69.855.838
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

NEGLI ULTIMI DUE ANNI BUCO DI 187,6 MILIARDI DI EURO NEL BILANCIO DELLO STATO ITALIANO. IL RIGORE HA AMMAZZATO L'ITALIA

giovedì 3 luglio 2014

Corre sempre piu' veloce il debito pubblico italiano. Negli ultimi dodici mesi, tra aprile 2013 e aprile 2014, il "buco" nelle finanze statali e' cresciuto di 103,5 miliardi, pari a una media di 8,6 miliardi al mese. Un ritmo che lo ha portato a superare la quota di 2.146 miliardi. Tale media e' piu' alta rispetto a quella registrata nel periodo aprile 2012-aprile 2013, quando il debito si allargava di 7,01 miliardi al mese. Questi i dati piu' rilevanti che emergono dal rapporto flash del Centro studi Unimpresa "Il debito pubblico italiano".

Secondo l'analisi dell'associazione, basata su dati della Banca d'Italia, negli ultimi due anni (da aprile 2012 ad aprile 2014) il "buco" nei conti della pubblica amministrazione e' aumentato complessivamente di 187,6 miliardi; oltre la meta' dello stock aggiuntivo del periodo 2012-2014 e' stato accumulato negli ultimi 12 mesi, arco di tempo nel quale il debito e' salito di 103,5 miliardi. Nei dodici mesi precedenti la fetta di debito in piu' era stata pari a 84,1 miliardi. Dati che dimostrano una crescita costante e a una velocita' sempre maggiore: alla fine del 2012 l'ammontare del debito era a 1.989,5 miliardi; alla fine del 2012 il debito era a quota 2.069,3 miliardi.

"Questi dati - dice il presidente di Unimpresa, Paolo Longobardi - confermano che la politica del rigore attuata negli ultimi snno, si rivela insufficiente non solo per la salute dei conti statali, ma anche sulle prospettive. Le scelte dei vari esecutivi, Monti, Letta e pure Renzi, hanno colpito le poche speranze di ripresa dell'economia". Secondo Longobardi, "per salvare le micro, piccole e medie imprese deve essere abbattuta la pressione fiscale con interventi seri e rigorosi, non piu' rinviabili. Adesso basta con l'austerity, giu' le tasse".

REDAZIONE MILANO


NEGLI ULTIMI DUE ANNI BUCO DI 187,6 MILIARDI DI EURO NEL BILANCIO DELLO STATO ITALIANO. IL RIGORE HA AMMAZZATO L'ITALIA


Cerca tra gli articoli che parlano di:

DEBITO PUBBLICO   DISSESTO   STATO TASSE   RIGORE   UE   POLITICHE SBAGLIATE   RENZI   MONTI   LETTA   ERRORI   GOVERNO   ITALIA   RECESSIONE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
FRANKFURTER ALLGEMEINE ZEITUNG OGGI IN PRIMA PAGINA: ''SALVINI VUOLE RIPRISTINARE LA GLORIA E L'ONORE DELL'ITALIA''

FRANKFURTER ALLGEMEINE ZEITUNG OGGI IN PRIMA PAGINA: ''SALVINI VUOLE RIPRISTINARE LA GLORIA E

martedì 16 luglio 2019
BERLINO - Fa una certa impressione, se si pensa che oggi campeggiava sulla prima pagina del principale quotidiano tedesco. "Con le sue politiche, il vicepresidente del Consiglio Matteo Salvini,
Continua
 
SOCIETA' MULTIRAZZIALE PROVOCA SOLO DANNI. L'ESEMPIO? PARIGI MESSA A FERRO E FUOCO DA BANDE DI MUSULMANI ALGERINI

SOCIETA' MULTIRAZZIALE PROVOCA SOLO DANNI. L'ESEMPIO? PARIGI MESSA A FERRO E FUOCO DA BANDE DI

lunedì 15 luglio 2019
LONDRA - Per capire il perche' la societa' multirazziale provoca solo danni basta guardare cosa succede in Francia dove immigrati musulmani di seconda e terza generazione trovano sempre delle scuse
Continua
INCHIESTA /  ABBIAMO FATTO LA ''SPENDING REVIEW'' ALLA UE COMINCIANDO DAL PARLAMENTO CHE COSTA 2 MILIARDI DI EURO L'ANNO!

INCHIESTA / ABBIAMO FATTO LA ''SPENDING REVIEW'' ALLA UE COMINCIANDO DAL PARLAMENTO CHE COSTA 2

lunedì 15 luglio 2019
Una strana cortina pare scesa sull’unione europea: provate a digitare sui motori di ricerca “sprechi ue”, “sprechi dell’unione europea”, “inchiesta sugli
Continua
 
MA GUARDA: BANCHE D'AFFARI ANGLO-TEDESCHE VOLEVANO COMPRARE PETROLIO DAI RUSSI, ALTRO CHE SAVOINI (LETTERA FIRMATA)

MA GUARDA: BANCHE D'AFFARI ANGLO-TEDESCHE VOLEVANO COMPRARE PETROLIO DAI RUSSI, ALTRO CHE SAVOINI

sabato 13 luglio 2019
 "Apprendo con stupore dagli organi di stampa che questo incontro avrebbe indotto una Procura del Repubblica ad avviare una inchiesta per reati come corruzione internazionale o finanziamento
Continua
CLAMOROSO / MACRON ARMA LE MILIZIE ISLAMICHE IN LIBIA! ALTRO CHE ''PACIFICAZIONE''! MACRON ALIMENTA LA GUERRA CIVILE

CLAMOROSO / MACRON ARMA LE MILIZIE ISLAMICHE IN LIBIA! ALTRO CHE ''PACIFICAZIONE''! MACRON ALIMENTA

mercoledì 10 luglio 2019
Cosa ci facevano quattro missili anticarro Javelin "made in Usa" acquistati dalla Francia nel 2010 nel Comando del generale Khalifa Haftar a sud di Tripoli? E' questa la domanda che emerge dopo lo
Continua
 
VARATO IL NUOVO CODICE DELLA STRADA CON NOVITA' MOLTO IMPORTANTI CHE RIGUARDANO PEDONI, CICLISTI E AUTOMOBILISTI

VARATO IL NUOVO CODICE DELLA STRADA CON NOVITA' MOLTO IMPORTANTI CHE RIGUARDANO PEDONI, CICLISTI E

mercoledì 10 luglio 2019
"Strisce rosa riservate alle donne in gravidanza e alle mamme con bimbi fino a due anni, sosta gratuita per i disabili sulle strisce blu, obbligo delle cinture di sicurezza sugli scuolabus e del
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL MINISTRO DELL'AMBIENTE DI RENZI INVECE DI FAR BONIFICARE TERRENI DEI POLIGONI MILITARI LI ''TRASFORMA'' IN INDUSTRIALI!

IL MINISTRO DELL'AMBIENTE DI RENZI INVECE DI FAR BONIFICARE TERRENI DEI POLIGONI MILITARI LI
Continua

 
MEDIOBANCA: '' LA SITUAZIONE DELL'ITALIA PEGGIORA, MANOVRA DI NUOVE TASSE E TAGLI DA 10 MILIARDI A SETTEMBRE'' (O DEFAULT)

MEDIOBANCA: '' LA SITUAZIONE DELL'ITALIA PEGGIORA, MANOVRA DI NUOVE TASSE E TAGLI DA 10 MILIARDI A
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!