50.743.146
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

GERMANIA ''BRINDA AL PAREGGIO DEI CONTI PUBBLICI'' (PRIMA VOLTA DAL 1969) MENTRE IL RESTO D'EUROPA E' STRITOLATO DALL'EURO

mercoledì 2 luglio 2014

BERLINO - Il consiglio dei ministri tedeschi ha adottato il progetto di bilancio 2015 del ministro delle Finanze Wolfgang Schaeuble, che prevede finanze pubbliche federali in equilibrio, per la prima volta in 46 anni. "Abbiamo raggiunto una tappa cruciale", ha commentato in conferenza stampa a Berlino il ministro Cdu, mentre il portavoce della cancelliera tedesca Angela Merkel ha parlato, in un altro punto con la stampa, di "un successo storico".

Per la prima volta dal 1969, lo Stato federale tedesco non contrarrà nuovi debiti e questo equilibrio sarà preservato fino al 2018, data ultima del piano di medio termine presentato ai ministri. Il volume del bilancio federale dovrebbe salire nel corso di questo periodo da 299,5 miliardi di euro nel 2015 a 329,3 miliardi nel 2018.

Sebbene non sia più destinato ad aumentare, il debito pubblico tedesco è colossale, con più di 2.000 miliardi di euro, che l'anno scorso hanno rappresentato più del 78% del Pil del paese. Il ministro Schaeuble intende far diminuire il tasso sotto il 70% entro il 2017, e sotto il 60%, tetto fissato dal patto di stabilità europeo, in dieci anni. Il bilancio federale è una componente dei conti pubblici della Germania, a fianco dei bilanci di Laender, comuni e delle casse di sicurezza sociale. 


GERMANIA ''BRINDA AL PAREGGIO DEI CONTI PUBBLICI'' (PRIMA VOLTA DAL 1969) MENTRE IL RESTO D'EUROPA E' STRITOLATO DALL'EURO


Cerca tra gli articoli che parlano di:

MERKEL   GERMANIA   PAREGGIO DEI CONTI   BILANCIO DELLO STATO   TASSE   GOVERNO   VANTAGGI   EURO   TEDESCO   MARCO    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO NORDADRICANO.

STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO

giovedì 17 agosto 2017
BARCELLONA - La polizia catalana ha identificato il terrorista o uno dei terroristi che alla guida di un furgone ha investito e ucciso numerosi passanti sulla Rambla prima di darsi alla fuga a piedi.
Continua
 
MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA NAZIONALISTA DELLA FRANCIA

MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA

lunedì 14 agosto 2017
LONDRA - Quando Emmanuel Macron e' stato eletto presidente della Francia tutti i sinistri di casa nostra hanno fatto a gara a dichiarare tale risultato come una vittoria contro il razzismo e il
Continua
PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO ''AFRICANO'' DELL'ITALIA

PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO

sabato 12 agosto 2017
Il mitico ministro delle finanze “pierpiero” padoan, ha pubblicamente dichiarato, in perfetto rispetto della sua tradizione di non averne azzeccata una da quando siede su quella poltrona,
Continua
 
DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI PRESENTI NEL PAESE

DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI

lunedì 7 agosto 2017
LONDRA - Giorni fa avevamo riportato la notizia che la Malesia sta cacciando via tutti gli immigrati clandestini che da anni vivono nel suo territorio. Ebbene questo non e' affatto un caso isolato
Continua
RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I PRESTITI SEGNANO -2%

RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I

sabato 5 agosto 2017
Ripresa? Non si direbbe, dato che a salire non è l'economia italiana ma le sofferenze bancarie, e cioè i crediti elargiti dalle banche e non rimborsati da chi li ha ricevuti. "Tornano a
Continua
 
DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI: LE CASSE SONO VUOTE

DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI:

giovedì 3 agosto 2017
Secondo un’inchiesta di Unimpresa, nella prossima legislatura: 2018-2022, andranno a scadenza 900.143.000.000 di euro di debito pubblico, mettendo a serio rischio la stabilità ed il
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
CONTI IN TASCA AGLI OLIGARCHI UE: QUELLA COSA INUTILE DI CATHERINE ASHTON (ESTERI UE) COSTATA 2 MILIONI DI STERLINE!

CONTI IN TASCA AGLI OLIGARCHI UE: QUELLA COSA INUTILE DI CATHERINE ASHTON (ESTERI UE) COSTATA 2
Continua

 
GENIALE / PUTIN FA UN'OFFERTA PER COMPRARE... UN PEZZO DI MORGAN STANLEY! (CHE VOLENTIERI LO VENDE) OBAMA RIDICOLIZZATO.

GENIALE / PUTIN FA UN'OFFERTA PER COMPRARE... UN PEZZO DI MORGAN STANLEY! (CHE VOLENTIERI LO VENDE)
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!