49.671.814
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SI CHIAMA CRYPTOLOCKER E NON LASCIA SCAMPO: SE INFETTA IL PC LIBERARSENE E' (QUASI) IMPOSSIBILE.

venerdì 11 luglio 2014

Si chiama Cryptolocker ed è diventato il "terrore informatico" di mezzo mondo. Negli Stati Uniti ha già fatto centinaia di migliaia di vittime senza che nessuno, ancora, sia riuscito a fermarlo e il numero sembra destinato a salire, soprattutto in Europa.

Non è un virus normale, non cancella i dati contenuti all’interno dei vostri Computer, ma li cripta, tenendo in ostaggio il PC, per poi chiedere un riscatto per la sua "liberazione". Una sorta di rapitore seriale senza scrupoli che fa pagare un prezzo caro, molto caro, a tutte le sue vittime.

Ma cerchiamo di saperne di più. Cryptolocker, che cos’è?

Cryptolocker è un cavallo di troia nato alla fine del 2013. Definito come una £sorta di Ransomware", il malware è in grado di entrare nei vostri computer, criptare i dati e chiedere un pagamento per la descrittazione.

Cryptolocker, come si prende e come funziona?

Generalmente si diffonde come allegato di posta elettronica, un file ZIP che contiene un file eseguibile con una icona e una estensione pdf. Una volta entrato, il virus si installa nella cartella "documents and settings" con un nome casuale e apparentemente inoffensivo, aggiungendo una chiave al registro che lo avvia in automatico.

Successivamente si connette a uno dei server di comando e controllo e comincia a cifrare i file del disco rigido e delle condivisioni di rete mappate localmente con la chiave pubblica, salvando ogni file cifrato in una chiave di registro.

Tra le estensioni più colpite: Microsoft Office, Open document, Autocad, immagini, ecc.

Cryptolocker: la richiesta di riscatto

Dopo aver completato la cifratura il virus informa l’utente di quanto avvenuto e chiede un riscatto pari a 300 dollari/euro con un voucher anonimo e prepagato per decifrare i file. Ma la minaccia non finisce qui. Perché se la vittima non paga entro 72/100 euro "mai nessuno potrà ripristinare i file" rubati.

Nel caso in cui l’utente decida di sottostare al ricatto, dopo il versamento riceverà un software di decifratura con la chiave privata già precaricata.

Cryptolocker: le vittime

Negli Stati Uniti, ad oggi, sono più di 400mila i computer infettati senza che nessuno riesca a trovare una soluzione. Il 3% delle vittime ha pagato e l’organizzazione che sta dietro a tutto ha raccolto più di quattro milioni di dollari.

L’FBI ha tentato di porre un freno al virus, ma finora non ha avuto nessun successo. Attualmente infatti, pagare sembra l’unico modo per recuperare i file criptati anche se, le istituzioni continuano a consigliare di non farlo. L’unico modo per evitare di perdere i file infatti, è scoprire e cancellare il malware prima che esso completi la procedura di cifratura. Una volta fatta invece, non c’è scampo.

Gli esperti consigliano quindi di prendere misure preventive, come usare programmi o politiche di sicurezza che impediscano che CryptoLocker sia lanciato.

Articolo scritto da Vittoria Patanè per Forexinfo.it - che ringraziamo.


SI CHIAMA CRYPTOLOCKER E NON LASCIA SCAMPO: SE INFETTA IL PC LIBERARSENE E' (QUASI) IMPOSSIBILE.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Cryptolocker   virus   infezione telematica   blocco dati   riscatto   truffa   FBI   USA   Italia   computer   antivirus    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU RADDOPPIATA, IVA 25%)

A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU

venerdì 21 luglio 2017
In queste settimane, l’ex sindaco di firenze e mai rimpianto premier, si muove sottotraccia per far star sereno Gentiloni, alla stessa maniera in cui fece star sereno Letta, ovvero trovare
Continua
 
SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI SACRIFI DEI POLIZIOTTI

SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI

giovedì 20 luglio 2017
"Un sistema in cui la vita di un Servitore dello Stato vale poco o nulla, in cui chi si aggira armato in mezzo alla strada menando fendenti e aggredendo un poliziotto torna tranquillamente in
Continua
LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA AMERICANA DELLA GIUSTIZIA

LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA

mercoledì 19 luglio 2017
"Di fronte al grave attacco contro l'indipendenza della giustizia in Polonia" la Commissione europea oggi ha minacciato di fare un passo senza precedenti verso sanzioni contro il governo nazionalista
Continua
 
COSA NOSTRA HA UCCISO PAOLO BORSELLINO E LO HA RESO UN EROE IMMORTALE, ESEMPIO DI RETTITUDINE E CORAGGIO PER TUTTI NOI

COSA NOSTRA HA UCCISO PAOLO BORSELLINO E LO HA RESO UN EROE IMMORTALE, ESEMPIO DI RETTITUDINE E

mercoledì 19 luglio 2017
Riportiamo - parola per parola - l'ultimo intervento pubblico del giudice Paolo Borsellino, la sera del  25 giugno del 1992, quando decise di partecipare ad un dibattito organizzato da Micromega
Continua
THE SUN, TABLOID BRITANNICO AD ALTISSIMA TIRATURA, SEGNALA NAPOLI TRA LE 10 CITTA' PIU' PERICOLOSE AL MONDO (COME RAQQA)

THE SUN, TABLOID BRITANNICO AD ALTISSIMA TIRATURA, SEGNALA NAPOLI TRA LE 10 CITTA' PIU' PERICOLOSE

martedì 18 luglio 2017
LONDON - Naples, the Italian city, is famed throughout the world for its links to organised crime. Mafia hits in Naples are more frequent than elsewhere in the home of Italy’s oldest crime
Continua
 
ORRORE IN GERMANIA: 547 BAMBINI DEL CORO DELLE VOCI BIANCHE DEL DUOMO DI RATISBONA HANNO SUBITO VIOLENZE, ANCHE SESSUALI

ORRORE IN GERMANIA: 547 BAMBINI DEL CORO DELLE VOCI BIANCHE DEL DUOMO DI RATISBONA HANNO SUBITO

martedì 18 luglio 2017
RATISBONA -  GERMANIA - Esplode lo scandalo dei maltrattamenti e degli abusi sessuali subiti da centinaia di ragazzi e bambini del coro cattolico del Duomo di Ratisbona, il piu' antico coro di
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
L'ORGANIZZAZIONE METEOROLOGICA MONDIALE: ''SALITA ALL'80% LA PROBABILITA' CHE ARRIVI EL ÑINO'' (ESTATE IN PEZZI)

L'ORGANIZZAZIONE METEOROLOGICA MONDIALE: ''SALITA ALL'80% LA PROBABILITA' CHE ARRIVI EL ÑINO''
Continua

 
IL MARE MEDITERRANEO SALIRA' DI ALMENO UN METRO ENTRO I PROSSIMI 80 ANNI, ADDIO ALLE SPIAGGE ITALIANE UN PO' OVUNQUE.

IL MARE MEDITERRANEO SALIRA' DI ALMENO UN METRO ENTRO I PROSSIMI 80 ANNI, ADDIO ALLE SPIAGGE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SALVINI: BERLUSCONI GUARDI BENE CHI IMBARCA, AD ESEMPIO FLAVIO TOSI

21 luglio - ''I movimenti poco prima delle elezioni sono sempre un po’ sospetti''.
Continua

FORTE TERREMOTO A KOS, ISOLA GRECA VICINO ALLA TIRCHIA: 2 MORTI E

21 luglio - Un forte terremoto ha colpito questa notte l'isola greca di Kos, nel
Continua

LA POLONIA RESISTE ALL'AGGRESSIONE DELLA UE: APPROVA RIFORMA DELLA

20 luglio - VARSAVIA - Il Parlamento polacco ha approvato poco fa la riforma della
Continua

MACRON HA DECISO DI TAGLIARE I FONDI ALLE ORGANIZZAZIONI IN DIFESA

20 luglio - PARIGI - Sembra esser confermato in Francia l'allarme lanciato dalle
Continua

CLAMOROSO SCANDALO A BRUXELLES: COME RUBARE AI POVERI PER DONARE AI

20 luglio - BRUXELLES - L'ex borgomastro (sindaco) di Bruxelles, il socialista Yvan
Continua

BOOM DELLE VENDITE AL DETTAGLIO IN GRAN BRETAGNA, ALLA FACCIA DEI

20 luglio - LONDRA - La propaganda catastrofista della Ue e dei mezzi di
Continua

IL SENATORE REPUBBLICANO JOHN MCCAIN HA UN TUMORE A CERVELLO.

20 luglio - WASHINGTON - ''Il senatore John McCain è sempre stato un combattente.
Continua

LE NOTTI AFRICANE DI MILANO: UN ALGERINO E DUE MAROCCHINI RAPINANO

19 luglio - MILANO - Due giovani di 27 e 28 anni, rispettivamente di Padova e
Continua

AFRICANO RIPRENDE CON LO SMARTPHONE UN CONNAZIONALE CHE PER QUESTO

19 luglio - TERZIGNO (NAPOLI) - Aveva ripreso un connazionale con lo smartphone
Continua

PROSEGUONO GLI ACCERTAMENTI SULLO STATO DI SALUTE DI UMBERTO BOSSI

19 luglio - ROMA - Proseguono almeno per tutta la giornata di oggi gli accertamenti
Continua
Precedenti »