante e quelle
Continua
 
COMMISSIONE EUROPEA: L'ITALIA E' UNA MINACCIA PER LA STABILITA' DELLA ZONA EURO (E ANNUNCIA LA TROIKA IN ITALIA)

COMMISSIONE EUROPEA: L'ITALIA E' UNA MINACCIA PER LA STABILITA' DELLA ZONA EURO (E ANNUNCIA LA

mercoledì 22 febbraio 2017
BRUXELLES - La Commissione europea oggi ha deciso nuovamente di avviare un monitoraggio approfondito nei confronti dell'Italia per i suoi squilibri macroeconomici eccessivi che potrebbero avere - a
Continua
NUBE RADIOATTIVA CARICA DI IODIO 131 SI AGGIRA PER I CIELI D'EUROPA DA SETTIMANE, MA LA NOTIZIA E' STATA CENSURATA

NUBE RADIOATTIVA CARICA DI IODIO 131 SI AGGIRA PER I CIELI D'EUROPA DA SETTIMANE, MA LA NOTIZIA E'

mercoledì 22 febbraio 2017
Un misterioso aumento della radioattività è stato segnalato da gennaio in vaste aree dell'Europa senza motivo apparente. "Piccole quantità" di Iodio 131, materiale radioattivo di
Continua
 
CROLLATE IN SVIZZERA LE ''RICHIESTE DI ASILO'': CHIUSI DECINE DI CENTRI DI ''ACCOGLIENZA'': PRESIDIARE I CONFINI FUNZIONA

CROLLATE IN SVIZZERA LE ''RICHIESTE DI ASILO'': CHIUSI DECINE DI CENTRI DI ''ACCOGLIENZA'':

martedì 21 febbraio 2017
LONDRA - La chiusura della rotta balcanica ha scatenato accese polemiche tra i sostenitori dell'accoglienza a tutti i costi, ma tale blocco ha avuto risultati positivi in Svizzera visto che ha
Continua
MOODY'S: ''L'USCITA DELL'ITALIA DALL'EURO NON LA PORTEREBBE AL DEFUALT'' (DEUTSCHE BANK: EURO, ITALIA RISCHIO PRINCIPALE)

MOODY'S: ''L'USCITA DELL'ITALIA DALL'EURO NON LA PORTEREBBE AL DEFUALT'' (DEUTSCHE BANK: EURO,

martedì 21 febbraio 2017
BERLINO - "L'Italia e' il 'rischio principale' della stabilita' dell'euro". Lo scrive il senior economist di Deutsche Bank Marco Stringa in un report, secondo quanto riporta l'agenzia internazionale
Continua
 
MENTRE IL GOVERNO TENTA LA MARCIA INDIETRO SUL ''PASTICCIO UBER'' DOMANI CI SARA' LA MARCIA SU ROMA DEI TASSISTI

MENTRE IL GOVERNO TENTA LA MARCIA INDIETRO SUL ''PASTICCIO UBER'' DOMANI CI SARA' LA MARCIA SU ROMA

lunedì 20 febbraio 2017
Qualcuno nel Pd non ci sta a sentirsi responsabile del pasticcio combinato dal governo sulla questione Uber: "In questi giorni la città è bloccata dai tassisti, ma non hanno torto loro:
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
PER LA PROCURA DI BUSTO ARSIZIO, MARONI AVREBBE ''FATTO PRESSIONI'' PER PIAZZARE MARA CARLUCCIO E MARIA GRAZIA PATURSO

PER LA PROCURA DI BUSTO ARSIZIO, MARONI AVREBBE ''FATTO PRESSIONI'' PER PIAZZARE MARA CARLUCCIO E
Continua

 
22% DELLE RISAIE ITALIANE SPARITO NEL 2014 ''GRAZIE'' AL GOVERNO CHE HA TOLTO DAZI SU RISI ASIATICI TOSSICI (COLDIRETTI)

22% DELLE RISAIE ITALIANE SPARITO NEL 2014 ''GRAZIE'' AL GOVERNO CHE HA TOLTO DAZI SU RISI ASIATICI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!