50.792.133
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL GOVERNO ORBAN CHIUDE IL PIU' GRANDE MERCATO CINESE DI MERCI CONTRAFFATTE DELL'UNGHERIA E CACCIA VIA CHI LE VENDEVA

martedì 17 giugno 2014

Dopo molti rimandi ha chiuso definitivamente il mercato cinese di Budapest, nel cuore dell’VIII distretto. Era sorto nel 1997 nei pressi di Kõbánya út sui terreni affittati dalle ferrovie dello stato (la MÁV), lungo i binari che portavano alla prima stazione di Pest, quella di Józsefváros, ancora esistente ma non è più in funzione, sostituita da Nyugati e Keleti. Sono servite alcune settimane e circa 80 agenti di Polizia per procedere all’evacuazione di questa “istituzione” del quartiere più multietnico di Pest. Noto con il nome di “4 tigri”, questo immenso capannone pieno di container e banchi orientali era considerato il più grande mercato cinese dell’Europa centrale. Con i suoi quattro ettari di superficie è stato inoltre il mercato più grande di tutta l'Ungheria.

Il lotto era quello che ospitava la fabbrica della Ganz, l’industria metallurgica che realizzò centinai di ponti di ferro in Ungheria, tra cui il Ponte Elisabetta di Budapest, e in altri continenti (in origine, invece, la Ganz produceva motori). La decisione finale sul mercato è stata presa circa un anno fa, quando la MÁV ha terminato il contratto di affitto con l’operatore del mercato. All’epoca sono state indicate come motivazioni l’elevato numero di crimini commessi al suo interno, soprattutto per quanto riguarda la vendita di prodotti ungheresi e l'alta evasione fiscale dei commercianti presenti.

Sulle “ceneri” del Quattro Tigri dovrebbe sorgere un centro sportivo e per il tempo libero da 4,2 miliardi di fiorini. Il progetto prevede campi da calcio, basket, beach volley e piscina, oltre a sale da ballo, un ostello, un ristorante e una sala bowling. L’anno scorso il comune dell'ottavo distretto ha fatto che il centro sportivo potrebbe essere aperto già nel 2014. Questo quello che sarà della struttura; quanto ai commercianti cinesi e vietnamiti che da anni lavorano nell’ormai ex Negy Tigris non si sa niente di ufficiale, ma pare che almeno alcuni intendano trovare altre strutture nei capannoni industriali inutilizzati che circondano l’aerea. Per il momento servono ancora diversi giorni per rimuovere i container e quello che rimane degli ultimi vent'anni della storia di questi 40mila metri quadrati dall'aspetto particolarmente vissuto.

Autore dell'articolo: Claudia Leporatti  per la Redazione Economia.hu - che ringraziamo.


IL GOVERNO ORBAN CHIUDE  IL PIU' GRANDE MERCATO CINESE DI MERCI CONTRAFFATTE DELL'UNGHERIA E CACCIA VIA CHI LE VENDEVA


Cerca tra gli articoli che parlano di:

governo   Orban   merci cinesi   contraffatte   evasione fiscale   tasse non pagate   espulsi   Budapest    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO ''AFRICANO'' DELL'ITALIA

PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO

sabato 12 agosto 2017
Il mitico ministro delle finanze “pierpiero” padoan, ha pubblicamente dichiarato, in perfetto rispetto della sua tradizione di non averne azzeccata una da quando siede su quella poltrona,
Continua
 
DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI PRESENTI NEL PAESE

DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI

lunedì 7 agosto 2017
LONDRA - Giorni fa avevamo riportato la notizia che la Malesia sta cacciando via tutti gli immigrati clandestini che da anni vivono nel suo territorio. Ebbene questo non e' affatto un caso isolato
Continua
DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI: LE CASSE SONO VUOTE

DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI:

giovedì 3 agosto 2017
Secondo un’inchiesta di Unimpresa, nella prossima legislatura: 2018-2022, andranno a scadenza 900.143.000.000 di euro di debito pubblico, mettendo a serio rischio la stabilità ed il
Continua
 
DOVE ANDARE ALL'ESTERO DA PENSIONATI E VIVERE FELICI: CANADA, PORTOGALLO, CANARIE, BRASILE, SANTO DOMINGO (ZERO TASSE!)

DOVE ANDARE ALL'ESTERO DA PENSIONATI E VIVERE FELICI: CANADA, PORTOGALLO, CANARIE, BRASILE, SANTO

venerdì 28 luglio 2017
Mentre il ducaconte renziloni - al secolo Paolo Gentiloni, presidente del Consiglio targato Pd dell'Italia  - prende scoppole a destra ed a manca, soprattutto dal neopresidente francese, a
Continua
DAL 1° GENNAIO AL 30 GIUGNO 2017 SONO FALLITE IN ITALIA 6.188 IMPRESE: 35 AL GIORNO. UNA CATASTROFE SENZA FINE.

DAL 1° GENNAIO AL 30 GIUGNO 2017 SONO FALLITE IN ITALIA 6.188 IMPRESE: 35 AL GIORNO. UNA

martedì 25 luglio 2017
Nel secondo trimestre del 2017 sono state 3.190 le aziende che hanno portato i libri in tribunale (facendo così salire a 6.188 il numero nei primi sei mesi dell'anno). Una cifra che, dopo il
Continua
 
NIENTE ACCOGLIENZA: I CLANDESTINI VENGONO ARRESTATI ED ESPULSI, NEGLI STATI ISLAMICI. ECCO COSA ACCADE IN MALESIA

NIENTE ACCOGLIENZA: I CLANDESTINI VENGONO ARRESTATI ED ESPULSI, NEGLI STATI ISLAMICI. ECCO COSA

lunedì 24 luglio 2017
I mass media non fanno che ripetere fino alla nausea che l'Italia deve accogliere tutti gli immigrati che arrivano e convenientemente ignorano il fatto che altri paesi usano la mano dura per cacciare
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
I FONDI ''AVVOLTOIO'' AMERICANI OTTENGONO DI FAR FALLIRE L'ARGENTINA (DOVRA' PAGARE MILIARDI DI DOLLARI - NON DOVUTI)

I FONDI ''AVVOLTOIO'' AMERICANI OTTENGONO DI FAR FALLIRE L'ARGENTINA (DOVRA' PAGARE MILIARDI DI
Continua

 
IRLANDA DISSANGUATA DALLA COMMISSIONE EUROPEA: DAL 2008 RAPINATI 32 MILIARDI DI EURO PARI AL 20% DEL PIL IRLANDESE!

IRLANDA DISSANGUATA DALLA COMMISSIONE EUROPEA: DAL 2008 RAPINATI 32 MILIARDI DI EURO PARI AL 20%
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!