57.695.714
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA FRANCIA VA MALE: DISOCCUPAZIONE IN CRESCITA AL 10% E PIL IN CALO. EURO COSTATO 17 MLD DI FATTURATO IN MENO NEL 2013.

mercoledì 25 giugno 2014

PARIGI - Anche quest'anno la Francia scontera' una crescita economica deludente. Mentre l'esecutivo si aspettava un incremento del prodotto interno lordo (Pil) dell'1 per cento, l'attivita' crescera' appena dello 0,7 per cento nel 2014, ha stimato ieri l'Istituto nazionale di statistica e studi economici (Insee). Ma da diverse parti si è fatto notare che anche la previsione di una magra crscita dell' 0,7% nel 2014 è da ritenersi ottimista, dato che nel primo semestre la Francia è in stagnazione, con crescita zero.

Cio' - ovviamente - non consentira' di ridurre la disoccupazione entro la fine dell'anno, quando salira' anzi al 9,8 per cento nella Francia metropolitana, scrive "Les Echos", sottolineando un altro aspetto negativo: le prime quaranta societa' quotate alla Borsa di Parigi hanno ridotto le spese d'investimento nel 2013, per la prima volta dopo cinque anni.

Le aziende del Cac 40 francese hanno mantenuto un atteggiamento prudente, emerge infatti da uno studio di Ricol Lasterye; il rincaro della moneta unica in rapporto alle principali valute, lo scorso anno, ha avuto un impatto negativo di 17 miliardi di euro sul fatturato di 26 societa' del Cac 40, mediamente ridotto del 2,5 per cento.

E mentre la vera ripresa si fa desiderare, il capo dell'Eliseo punta ancora su un cambiamento nell'orientamento della politica europea: Francois Hollande, rivela "Le Monde", ha indirizzato al presidente del Consiglio europeo, Herman van Rompuy, un'agenda per la crescita. Con l'approssimarsi del Consiglio europeo del 26 e 27 giugno, il presidente francese ha comunicato ai partner le sue priorita': disporre un piano d'investimento e sfruttare la flessibilita' offerta dal patto di stabilita'. 

La fiducia dell'industria francese inoltre cala a giugno. Lo rivela ancora l'Insee, l'istituto nazionale di statistica, secondo il quale l'indice scende a 98 punti dai 99 punti di maggio, contro una prevista conferma dei 99 punti del mese scorso. L'indice complessivo sulla fiducia delle imprese arretra da 94 a 92 punti.

Redazione Milano


LA FRANCIA VA MALE: DISOCCUPAZIONE IN CRESCITA AL 10% E PIL IN CALO. EURO COSTATO 17 MLD DI FATTURATO IN MENO NEL 2013.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

EURO   FRANCIA   DANNI DA EURO   26 MILIARDI   DI FATTURATO   IN MENO   CRISI   DISOCCUPAZIONE   HOLLANDE   INVESTIMENTI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
GIORGIA MELONI: QUANDO SAREMO AL GOVERNO CHIUDEREMO CENTRI SOCIALI VIOLENTI. OGGI SQUADRISTI ROSSI A MILANO ROMA PALERMO

GIORGIA MELONI: QUANDO SAREMO AL GOVERNO CHIUDEREMO CENTRI SOCIALI VIOLENTI. OGGI SQUADRISTI ROSSI

sabato 24 febbraio 2018
"Una delle prime iniziative quando andremo al governo sarà chiedere al ministro dell'Interno un decreto legge d'urgenza per far chiudere i centri sociali che si sono macchiati di violenza e
Continua
 
CLIMA DA GUERRA FREDDA: GLI USA BLOCCANO ENORMI INVESTIMENTI CINESI IN AMERICA NEL SETTORE TLC. SOSPETTI DI SPIONAGGIO

CLIMA DA GUERRA FREDDA: GLI USA BLOCCANO ENORMI INVESTIMENTI CINESI IN AMERICA NEL SETTORE TLC.

venerdì 23 febbraio 2018
WASHIGTON - I regolatori statunitensi hanno bloccato l'acquisizione da parte di un fondo cinese appoggiato dallo Stato della Cina dell'azienda texana Xcerra, produttrice di apparecchiature per il
Continua
VINCERE, E POI? PRIMO: CANCELLARE LA FOLLIA DEL FISCAL COMPACT E L'ASSURDO 3% DEBITO-PIL. L'ALTERNATIVA? LASCIARE LA UE

VINCERE, E POI? PRIMO: CANCELLARE LA FOLLIA DEL FISCAL COMPACT E L'ASSURDO 3% DEBITO-PIL.

giovedì 22 febbraio 2018
Uno dei punti principali dei partiti sovranisti riguarda la rinegoziazione degli accordi che reggono la ue e la sua profonda struttura antidemocratica o l’uscita del paese dall’unione
Continua
 
ESCLUSIVO / INTERVISTA AL GENERALE UMBERTO RAPETTO PRONTO A TORNARE ''IN AZIONE'' CON IL NUOVO GOVERNO DI CENTRODESTRA

ESCLUSIVO / INTERVISTA AL GENERALE UMBERTO RAPETTO PRONTO A TORNARE ''IN AZIONE'' CON IL NUOVO

mercoledì 21 febbraio 2018
ROMA - Matteo Salvini  ha "lanciato" oggi Umberto Rapetto, ex generale della Guardia di Finanza, per un ruolo di "super manager" della sicurezza informatica nel prossimo governo. Non un ruolo da
Continua
SQUADRACCIA ROSSA MASSACRA DI BOTTE MASSIMO URSINO, DIRIGENTE DI FORZA NUOVA. IN 10 CONTRO 1 L'HANNO LEGATO E MASSACRATO

SQUADRACCIA ROSSA MASSACRA DI BOTTE MASSIMO URSINO, DIRIGENTE DI FORZA NUOVA. IN 10 CONTRO 1

mercoledì 21 febbraio 2018
PALERMO - Almeno sei persone hanno accerchiato a Palermo il responsabile provinciale di Forza Nuova, Massimo Ursino, legandolo mani e piedi con nastro adesivo da imballaggio e pestandolo a sangue. E'
Continua
 
CENSURA / NESSUNO RACCONTA IN ITALIA LE CATASTROFICHE CONDIZIONI DEL BILANCIO UE: BUCO INSANABILE DA 13 MILIARDI

CENSURA / NESSUNO RACCONTA IN ITALIA LE CATASTROFICHE CONDIZIONI DEL BILANCIO UE: BUCO INSANABILE

lunedì 19 febbraio 2018
LONDRA - Il mese di maggio potrebbe rappresentare l'inizio della fine della UE visto che in questa data si decidera' il bilancio comunitario per il periodo 2021-2027 e i conti davvero non
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
L'AUSTRIA SE NE FREGA DELLA UE (DI CUI FA PARTE) E SIGLA ACCORDO CON LA RUSSIA PER GASDOTTO DA 32 MILIARDI DI METRI CUBI

L'AUSTRIA SE NE FREGA DELLA UE (DI CUI FA PARTE) E SIGLA ACCORDO CON LA RUSSIA PER GASDOTTO DA 32
Continua

 
IL NEW YORK TIMES IN PRIMA PAGINA: ''UNA VOCE TEDESCA CHIEDE L'ABOLIZIONE DELL'EURO'' (MAI ACCADUTO PRIMA D'ORA)

IL NEW YORK TIMES IN PRIMA PAGINA: ''UNA VOCE TEDESCA CHIEDE L'ABOLIZIONE DELL'EURO'' (MAI ACCADUTO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!