74.349.157
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

I FONDI ''AVVOLTOIO'' AMERICANI OTTENGONO DI FAR FALLIRE L'ARGENTINA (DOVRA' PAGARE MILIARDI DI DOLLARI - NON DOVUTI)

martedì 17 giugno 2014

La Corte Suprema degli Stati Uniti, con una decisione inaspettata, ha respinto le richieste dell'Argentina nell'ambito di un contenzioso con alcuni "fondi avvoltoio" sui titoli di Stato su cui Buenos Aires fece default all'inizio del millennio.

Salvo sovvertimenti last minuti, giudicati estremamente improbabili dagli osservatori, l'Argentina dovrà pagare il dovuto (in tutto o in parte, in base ad eventuali negoziati con gli "avvoltoi") oppure rischiare un nuovo default.

La storia nasce in seguito alla crisi del 2001-2002, quando l'Argentina decise di ristrutturare il proprio debito pubblico: alcuni hedge fund decisero di rastrellare tali titoli a prezzi di saldo e un gruppo di essi, guidati da Paul Singer, aveva deciso di inseguire Buenos Aires per costringerla a pagare il prezzo pieno, respingendo di aderire agli accordi del 2005 e del 2010, che avrebbero provocato uno haircut del valore di tali titoli.

L'inseguimento dei beni governativi in giro per il globo aveva portato anche a mosse spettacolari, come il sequestro di una nave da guerra argentina in Ghana, e si è trascinato nelle aule dei tribunali USA fino alla decisione della Corte Suprema, che ha confermato la decisione dei tribunali inferiori che hanno ordinato all'Argentina di corrispondere quanto richiesto ai fondi avvoltoio.

La decisione era almeno parzialmente inaspettata: secondo gli osservatori il caso più probabile era un rinvio in attesa dell'intervento della Casa Bianca nella persona del Solicitor General Donald Verrilli, ma i giudici supremi hanno deciso di proseguire sulla propria strada.

Ora l'Argentina sarà costretta a pagare i fondi avvoltoio insieme agli obbligazionisti che hanno aderito agli accordi degli anni passati, che tagliarono buona parte del debito finito in default (per 95 miliardi) a circa un terzo. Si tratta degli effetti generati dalla clausola di "pari passu" inserita negli accordi, e che prevede uguale trattamento fra gli obbligazionisti.

Si tratta che uno sforzo di breve termine da 1,5 miliardi di dollari (per titoli che si stimano valgano circa 15 miliardi) che l'Argentina non può sostenere, e che probabilmente porterà all'apertura di un tavolo negoziale con gli hedge fund, già previsto dall'Argentina nelle aule dei tribunali, ma categoricamente escluso nei propri discorsi pubblici dal presidente Christina Fernandez de Kirchner.

I negoziati dovranno essere brevissimi, visto che il prossimo round di pagamenti è previsto per il 30 giugno, data in cui dovrebbero essere pagati i coupon relativi ai 13 miliardi di bond con scadenza 2033: se gli holdout (ovvero gli avvoltoi, da pagare per primi) e i nuovi obbligazionisti non saranno soddisfatti per l'Argentina sarà un altro default.

La decisione di non sedersi a un tavolo e/o di non pagare rischia di riportare l'ombra del default su Buenos Aires, visto che le casse argentine non sembrano avere adeguata capacità per sostenere anche questo nuovo fardello, e la stessa Avvocatura dello Stato avrebbe suggerito una nuova ristrutturazione del debito in caso di decisione sfavorevole a Washington.

Le conseguenze della decisione saranno comunque relativamente miti per l'economia mondiale, visto che l'Argentina è ancora sostanzialmente sotto embargo da parte della finanza internazionale, che continua a vederla come un cattivo pagatore in cui è meglio non investire valuta forte.

La decisione, d'altro canto, non migliorerà questa sensazione, lasciando l'Argentina in acque complicate, anche se la situazione resta migliore (per quanto possibile) rispetto ad altri Paesi dell'America Latina (a cominciare dal Venezuela), poiché, quanto meno, Buenos Aires ha deciso di scendere a patti con altri debitori e istituzioni (come il Club di Parigi e il Fondo Monetario Internazionale) per accettare la realtà dura e cruda e rimettersi dunque sulla giusta carreggiata.

Il CDS, ovvero il titolo che protegge dal fallimento dell'Argentina, è nuovamente schizzato verso quota 2500, in rialzo di 700 punti base nella sola seduta di lunedì.

Fonte notizia: it.ibtimes.com - che ringraziamo. 


I FONDI ''AVVOLTOIO'' AMERICANI OTTENGONO DI FAR FALLIRE L'ARGENTINA (DOVRA' PAGARE MILIARDI DI DOLLARI - NON DOVUTI)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

ARGENTINA   FONDI USA   AMERICA   AVVOLTOI   SPECULAZIONE   BUENOS AIRES   STATI UNITI   USA   OBAMA   TRIBUNALE   CONDANNA   NEW YORK    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
IN CINA EPICENTRO E LUOGO D'ORIGINE DELL'EPIDEMIA DI CORONAVIRUS DA 10 GIORNI PIU' GUARITI CHE NUOVI MALATI (EVVIVA!)

IN CINA EPICENTRO E LUOGO D'ORIGINE DELL'EPIDEMIA DI CORONAVIRUS DA 10 GIORNI PIU' GUARITI CHE

venerdì 28 febbraio 2020
PECHINO - Il numero giornaliero di nuovi pazienti dimessi dopo essere guariti dalla Covid-19 in Cina ha superato quello delle nuove infezioni per il decimo giorno consecutivo, secondo quanto riferito
Continua
 
CORONAVIRUS: ANNUNCIO SCIENZIATI ISRAELIANI: VACCINO FRA TRE SETTINANE DISPONIBILE TRA 90 GIORNI. SOMMINISTRAZIONE ORALE

CORONAVIRUS: ANNUNCIO SCIENZIATI ISRAELIANI: VACCINO FRA TRE SETTINANE DISPONIBILE TRA 90 GIORNI.

giovedì 27 febbraio 2020
Un team di scienziati israeliani è in procinto di sviluppare il primo vaccino contro il coronavirus. L'annuncio è del ministro israeliano della Scienza e della Tecnologia, Ofir Akunis
Continua
MENTRE IL CORONAVIRUS SI AFFACCIA IN EUROPA, LA UE E' DILANIATA DALLA FAIDA SUI SOLDI PER COPRIRE IL ''BUCO'' BREXIT

MENTRE IL CORONAVIRUS SI AFFACCIA IN EUROPA, LA UE E' DILANIATA DALLA FAIDA SUI SOLDI PER COPRIRE

mercoledì 26 febbraio 2020
LONDRA - Se qualcuno avesse ancora dei dubbi sul fatto che la fuoriuscita della Gran Bretagna dalla UE avrebbe causato l'implosione dell'Unione Europea per convincersi non deve fare altro che
Continua
 
IL MEDICO DERMATOLOGO DEL POLICLINICO DI MILANO AMMALATO DI CORONAVIRUS ORA E' QUASI GUARITO E STA BENE

IL MEDICO DERMATOLOGO DEL POLICLINICO DI MILANO AMMALATO DI CORONAVIRUS ORA E' QUASI GUARITO E STA

lunedì 24 febbraio 2020
Il medico, specialista di Dermatologia al Policlinico di Milano, malato di coronavirus è in via di guarigione, e potrebbe essere dimesso anche ora. L'ospedale Sacco sta solo attendendo che la
Continua
IL TURISMO E' ALLA CATASTROFE, LA PSICOSI GLOBALE DEL CORONAVIRUS FA DELL'ITALIA OGGI IL SECONDO BERSAGLIO DOPO AL CINA

IL TURISMO E' ALLA CATASTROFE, LA PSICOSI GLOBALE DEL CORONAVIRUS FA DELL'ITALIA OGGI IL SECONDO

lunedì 24 febbraio 2020
Quando noi, di questo giornale online, lanciamo l'allarme "panico" per dire che questo sì è il virus che può ammazzare il nostro Paese, magari qualcuno pensa che sbagliamo.
Continua
 
UN VELISTA ITALIANO ''PRIGIONIERO'' DENTRO L'EPICENTRO DELL'EPIDEMIA DI CORONAVIRUS RACCONTA L'INFERNO CHE HA ATTORNO

UN VELISTA ITALIANO ''PRIGIONIERO'' DENTRO L'EPICENTRO DELL'EPIDEMIA DI CORONAVIRUS RACCONTA

martedì 18 febbraio 2020
Il racconto di un "prigioniero" italiano che ri trova dentro l'epicentro dell'epidemia di coronavirus Uscite di sicurezza dell'hotel sbarrate con catena e lucchetto e ingresso unico, mascherina
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
UNIONE EUROPEA IN FRANTUMI: LA MERKEL ''ACCELERA'' LA NOMINA DI JUNCKER A PRESIDENTE COMMISSIONE UE (INGHILTERRA SE NE VA)

UNIONE EUROPEA IN FRANTUMI: LA MERKEL ''ACCELERA'' LA NOMINA DI JUNCKER A PRESIDENTE COMMISSIONE UE
Continua

 
IL GOVERNO ORBAN CHIUDE  IL PIU' GRANDE MERCATO CINESE DI MERCI CONTRAFFATTE DELL'UNGHERIA E CACCIA VIA CHI LE VENDEVA

IL GOVERNO ORBAN CHIUDE IL PIU' GRANDE MERCATO CINESE DI MERCI CONTRAFFATTE DELL'UNGHERIA E CACCIA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

DA LUNEDI' RIAPRONO 5 UFFICI POSTALI NELLA ZONA ROSSA BENISSIMO!

28 febbraio - ''A partire da lunedi' 2 le pensioni del mese di marzo saranno messe in
Continua

115 POSITIVI AL CORONAVIRUS IN EMILIA ROMAGNA, SOLO 6 IN TERAPIA

28 febbraio - Sale il numero dei casi di positività al coronavirus in Emilia-Romagna.
Continua

PROF.BASSETTI, PRIMARIO MALATTIE INFETTIVE: LIGURIA TORNI ALLA

28 febbraio - GENOVA - ''Penso che sarebbe giusto tornare alla normalità per quanto
Continua

IL GOVERNO SVIZZERO HA DECISO: FERME TUTTE LE GARE DI CALCIO FINO

28 febbraio - ZURIGO - La Swiss Football League si adegua risponde all'ordine del
Continua

PER LA SERIE: NIBIRU! APOCALISSE! OGGI METEORA ATTRAVERSA CIELI

28 febbraio - Una palla infuocata, come un bolide o forse una meteora, e' stata
Continua

RIUNIONI IN REGIONE LOMBARDIA PER DECIDERE RIAPERTURA SCUOLE

28 febbraio - MILANO - Nel corso della giornata si terranno diverse riunioni in
Continua

FONTANA: STANOTTE EMERGENZA A LODI, 51 RICOVERI DI CUI 17 IN

28 febbraio - MILANO - ''Purtroppo questa notte e' scoppiata un'altra emergenza a
Continua

LA BUFALA DELL'ITALIANO POSITIVO AL CORONAVIRUS IN NIGERIA (MAI

28 febbraio - Saipem informa che ''deve ritenersi falsa la notizia che il cittadino
Continua

IL CAPO DELLA POLIZIA, FRANCO GABRIELLI, SI SCUSA CON SALVINI E

28 febbraio - ''Il clamore suscitato da frasi rubate in un contesto privato così,
Continua

MASSIMO GARAVAGLIA:SALA SOSPENDA LE AREE B E C ALMENO PER QUESTI

28 febbraio - MILANO - ''Riapriamo Milano. Sala sospenda la chiusura delle aree B e C
Continua

LA CRISI ECONOMICA DA CORONAVIRUS STA FINENDO ADDOSSO AI LAVORATORI

28 febbraio - ''La richiesta di Alitalia di cassa integrazione straordinaria per
Continua

SERVE PIANO ECONOMICO DI EMERGENZA NAZIONALE. ORA. ADESSO!

28 febbraio - ''Dopo quella sanitaria non deve essere sottovalutata l'emergenza
Continua

NON SONO IN ESAME PROLUNGAMENTI DELLE MISURE PER LE ZONE ROSSE

28 febbraio - ''Non corrispondono al vero le ricostruzioni su eventuali prolungamenti
Continua

BORSE EUROPEE A PICCO, LA PEGGIORE FRANCOFORTE: -5%

28 febbraio - Le Borse europee peggiorano con l'effetto del coronavirus. La peggiore
Continua

BORSE DI TUTTO IL MONDO A PICCO: MILANO LONDRA PARIGI -4% USA -3,5%

27 febbraio - Il Coronavirus, sempre più 'cigno nero' del 2020, affonda le Borse
Continua

CORISTA DELLA SCALA POSITIVO AL CORONAVIRUS ORA E' GUARITO

27 febbraio - MILANO - Un corista della Scala che lo scorso 12 febbraio aveva cantato
Continua

GALLERA: NUOVE ZONE ROSSE IN LOMBARDIA? VALUTIAMO ANZANO LOMBARDO

27 febbraio - Nuove 'zone rosse' in Lombardia contro l'emergenza coronavirus? La
Continua

DIRETTORE SPALLANZANI: CORONAVIRUS MORTALITA' LEGGERMENTE SUPERIORE

27 febbraio - ''Rispetto all'influenza il Coronavirus forse ha una trasmissione piu'
Continua

LOMBARDIA: 37 MALATI SONO GUARITI DAL CORONAVIRUS.

27 febbraio - ''Comincio con una buona notizia: dalla Regione Lombardia ci hanno
Continua

ASSESSORE GALLERA: ENTRO DOMENICA DECISIONE SE CONTINUARE O NO CON

27 febbraio - MILANO - ''Entro domenica faremo la nuova ordinanza, gia' da oggi stiamo
Continua
Precedenti »