89.450.109
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

DENUNCIA / LE NUOVE TASSE SUI RISPARMI (RENZI LE CHIAMA RENDITE FINANZIARIE) VARATE DAL GOVERNO SONO RETROATTIVE!

mercoledì 18 giugno 2014

Il governo non eletto di Matteo Renzi da Firenze regala sempre sorprese ai cittadini dell'italico stivale, soprattutto per quello che riguarda la certezza del diritto. Già, perché questo paese che, giustamente, è considerato la patria del diritto grazie agli antichi romani, oggi è la patria della massima incertezza.

L'ultima “perla” al riguardo, è il passaggio della tassazione sulle rendite finanziarie dal 20 al 26% che partirà col primo di luglio. Infatti, per chi non opterà per il cosiddetto “affrancamento” entro il 30 settembre prossimo, la tassazione avrà effetto retroattivo.

Che cos'è il cosiddetto “affrancamento”? Si tratta di una vendita fittizia dei titoli di proprietà dei clienti da parte delle società di gestione del risparmio, attraverso la quale i clienti dovranno pagare la tassa del 20% sugli interessi maturati fino alla data del 30 giugno, e successivamente il 26%. Per chi non opterà per l'affrancamento, la tassazione al 26% avrà effetto retroattivo.

Capito, cari risparmiatori? Lo stato, questo stato, si permette di fare carta straccia del patto siglato con i cittadini e di applicare retroattivamente leggi a suo piacimento. La base del diritto è stata completamente calpestata, in quanto essa è rappresentata proprio dalla NON retroattività delle leggi.

D'altra parte cosa ci si può aspettare da uno stato che ha eliminato un governo legittimamente eletto per sostituirlo con uno “nominato” dai poteri forti della ue e gradito ad una potenza straniera come la Germania?

Piccola altra chicca, che dimostra il totale spregio per i risparmiatori: se da un lato chi non opta per l'affrancamento si becca una bella tassazione retroattiva al 26%, dall'altro chi dovesse sfruttarlo, potrebbe pagare il 20% su guadagni inesistenti.

Ci spieghiamo con un esempio: ipotizziamo che il signor Rossi abbia un comunissimo fondo comune d'investimento vendutogli dalla banca 5 anni fa a 100 e che oggi vale 120. Se optasse per l'affrancamento dovrebbe pagare subito 4 (il 20% di 20). Tuttavia, come sanno bene i piccoli risparmiatori che da sempre vengono “tosati” dei loro investimenti a causa dei ribassi di borsa, se i mercati dovessero tornare in terreno negativo, il signor Rossi, al momento della VERA liquidazione del suo fondo, potrebbe trovarsi con un valore di 80. Di base non sarebbe tenuto a pagare alcuna tassa, in quanto sulle liquidazioni di contratti in perdita non è applicata alcuna ritenuta. Ergo: il signor Rossi potrebbe versare tasse non dovute allo stato e che MAI rivedrà indietro.

Capito che giochino hanno messo in piedi Renzi, Padoan e compagnia cantando? Tu, piccolo risparmiatore, devi comunque pagare, perché sei un maledetto ricco possidente. Mentre i grandi gruppi finanziari, non pagheranno nulla.

Non ci credete? Ecco qualche esenzione dalla tassazione al 26%

- Interessi corrisposti a veicoli non residenti per l'emissione di obbligazioni sui mercati internazionali (sono le famose società offshore create dalle banche per produrre titoli derivati)

- Gli interessi corrisposti all'interno dei gruppi societari a società residenti nella UE.

In parole semplici: pagano i piccoli, che tra imposte di bollo e tassazione al 26% potrebbero vedersi una tassazione reale sui propri guadagni superiore al 34%, mentre i colossi della finanza che hanno devastato il mondo con i loro titoli tossici, ne sono esentati.

Un sentito ringraziamento al premier non eletto Matteo Renzi da Firenze per l'ennesimo regalo fatto ai potentati economici a danno dei cittadini italiani e per aver calpestato una volta di più il diritto.

Che dire? Se un'azienda si permettesse di cambiare in corso di validità le condizioni di contratto, verrebbe portata in tribunale e condannata; se lo stesso comportamento lo tiene l'ex sindaco di Firenze ed i suoi ministri, nessun mezzo d'informazione di regime ha nulla da ridire.

Amen

Luca Campolongo

consulenza@sosimprese.info

www.sosimprese.info


DENUNCIA / LE NUOVE TASSE SUI RISPARMI (RENZI LE CHIAMA RENDITE FINANZIARIE) VARATE DAL GOVERNO SONO RETROATTIVE!


Cerca tra gli articoli che parlano di:

TASSE   GOVERNO   RENZI   RETROATTIVE   RISPARMI   ITALIANI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SONDAGGIO PORTA A PORTA: LEGA IN CRESCITA E AMPIAMENTE PRIMO PARTITO, CENTRODESTRA DI GRAN LUNGA PRIMA FORZA IN ITALIA

SONDAGGIO PORTA A PORTA: LEGA IN CRESCITA E AMPIAMENTE PRIMO PARTITO, CENTRODESTRA DI GRAN LUNGA

venerdì 22 gennaio 2021
Tre ipotesi sul tavolo e in tutti tre i casi il centrodestra sarebbe in vantaggio. E' quanto testato nel sondaggio di Alessandra Ghisleri di Euromedia Research per 'Porta a porta' su tre scenari di
Continua
 
INCHIESTA / SEGRETATI DALLA UE CONTRATTI D'ACQUISTO DEI VACCINI E NIENTE CLAUSOLE DI RESPONSABILITA' LEGALE PER I DANNI

INCHIESTA / SEGRETATI DALLA UE CONTRATTI D'ACQUISTO DEI VACCINI E NIENTE CLAUSOLE DI

martedì 19 gennaio 2021
Il mistero sui vaccini, o meglio, sul loro prezzo, sui contratti firmati dalla Ue per acquistarli, sulla responsabilità legale in caso di effetti collaterali avversi, anzichè
Continua
RICORDATE IL SIGNOR RUTTE, IL PREMIER OLANDESE CHE INSULTO' L'ITALIA? SCANDALO FINANZIARIO LO TRAVOLGE. NUOVE ELEZIONI

RICORDATE IL SIGNOR RUTTE, IL PREMIER OLANDESE CHE INSULTO' L'ITALIA? SCANDALO FINANZIARIO LO

giovedì 14 gennaio 2021
AMSTERDAM - La coalizione di governo guidata dal premier Mark Rutte si riunira' domani per decidere se rassegnare le dimissioni a fronte delle crescenti polemiche riguardanti il caso di oltre 20mila
Continua
 
LE RAGIONI DI RENZI PER MANDARE A QUEL PAESE CONTE

LE RAGIONI DI RENZI PER MANDARE A QUEL PAESE CONTE

martedì 12 gennaio 2021
Il nostro giornale ospita in apertura quanto scrive Matteo Renzi. Alcune delle sue posizioni sono apertamente condivisibili, e non temiamo di dirlo pubblicamente: "Il 22 luglio 2020 Italia Viva
Continua
MATTEO SALVINI SCRIVE AL CORRIERE DELLA SERA: ECCO I PROGETTI PER L'ITALIA. SIAMO PRONTI A GOVERNARE

MATTEO SALVINI SCRIVE AL CORRIERE DELLA SERA: ECCO I PROGETTI PER L'ITALIA. SIAMO PRONTI A GOVERNARE

mercoledì 30 dicembre 2020
''Oltre alle vittime, nel nostro Paese più di 72 mila morti per Covid dall'inizio della pandemia, contiamo 390 mila imprese cancellate e più di 200 mila professionisti che hanno cessato
Continua
 
LA VERITA' VIENE A GALLA: 500.000 MALATI DI COVID A WUHAN, NON 50.000, IL REGIME COMUNISTA CINESE HA NASCOSTO L'EPIDEMIA

LA VERITA' VIENE A GALLA: 500.000 MALATI DI COVID A WUHAN, NON 50.000, IL REGIME COMUNISTA CINESE

martedì 29 dicembre 2020
Alla fine, le menzogne del regime comunista cinese vengono a galla.  A Wuhan, la città cinese in cui ha avuto origine l'epidemia di coronavirus lo scorso dicembre, i casi di covid
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
GOVERNO RENZI ''MESSO IN MORA'' DALLA COMMISSIONE EUROPEA PER I PAGAMENTI DEI DEBITI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

GOVERNO RENZI ''MESSO IN MORA'' DALLA COMMISSIONE EUROPEA PER I PAGAMENTI DEI DEBITI DELLA PUBBLICA
Continua

 
IL FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE: ''CON L'ADOZIONE DELL'EURO, COMPETITIVITA' ITALIA -5%, GERMANIA +20%'' (LEGGA, RENZI)

IL FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE: ''CON L'ADOZIONE DELL'EURO, COMPETITIVITA' ITALIA -5%, GERMANIA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

FDI: COME, I 5S NON VOGLIONO CESA MA SI TENGONO ZINGARETTI, ANCHE

22 gennaio - ''Il ragionamento del Movimento 5 Stelle sia simmetrico: se non si
Continua

131.090 PERSONE HANNO PRESO IL COVID SUL POSTO DI LAVORO (LO SCRIVE

22 gennaio - Le infezioni da nuovo Coronavirus di origine professionale denunciate
Continua

CIAMPOLILLO, LA TRAGEDIA DI UN SENATORE RIDICOLO

20 gennaio - ''Altro che Conte ter, benvenuti nel governo Ciampolillo I. Ammesso al
Continua

LA RUSSIA CHIEDE ALLA UE LA REGISTRAZIONE DEL VACCINO ANTI COVID

20 gennaio - MOSCA - Il Fondo russo per gli investimenti diretti (Rdif) ha presentato
Continua

E' UFFICIALE: L'EUROZONA E' IN DEFLAZIONE, LE NAZIONI UE SENZA EURO

20 gennaio - A dicembre 2020, il tasso di inflazione annuo dell'eurozona si e'
Continua

CONFCOMMERCIO: PIL GENNAIO 2021 -0,8% E -10,7% DA GENNAIO 2020

19 gennaio - Confcommercio stima per gennaio un calo congiunturale del Pil, al netto
Continua

UDC: NO UNANIME ALLA FIDUCIA A CONTE AL SENATO

18 gennaio - ''La segreteria nazionale Udc, che si e' riunita nel pomeriggio, alla
Continua

AL CENTRODESTRA NON FU PERMESSO DA MATTARELLA FORMARE UN GOVERNO DI

18 gennaio - “Governo di minoranza accettabile? No, nel 2018 non fu permesso a
Continua

VERTICE DEL CENTRODESTRA ALLA CAMERA

18 gennaio - E' in corso a Montecitorio, il vertice del centrodestra per fare il
Continua

MATTEO SALVINI: ''CREDONO DI RISOLVERE QUESTA CRISI AFFIDANDOSI A

18 gennaio - Matteo Salvini: ''Renzi l'ha fatto nascere questo governo e adesso dopo
Continua

NEL 2020 ITALIA IN DEFLAZIONE E' LA TERZA VOLTA DAL 1954 (ALTRE DUE

18 gennaio - ''Nel 2020, la diminuzione dei prezzi al consumo in media d'anno (-0,2%)
Continua

TOTI: SE INVECE DEL CSX FOSSE STATO IL CDX A COMPORTARSI COSI' COME

18 gennaio - ''Vorrei capire cosa sarebbe successo se il centrodestra avesse dato
Continua

ARRIVA SAVIANO E PIERLUIGI BATTISTA LASCIA IL CORRIERE DELLA SERA

18 gennaio - ''Qui cane Enzo sta cercando le parole per dirci che si, dal 31 gennaio
Continua

SALVINI: SE CONTE NON HA IN NUMERI, DUE STRADE: VOTO O GOVERNO DI

18 gennaio - ''Oggi il problema per molte famiglie e' la salute con i vaccini che
Continua

FRANCESCHINI: ''NON BISOGNA VERGOGNARSI DI CERCARE VOTI IN AULA''

14 gennaio - ''In questa legislatura sono nati due governi tra avversari alle
Continua

CENTRODESTRA UNITO: CONTE VENGA IN PARLAMENTO E PRENDA ATTO DELLA

14 gennaio - ''Non c'e' piu' tempo per tatticismi o giochi di potere: il centrodestra
Continua

BERLUSCONI IN OSPEDALE NEL PRINCIPATO DI MONACO, CONDIZIONI SERIE.

14 gennaio - MILANO - E' stato Alberto Zangrillo, medico di fiducia di Silvio
Continua

NUOVO ESSESSORE ALLO SVILUPPO ECONOMICO, GUIDO GUIDESI: RILANCIAMO

14 gennaio - MILANO - ''Dalla prossima settimana mi confronterò con tutti i
Continua

ZINGARETTI: ''IMPOSSIBILE QUALSIASI GOVERNO CON ITALIA VIVA,

14 gennaio - ''C'è un dato che non può essere cancellato dalle nostre analisi. Ed
Continua

IL PD HA DECISO CONTE DEVE VENIRE IN PARLAMENTO: VOTO DI FIDUCIA O

14 gennaio - MONTECITORIO - ''Come gruppo dei democratici vogliamo che la crisi venga
Continua
Precedenti »