45.131.421
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL MINISTRO TEDESCO DELL'ECONOMIA ''POSSIBILISTA'' SULLA VIOLAZIONE DELLA REGOLA DEL 3%. LA MERKEL LO ZITTISCE: ''MAI!''

giovedì 19 giugno 2014

Tensione nella coalizione tedesca sulla nuova proposta di dare ad i paesi più indebitati della zona euro maggiore flessibilità e tempo per adempiere i vincoli fiscali. 

Il governo francese ed italiano hanno sostenuto un'iniziativa del PSE (partito socialista europeo) volta a non conteggiare gli investimenti in crescita e sviluppo nei calcoli degli impegni fiscali e delle riforme strutturali da parte dei governi della zona euro. L'iniziativa è stata appoggiata - a parole - anche dal vice cancelliere e ministro dell'economia tedesco Sigmar Gabriel (SPD), che ha dichiarato come i paesi indebitati devono avere più tempo per poter rispettare questi vincoli.

Dure però le reazioni in Germania da parte dei partiti più importanti al potere, CDU e CSU, che sfiorano il 50% in parlamento. Il segretario generale del CSU Andreas Scheuer ha dichiarato allo Spiegel Online che “indebolire il patto di stabilità sarebbe una flagrante violazione con gli interessi tedeschi e un attacco ai contribuenti del paese".

La coalizione che in Germania sostiene Angela Merkel alla guida del governo necessita dell'appoggio dell'SPD, dalle cui file proviene il ministro dell'Economia Gabriel, tuttavia l'opinione pubblica tedesca è completamente schierata - senza eccezioni a sinistra - con la Merkel contro la modifica dei trattati e quindi contro la flessibilità di bilancio nella UE. 

Questo porta ad affermare con ragionevole certezza che se l'SPD dovesse far cadere il governo Merkel su tale questione, e si tornasse alle urne, la CDU-CSU otterrebbe uan schiacciante maggioranza assoluta dei seggi in parlamento a Berlino.

Quindi, è altamente improbabile che Sigmar Gabriel mantenga fede alle proprie personali opinioni in disaccordo con la Cancelleria. Molto più facile che - in alternativa - venga sostituito, se dovesse insistere.

Ringraziamo L'Antdiplomatico per la notizia.

Redazione Milano.


IL MINISTRO TEDESCO DELL'ECONOMIA ''POSSIBILISTA'' SULLA VIOLAZIONE DELLA REGOLA DEL 3%. LA MERKEL LO ZITTISCE: ''MAI!''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Merkel   patto di stabilità   Berlino   Roma   Parigi   Francia   Italia   violazione   contrari i tedeschi   CDU   CSU   SPD   PSE  


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA' L'ACQUISTO DI BTP E BOT''

L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA'

venerdì 24 marzo 2017
LONDRA - "L'Unione Europea - osserva il settimanale britannico "The Economist" nella rubrica Charlemagne, dedicata agli affari europei - puo' anche essere una costruzione franco-tedesca, ma quando il
Continua
 
ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO L'ITALIA. (LEGGERE)

ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO

lunedì 20 marzo 2017
ROMA - Dire NO alla Ue non basta, va spiegato chiaramente, perchè non è un "atto di fede politica", è la precisa constatazione che la Ue è una minaccia gravissima al
Continua
SITUAZIONE MPS: TITOLO SOSPESO, VORAGINE DI CREDITI MARCI, UE IMPONE 5.000 LICENZIAMENTI E BANCA A UN PASSO DAL DEFAULT

SITUAZIONE MPS: TITOLO SOSPESO, VORAGINE DI CREDITI MARCI, UE IMPONE 5.000 LICENZIAMENTI E BANCA A

venerdì 17 marzo 2017
Le ultime notizie sul Monte dei Paschi di Siena, la più antica banca del mondo portata sull’orlo del baratro per opera di manager da sempre vicini al principale partito della sinistra
Continua
 
IL MINISTRO DELL'INTERNO TURCO: ''FACCIAMO SALTARE IN ARIA L'EUROPA, VI MANDIAMO 15.000 MIGRANTI AL MESE''

IL MINISTRO DELL'INTERNO TURCO: ''FACCIAMO SALTARE IN ARIA L'EUROPA, VI MANDIAMO 15.000 MIGRANTI AL

venerdì 17 marzo 2017
ISTANBUL - Il ministro degli Interni turco Suleyman Soylu ha minacciato di "far saltare in aria" l'Europa aprendo le porte della Turchia e inviando 15.000 migranti al mese nel Vecchio continente
Continua
DICHIARAZIONE ESPLOSIVA DEL GOVERNATORE DI BANKITALIA: ''IL 55% DEI RISPARMI DEGLI ITALIANI E' INVESTITO AD ALTO RISCHIO''

DICHIARAZIONE ESPLOSIVA DEL GOVERNATORE DI BANKITALIA: ''IL 55% DEI RISPARMI DEGLI ITALIANI E'

mercoledì 15 marzo 2017
Quando è il Governatore di una banca centrale a dichiararlo, c'è di che esserne molto - molto - preoccupati: "Fino a 25-30 anni fa le famiglie italiane investivano in strumenti
Continua
 
LES ECHOS: ''IL 50% DEGLI ITALIANI PRONTO A VOTARE PARTITI NO-UE NO-EURO E L'80% DEGLI IMPRENDITORI E' CONTRO L'UNIONE''

LES ECHOS: ''IL 50% DEGLI ITALIANI PRONTO A VOTARE PARTITI NO-UE NO-EURO E L'80% DEGLI IMPRENDITORI

martedì 14 marzo 2017
PARIGI - Il tema del rifiuto sempre più vasto e profondo da parte degli italiani nei confronti della Ue è assente dalla stampa nazionale, come fosse una questione marginale.
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA TROIKA VARA IN GRECIA UNA NUOVA ''REGOLA'': PRELIEVI DI SOLDI DAI CONTI CORRENTI IN BANCA SENZA AVVISO E/O NOTIFICA.

LA TROIKA VARA IN GRECIA UNA NUOVA ''REGOLA'': PRELIEVI DI SOLDI DAI CONTI CORRENTI IN BANCA SENZA
Continua

 
ATTACCO SENZA PRECEDENTI DEL WALL STREET JOURNAL A RENZI:''ALLA LARGA DALL'ITALIA''(FOLLE TAGLIO INCENTIVI SU RINNOVABILI)

ATTACCO SENZA PRECEDENTI DEL WALL STREET JOURNAL A RENZI:''ALLA LARGA DALL'ITALIA''(FOLLE TAGLIO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!