66.304.342
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

ALLA SEDUTA INAUGURALE DEL PARLAMENTO EUROPEO, DURANTE L'INNO FARAGE E IL SUO GRUPPO HANNO DATO LE SPALLE ALL'ORCHESTRA!

martedì 1 luglio 2014

STRASBURGO - Plateale protesta anti-europea di Nigel Farage e dei parlamentari dell'Ukip in apertura della plenaria a Strasburgo che inaugura l'ottava legislatura del Parlamento europeo.

Infatti Nigel Farage, leader degli euroscettici britannici dell'Ukip, all'apertura della sessione inaugurale del nuovo Parlamento europeo si e' girato e ha voltato le spalle mentre l'orchestra suonava l'inno europeo. Gesto seguito dai deputati euroscettici dell'Ukip, riferisce l'Huffington Post britannico, mentre i colleghi dei Tory restavano seduti.

"Non riconosciamo o rispettiamo la bandiera o l'inno europei", ha spiegato il parlamentare Paul Nuttall, "sono entrambi simboli di una nostra servitu' dentro un'unione politica che il popolo britannico rifiuta".

"La democrazia nazionale e l'appartenenza all'Ue sono incompatibili, faremo tutto quello che potremo per liberarci da questa istituzione corrotta", ha aggiunto.

Per Steven Wolfe, la protesta era contro "l'accordo raggiunto" per l'elezione del socialdemocratico tedesco Martin Schulz a presidente del Parlamento Ue. Non e' stato l'unico gesto dimostrativo nella pattuglia dei deputati euroscettici guidati da Farage: David Coburn, convinto indipendentista scozzese, si e' presentato con il tradizionale kilt. 

Poco dopo, il socialdemocratico tedesco Martin Schulz è tornato a essere presidente del Parlamento europeo, dopo aver esercitato la stessa funzione negli ultimi due anni e mezzo, ed essersi dimesso recentemente, dopo le elezioni europee del 25 maggio.

Schulz ha ottenuto 409 voti durante il primo turno di votazione a scrutinio segreto, primo atto del nuovo Europarlamento nell'ottava legislatura. Visto il numero di votanti, 723 (su 751 membri eletti) e il numero di schede bianche o nulle (111), i voti validi erano 612, ed era necessaria una maggioranza assoluta pari a 307 voti. Schulz ne ha ottenuti, quindi, piu' di cento del necessario grazie all'accordo fra i due gruppi maggiori, Ppe (221 seggi) e Pse (191 seggi), rafforzato dall'adesione dei liberali (67).

E' la prima volta che un presidente dell'Europarlamento viene rieletto per un secondo mandato di due anni e mezzo, la durata di meta' legislatura. Non ci sono state sorprese visto che il candidato secondo arrivato, il britannico Sajjd Karim del gruppo conservatore Ecr, ha ottenuto 101 voti, ovvero i 70 dell'Ecr, piu' buona parte dei 48 del gruppo euroscettico di Nigel Farage, Efdd (48 seggi). Gli altri due candidati hanno avuto praticamente solo i voti del proprio gruppo. 


ALLA SEDUTA INAUGURALE DEL PARLAMENTO EUROPEO, DURANTE L'INNO FARAGE E IL SUO GRUPPO HANNO DATO LE SPALLE ALL'ORCHESTRA!


Cerca tra gli articoli che parlano di:

UE   NIGEL FARAGE   ORCHESTRA   PROTESTA   CORROTTA   UE   VIA DALLA UE   CONTRO   LA DEMOCRAZIA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
NUOVA LEGGE ANTI CORRUZIONE, UN GRANDE SUCCESSO DEL GOVERNO LEGA-M5S: ADESSO I CORROTTI FINIRANNO DAVVERO IN GALERA

NUOVA LEGGE ANTI CORRUZIONE, UN GRANDE SUCCESSO DEL GOVERNO LEGA-M5S: ADESSO I CORROTTI FINIRANNO

giovedì 13 dicembre 2018
La nuova legge anti corruzione, definita "spazzacorrotti" incassa anche il secondo via libera da parte del Senato, e si appresta a compiere l'ultimo giro di boa verso l'approvazione definitiva alla
Continua
 
LA NUOVA LEGGE ANTI CORRUZIONE E' UN GRANDE SUCCESSO DEL GOVERNO LEGA-M5S: ORA I CORROTTI FINIRANNO DAVVERO IN GAL

LA NUOVA LEGGE ANTI CORRUZIONE E' UN GRANDE SUCCESSO DEL GOVERNO LEGA-M5S: ORA I CORROTTI FINIRANNO

giovedì 13 dicembre 2018
La nuova legge anti corruzione, definita "spazzacorrotti" incassa anche il secondo via libera da parte del Senato, e si appresta a compiere l'ultimo giro di boa verso l'approvazione definitiva alla
Continua
IL PREMIER CONTE NEGOZIA CON LA UE, SPREAD AFFONDA A 261 PUNTI, I MERCATI PREMIANO L'ITALIA (E SMENTISCONO MOSCOVICI)

IL PREMIER CONTE NEGOZIA CON LA UE, SPREAD AFFONDA A 261 PUNTI, I MERCATI PREMIANO L'ITALIA (E

giovedì 13 dicembre 2018
"Continuiamo a sostenere con convinzione la nostra proposta. Piena fiducia nel lavoro di Conte. Siamo persone di buon senso e soprattutto teniamo fede a ciò che avevamo promesso ai cittadini,
Continua
 
MOSCOVICI ''TIENE FAMIGLIA'' E TRA POCHI MESI SARA' DISOCCUPATO: CHI PIU' DEL (DA  LUI) SALVATO MACRON POTRA' AIUTARLO?

MOSCOVICI ''TIENE FAMIGLIA'' E TRA POCHI MESI SARA' DISOCCUPATO: CHI PIU' DEL (DA LUI) SALVATO

mercoledì 12 dicembre 2018
BRUXELLES - Per tentare di soddisfare le rivendicazioni dei gilet gialli e provare a porre fine alla loro protesta,Macron è stato costretto, pena una vera "rivoluzione" di piazza in tutta la
Continua
REGIONE LOMBARDIA STANZIA 26 MILIONI DI EURO PER LE  PICCOLE E MEDIE IMPRESE. FONTANA: ATTENZIONE A PMI E' FONDAMENTALE

REGIONE LOMBARDIA STANZIA 26 MILIONI DI EURO PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE. FONTANA: ATTENZIONE A

mercoledì 12 dicembre 2018
MILANO - Oltre 26 milioni di euro per rifinanziare importanti bandi a favore delle micro, piccole e medie imprese. La Giunta della Regione Lombardia, su proposta dell'assessore allo Sviluppo
Continua
 
LA COMMISSIONE UE DA' DEL BUGIARDO A MACRON: ''LE SUE SONO SOLO PAROLE, PER NOI VALE IL DOCUMENTO DI BILANCIO PRESENTATO''

LA COMMISSIONE UE DA' DEL BUGIARDO A MACRON: ''LE SUE SONO SOLO PAROLE, PER NOI VALE IL DOCUMENTO

martedì 11 dicembre 2018
BRUXELLES - Nella sostanza, la Commissione Ue ha dato del "parolaio" e implicitamente del bugiardo al presidente francese Macron.  "La situazione e' questa: in Francia per ora abbiamo un
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
CORRUZIONE, MAZZETTE, FINANZIAMENTI ILLECITI AL SUO PARTITO: SARKOZY ARRESTATO (STRADA SPIANATA PER MARINE LE PEN)

CORRUZIONE, MAZZETTE, FINANZIAMENTI ILLECITI AL SUO PARTITO: SARKOZY ARRESTATO (STRADA SPIANATA PER
Continua

 
CLAMOROSO / SCONTRO DI TITANI NEL CUORE DELLA ZONA EURO: LA BAVIERA STA PER TRASCINARE IN TRIBUNALE L'AUSTRIA!

CLAMOROSO / SCONTRO DI TITANI NEL CUORE DELLA ZONA EURO: LA BAVIERA STA PER TRASCINARE IN TRIBUNALE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!