56.192.837
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL GOVERNO ORBAN CHIUDE IL PIU' GRANDE MERCATO CINESE DI MERCI CONTRAFFATTE DELL'UNGHERIA E CACCIA VIA CHI LE VENDEVA

martedì 17 giugno 2014

Dopo molti rimandi ha chiuso definitivamente il mercato cinese di Budapest, nel cuore dell’VIII distretto. Era sorto nel 1997 nei pressi di Kõbánya út sui terreni affittati dalle ferrovie dello stato (la MÁV), lungo i binari che portavano alla prima stazione di Pest, quella di Józsefváros, ancora esistente ma non è più in funzione, sostituita da Nyugati e Keleti. Sono servite alcune settimane e circa 80 agenti di Polizia per procedere all’evacuazione di questa “istituzione” del quartiere più multietnico di Pest. Noto con il nome di “4 tigri”, questo immenso capannone pieno di container e banchi orientali era considerato il più grande mercato cinese dell’Europa centrale. Con i suoi quattro ettari di superficie è stato inoltre il mercato più grande di tutta l'Ungheria.

Il lotto era quello che ospitava la fabbrica della Ganz, l’industria metallurgica che realizzò centinai di ponti di ferro in Ungheria, tra cui il Ponte Elisabetta di Budapest, e in altri continenti (in origine, invece, la Ganz produceva motori). La decisione finale sul mercato è stata presa circa un anno fa, quando la MÁV ha terminato il contratto di affitto con l’operatore del mercato. All’epoca sono state indicate come motivazioni l’elevato numero di crimini commessi al suo interno, soprattutto per quanto riguarda la vendita di prodotti ungheresi e l'alta evasione fiscale dei commercianti presenti.

Sulle “ceneri” del Quattro Tigri dovrebbe sorgere un centro sportivo e per il tempo libero da 4,2 miliardi di fiorini. Il progetto prevede campi da calcio, basket, beach volley e piscina, oltre a sale da ballo, un ostello, un ristorante e una sala bowling. L’anno scorso il comune dell'ottavo distretto ha fatto che il centro sportivo potrebbe essere aperto già nel 2014. Questo quello che sarà della struttura; quanto ai commercianti cinesi e vietnamiti che da anni lavorano nell’ormai ex Negy Tigris non si sa niente di ufficiale, ma pare che almeno alcuni intendano trovare altre strutture nei capannoni industriali inutilizzati che circondano l’aerea. Per il momento servono ancora diversi giorni per rimuovere i container e quello che rimane degli ultimi vent'anni della storia di questi 40mila metri quadrati dall'aspetto particolarmente vissuto.

Autore dell'articolo: Claudia Leporatti  per la Redazione Economia.hu - che ringraziamo.


IL GOVERNO ORBAN CHIUDE  IL PIU' GRANDE MERCATO CINESE DI MERCI CONTRAFFATTE DELL'UNGHERIA E CACCIA VIA CHI LE VENDEVA


Cerca tra gli articoli che parlano di:

governo   Orban   merci cinesi   contraffatte   evasione fiscale   tasse non pagate   espulsi   Budapest    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA (O SALTANO UE E EURO)

CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA

lunedì 8 gennaio 2018
"Il centrodestra vincerà le elezioni. Lo dicono tutti i sondaggi: uniti siamo tra il 37 e il 40%; il Movimento 5 stelle è staccato al 26-28%; quel che resta del Pd di Renzi sprofonda al
Continua
 
IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN DURO DEL FPOE!

IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN

sabato 16 dicembre 2017
VIENNA - I nazionalisti vanno al governo in Austria, finalmente. E non solo, Vienna batte Berlino sul tempo, dato che in Germania un qualsiasi nuovo governo è ancora ben al di là
Continua
POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE IMPORCI. PUNTO E BASTA

POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE

giovedì 14 dicembre 2017
BRUXELLES - Slovacchia, Polonia, Repubblica Ceca e Ungheria (noti anche come "Paesi Vysegrad") sono pronti a dare tutto il contributo economico possibile all'Italia, ma non accetteranno mai
Continua
 
SCONTRO FRONTALE UNGHERIA - UE: PARLAMENTO DI BUDAPEST VOTA RISOLUZIONE CONTRO L'INACCETABILE IMPOSIZIONE DI MIGRANTI

SCONTRO FRONTALE UNGHERIA - UE: PARLAMENTO DI BUDAPEST VOTA RISOLUZIONE CONTRO L'INACCETABILE

martedì 12 dicembre 2017
BUDAPEST - Il parlamento ungherese ha approvato oggi la risoluzione che condanna la decisione del Parlamento europeo sulla riforma del sistema di asilo. Lo riferisce l'agenzia slovacca "Tasr" citando
Continua
IL MINISTRO DELL'INTERNO TEDESCO ACCUSA LA CHIESA CATTOLICA: NASCONDE CLANDESTINI CHE INVECE DEVONO ESSERE ESPULSI

IL MINISTRO DELL'INTERNO TEDESCO ACCUSA LA CHIESA CATTOLICA: NASCONDE CLANDESTINI CHE INVECE DEVONO

martedì 12 dicembre 2017
BERLINO - Il ministro dell'Interno tedesco, il cristiano democratico Thomas de Maizière (della Cdu, partito di orientamento cristiano simile alla vecchia Dc italiana), in un'intervista
Continua
 
TRIONFO NAZIONALISTA ALLE ELEZIONI AMMINISTRATIVE IN CORSICA: 56,5% ALLA COALIZIONE NAZIONALISTA. GOVERNERA' DA SOLA

TRIONFO NAZIONALISTA ALLE ELEZIONI AMMINISTRATIVE IN CORSICA: 56,5% ALLA COALIZIONE NAZIONALISTA.

lunedì 11 dicembre 2017
AJACCIO - I nazionalisti in Corsica hanno stravinto le elezioni amministrative e, con in mano le chiavi della nuova "collettività territoriale unica" chiedono ora al governo di "fare bene i
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
I FONDI ''AVVOLTOIO'' AMERICANI OTTENGONO DI FAR FALLIRE L'ARGENTINA (DOVRA' PAGARE MILIARDI DI DOLLARI - NON DOVUTI)

I FONDI ''AVVOLTOIO'' AMERICANI OTTENGONO DI FAR FALLIRE L'ARGENTINA (DOVRA' PAGARE MILIARDI DI
Continua

 
IRLANDA DISSANGUATA DALLA COMMISSIONE EUROPEA: DAL 2008 RAPINATI 32 MILIARDI DI EURO PARI AL 20% DEL PIL IRLANDESE!

IRLANDA DISSANGUATA DALLA COMMISSIONE EUROPEA: DAL 2008 RAPINATI 32 MILIARDI DI EURO PARI AL 20%
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

CALDEROLI: QUANDO SAREMO AL GOVERNO ESPELLEREMO TUTTI I CLANDESTINI

12 gennaio - ''Due immigrati clandestini, un nigeriano e un marocchino, martedi'
Continua

FACEBOOK CENSURA LE NOTIZIE, LE SINISTRE GLOBALI NON RIESCONO A

12 gennaio - Facebook ha introdotto cambiamenti radicali all'algoritmo che ci fa
Continua

TUTTO IL CENTRODESTRA SOSTIENE ATTILIO FONTANA: CONFERENZA STAMPA A

11 gennaio - MILANO - 'Al lavoro!Piu' Lombardia. Fontana presidente' e' la scritta in
Continua

BRUNETTA: ''PRONTO IL PROGRAMMA DEL CENTRODESTRA. LO PRESENTEREMO

11 gennaio - ''Nella giornata di oggi chiuderemo il lavoro, positivo e proficuo, del
Continua

MACRON STA PER PRESENTARE LEGGE SULL'IMMIGRAZIONE DI STAMPO

11 gennaio - PARIGI - Il presidente francese Emmanuel Macron si prepara alla prova
Continua

MATTEO SALVINI: ''AVREI PREFERITO CHE MARONI SI RICANDIDASSE, MA HA

11 gennaio - MILANO - ''MARONI mi ha detto di avere fatto in Lombardia tutto quello
Continua

BERLUSCONI: ATTILIO FONTANA CANDIDATO PRESIDENTE IN LOMBARDIA VA

10 gennaio - MILANO - ''Non c'è nulla che ci allontana da Salvini che ha indicato un
Continua

LE SOFFERENZE DEL SISTEMA BANCARIO ITALIANO CONTINUANO INESORABILI

10 gennaio - A novembre 2017 - ultimo dato disponibile - le sofferenze nette sui
Continua

BERLUSCONI: ''MAI UN GOVERNO DI LARGHE INTESE COL PD. MAI''

9 gennaio - ''Non c'e' mai stata e non ci sara' neanche in futuro'' la possibilita'
Continua

CLAUDIO BORGHI: ''APPENA LA LEGA AL GOVERNO, PREPARERA' LA

9 gennaio - ''Un secondo dopo che la Lega siederà al Governo, metterà in atto
Continua
Precedenti »