60.961.540
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA FRANCIA VA MALE: DISOCCUPAZIONE IN CRESCITA AL 10% E PIL IN CALO. EURO COSTATO 17 MLD DI FATTURATO IN MENO NEL 2013.

mercoledì 25 giugno 2014

PARIGI - Anche quest'anno la Francia scontera' una crescita economica deludente. Mentre l'esecutivo si aspettava un incremento del prodotto interno lordo (Pil) dell'1 per cento, l'attivita' crescera' appena dello 0,7 per cento nel 2014, ha stimato ieri l'Istituto nazionale di statistica e studi economici (Insee). Ma da diverse parti si è fatto notare che anche la previsione di una magra crscita dell' 0,7% nel 2014 è da ritenersi ottimista, dato che nel primo semestre la Francia è in stagnazione, con crescita zero.

Cio' - ovviamente - non consentira' di ridurre la disoccupazione entro la fine dell'anno, quando salira' anzi al 9,8 per cento nella Francia metropolitana, scrive "Les Echos", sottolineando un altro aspetto negativo: le prime quaranta societa' quotate alla Borsa di Parigi hanno ridotto le spese d'investimento nel 2013, per la prima volta dopo cinque anni.

Le aziende del Cac 40 francese hanno mantenuto un atteggiamento prudente, emerge infatti da uno studio di Ricol Lasterye; il rincaro della moneta unica in rapporto alle principali valute, lo scorso anno, ha avuto un impatto negativo di 17 miliardi di euro sul fatturato di 26 societa' del Cac 40, mediamente ridotto del 2,5 per cento.

E mentre la vera ripresa si fa desiderare, il capo dell'Eliseo punta ancora su un cambiamento nell'orientamento della politica europea: Francois Hollande, rivela "Le Monde", ha indirizzato al presidente del Consiglio europeo, Herman van Rompuy, un'agenda per la crescita. Con l'approssimarsi del Consiglio europeo del 26 e 27 giugno, il presidente francese ha comunicato ai partner le sue priorita': disporre un piano d'investimento e sfruttare la flessibilita' offerta dal patto di stabilita'. 

La fiducia dell'industria francese inoltre cala a giugno. Lo rivela ancora l'Insee, l'istituto nazionale di statistica, secondo il quale l'indice scende a 98 punti dai 99 punti di maggio, contro una prevista conferma dei 99 punti del mese scorso. L'indice complessivo sulla fiducia delle imprese arretra da 94 a 92 punti.

Redazione Milano


LA FRANCIA VA MALE: DISOCCUPAZIONE IN CRESCITA AL 10% E PIL IN CALO. EURO COSTATO 17 MLD DI FATTURATO IN MENO NEL 2013.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

EURO   FRANCIA   DANNI DA EURO   26 MILIARDI   DI FATTURATO   IN MENO   CRISI   DISOCCUPAZIONE   HOLLANDE   INVESTIMENTI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI COLOSSI TEDESCHI E UE

ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI

mercoledì 28 marzo 2018
Il Financial Times non fa sconti alla Germania e con un articolo che suona come un rumorosissimo campanello d'allarme svela dati e percentuali sull'economia e la finanza tedesca da spavento. "Chi
Continua
 
LE GRAN BUFALE SUI CIBI: SPINACI, HANANAS, PASTA, LATTE, GLUTINE, ZUCCHERO DI CANNA E TANTO ALTRO (DAVVERO DA LEGGERE)

LE GRAN BUFALE SUI CIBI: SPINACI, HANANAS, PASTA, LATTE, GLUTINE, ZUCCHERO DI CANNA E TANTO ALTRO

martedì 27 marzo 2018
Le gran bufale sull'alimentazione e sui cibi che inondano il web e che vengono spacciate per verità scientifiche smascherate una volta per tutte. Ecco alcuni esempi:"I cibi senza glutine sono
Continua
TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO' NASCERE E SI TORNA AL VOTO

TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO'

martedì 27 marzo 2018
Il ruolo di Forza Italia, ammesso e non concesso ne avrà mai uno, le divergenze sul programma, l'incognita delle ripercussioni sull'elettorato: i nodi che si stagliano sul binario
Continua
 
IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO ''MIGRANTI'' DI 1 MLD)

IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO

lunedì 26 marzo 2018
LONDRA - Come tutti i paesi anche l'Austria deve varare la sua legge finanziaria ma il piano annunciato lo scorso mercoledì, e passato sotto silenzio per ciòc he riguarda
Continua
MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA ITALIA TERREMOTATA

MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA

lunedì 26 marzo 2018
"Nel rispetto di tutto e tutti il prossimo premier non potra' che essere indicato dal centrodestra". Archiviata l'intesa con i Cinque Stelle sulle presidenze delle due Camere, Matteo Salvini
Continua
 
CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE PIU' STRIMINZITO

CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE

sabato 24 marzo 2018
Con tasse record in Ue e con una spesa sociale tra le più basse d'Europa, in Italia il rischio povertà o di esclusione sociale ha raggiunto livelli di guardia molto preoccupanti.
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
L'AUSTRIA SE NE FREGA DELLA UE (DI CUI FA PARTE) E SIGLA ACCORDO CON LA RUSSIA PER GASDOTTO DA 32 MILIARDI DI METRI CUBI

L'AUSTRIA SE NE FREGA DELLA UE (DI CUI FA PARTE) E SIGLA ACCORDO CON LA RUSSIA PER GASDOTTO DA 32
Continua

 
IL NEW YORK TIMES IN PRIMA PAGINA: ''UNA VOCE TEDESCA CHIEDE L'ABOLIZIONE DELL'EURO'' (MAI ACCADUTO PRIMA D'ORA)

IL NEW YORK TIMES IN PRIMA PAGINA: ''UNA VOCE TEDESCA CHIEDE L'ABOLIZIONE DELL'EURO'' (MAI ACCADUTO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!