61.468.387
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

''MERKEL VERSUS RENZI PER IL FUTURO DELL'EUROZONA. L'ESITO DIRA' SE L'ITALIA PUO' STARE CON LA GERMANIA NELL'EURO'' (BOOM)

lunedì 23 giugno 2014

LONDRA - "Dietro la grande battaglia per la presidenza della Commissione Europea c'e' un importante dibattito che al momento non ha attirato in modo particolare l'attenzione, o perlomeno non al di fuori dell'Italia e della Germania. Riguarda la richiesta avanzata da Roma per un ripensamento fondamentale delle regole fiscali nell'eurozona. L'inamovibile oggetto dell'ortodossia fiscale di Angela Merkel sta per incontrare la forza irresistibile dell'irrequietezza di Matteo Renzi. Accomodatevi e divertitevi".

Cosi' il Financial Times, in un articolo intitolato "Merkel versus Renzi per il futuro dell'Eurozona", descrive la partita diplomatica che si sta per giocare a Bruxelles. "Il primo luglio il premier italiano assumera' la presidenza di turno dell'Unione. Ha grandi piani. La presidenza semestrale non e' piu' quella che era da quando il Consiglio Europeo, composto da capi di Governo, ha nominato il proprio presidente permanente cinque anni fa, sottolinea il giornale. Ma questo dettaglio - la totale assenza di ruolo esecutivo della presidenza di turno della UE -  non ha fatto desistere Renzi dal lanciare sostanzialmente un'agenda unilaterale. Il cancelliere tedesco ha gia' detto 'Nein', ma i toni sono ancora civili". 

"Tre sono i cambiamenti proposti in modo specifico da Renzi", si legge ancora. "Il primo e' un indebolimento delle regole fiscali. Il secondo e' una modifica del fiscal compact. La terza richiesta riguarda un programma per gli investimenti finanziato congiuntamente". Quello che si annuncia e' un tipo di dibattito di cui "l'Eurozona ha bisogno".

"Il suo esito - conclude Wolfgang Muenchau sul Ft - ci aiutera' a capire se l'Italia ed altri stati membri indebitati possono coesistere all'interno dell'Unione monetaria con la Germania. Continuo ad avere i miei dubbi. Ma la determinazione di Renzi rappresenta tuttavia un importante sviluppo". 


''MERKEL VERSUS RENZI PER IL FUTURO DELL'EUROZONA. L'ESITO DIRA' SE L'ITALIA PUO' STARE CON LA GERMANIA NELL'EURO'' (BOOM)




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI COLOSSI TEDESCHI E UE

ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI

mercoledì 28 marzo 2018
Il Financial Times non fa sconti alla Germania e con un articolo che suona come un rumorosissimo campanello d'allarme svela dati e percentuali sull'economia e la finanza tedesca da spavento. "Chi
Continua
 
TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO' NASCERE E SI TORNA AL VOTO

TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO'

martedì 27 marzo 2018
Il ruolo di Forza Italia, ammesso e non concesso ne avrà mai uno, le divergenze sul programma, l'incognita delle ripercussioni sull'elettorato: i nodi che si stagliano sul binario
Continua
IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO ''MIGRANTI'' DI 1 MLD)

IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO

lunedì 26 marzo 2018
LONDRA - Come tutti i paesi anche l'Austria deve varare la sua legge finanziaria ma il piano annunciato lo scorso mercoledì, e passato sotto silenzio per ciòc he riguarda
Continua
 
MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA ITALIA TERREMOTATA

MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA

lunedì 26 marzo 2018
"Nel rispetto di tutto e tutti il prossimo premier non potra' che essere indicato dal centrodestra". Archiviata l'intesa con i Cinque Stelle sulle presidenze delle due Camere, Matteo Salvini
Continua
CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE PIU' STRIMINZITO

CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE

sabato 24 marzo 2018
Con tasse record in Ue e con una spesa sociale tra le più basse d'Europa, in Italia il rischio povertà o di esclusione sociale ha raggiunto livelli di guardia molto preoccupanti.
Continua
 
L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / ESISTONO PUNTI DI CONVERGENZA TRA LEGA E M5S? SULLA CARTA, SI'. NELLA REALTA', DIPENDE...

L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / ESISTONO PUNTI DI CONVERGENZA TRA LEGA E M5S? SULLA CARTA, SI'.

lunedì 19 marzo 2018
Steve Bannon, l’ex consigliere del presidente Trump, cui tutti riconoscono il merito della sua elezione, era presente in Italia nei giorni delle elezioni e subito dopo il risultato, ha
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
SUBPRIME ALL'ITALIANA! MUTUI ''IMPACCHETTATI'' DENTRO DERIVATI RIVENDUTI A IGNARI RISPARMIATORI (DEFINITIVO DISASTRO)

SUBPRIME ALL'ITALIANA! MUTUI ''IMPACCHETTATI'' DENTRO DERIVATI RIVENDUTI A IGNARI RISPARMIATORI
Continua

 
DIBATTITI / IL PIU' AUTOREVOLE GIORNALE TEDESCO DI STAMPO LIBERALE - DIE ZEIT - CAMBIA FRONTE: CON PUTIN CONTRO OBAMA

DIBATTITI / IL PIU' AUTOREVOLE GIORNALE TEDESCO DI STAMPO LIBERALE - DIE ZEIT - CAMBIA FRONTE: CON
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!