45.208.753
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

NEGLI ULTIMI DUE ANNI BUCO DI 187,6 MILIARDI DI EURO NEL BILANCIO DELLO STATO ITALIANO. IL RIGORE HA AMMAZZATO L'ITALIA

giovedì 3 luglio 2014

Corre sempre piu' veloce il debito pubblico italiano. Negli ultimi dodici mesi, tra aprile 2013 e aprile 2014, il "buco" nelle finanze statali e' cresciuto di 103,5 miliardi, pari a una media di 8,6 miliardi al mese. Un ritmo che lo ha portato a superare la quota di 2.146 miliardi. Tale media e' piu' alta rispetto a quella registrata nel periodo aprile 2012-aprile 2013, quando il debito si allargava di 7,01 miliardi al mese. Questi i dati piu' rilevanti che emergono dal rapporto flash del Centro studi Unimpresa "Il debito pubblico italiano".

Secondo l'analisi dell'associazione, basata su dati della Banca d'Italia, negli ultimi due anni (da aprile 2012 ad aprile 2014) il "buco" nei conti della pubblica amministrazione e' aumentato complessivamente di 187,6 miliardi; oltre la meta' dello stock aggiuntivo del periodo 2012-2014 e' stato accumulato negli ultimi 12 mesi, arco di tempo nel quale il debito e' salito di 103,5 miliardi. Nei dodici mesi precedenti la fetta di debito in piu' era stata pari a 84,1 miliardi. Dati che dimostrano una crescita costante e a una velocita' sempre maggiore: alla fine del 2012 l'ammontare del debito era a 1.989,5 miliardi; alla fine del 2012 il debito era a quota 2.069,3 miliardi.

"Questi dati - dice il presidente di Unimpresa, Paolo Longobardi - confermano che la politica del rigore attuata negli ultimi snno, si rivela insufficiente non solo per la salute dei conti statali, ma anche sulle prospettive. Le scelte dei vari esecutivi, Monti, Letta e pure Renzi, hanno colpito le poche speranze di ripresa dell'economia". Secondo Longobardi, "per salvare le micro, piccole e medie imprese deve essere abbattuta la pressione fiscale con interventi seri e rigorosi, non piu' rinviabili. Adesso basta con l'austerity, giu' le tasse".

REDAZIONE MILANO


NEGLI ULTIMI DUE ANNI BUCO DI 187,6 MILIARDI DI EURO NEL BILANCIO DELLO STATO ITALIANO. IL RIGORE HA AMMAZZATO L'ITALIA


Cerca tra gli articoli che parlano di:

DEBITO PUBBLICO   DISSESTO   STATO TASSE   RIGORE   UE   POLITICHE SBAGLIATE   RENZI   MONTI   LETTA   ERRORI   GOVERNO   ITALIA   RECESSIONE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA' L'ACQUISTO DI BTP E BOT''

L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA'

venerdì 24 marzo 2017
LONDRA - "L'Unione Europea - osserva il settimanale britannico "The Economist" nella rubrica Charlemagne, dedicata agli affari europei - puo' anche essere una costruzione franco-tedesca, ma quando il
Continua
 
CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA ELETTORALE

CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA

giovedì 23 marzo 2017
WASHINGTON - Le agenzie di intelligence statunitensi hanno davvero intercettato figure della campagna elettorale di Donald Trump e del suo team di transizione presidenziale. Lo ha dichiarato ieri,
Continua
SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10% INVESTIMENTI +16%

SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10%

giovedì 23 marzo 2017
BUDAPEST - L'economia ungherese e' destinata a crescere a un tasso superiore al 4 per cento nel 2017 grazie a una crescita degli investimenti e dei consumi superiore di molto alla media
Continua
 
L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN SEGRETO)

L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN

mercoledì 22 marzo 2017
LONDRA - Il parlamento europeo da sempre e' sotto accusa per il fatto che spreca i soldi dei contribuenti dei Paesi che malauguratamente hanno aderito alla Ue, tuttavia se qualcuno pensa che adesso
Continua
ALESSANDRO PROFUMO (APPENA NOMINATO AL VERTICE DI FINMECCANICA DA GENTILONI-PADOAN) E' FINITO SOTTO PROCESSO PER USURA!

ALESSANDRO PROFUMO (APPENA NOMINATO AL VERTICE DI FINMECCANICA DA GENTILONI-PADOAN) E' FINITO SOTTO

mercoledì 22 marzo 2017
Alessandro Profumo finisce sotto processo per usura bancaria, reato molto grave. Il gup del Tribunale di Lagonegro, in provincia di Potenza, ha rinviato a giudizio l'ex presidente di Mps insieme a
Continua
 
ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO L'ITALIA. (LEGGERE)

ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO

lunedì 20 marzo 2017
ROMA - Dire NO alla Ue non basta, va spiegato chiaramente, perchè non è un "atto di fede politica", è la precisa constatazione che la Ue è una minaccia gravissima al
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL MINISTRO DELL'AMBIENTE DI RENZI INVECE DI FAR BONIFICARE TERRENI DEI POLIGONI MILITARI LI ''TRASFORMA'' IN INDUSTRIALI!

IL MINISTRO DELL'AMBIENTE DI RENZI INVECE DI FAR BONIFICARE TERRENI DEI POLIGONI MILITARI LI
Continua

 
MEDIOBANCA: '' LA SITUAZIONE DELL'ITALIA PEGGIORA, MANOVRA DI NUOVE TASSE E TAGLI DA 10 MILIARDI A SETTEMBRE'' (O DEFAULT)

MEDIOBANCA: '' LA SITUAZIONE DELL'ITALIA PEGGIORA, MANOVRA DI NUOVE TASSE E TAGLI DA 10 MILIARDI A
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!