44.300.217
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

MEDIOBANCA: '' LA SITUAZIONE DELL'ITALIA PEGGIORA, MANOVRA DI NUOVE TASSE E TAGLI DA 10 MILIARDI A SETTEMBRE'' (O DEFAULT)

venerdì 4 luglio 2014

MILANO - Servira' una manovra da almeno 10 miliardi dopo l'estate per riportare in rotta i conti pubblici italiani e rispettare il tetto del 3% di deficit. Ad affermarlo in un report diffuso oggi sono gli analisti di Mediobanca Securities, capitanati da Antonio Guglielmi.

In particolare, gli analisti giudicano "inevitabile" una manovra "da almeno 10 miliardi" entro l'anno, pur sottolineando come "la visione sull'Italia sia oggi più ottimista". Tuttavia, "nel breve termine", c'è la consapevolezza della necessità di mettere in campo ulteriori sacrifici.

"La previsione del Governo di una crescita del Pil inferiore allo 0,8%, si tradurrà nella necessità di trovare almeno 10 miliardi di risorse aggiuntive attraverso un aumento delle tasse e tagli della spesa che porteranno a una ulteriore penalizzazione della crescita" per rispettare il vincolo del 3%. "Tuttavia, nel documento di oggi - evidenziano gli esperti di Mediobanca Securities basati a Londra - c'è la volontà di elencare e quantificare i potenziali benefici", più che le problematiche, che arriveranno dall'azione del Governo, ma che avranno efficacia solo nel 2015 - 2016.

Gli analisti giudicano "una buona notizia" l'apertura del premier Matteo Renzi alle "misure keynesiane a favore della crescita attraverso investimenti pubblici, perché a nostro avviso si tratta della sola via per l'Italia per ritrovare la strada di una crescita rapida". Resta il fatto che, sottolinea il rapporto, "non è facile far sì che l'Europa si muova da una posizione più concentrata sul lato dell'offerta verso un approccio guidato maggiormente dalla domanda".

In questo "identifichiamo la vera sfida di Renzi", ovvero assicurarsi "una solida vittoria in Europa" attraverso un alleggerimento dell'austerità, così "sarà il premier fissare il tempo e le risorse necessarie per attuare le sue riforme". In definitiva, secondo lo studio di Mediobanca Securities, "probabilmente la situazione deve ulteriormente peggiorare prima di migliorare".


MEDIOBANCA: '' LA SITUAZIONE DELL'ITALIA PEGGIORA, MANOVRA DI NUOVE TASSE E TAGLI DA 10 MILIARDI A SETTEMBRE'' (O DEFAULT)




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
FINITO IL PROCESSO A VERDINI (PIU' ALTRI 45 IMPUTATI) CON LE RICHIESTE DI CONDANNA: PER ''L'AMICO DI RENZI'' 11 ANNI

FINITO IL PROCESSO A VERDINI (PIU' ALTRI 45 IMPUTATI) CON LE RICHIESTE DI CONDANNA: PER ''L'AMICO

venerdì 24 febbraio 2017
Quarantacinque imputati, di cui 43 persone e 2 societa', 70 udienze e oltre 3.600 pagine processuali di impianto accusatorio. Sono alcuni dei numeri del processo per il crac dell'ex Credito
Continua
 
CHE SIATE NAZIONALISTI ECONOMICI, POPULISTI, CONSERVATORI, LIBERTARI, VOGLIAMO POTER CONTARE SU DI VOI (STEPHEN BANNON)

CHE SIATE NAZIONALISTI ECONOMICI, POPULISTI, CONSERVATORI, LIBERTARI, VOGLIAMO POTER CONTARE SU DI

venerdì 24 febbraio 2017
Stephen K. Bannon, capo della strategia della Casa Bianca ed esponente della "Destra alternativa" statunitense ("Alt-Right"), ritenuto il vero ispiratore di molte posizioni espresse dal presidente
Continua
TRUMP AFFERMA IL PRIMATO DELLA POLITICA - DEL POPOLO - SULLA BUROCRAZIA E I BANCHIERI. PER QUESTO FA TANTA PAURA ALLA UE

TRUMP AFFERMA IL PRIMATO DELLA POLITICA - DEL POPOLO - SULLA BUROCRAZIA E I BANCHIERI. PER QUESTO

giovedì 23 febbraio 2017
"Il presidente Trump riafferma il primato della politica sulla finanza". A dirlo in un'intervista con Labitalia Maurizio Primanni, ceo di Excellence Consulting, società di consulenza nel
Continua
 
SONDAGGIO BOMBA: MARINE LE PEN VITTORIOSA AL 1° TURNO DELLE PRESIDENZIALI (POTREBBE ANCHE DIVENTARE SUBITO PRESIDENTE)

SONDAGGIO BOMBA: MARINE LE PEN VITTORIOSA AL 1° TURNO DELLE PRESIDENZIALI (POTREBBE ANCHE

giovedì 23 febbraio 2017
PARIGI - Crescono del 2,5 per cento rispetto a inizio febbraio per il leader del partito Front National, Marine Le Pen, le possibilita' di vincere al primo turno le elezioni presidenziali
Continua
PER ABBANDONARE L'EURO BASTA UN DECRETO LEGGE E IL 96% DEI TITOLI DI STATO NON VA RIMBORSATO IN EURO (QUESTO TEME LA UE)

PER ABBANDONARE L'EURO BASTA UN DECRETO LEGGE E IL 96% DEI TITOLI DI STATO NON VA RIMBORSATO IN

mercoledì 22 febbraio 2017
Mentre si avvicinano le elezioni olandesi dove è molto probabile che il partito anti euro e anti Ue di Wilders, alleato di Salvini e della Le Pen, ottenga un risultato incoraggiante e quelle
Continua
 
COMMISSIONE EUROPEA: L'ITALIA E' UNA MINACCIA PER LA STABILITA' DELLA ZONA EURO (E ANNUNCIA LA TROIKA IN ITALIA)

COMMISSIONE EUROPEA: L'ITALIA E' UNA MINACCIA PER LA STABILITA' DELLA ZONA EURO (E ANNUNCIA LA

mercoledì 22 febbraio 2017
BRUXELLES - La Commissione europea oggi ha deciso nuovamente di avviare un monitoraggio approfondito nei confronti dell'Italia per i suoi squilibri macroeconomici eccessivi che potrebbero avere - a
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
NEGLI ULTIMI DUE ANNI BUCO DI 187,6 MILIARDI DI EURO NEL BILANCIO DELLO STATO ITALIANO. IL RIGORE HA AMMAZZATO L'ITALIA

NEGLI ULTIMI DUE ANNI BUCO DI 187,6 MILIARDI DI EURO NEL BILANCIO DELLO STATO ITALIANO. IL RIGORE
Continua

 
PUTIN SVELA LA VERA RAGIONE DELL'ATTACCO AMERICANO ALLA BANCA FRANCESE BNP PARIBAS: DUE NAVI DA GUERRA IN CONSEGNA.

PUTIN SVELA LA VERA RAGIONE DELL'ATTACCO AMERICANO ALLA BANCA FRANCESE BNP PARIBAS: DUE NAVI DA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!