73.567.275
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

GLI INGLESI ADESSO ODIANO DAVVERO L'UNIONE EUROPEA: NIGEL FARAGE TRAVOLGE TUTTI ALLE ELEZIONI AMMINISTRATIVE!

venerdì 3 maggio 2013

 

La tornata elettorale inglese riguardava ben 35 importanti amministrazioni locali, tra le quali 27 delle 28 contee non metropolitane ed 8 autorità unitarie. Il voto però ha assunto una valenza tutta politica che travalica il mero alternarsi delle pedine nel complesso mosaico regionale. Lo straordinario successo conseguito dall’UKIP di Nigel Farage, capace di conquistare  oltre 100 consiglieri, colloca , de facto, quello che era considerato tutt’al più come un one-issue party nel ruolo di opposizione ufficiale all’attuale establishment di Westminster con delle ricadute imprevedibili e repentine.

La prima risultanza sarà un’accelerazione del processo che porterà a breve il Regno Unito fuori dall’Unione Europea dopo oltre un quarantennio di liaison, a dire il vero tribolata, con i sacri palazzi continentali. David Cameron aveva già in parte ceduto sull’argomento promettendo di incardinare il relativo referendum nella prossima legislatura, nell’auspicabile caso di una propria  riconferma a Downing Street.

Ma i resoconti allarmanti della base dei Tories che testimoniavano un esodo biblico di militanti ed elettori conservatori verso le sponde degli indipendentisti convincevano il Premier, non più tardi di qualche giorno addietro, ad anticipare la road map pronunciandosi in favore di una legge referendaria ad anticipare il voto politico: entro la primavera del 2015, quindi. Questo prima dell’onda viola (il colore ufficiale dell’UKIP).

Da domani, come detto, i giochi si riapriranno e pur di riavere la marea di consensi perduti Cameron potrebbe affrettare gli eventi e convocare un popolo sovrano quanto mai anelante di recidere il legame con l’ingombrante pachiderma europeo.

Altrimenti il cammino appare segnato ed inesorabile il prosieguo della cannibalizzazione di un partito incapace di percepire l’importanza della posta in gioco. Né varrà a riequilibrare l’inerzia il probabile successo dei laburisti in questa e nelle successive, maggiori, consultazioni: anche il Labour  non è immune dal contagio dell’euroscetticismo ed una vittoria di Pirro ne acuirebbe le tante contraddizioni interne, in primis quella tra riformisti e massimalisti.

Destinati poi all’inglorioso declino appaiono i liberal-democratici: nulla di cui meravigliarsi dal momento che sono rimasti gli ultimi devoti apologeti del verbo di Bruxelles.  

Fonte: RischioCalcolato

 


GLI INGLESI ADESSO ODIANO DAVVERO L'UNIONE EUROPEA: NIGEL FARAGE TRAVOLGE TUTTI ALLE ELEZIONI AMMINISTRATIVE!




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
HOLLANDE CROLLA NEI SONDAGGI (CON LETTA IERI BACI E ABBRACCI) E IL SUO PRIMO MINISTRO E' IL PIU' ODIATO DAL 1981

HOLLANDE CROLLA NEI SONDAGGI (CON LETTA IERI BACI E ABBRACCI) E IL SUO PRIMO MINISTRO E' IL PIU'
Continua

 
UK INDIPENDENCE PARTY / LA SUA STORIA E LA SUA VITTORIA ALLE ELEZIONI INGLESI SOTTO LA GUIDA DI NIGEL FARAGE.

UK INDIPENDENCE PARTY / LA SUA STORIA E LA SUA VITTORIA ALLE ELEZIONI INGLESI SOTTO LA GUIDA DI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

MELONI: GRAZIE A PLASTIC E SUGAR TAX MESSE DA PD&M5S COCA COLA VA

16 gennaio - ''Grazie alla plastic tax e alla sugar tax lo storico impianto Coca Cola
Continua

MARINE LE PEN ANNUNCIA LA CANDIDATURA ALLE PRESIDENZIALI DEL 2022

16 gennaio - PARIGI - Marine Le Pen, presidente del Rassemblement National (erede
Continua

L'M5S PERDE UN ALTRO SENATORE: DI MARZIO SE NE VA (MAGGIORANZA NON

16 gennaio - ''Di fronte ad un'epurazione di fatto della quale non posso non prendere
Continua

CORTE ERUROPEA DIRITTI UMANI: RENZO MAGOSSO CONDANNATO INGIUSTAMENTE

16 gennaio - STRASBURGO - Renzo Magosso e Umberto Brindani non dovevano essere
Continua

PRECIPITA LA PRODUZIONE INDUSTRIALE NELL'AREA DELL'EURO E MALE

15 gennaio - A novembre 2019 la produzione industriale nella zona euro è salita
Continua

LUCIA BORGONZONI: ''IL PD DOVREBBE CHIEDERE SCUSA PER BIBBIANO''

15 gennaio - ''Chi aveva il dovere di controllare e non lo ha fatto dovrebbe chiedere
Continua

FRANCIA: 60% CITTADINI CONDIVIDE LO SCIOPERO A OLTRANZA SULLE

14 gennaio - PARIGI - Sei francesi su dieci appoggiano senza esitazioni le
Continua

MOODY'S AVVERTE L'EUROZONA: 2020 SARA'' PESSIMO.

14 gennaio - L'agenzia di rating Moody's indica una ''prospettiva negativa'' per il
Continua

SALVINI: ANDIAMO AL VOTO COL IL MATTARELUM LEGGE DEL PRESIDENTE

14 gennaio - Tornare al proporzionale? ''No, significherebbe tornare agli anni ’80.
Continua

AMBIENTALISTI DA SALOTTO CON CASA IN CENTRO...

14 gennaio - ''Qua ci sono gli ambientalisti da salotto radical chic, quelli che
Continua

CONFCOMMERCIO: VENDITE E CONSUMI NEL 2019 IN FORTE CALO (2020

13 gennaio - L'ultimo dato sulle vendite conferma la previsione di una fase finale
Continua

CONTE & PD & M5S VOGLIONO ALZARE ANCORA L'ETA' PENSIONABILE

13 gennaio - ''Il governo, il presidente del consiglio, il Pd, annunciano che faranno
Continua

ECCEZIONALE OPERAZIONE ANTIDROGA DELLE FIAMME GIALLE: 333 KG DI

13 gennaio - GENOVA - Eccezionale operazione anti droga delle Fiamme Gialle. La
Continua

GOVERNO BRITANNICO: MOLTO PREOCCUPANTI NOTIZIE MISSILE CONTRO

9 gennaio - Il governo britannico sta esaminando le notizie ''molto preoccupanti''
Continua

PRESIDENTE ORBAN: PRONTI A LASCIARE IL PPE (ADDIO MAGGIORANZA PER

9 gennaio - BUDAPEST - ''Il Ppe, nella sua forma attuale, non interessa al mio
Continua

LA BCE: UNICA MONETA A CORSO LEGALE E' IL DENARO CONTANTE (DITELO A

9 gennaio - ''La Bce ricorda agli incompetenti del governo Pd-M5S che l'unica moneta
Continua

MATTEO SALVINI: CONTE NON SI AZZARDI A FAR RIPARTIRE LA MISSIONE

8 gennaio - ''L'Ue non tocca palla ne' in Libia ne' in Medio Oriente, ma ora
Continua

CROLLANO GLI ORDINI INDUSTRIALI IN GERMANIA: -6,5% NEL 2019 (MAI

8 gennaio - BERLINO - A novembre gli ordinativi all'industria manifatturiera sono
Continua

LA FAMIGLIA RIVA AVEVA FATTO ENORMI INVESTIMENTI NELL'EX ILVA 1 MLD

7 gennaio - MILANO - Nella gestione dell'Ilva di Taranto da parte della famiglia
Continua

CROLLA L'INFLAZIONE NEL 2019 IN ITALIA (DA 1,2% A 0,6%) STAGNAZIONE

7 gennaio - Il tasso d'inflazione per il 2019 si attesta allo 0,6%, un valore
Continua
Precedenti »