44.160.587
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL PRESIDENTE DELLA BUNDESBANK: ''DI SVALUTARE L'EURO (COME CHIEDE LA FRANCIA) NON SE PARLA PROPRIO'' (CIAO, HOLLANDE)

lunedì 23 giugno 2014

BERLINO - Jens Weidmann, il presidente della Bundesbank, ritiene che qualsiasi svalutazione non possa produrre che perdenti. La competitività non è generata, secondo lui, da altro che da aziende che abbiano prodotti attraenti.

Jens Weidmann ritiene che una svalutazione dell’euro destinata ad aiutare le esportazioni non porterebbe affatto i benefici attesi. Qualsiasi decisione presa per indebolire la moneta unica rischierebbe di essere imitata dalle altre banche centrali, provocando una “corsa alla svalutazione” che non produrrebbe altro che dei perdenti, ha affermato durante un’intervista rilasciata alla rivista tedesca Focus, e pubblicata domenica. 

"La competitività non può essere data da una svalutazione. Essa è generata da imprese che hanno prodotti attraenti e che riescono a tenere i loro mercati,” sottolinea Jens Weidmann, considerato come il più “falco” tra i membri del Consiglio direttivo della Banca Centrale Europea (BCE). “Un’economia forte può anche tollerare una moneta forte.”

La BCE non ha alcun target per il tasso di cambio dell’euro, che si attesta attualmente attorno a 1,35 dollari, contro gli 1,40 dollari dell’inizio di maggio. La BCE ha deciso all’unanimità, durante la riunione del 5 giugno, di abbassare il tasso di interesse, di portare i suoi tassi sui depositi in territorio negativo ─ una disposizione inedita per una grande banca centrale ─ e di lanciare una nuova operazione di rifinanziamento a lungo termine indirizzata alle banche, per incoraggiarle a concedere credito.

Secondo Jens Weidmann, i tassi negativi sui depositi non potranno fare granché per incoraggiare il credito nei cosiddetti paesi periferici dell’eurozona, perché “molte aziende non domandano credito a causa della debolezza dell’economia.”

Inoltre ha sembrato escludere anche gli acquisti di asset da parte della banca centrale, avendo già affermato giovedì la propria opposizione all’acquisto di titoli sovrani della zona euro, come previsto invece dal programma OMT della BCE ─ che tuttora, dopo il suo annuncio nel 2012, rimane solo un progetto.

Articolo scritto e pubblicato da latribune.fr - tradotto da Voci dall'Estero - che ringraziamo. 


IL PRESIDENTE DELLA BUNDESBANK: ''DI SVALUTARE L'EURO (COME CHIEDE LA FRANCIA) NON SE PARLA PROPRIO'' (CIAO, HOLLANDE)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Jens Weidmann   PRESIDENTE   BUNDESBANK   GERMANIA   SVALUTAZIONE   EURO   EUROPA   ZONA EURO   ITALIA   FRANCIA   RICHIESTA   HOLLANDE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
CROLLATE IN SVIZZERA LE ''RICHIESTE DI ASILO'': CHIUSI DECINE DI CENTRI DI ''ACCOGLIENZA'': PRESIDIARE I CONFINI FUNZIONA

CROLLATE IN SVIZZERA LE ''RICHIESTE DI ASILO'': CHIUSI DECINE DI CENTRI DI ''ACCOGLIENZA'':

martedì 21 febbraio 2017
LONDRA - La chiusura della rotta balcanica ha scatenato accese polemiche tra i sostenitori dell'accoglienza a tutti i costi, ma tale blocco ha avuto risultati positivi in Svizzera visto che ha
Continua
 
MOODY'S: ''L'USCITA DELL'ITALIA DALL'EURO NON LA PORTEREBBE AL DEFUALT'' (DEUTSCHE BANK: EURO, ITALIA RISCHIO PRINCIPALE)

MOODY'S: ''L'USCITA DELL'ITALIA DALL'EURO NON LA PORTEREBBE AL DEFUALT'' (DEUTSCHE BANK: EURO,

martedì 21 febbraio 2017
BERLINO - "L'Italia e' il 'rischio principale' della stabilita' dell'euro". Lo scrive il senior economist di Deutsche Bank Marco Stringa in un report, secondo quanto riporta l'agenzia internazionale
Continua
MENTRE IL GOVERNO TENTA LA MARCIA INDIETRO SUL ''PASTICCIO UBER'' DOMANI CI SARA' LA MARCIA SU ROMA DEI TASSISTI

MENTRE IL GOVERNO TENTA LA MARCIA INDIETRO SUL ''PASTICCIO UBER'' DOMANI CI SARA' LA MARCIA SU ROMA

lunedì 20 febbraio 2017
Qualcuno nel Pd non ci sta a sentirsi responsabile del pasticcio combinato dal governo sulla questione Uber: "In questi giorni la città è bloccata dai tassisti, ma non hanno torto loro:
Continua
 
LA STAMPA FRANCESE SCHIANTA IL JOBS ACT DI RENZI: ''HA INTRODOTTO I CONTRATTI-STAGE PER I GIOVANI, LI USANO GLI OVER 45''

LA STAMPA FRANCESE SCHIANTA IL JOBS ACT DI RENZI: ''HA INTRODOTTO I CONTRATTI-STAGE PER I GIOVANI,

lunedì 20 febbraio 2017
PARIGI - Se in Italia trovare lavoro fisso e' molto difficile, non e' cosi' per i contratti da stagista il cui numero e' letteralmente esploso: e' questo l'aspetto degli ultimi dati sul mercato del
Continua
INCHIESTA / FRANCIA: 82% CONTRO LA UE. GERMANIA: 81% HA PAURA DELLA UE. POLONIA E SVEZIA: 1° PERICOLO MIGRANTI ISLAMICI

INCHIESTA / FRANCIA: 82% CONTRO LA UE. GERMANIA: 81% HA PAURA DELLA UE. POLONIA E SVEZIA: 1°

lunedì 20 febbraio 2017
LONDRA - Che l'opposizione all'Unione Europea sia in crescita e' un dato di fatto riconosciuto anche dai parassiti di Bruxelles ma come stanno realmente le cose? Alcuni giorni fa il centro studi
Continua
 
INCHIESTA / ECCO I VERI DATI DI PIL E DISOCCUPAZIONE DEI PAESI DELL'EURO A CONFRONTO CON QUELLI EUROPEI SENZA EURO

INCHIESTA / ECCO I VERI DATI DI PIL E DISOCCUPAZIONE DEI PAESI DELL'EURO A CONFRONTO CON QUELLI

venerdì 17 febbraio 2017
I media di regime continuano a propagandare il mito che “fuori dall’euro c’è solo miseria, povertà disoccupazione”, unito al mantra che il Regno Unito sta
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
FARAGE: ''INVECE DI DARE PROSPERITA', LA UE HA GENERATO DISCORDIA, CONFLITTUALITA', POVERTA' E VIOLENZA NELLE STRADE''

FARAGE: ''INVECE DI DARE PROSPERITA', LA UE HA GENERATO DISCORDIA, CONFLITTUALITA', POVERTA' E
Continua

 
ORBAN: TAGLIO DEL 50% A TASSE SUI REDDITI DELLE PERSONE (16%, ORA) TASSE ALTE A BANCHE ASSICURAZIONI AZIENDE TELEFONICHE

ORBAN: TAGLIO DEL 50% A TASSE SUI REDDITI DELLE PERSONE (16%, ORA) TASSE ALTE A BANCHE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!