71.102.726
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

''ORA NEL MIRINO DEL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA USA C'E' DEUTSCHE BANK! GUERRA (SOLO?) FINANZIARIA (VOCE DELLA RUSSIA)

lunedì 7 luglio 2014

MOSCA - L’attesa non è stata lunga… I primi a buscarle sono stati i francesi, adesso gli americani ce l’hanno con i tedeschi. Giorni fa il ministero della giustizia degli USA ha accusato la banca francese BNP Paribas di presunte transazioni illegittime con il Sudan, Siria ed Iran. Ora accuse simili vengono mosse contro la Deutsche Bank. Il maggiore istituto di credito della Germania è stato già avvisato sulla minaccia delle sanzioni ed ha accettato di assistere all’indagine.

Se Washington proverà la sua colpa, la Deutsche Bank, come anche la BNP Paribas, dovrà aspettarsi l’inflizione di una penale di miliardi di dollari. Secondo il parere degli esperti, queste banche sono davvero colpevoli in quanto hanno effettuato le operazioni di pagamento proprio in dollari. Se le operazioni fossero state realizzate in euro, tali accuse avrebbero potuto anche non nascere. Esiste però un “ma”, rilevano gli esperti. In questo momento sono in pieno svolgimento le trattative tra Ue ed USA sulla creazione della Zona di libero scambio transatlantico.

Ciascuna delle parti vuole, ovviamente, ottenervi per sé le condizioni al massimo vantaggiose. A questo punto gli USA cominciano a tirar fuori i fatti di trasgressione tenuti in riserva. Quanto più intenso sarà il baratto, tanto più argomenti a proprio favore saranno messi in campo dagli americani. Quegli europei, ad esempio i francesi, i cui rapporti con gli USA lasciano a desiderare cercano ancora di salvare le proprie banche dalle sanzioni. Ma la Germania si comporta con ritegno. In nome della Zona transatlatica Berlino è pronta a chiudere un occhio sull’intromissione nella sovranità finanziaria del paese e crea, quindi, un precedente per ulteriori accuse da parte degli USA. Aspettano già il loro turno la Société Générale e Credit Agricole francesi.

Ma sono le banche leader della eurozona. Le sanzioni contro di esse sarebbero un pessimo servizio da parte di Washington. Per far piacere ai propri padroni americani le agenzie di rating hanno già cominciato a ridurre le previsioni. La prima vittima è stata, naturalmente, la BNP Paribas. Gli esperi della S&P ne hanno cambiato l’outlook da “stabile” a “negativo”. Non è difficile indovinare quale sorte sia preparata anche ad altre banche.

LA VOCE DELLA RUSSIA.


''ORA NEL MIRINO DEL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA USA C'E' DEUTSCHE BANK! GUERRA (SOLO?) FINANZIARIA (VOCE DELLA RUSSIA)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

VOCE DELLA RUSSIA   GUERRA FINANZIARIA   GERMANIA   USA   DOLLARO   DEUTSCHE BANK   MERKEL   OBAMA   BNP PARIBAS   SANZIONI   IRAN    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
RENZI FORMA I GRUPPI AUTONOMI ALLA CAMERA E AL SENATO? CONTE-DI MAIO-M5S E QUEL RESTA DEL PD FINISCONO NEL TRITACARNE

RENZI FORMA I GRUPPI AUTONOMI ALLA CAMERA E AL SENATO? CONTE-DI MAIO-M5S E QUEL RESTA DEL PD

lunedì 16 settembre 2019
Oggi hanno "giurato" i sottosegretari del governo Conte, domani Renzi annuncerà la scissione del Pd. Cornuto e mazziato. Sembra la trama di un filmetto anni Settanta con la Fenech e Pozzetto,
Continua
 
NUOVO COMMISSARIO ALLA GIUSTIZIA DELLA COMMISSIONE UE E' SOTTO INDAGINE PER CORRUZIONE E RICICLAGGIO DI DENARO SPORCO

NUOVO COMMISSARIO ALLA GIUSTIZIA DELLA COMMISSIONE UE E' SOTTO INDAGINE PER CORRUZIONE E

lunedì 16 settembre 2019
LONDRA - Se il buongiorno si vede dal mattino allora per il presidente della commissione europea Ursula Von der Leyen i prossimi mesi saranno pieni di guai. Infatti pochi giorni fa e' emerso che il
Continua
BCE VEDE NERISSIMO: FA RIPARTIRE IL QE DA 20 MLD AL MESE, LA MERKEL DICE NO A PIU' SPESA PUBBLICA E CONTE? VEDE DI MAIO

BCE VEDE NERISSIMO: FA RIPARTIRE IL QE DA 20 MLD AL MESE, LA MERKEL DICE NO A PIU' SPESA PUBBLICA E

giovedì 12 settembre 2019
La BCE ha deciso di far ripartire gli acquisti del suo Quantitative Easing: infatti nella riunione del Consiglio Direttivo della Banca centrale europea che si è appena conclusa è stato
Continua
 
E' UFFICIALE, LA GERMANIA ENTRA IN RECESSIONE E LA MERKEL AVVISA PARITA' DI BILANCIO NON SI TOCCA (QUINDI TAGLI E TASSE)

E' UFFICIALE, LA GERMANIA ENTRA IN RECESSIONE E LA MERKEL AVVISA PARITA' DI BILANCIO NON SI TOCCA

mercoledì 11 settembre 2019
 "La Germania e' sull'orlo della recessione". L'allarme e' dell'Ifw che ha tagliato dallo 0,4% allo 0,2% le stime di crescita per quest'anno e dall'1,6 all'1% quelle per il prossimo. Molto
Continua
M5S CANCELLA MOVI-FEST PIEMONTE ''CLIMA DI SCONFORTO E DEMOTIVAZIONE SERPEGGIA TRA GLI ATTIVISTI PER L'ALLEANZA COL PD''

M5S CANCELLA MOVI-FEST PIEMONTE ''CLIMA DI SCONFORTO E DEMOTIVAZIONE SERPEGGIA TRA GLI ATTIVISTI

lunedì 9 settembre 2019
Dal Corriere Piemonte: "«Causa crisi di governo» - questa la motivazione ufficiale - i 5 Stelle torinesi salteranno il loro consueto appuntamento con il «MoviFest». La festa
Continua
 
SALVINI: POSSONO SCAPPARE DAL VOTO, MA NON PER SEMPRE. SE RIAPRONO I PORTI E RIMETTONO LA LEGGE FORNERO SARANNO CACCIATI

SALVINI: POSSONO SCAPPARE DAL VOTO, MA NON PER SEMPRE. SE RIAPRONO I PORTI E RIMETTONO LA LEGGE

lunedì 9 settembre 2019
"Il 19 ottobre sarà una giornata nazionale di liberazione del governo delle poltrone senza bandiere di partito aperta a tutti i cittadini, quindi chi non c'è oggi ha un mese di tempo
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
PREVISIONI AUTUNNALI / ECCO COSA ACCADRA' DOPO L'ESTATE, QUANDO INIZIERA' A FARE DAVVERO CALDO, IN EUROPA...

PREVISIONI AUTUNNALI / ECCO COSA ACCADRA' DOPO L'ESTATE, QUANDO INIZIERA' A FARE DAVVERO CALDO, IN
Continua

 
CLAMOROSO / LA UE VA IN PEZZI! LA SLOVENIA SI SFILA E FIRMA ACCORDO CON LA RUSSIA PER GASDOTTO SOUTH STREAM (ADDIO UE!)

CLAMOROSO / LA UE VA IN PEZZI! LA SLOVENIA SI SFILA E FIRMA ACCORDO CON LA RUSSIA PER GASDOTTO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!