69.213.526
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL MINISTRO TEDESCO DELL'ECONOMIA ''POSSIBILISTA'' SULLA VIOLAZIONE DELLA REGOLA DEL 3%. LA MERKEL LO ZITTISCE: ''MAI!''

giovedì 19 giugno 2014

Tensione nella coalizione tedesca sulla nuova proposta di dare ad i paesi più indebitati della zona euro maggiore flessibilità e tempo per adempiere i vincoli fiscali. 

Il governo francese ed italiano hanno sostenuto un'iniziativa del PSE (partito socialista europeo) volta a non conteggiare gli investimenti in crescita e sviluppo nei calcoli degli impegni fiscali e delle riforme strutturali da parte dei governi della zona euro. L'iniziativa è stata appoggiata - a parole - anche dal vice cancelliere e ministro dell'economia tedesco Sigmar Gabriel (SPD), che ha dichiarato come i paesi indebitati devono avere più tempo per poter rispettare questi vincoli.

Dure però le reazioni in Germania da parte dei partiti più importanti al potere, CDU e CSU, che sfiorano il 50% in parlamento. Il segretario generale del CSU Andreas Scheuer ha dichiarato allo Spiegel Online che “indebolire il patto di stabilità sarebbe una flagrante violazione con gli interessi tedeschi e un attacco ai contribuenti del paese".

La coalizione che in Germania sostiene Angela Merkel alla guida del governo necessita dell'appoggio dell'SPD, dalle cui file proviene il ministro dell'Economia Gabriel, tuttavia l'opinione pubblica tedesca è completamente schierata - senza eccezioni a sinistra - con la Merkel contro la modifica dei trattati e quindi contro la flessibilità di bilancio nella UE. 

Questo porta ad affermare con ragionevole certezza che se l'SPD dovesse far cadere il governo Merkel su tale questione, e si tornasse alle urne, la CDU-CSU otterrebbe uan schiacciante maggioranza assoluta dei seggi in parlamento a Berlino.

Quindi, è altamente improbabile che Sigmar Gabriel mantenga fede alle proprie personali opinioni in disaccordo con la Cancelleria. Molto più facile che - in alternativa - venga sostituito, se dovesse insistere.

Ringraziamo L'Antdiplomatico per la notizia.

Redazione Milano.


IL MINISTRO TEDESCO DELL'ECONOMIA ''POSSIBILISTA'' SULLA VIOLAZIONE DELLA REGOLA DEL 3%. LA MERKEL LO ZITTISCE: ''MAI!''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Merkel   patto di stabilità   Berlino   Roma   Parigi   Francia   Italia   violazione   contrari i tedeschi   CDU   CSU   SPD   PSE  


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
FOLLIA E DELIRIO DELLA COMMISSIONE UE: VUOLE DENUNCIARE TUTTI I PAESI UE PER NON AVERE ''LIBERALIZZATO'' I SERVIZI

FOLLIA E DELIRIO DELLA COMMISSIONE UE: VUOLE DENUNCIARE TUTTI I PAESI UE PER NON AVERE

lunedì 10 giugno 2019
LONDRA - I burocrati della commissione europea che nessuno ha eletto amano spesso intraprendere azioni legali contro governi democraticamente eletti e questo spiega il crescente euroscetticismo da
Continua
 
SALVINI E DI MAIO RISPONDONO ALLA UE: QUOTA 100 E PENSIONI NON SI TOCCANO, TAGLIO TASSE E INVESTIMENTI PER IL LAVORO

SALVINI E DI MAIO RISPONDONO ALLA UE: QUOTA 100 E PENSIONI NON SI TOCCANO, TAGLIO TASSE E

mercoledì 5 giugno 2019
"Noi siamo persone serie, l'Italia è un paese serio, che rispetta la parola data. Quindi andremo in Europa e ci metteremo seduti al tavolo con responsabilità, non per distruggere, ma
Continua
INCHIESTA / LA GERMANIA CHE BARCOLLA: DATI ECONOMICI E PRODUTTIVI DA SPAVENTO EPPURE PER LA UE IL ''PROBLEMA'' E' L'ITALIA

INCHIESTA / LA GERMANIA CHE BARCOLLA: DATI ECONOMICI E PRODUTTIVI DA SPAVENTO EPPURE PER LA UE IL

martedì 4 giugno 2019
Le elezioni Ue, al di là di quanto l’informazione mainstream cerchi di propagandare, hanno dato un chiaro segnale di insofferenza nei confronti dell’oligarchia asserragliata nei
Continua
 
SALVINI: LETTERINE UE? LA UE VUOLE PUNIRCI CON UNA MULTA DA 3 MILIARDI E IMPORCI 20 MILIARDI DI TASSE A SETTEMBRE. MAI!

SALVINI: LETTERINE UE? LA UE VUOLE PUNIRCI CON UNA MULTA DA 3 MILIARDI E IMPORCI 20 MILIARDI DI

martedì 28 maggio 2019
"Mi auguro che non ci sia nessuno che mandi letterine". Così il ministro dell'Interno Matteo Salvini parlando a Rtl 102.5, in riferimento alla lettera che la Ue sta per inviare all'Italia per
Continua
GOVERNATORE ATTILIO FONTANA: ''ORA, LA FLAT TAX E SUBITO LE GRANDI OPERE PER FAR RIPARTIRE L'ITALIA''

GOVERNATORE ATTILIO FONTANA: ''ORA, LA FLAT TAX E SUBITO LE GRANDI OPERE PER FAR RIPARTIRE

lunedì 27 maggio 2019
MILANO - Forte di un successo clamoroso della Lega in Lombardia, dove ha raccolto il 43% dei voti alle europee di ieri, il Governatore Fontana intervistato dal quotidiano Il Messaggero, presenta le
Continua
 
ABBIAMO VINTO NOI! MARINE LE PEN ABBATTE MACRON, LA  NUOVA DESTRA NAZIONALISTA VINCE IN FRANCIA! ADDIO, OLIGARCHI UE!

ABBIAMO VINTO NOI! MARINE LE PEN ABBATTE MACRON, LA NUOVA DESTRA NAZIONALISTA VINCE IN FRANCIA!

domenica 26 maggio 2019
PARIGI - Il partito Rassemblement National (Rn) di Marine Le Pen in testa col 23.2%, al secondo posto col 21.9% il partito Republique en Marche di Emmanuel Macron. Al terzo posto, a sorpresa, i verdi
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA TROIKA VARA IN GRECIA UNA NUOVA ''REGOLA'': PRELIEVI DI SOLDI DAI CONTI CORRENTI IN BANCA SENZA AVVISO E/O NOTIFICA.

LA TROIKA VARA IN GRECIA UNA NUOVA ''REGOLA'': PRELIEVI DI SOLDI DAI CONTI CORRENTI IN BANCA SENZA
Continua

 
ATTACCO SENZA PRECEDENTI DEL WALL STREET JOURNAL A RENZI:''ALLA LARGA DALL'ITALIA''(FOLLE TAGLIO INCENTIVI SU RINNOVABILI)

ATTACCO SENZA PRECEDENTI DEL WALL STREET JOURNAL A RENZI:''ALLA LARGA DALL'ITALIA''(FOLLE TAGLIO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!