43.391.874
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

ELEZIONI POLITICHE SLOVENE: STRAVINCE IL PARTITO INDIPENDENTE (DA BRUXELLES) GUIDATO DA MIRO CERAR (ADDIO AUSTERITA'!)

lunedì 14 luglio 2014

LUBIANA - E' il giurista Miro Cerar, classe 1963, l'uomo che prendera' le redini della Slovenia dopo il fallimento della coalizione guidata da Alenka Bratusek. Il partito indipendente di Cerar, da lui fondato a inizio giugno, ha ottenuto il risultato atteso alle elezioni legislative anticipate di ieri, conquistando 36 seggi nell'Assemblea nazionale (la Camera elettiva del parlamento sloveno) con il 34,6 per cento dei voti. Nei giorni precedenti alle elezioni, Cerar ha detto la scorsa settimana che il suo partito e' pronto a rompere "gli schemi tradizionali" della politica slovena Ora tocchera' a lui formare il nuovo governo e, con ogni probabilita', dovra' allearsi con il centrosinistra per assicurarsi la maggioranza nella Camera formata da 90 deputati.

Da forza politica "indipendente", alternativa alla destra e alla sinistra tradizionali, l'Smc si e' imposto in poche settimane nel panorama politico sloveno, sfruttando il vuoto creato dalla crisi delle forze politiche di centrosinistra e centrodestra. Nell'ultimo sondaggio condotto prima del voto, la scorsa settimana, l'Smc aveva superato il 38 per cento dei consensi, malgrado le critiche ricevute dagli altri partiti che accusavano Cerar di essere manovrato dalle lobby economiche del paese e di avere un programma politico troppo vago.

Il centrodestra guidato dall'ex premier Janez Jansa e' stato comunque il grande perdente di questo appuntamento elettorale. Il Partito democratico (Sds) ha ottenuto 21 seggi, a fronte dei 26 che si era aggiudicato alle ultime elezioni del 2012, segnando cosi' il peggior risultato dalle consultazioni del 2000. 

Il governo che nascera' nei prossimi giorni avra' in ogni caso importanti decisioni da prendere, soprattutto in materia di politica economica. Lubiana deve infatti - secondo la UE - rimettere a posto i conti pubblici per "rispettare i parametri" imposti da Bruxelles e per farlo dovra' approvare nuovi tagli alla spesa pubblica e un aumento della pressione fiscale. Sempre che decida di farlo, però. E tutto indica il contrario.

L'ultimo arrivato sulla scena politica slovena, il partito che prende il nome dal suo fondatore Miro Cerar, ha vinto con ampio margine le elezioni anticipate che si sono tenute ieri, in un paese sfiduciato nei confronti dei partiti tradizionali e ostile alle grandi privatizzazioni varate dal governo uscente e volute - anzi, imposte - dall'Unione Europea. Miro Cerar, quindi, si avvia a diventare il quarto premier sloveno dall'inizio della crisi globale del 2008.

Cerar, il cui padre è un noto ginnasta vincitore di ori olimpici, è un figura integerrima e ha già detto che il suo nuovo governo sarà nel segno della discontinuità con il centrodestra uscito sconfitto dalle urne. Questo, significa che la Slovenia non seguirà le indicazioni e le imposizioni di Bruxelles.

Nelle prime elezioni politiche dopo le europee, in Europa vince un partito decisamente lontano dalla UE e dalle sue logiche economiche recessive. Incoraggiante.

max parisi

 


ELEZIONI POLITICHE SLOVENE: STRAVINCE IL PARTITO INDIPENDENTE (DA BRUXELLES) GUIDATO DA MIRO CERAR (ADDIO AUSTERITA'!)




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DONALD TRUMP: ''IL 20 GENNAIO 2017 SARA' RICORDATO COME IL GIORNO IN CUI IL POPOLO DIVENNE DAVVERO PRESIDENTE DEL PAESE''

DONALD TRUMP: ''IL 20 GENNAIO 2017 SARA' RICORDATO COME IL GIORNO IN CUI IL POPOLO DIVENNE DAVVERO

venerdì 20 gennaio 2017
WASHINGTON - "Il 20 gennaio del 2017 sarà ricordato come il giorno in cui il popolo divenne di nuovo davvero il presidente del Paese. Le persone dimenticate in questi anni non lo saranno
Continua
 
IL MINISTRO DELL'ECONOMIA PADOAN AMMETTE: ''CI POSSONO ESSERE NUOVI REFERENDUM IN EUROPA PER LASCIARE LA UE''

IL MINISTRO DELL'ECONOMIA PADOAN AMMETTE: ''CI POSSONO ESSERE NUOVI REFERENDUM IN EUROPA PER

venerdì 20 gennaio 2017
Il "rischio politico" rappresentato dall'ascesa dei movimenti populisti ed euroscettici nell'Unione Europea e' al centro delle interviste concesse al "Wall Street Journal" e a "Bloomberg" dal
Continua
GOVERNO MAY: ''ABBIAMO AFFRONTATO I NAZISTI NELLA GUERRA MONDIALE, NON SAREMO SCHIACCIATI DAI NEGOZIATI PER LA BREXIT''

GOVERNO MAY: ''ABBIAMO AFFRONTATO I NAZISTI NELLA GUERRA MONDIALE, NON SAREMO SCHIACCIATI DAI

giovedì 19 gennaio 2017
Brexit in evidenza sulla stampa britannica, ma stavolta per le reazioni europee al discorso della premier del Regno Unito, Theresa May, e agli interventi di alcuni dei suoi ministri delle ultime
Continua
 
L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / ECCO COSA E' ACCADUTO (E ACCADRA') A MPS E BANCHE VENETE

L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / ECCO COSA E' ACCADUTO (E ACCADRA') A MPS E BANCHE VENETE

mercoledì 18 gennaio 2017
Riguardo le vicende del salvataggio del Monte dei Paschi di Siena, la banca più antica al mondo devastata dalla gestione in salsa piddina dei suoi vertici, abbiamo notato esercizi di stile
Continua
SONDAGGIO IN FRANCIA: OLTRE IL 60% PER UNA SVOLTA NAZIONALISTA, COME IN USA (64%: TROPPI IMMIGRATI, 62%: ISLAM PERICOLO)

SONDAGGIO IN FRANCIA: OLTRE IL 60% PER UNA SVOLTA NAZIONALISTA, COME IN USA (64%: TROPPI IMMIGRATI,

mercoledì 18 gennaio 2017
PARIGI - I venti nazionalisti che hanno portato Donald Trump al potere negli Stati Uniti, nei prossimi mesi stanno soffiando forte anche in Francia? Se lo chiede oggi, mercoledi' 18 di un freddissimo
Continua
 
PER LES ECHOS POTREBBE ARRIVARE PRESTO L'ITALEXIT MENTRE NEL REGNO UNITO COL BREXIT 387.000 NUOVI POSTI DI LAVORO

PER LES ECHOS POTREBBE ARRIVARE PRESTO L'ITALEXIT MENTRE NEL REGNO UNITO COL BREXIT 387.000 NUOVI

martedì 17 gennaio 2017
Dopo la Brexit, potrebbe arrivare presto una Italexit, ovvero l'uscita dell'Italia dalla Ue, questioen che si riaffaccia regolarmente sulle prime pagine dei giornali europei: lo scrive il quotidiano
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA TROIKA E DIRETTAMENTE ANCHE LA UE VOGLIONO IMPORRE IN GRECIA IL DIVIETO DI SCIOPERO (COME COI ''COLONNELLI'')

LA TROIKA E DIRETTAMENTE ANCHE LA UE VOGLIONO IMPORRE IN GRECIA IL DIVIETO DI SCIOPERO (COME COI
Continua

 
FARAGE SI SCAGLIA CONTRO EUROGENDFOR GENDARMERIA UE CON POTERI SPECIALI: BRUXELLES HA PAURA DELLA RIVOLUZIONE IN EUROPA

FARAGE SI SCAGLIA CONTRO EUROGENDFOR GENDARMERIA UE CON POTERI SPECIALI: BRUXELLES HA PAURA DELLA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

E IL GOVERNO LA CHIAMA ''RIPRESA'': RALLENTERA' LA CRESCITA DEI

20 gennaio - Rallenta la crescita dei consumi delle famiglie, che si stabilizzerà
Continua

EUROPOL: ''34.000 POTENZIALI TERRORISTI ISLAMICI ARRIVATI COI

19 gennaio - ''Un esercito di 34 mila potenziali terroristi è sbarcato in Europa
Continua

AUMENTATI I LICENZIAMENTI NEL 2016 ALLA FACCIA DELLO STROMBAZZATO

19 gennaio - Nei primi undici mesi del 2016 i licenziamenti complessivi relativi a
Continua

CONTINUA LA CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE CON PUNTE DEL -10% IN

19 gennaio - BRUXELLES - Prosegue l'aumento dei prezzi delle case nel terzo trimestre
Continua

DONALD TRUMP: ''NON USEREI TWITTER SE LA STAMPA FOSSE ONESTA, MA

18 gennaio - WASHINGTON - Nonostante ne faccia un uso quasi compulsivo, il futuro
Continua

L'M5S STA COL PD E VOTA CONTRO I CIE COME VUOLE LA SERRACCHIANI (5

18 gennaio - ''Al M5S non basta l'invasione incontrollata di clandestini che sta
Continua

PADOAN A DAVOS LASCIA INTENDERE CHE STA PREPARANDO UNA RAPINA AGLI

18 gennaio - DAVOS - SVIZZERA - Padoan ha fatto una dichiarazione sibillina poco fa
Continua

SALVINI: ''TAJANI E' SOLO L'ENNESIMO DOMESTICO AL SERVIZIO DELLA

18 gennaio - ''La Lega si è rifiutata di votare due servi dello stesso padrone
Continua

BORIS JOHNSON: ''CODA DI STATI PER SIGLARE ACCORDI COMMERCIALI CON

18 gennaio - LONDRA - Dopo il chiarificatore discorso di ieri del primo ministro
Continua

ORDA DI 2.397 AFRICANI ARRIVATA DAL 1° GENNAIO AD OGGI (CATASTROFE)

17 gennaio - Sono gia' 2.397 gli africani sbarcati sulle coste italiane in questo
Continua
Precedenti »