76.656.048
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

PREVISIONI AUTUNNALI / ECCO COSA ACCADRA' DOPO L'ESTATE, QUANDO INIZIERA' A FARE DAVVERO CALDO, IN EUROPA...

sabato 5 luglio 2014

Il primo semestre 2014 se ne è andato, per cui è possibile trarre un primo bilancio,ma soprattutto iniziare a fare previsioni su cosa ci aspetterà per l’autunno prossimo, che si preannuncia piuttosto freddo per l’economia italiana.

Vediamo un quadro riassuntivo degli ultimi dati macro forniti dai principali istituti di ricerca italiani.

Per quello che riguarda il PIL, secondo gli ultimi dati elaborati dall’ISTAT, si parla di una forchetta che oscilla tra -0,1% a +0,3% su base annua, ben lontana dalle previsioni iniziali del governo e comunque distanti da quelle pur riviste al ribasso sfornate dal ministero dell’economia.

La disoccupazione, come è facilmente prevedibile con dati così negativi, ha raggiunto nuovi picchi assoluti: a maggio 2014 era cresciuta di ben il 4,1% rispetto allo stesso mese dello scorso anno, toccando quota 12,6% complessiva e 43% per quella giovanile. Si tratta di dati sconcertanti, che rendono bene l’idea di quanto sia drammatica la situazione occupazionale in Italia e, di conseguenza quella imprenditoriale, che vede difatti la chiusura di ben 3800 attività da inizio anno: una vera e propria strage silenziosa compiuta per mano di un governo che nel frattempo ha messo in campo una serie assurda di rincari di vecchie tasse e l’applicazione di alcune nuove di zecca, alla faccia della declamata volontà di far ripartire l’economia.

Di fronte ad un simile sfacelo, ci si augurerebbe che almeno il famigerato rapporto debito/PIL segnasse un andamento positivo, con una riduzione consistente. Nulla di tutto questo: il governo Renzi sta passando alla storia come il governo con l’incremento più repentino della massa di debito pubblico, con un aumento di circa 8,3 miliardi al mese (oltre 16.000 miliardi di vecchie lire al mese!).

Se osserviamo questi dati,appare di tutta evidenza come l’andamento dell’economia sia totalmente fuori controllo da parte del governo, che deve continuamente rivedere le proprie stime riguardo il rapporto deficit/PIL e debito/PIL.

Cosa possiamo dunque attenderci a settembre? Con buona probabilità una bella manovra correttiva, leggasi tasse, da 28-30 miliardi, per rispettare i diktat ue che il nostro paese, regnante Monti, ha sottoscritto pronamente, senza porsi minimamente il dubbio se essi fossero o meno fattibili.

Chi pensa che Renzi abbia sbattuto i pugni al discorso inaugurale del semestre italiano, non si è soffermato con la dovuta attenzione su una frase detta dal premier non eletto italiano. Renzi, infatti, ha sì ammesso che il debito pubblico italiano è molto elevato, ma che la ricchezza degli italiani è ben maggiore.

Occhio: questa frase NON rappresenta un gesto di sfida all’establishment europeo. Anzi, essa rappresenta la resa totale dell’Italia. Con quella frase, il premier non eletto ha fatto capire che all’occorrenza, il debito pubblico italiano verrà ripianato con il patrimonio dei cittadini, ovvero con un bel prelievo forzoso stile Cipro.

Fantascienza? Secondo noi no, soprattutto alla luce delle nuove raccomandazioni del FMI rivolte ai paesi fortemente indebitati sull’effettuare un bel prelievo forzoso a sorpresa ai danni dei cittadini.

D’altra parte, da un governo che sta sfornando tasse (vedasi l’innalzamento dell’aliquota al 26% sugli interessi) o tagli (quello allo studio sugli incentivi agli impianti fotovoltaici) retroattive, non possiamo attenderci nulla di diverso che una patrimoniale, magari fatta di notte e con valore retroattivo al mese precedente, giusto per evitare fughe di capitali.

L’autunno che ci aspetta si prospetta piuttosto come un inverno estremamente rigido per i cittadini, che potrebbero vedere i risparmi di una vita divorati da uno stato incapace ed inconcludente.

Renzi passerà sicuramente alla storia: o avrà il coraggio di far uscire l’Italia dall’euro, riappropriarsi della sovranità monetaria ed imitare quanto fatto dall’ottimo primo ministro ungherese Orban, oppure dovrà effettuare un maxi prelievo sui patrimoni dei cittadini, dopo il quale, del paese non resterà che un cumulo di macerie, per la gioia del cancellierato tedesco, che si sarà tolto per molto decenni a venire un pericoloso rivale in campo industriale.

Si può passare alla storia per il coraggio o per la pavidità: il curriculum dell’ex sindaco di Firenze sembra deporre per la seconda strada.

Speriamo di essere smentiti, per il bene del paese.

Luca Campolongo


PREVISIONI AUTUNNALI / ECCO COSA ACCADRA' DOPO L'ESTATE, QUANDO INIZIERA' A FARE DAVVERO CALDO, IN EUROPA...


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Ue   tasse   tagli   patrimoniale   Renzi   governo   resa dei conti   disoccupazione   Istat   Pil    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA STAMPA BRITANNICA RIPORTA LA NOTIZIA CHE IL 65% DEGLI ITALIANI DISPREZZA LA UE. LA STAMPA ITALIANA LA CENSURA

LA STAMPA BRITANNICA RIPORTA LA NOTIZIA CHE IL 65% DEGLI ITALIANI DISPREZZA LA UE. LA STAMPA

lunedì 25 maggio 2020
  LONDRA - Alcuni giorni fa, in molti sono rimasti sorpresi dal fatto che George Soros si sia mostrato preoccupato per il fatto che l'Italia potrebbe presto uscire dall'Unione Europea e come
Continua
 
CI SIAMO: MULTINAZIONALE BRITANNICA ASTRAZENECA PREPARA 400.000.000 DI DOSI DEL VACCINO ANTI COVID. CONSEGNE A SETTEMBRE

CI SIAMO: MULTINAZIONALE BRITANNICA ASTRAZENECA PREPARA 400.000.000 DI DOSI DEL VACCINO ANTI COVID.

giovedì 21 maggio 2020
LONDRA - Ci siamo, il vaccino è pronto e la produzione su scala planetaria è al via. La multinazionale Astrazeneca ha concluso i primi accordi per la produzione di almeno 400 milioni di
Continua
GIAPPONE HA DECISO DI TRASFERIRE IN PATRIA TUTTE LE PRODUZIONI INDUSTRIALI DELOCALIZZATE IN CINA: GLOBALIZZAZIONE ADDIO

GIAPPONE HA DECISO DI TRASFERIRE IN PATRIA TUTTE LE PRODUZIONI INDUSTRIALI DELOCALIZZATE IN CINA:

martedì 12 maggio 2020
La battaglia intrapresa dal Giappone contro il coronavirus ha acceso a Tokyo un campanello d'allarme in merito alla dipendenza del sistema paese dalle catene di fornitura della Cina. Gia' da alcuni
Continua
 
COL GOVERNO CONTE L'ITALIA VA IN ROVINA: HA SOLO PROPOSTO AGLI ITALIANI DI FARE DEBITI IN BANCA E ADESSO VUOLE IL MES

COL GOVERNO CONTE L'ITALIA VA IN ROVINA: HA SOLO PROPOSTO AGLI ITALIANI DI FARE DEBITI IN BANCA E

lunedì 11 maggio 2020
Mentre l’Italia prova a ripartire con la Fase2, riprendiamo i nostri interventi e lo facciamo analizzando cosa ha fatto o meglio, cosa non ha fatto il governo pentapiddino per tenere a galla
Continua
IL 70% DELLE IMPRESE ITALIANE DA' UN GIUDIZIO MOLTO NEGATIVO SUL GOVERNO E 95% ATTENDE RISPOSTA DALLE BANCHE PER CREDITO

IL 70% DELLE IMPRESE ITALIANE DA' UN GIUDIZIO MOLTO NEGATIVO SUL GOVERNO E 95% ATTENDE RISPOSTA

martedì 5 maggio 2020
Ricavi quasi dimezzati nel 2020 con il turismo che prevede una contrazione del 66,3%, giudizi in grande prevalenza negativi sui provvedimenti finora adottati dal governo per contrastare la crisi
Continua
 
RIVOLTA DEI TITOLARI DI BAR RISTORANTI GELATERIE ABBIGLIAMENTO PARRUCCHIERI ESTETISTI! 3.000 DANNO CHIAVI NEGOZI A SALA!

RIVOLTA DEI TITOLARI DI BAR RISTORANTI GELATERIE ABBIGLIAMENTO PARRUCCHIERI ESTETISTI! 3.000 DANNO

mercoledì 29 aprile 2020
MILANO - Regole chiare su come riaprire. Questo chiedono, oltre alla riduzione delle tasse locali, i commercianti milanesi. Tremila di loro, per lo piu' titolari di bar, ristoranti e gelaterie, ma
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
''SALVA ITALIA'' DI MONTI (CONFERMATO DA RENZI) HA AMMAZZATO IL PAESE. CON LE LIBERALIZZAZIONI 100.000 POSTI IN MENO

''SALVA ITALIA'' DI MONTI (CONFERMATO DA RENZI) HA AMMAZZATO IL PAESE. CON LE LIBERALIZZAZIONI
Continua

 
''ORA NEL MIRINO DEL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA USA C'E' DEUTSCHE BANK! GUERRA (SOLO?) FINANZIARIA (VOCE DELLA RUSSIA)

''ORA NEL MIRINO DEL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA USA C'E' DEUTSCHE BANK! GUERRA (SOLO?) FINANZIARIA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SUPER FLOP DEI TEST COVID: ALLA PROVA DEI FATTI, SOLO IL 25% HA

26 maggio - Tutta questa ''corsa'' (e polemiche di ogni genere) a fare test
Continua

FRANCIA SE NE FREGA DELLA UE: MASSICCI AIUTI DI STATO ALLE AZIENDE

26 maggio - PARIGI - Addio libero mercato, addio regole e regoline della Ue che
Continua

LEGA: LA UE DEVE IMPORRE SANZIONI AL REGIME COMUNISTA CINESE!

26 maggio - ''L'Europa non può essere silente davanti a quanto sta succedendo ad
Continua

INSEGNANTI PRECARI ILLUSI E TRADITI DAL GOVERNO CONTE, TUTTO

25 maggio - ''Polpetta avvelenata di Conte a Pd e LeU durante la trattativa sul
Continua

FONTANA:ZERO DECESSI IN LOMBARDIA E' DATO POSITIVO MA NON

25 maggio - MILANO - ''La cosa che mi rasserena e' il numero dei nuovi contagiati
Continua

L'ACQUISTO DI BTP ''ITALIA'' DEDICATI AI RISPARMIATORI PRIVATI HA

19 maggio - Gli ordini del retail per il nuovo BTp Italia hanno superato i 4
Continua

SALVINI: 120 NAZIONI DEL MONDO CHIEDONO SPIEGAZIONI ALLA CINA, E

19 maggio - ''Ci sono 120 paesi al mondo, in tutto il mondo, in tutti i continenti,
Continua

FONTANA: D'ACCORDO CON ZAIA, ABBIAMO DOVUTO FARE DA SOLI CONTRO IL

19 maggio - MILANO - Il governatore lombardo Attilio Fontana, in collegamento su Rai
Continua

IERI VENDUTI 4 MILIARDI DI BTP ''ITALIA'' AI RISPARMIATORI OGGI 1

19 maggio - MILANO - Parte forte anche la seconda giornata di collocamento, sempre
Continua

SALVINI: AVEVO RAGIONE, ALTRO CHE MES, BOOM ACQUISTI DEGLI ITALIANI

18 maggio - Il leader della Lega, Matteo Salvini, commenta la partenza ''a razzo''
Continua

TOTI: LIGURIA NON HA MAI CHIUSO, ADESSO RIAPRIRE I CONFINI

18 maggio - GENOVA - ''La Liguria non ha mai chiuso: i suoi porti hanno sempre
Continua

PERQUISIZIONI IN CORSO DEL ROS DEI CARABINIERI NELLA SEDE ONLUS

15 maggio - FANO - Perquisizioni in corso, da questa mattina, da parte dei
Continua

DIMISSIONI A CATENA AL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA: TUTTA GENTE DI

15 maggio - ''Prima le dimissioni di Basentini, capo del Dap, ora quelle di Baldi,
Continua

FONTANA: TEST SIEROLOGICI INUTILI PER SINGOLI, SONO TEST

15 maggio - MILANO. ''I test sierologici sono inutili per cittadini singoli che non
Continua

GOVERNATORE FONTANA: MES? E' PERICOLO ESTREMO, STESSI SOLDI IN

15 maggio - MILANO - ''La vedo come una situazione di estremo pericolo perche' le
Continua

IN GERMANIA IERI 101 MORTI DA COVID 913 NUOVI CONTAGIATI

15 maggio - BERLINO - I casi di coronavirus in Germania sono saliti a 173.152
Continua

IN GERMANIA DIMINUISCONO I MORTI DA COVID MA AUMENTANO I CONTAGI

14 maggio - BERLINO - La Germania registra 89 decessi per Covid-19 nelle ultime 24
Continua

QUESTO E' IL MOMENTO DI FARE LA FLAT TAX PER SALVARE L'ITALIA

14 maggio - ''La proposta di taglio fiscale l'abbiamo messa nelle mani del governo,
Continua

BANKITALIA: L'IMPATTO DEL CORONAVIRUS SULL'ECONOMIA SARA' ENORME

12 maggio - ROMA - ''I dati disponibili sulla fiducia e le aspettative di famiglie e
Continua

RIPRENDONO A CRESCERE I CASI DI COVID IN GERMANIA: DA 357 A 933 IN

12 maggio - BERLINO - Crescono i casi ed i decessi per coronavirus in Germania.
Continua
Precedenti »