67.697.596
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

MARONI SCARICA BORGHEZIO: ''NON CONDIVIDO''.

venerdì 3 maggio 2013

MilanoRoberto Maroni prenda con chiarezza le distanze da Borghezio per le parole indegne e razziste pronunciate contro il ministro Kyenge e fermi le altre voci del suo partito, come quelle del governatore Zaia, che si accaniscono su di lei in ragione delle sue origini. Lo chiede il capogruppo del Pd in Regione Lombardia, Alessandro Alfieri, al governatore della Lombardia nella sua altra veste, quella di segretario politico della Lega Nord. Alfieri annuncia contestualmente che firmera' la petizione di Change.

''Maroni non ha ancora preso apertamente le distanze dalle parole indegne e razziste di Borghezio, il che porta a supporre che non le trovi in contrasto con la linea del suo partito. Ricordo che stiamo parlando dell'eurodeputato leghista che defini' giuste le idee del terrorista norvegese Anders Breivik - 77 persone uccise a sangue freddo nel luglio 2011 - meritandosi non piu' di un rimbrotto da parte del suo partito. Fanno sensazione anche le parole del governatore Zaia, solitamente piu' accorto, che ha rivolto ieri un inaccettabile richiamo al ministro Kyenge per via di un brutto fatto di cronaca che vede accusati due cittadini ghanesi. La Lega Nord 2.0 non ha purtroppo abbandonato i toni e gli argomenti razzisti, ma almeno in questo caso speriamo di essere presto smentiti''.

E la risposta di Maroni non s'è fatta attendere: "No, non condivido, ho parlato con lui al telefono per dirgli che non condivido". Cosi' Roberto Maroni ha risposto a chi gli chiedeva di commentare le frasi dell'eurodeputato leghista, Mario Borghezio, sul neo ministro dell'Integrazione Cecile Kyenge. La Lega prendera' provvedimenti? Vedremo", ha risposto il segretario del Carroccio, parlando a margine della cerimonia di intitolazione a Ezio Jannacci del Belvedere di Palazzo Pirelli. 

Fonte: Ansa


MARONI SCARICA BORGHEZIO: ''NON CONDIVIDO''.




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
SVILUPPI / SENEGALESE LA VIOLENTA E LA UCCIDE. E' MORTA COSI' ILARIA LEONE. AVEVA 19 ANNI E TUTTA LA VITA DAVANTI

SVILUPPI / SENEGALESE LA VIOLENTA E LA UCCIDE. E' MORTA COSI' ILARIA LEONE. AVEVA 19 ANNI E TUTTA
Continua

 
MARONI-ZAIA UNO-DUE MICIDIALE: BORGHEZIO COLPITO E AFFONDATO

MARONI-ZAIA UNO-DUE MICIDIALE: BORGHEZIO COLPITO E AFFONDATO


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

IN ARRIVO DALL'AUSTRALIA UN TERREMOTO NELLA CHIESA (A ROMA)

26 febbraio - A poche ore dal vertice contro la pedofilia in Vaticano, nella Chiesa
Continua

MANCAVA SOLO IL VELO ISLAMICO DA CORSA, NEL REPERTORIO DELLE

26 febbraio - PARIGI - 'No al velo islamico da footing': dure polemiche in Francia
Continua

PROCURA DI FIRENZE DA' PARERE NEGATIVO: GENITORI DI RENZI RESTINO

26 febbraio - FIRENZE - La procura di Firenze ha dato parere negativo sulla richiesta
Continua

RIXI: CENTRODESTRA E' UN MODELLO SUPERATO A LIVELLO DI GOVERNO

26 febbraio - GENOVA - ''I risultati danno ragione a Salvini: credo che oggi a livello
Continua

SALVINI: QUOTA 100, GIA' 70.000 ADESIONI, QUASI 8.000 IN LOMBARDIA,

26 febbraio - Il vicepresidente del Consiglio e ministro dell'Interno, Matteo Salvini,
Continua

GERMANIA: IL PRINCIPALE INDICATORE ECONOMICO ORA SEGNA CRISI.

22 febbraio - BERLINO - L'indice Ifo, uno dei principali barometri dell'economia
Continua

APPROVATO ALLA CAMERA IN PRIMA LETTURA IL REFERENDUM POPOLARE

21 febbraio - Con 272 voti favorevoli, 141 contrari (Pd e Fi) e 17 astenuti (Leu e
Continua

LA FRANCIA FORNISCE SEI MOTOVEDETTE ANTI BARCONI ALLA LIBIA (MOLTO

21 febbraio - PARIGI - La Francia ha ufficializzato la decisione di fornire alla
Continua

PREMIER CONTE: NESSUNA MANOVRA CORRETTIVA. MISURE PRUDENZIALI GIA'

21 febbraio - ROMA - ''Abbiamo presente il quadro macro-economico in Italia e nel
Continua

CONTINUANO SENZA SOSTA GLI SGOMBERI DI OCCUPAZIONI ABUSIVE A FIRENZE

21 febbraio - FIRENZE - Sesto sgombero in sei mesi a Firenze. Questa volta
Continua
Precedenti »