72.360.129
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

DA IERI MATTINA I GASDOTTI RUSSI VERSO L'UCRAINA SONO CHIUSI: ''SE RUBERANNO IL GAS PER L'EUROPA CHIUDIAMO TUTTO'' (MOSCA)

martedì 17 giugno 2014

RUSSIA - "'Zero hanno pagato, zero riceveranno', sintetizza il portavoce Serghej Kuprjanov. Da ieri mattina alle 10, ora di Mosca, Gazprom ha chiuso i rubinetti all'Ucraina o, come preferisce dire il monopolio russo del gas, 'nel pieno rispetto del contratto vigente tra le parti e' passato alla modalita' di pagamento anticipato con Naftogaz', la compagnia energetica ucraina.

Niente piu' gas a credito. Cosi', ora, alla guerra che Kiev si trova ad affrontare nelle regioni orientali si aggiunge quella del gas con Mosca. In mezzo, ancora una volta, si ritrova l'Europa, che riceve da Mosca attraverso l'Ucraina il 15% del proprio fabbisogno e teme un blocco dei flussi.

'Gazprom - chiarisce il monopolio russo - conta sul rigoroso rispetto da parte di Naftogaz dei propri obblighi contrattuali in materia di gas verso Paesi terzi'. Non deve succedere, in sostanza, che gli ucraini si approprino illegalmente del gas che passa dalla loro rete per finire in Slovacchia e da li' al mercato europeo, primo cliente di Mosca.

Gazprom, si affrettano ad assicurare i russi, 'ha gia' fatto, e continuera' a fare, i maggiori possibili sforzi per prevenire le interruzioni potenziali del transito per i suoi clienti europei'.

Da Bruxelles, la Commissione europea ha spiegato che finora non sono state registrate interruzioni delle forniture verso l'Europa, ma ha ammesso che le riserve ucraine sono relativamente basse: 13,5 miliardi di metri cubi rispetto ai 18-20 miliardi previsti alla fine dell'estate per passare indenni l'inverno.

'Le prossime settimane non saranno problematiche, riceveremo i volumi di gas normali', ha detto il commissario all'Energia Gunther Oettinger, mediatore tra russi e ucraini: ma se l'Ucraina attingera' ora alle proprie riserve 'avremo un problema in caso di inverno rigido'.

Con le scorte di gas contenute nei depositi sotterranei Kiev dovrebbe arrivare a meta' settembre: 'Eravamo pronti - ha spiegato il ministro dell'Energia ucraino Yuri Prodan - saremo affidabili nella fornitura di gas ai consumatori ucraini e nel transito verso la Ue'.

Quanto all'Europa, secondo la Gas Infrastructure Europe attualmente le riserve di gas dei Ventotto sono pari al 64,4% del totale, 'un livello leggermente piu' elevato degli anni passati'. Ma la Russia ha avvertito che blocchera' le forniture verso l'Europa, se l'Ucraina tentasse di recuperare per se' il gas che l'attraversa, potenziando invece le forniture che passano per altre strade, i gasdotti Nord Stream (dal Baltico alla Germania) e Yamal (attraverso la Bielorussia).

Il commissario Oettinger e' fiducioso che un accordo si trovera' ma, per ora, la Russia ha respinto la sua proposta di compromesso che prevedeva il pagamento immediato dei debiti arretrati per un miliardo di dollari, con il resto da versare entro fine anno in sei rate. E un doppio prezzo del gas: 300 dollari per mille metri cubi in estate e 385 dollari in inverno. L'ultima offerta di Mosca invece e' 385 dollari, Kiev li accetterebbe forse se solo fossero fissati in un contratto. Ma il piano dei russi, accusa il premier ucraino ad interim Arseniy Yatsenyuk, 'e' distruggere l'Ucraina. Non si tratta di gas: questo e' solo un altro passo contro lo Stato ucraino e la sua indipendenza'"

In verità, l'enorme debito del gas contratto dall'Ucraina non lascia spazo a questa interpretazione che vorrebbe la Russia colpevole di usare la leva dei pagamenti di questa fornitura per "distruggere" l'Ucraina. Semplicemente, è una somma colossale per la quale qualsiasi creditore - se non fosse pagato - interromperebbe la fonitura, non fosse altro per limitare il danno. Per un debito inferiore, gli Stati Uniti hanno ottenuto da tribunali di New York il default dell'Argentina, ovviamente senza prestare altro denaro a questo Stato sudamericano. 


DA IERI MATTINA I GASDOTTI RUSSI VERSO L'UCRAINA SONO CHIUSI: ''SE RUBERANNO IL GAS PER L'EUROPA CHIUDIAMO TUTTO'' (MOSCA)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

MOSCA   GAS   RUSSIA   EUROPA   TREMA   SCORTE   INSUFFICIENTI   UE   BRUXELLES    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DER SPIEGEL SCHIANTA IL GOVERNO CONTE: FA MORIRE L'INDUSTRIA ITALIANA MINISTRI INCAPACI E NON C'E' CERTEZZA DEL DIRITTO

DER SPIEGEL SCHIANTA IL GOVERNO CONTE: FA MORIRE L'INDUSTRIA ITALIANA MINISTRI INCAPACI E NON C'E'

lunedì 18 novembre 2019
BERLINO - Terza economia dell'Eurozona, l'Italia vede la propria industria "morire in bellezza". E' quanto afferma il settimanale tedesco "Der Spiegel", commentando la decisione del gruppo
Continua
 
VIKTOR ORBAN: ''NEL 1989 I CITTADINI DELL'EUROPA CENTRALE FURONO COSI' FORTI DA CAMBIARE IL FUTURO DEL CONTINENTE''

VIKTOR ORBAN: ''NEL 1989 I CITTADINI DELL'EUROPA CENTRALE FURONO COSI' FORTI DA CAMBIARE IL FUTURO

lunedì 18 novembre 2019
PRAGA - Nel 1989, i cittadini dell'Europa centrale "furono cosi' forti da cambiare il futuro del continente". Lo ha dichiarato il primo ministro ungherese Viktor Orban, in occasione della
Continua
AFFOLLATISSIMO COMIZIO A BOLOGNA DI PRESENTAZIONE UFFICIALE DELLA CANDIDATURA DI LUCIA BORGONZONI

AFFOLLATISSIMO COMIZIO A BOLOGNA DI PRESENTAZIONE UFFICIALE DELLA CANDIDATURA DI LUCIA BORGONZONI

venerdì 15 novembre 2019
 Matteo Salvini ha iniziato il suo intervento al PalaDozza di Bologna criticando la stampa. "Fatemi ringraziare i giornalisti: di voi qui riuniti non c'e' una foto sulle homepage dei due
Continua
 
IN FINLANDIA TRIONFA NEI CONSENSI IL PARTITO SOVRANISTA ANTI IMMIGRAZIONE SELVAGGIA: TRUE FINNS PRIMO NEI SONDAGGI

IN FINLANDIA TRIONFA NEI CONSENSI IL PARTITO SOVRANISTA ANTI IMMIGRAZIONE SELVAGGIA: TRUE FINNS

lunedì 11 novembre 2019
LONDRA - Ogni mese in Finlandia viene fatto un sondaggio sulla popolarita' dei suoi  partiti politici e anche questo mese il partito anti-immigrati dei True Finns ha visto la sua popolarita'
Continua
INTERVISTA A MATTEO SALVINI: ''IN EMILIA ROMAGNA POSSIANO FAR CADERE IL SECONDO MURO DI BERLINO, ANCHE IN TOSCANA CADRA'''

INTERVISTA A MATTEO SALVINI: ''IN EMILIA ROMAGNA POSSIANO FAR CADERE IL SECONDO MURO DI BERLINO,

lunedì 11 novembre 2019
In Emilia Romagna, dice il leader leghista Matteo Salvini in una intervista a "La Stampa" pubblicata oggi - "possiamo far cadere il secondo Muro di Berlino. Poi porto il caffe' corretto in ufficio a
Continua
 
GOVERNATORE FONTANA REAGISCE ALLE FALSE ACCUSE DEL SINDACO PD DI BOLOGNA CONTRO LA LOMBARDIA (IL PD HA PAURA DI PERDERE)

GOVERNATORE FONTANA REAGISCE ALLE FALSE ACCUSE DEL SINDACO PD DI BOLOGNA CONTRO LA LOMBARDIA (IL PD

giovedì 7 novembre 2019
MILANO - La sinistra emiliano-romagnola "con l'avvicinarsi delle elezioni regionali non sa piu' cosa inventarsi per contrastare la 'politica dei fatti e delle azioni' del centrodestra e di Matteo
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
FANTASTICO! STARBUCKS OFFRE L'UNIVERSITA' GRATIS A TUTTI I 135.000 DIPENDENTI CHE LA VOGLIANO FARE (SENZA LIMITI D'ETA')

FANTASTICO! STARBUCKS OFFRE L'UNIVERSITA' GRATIS A TUTTI I 135.000 DIPENDENTI CHE LA VOGLIANO FARE
Continua

 
UNIONE EUROPEA IN FRANTUMI: LA MERKEL ''ACCELERA'' LA NOMINA DI JUNCKER A PRESIDENTE COMMISSIONE UE (INGHILTERRA SE NE VA)

UNIONE EUROPEA IN FRANTUMI: LA MERKEL ''ACCELERA'' LA NOMINA DI JUNCKER A PRESIDENTE COMMISSIONE UE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

IN ARRIVO ALTA MAREA ECCEZIONALE A VENEZIA: 160 CENTIMETRI ALLARME

15 novembre - VENEZIA - L'ultimo bollettino (ore 8:15) del Centro maree di Venezia ha
Continua

DI MAIO HA PAURA E MINACCIA I SUOI: ''CHI FA POLEMICHE SE NE VADA''

14 novembre - Il capo politico dell'M5s sente odore di scissione e attacca: ''Chi fa
Continua

GOVERNATORE FONTANA: BRUTTO EPISODIO CHE NON RAPPRESENTA LA REALTA'

14 novembre - MILANO - ''Non sono preoccupato, perche' non credo che esista questo
Continua

SONDAGGI/ SUPERMEDIA YOUTREND: CENTRODESTRA 50,6% CON LEGA 33,5%

14 novembre - Buona la performance di Fratelli d'Italia che sfiora il 10%, salendo al
Continua

PIL TERZO TRIMESTRE 2019 EUROZONA: GERMANIA E ITALIA APPAIATE NEL

14 novembre - BRUXELLES - Nel terzo trimestre 2019 il Pil e' salito dello 0,2%
Continua

LAURA COMI E PAOLO ORRIGONI AI DOMICILIARI, ZINGALE IN CARCERE

14 novembre - VARESE - I finanzieri del Nucleo Polizia economico-finanziaria di Milano
Continua

SONDAGGIO: CENTRODESTRA AL 50,2% LEGA AL 33%

14 novembre - Secondo un sondaggio EMG Acqua presentato oggi ad Agora', il programma
Continua

GOOGLE ENTRA NEL SETTORE BANCARIO: OFFRIRA' A BREVE CONTI CORRENTI

13 novembre - Google è pronta a entrare nel settore bancario. Il prossimo anno,
Continua

RENZI LO METTE PER ISCRITTO: IL MIO OBBIETTIVO E' ANNIENTARE IL PD

13 novembre - Lo mette pure per iscritto. Matteo Renzi vuole annientare il Pd.
Continua

IL GOVERNO TEDESCO DI SPACCA SULL'UNIONE BANCARIA: SPD A FAVORE CDU

13 novembre - BERLINO - Il governo tedesco vacilla sempre piu. Raggiunto faticosamente
Continua

GOVERNO SI SPACCA SU EMENDAMENTO PER RIPRISTINO SCUDO LEGALE ALL'EX

13 novembre - ''Lo stop in commissione alla Camera degli emendamenti che ripristinano
Continua

TOTI: GRANDE DOLORE PER CHI HA PERSO LA VITA IN VENETO PER MALTEMPO

13 novembre - GENOVA - ''Grande dolore per chi ha perso la vita in Veneto a causa del
Continua

GOVERNATORE FONTANA OFFRE UOMINI E MEZZI A BASILICATA E VENETO PER

13 novembre - MILANO - ''Questa mattina ho chiamato i governatori di Veneto e
Continua

DIRETTORE ASSOCIAZIONE VENEZIANA ALBERGATORI: UNA DEVASTAZIONE E

13 novembre - VENEZIA - ''E' una devastazione: i danni sono ingentissimi e purtroppo
Continua

MATTEO SALVINI: GOVERNO DEVE DARE 1 MILIARDO A VENEZIA PER I DANNI

13 novembre - ''Un patrimonio dell'umanita' che il governo non puo' ignorare: per i
Continua

SONDAGGIO: LEGA SALE ANCORA, CENTRODESTRA A UN SOFFIO DAL 50%

13 novembre - La Lega si conferma il primo partito e cresce al 32,6% dal 32% dei
Continua

GOVERNATORE FONTANA: PROVENZANO PROVA ACRIMONIA VERSO UNA PARTE

13 novembre - MILANO - ''Provenzano ha espresso concetti sbagliati e mi stupisco che
Continua

LA UILM DI TARANTO: ''NON ACCETTEREMO NEPPURE UN SOLO ESUBERO

11 novembre - TARANTO - ''Chiunque verra', Stato o non Stato, noi non possiamo
Continua

GOVERNATORE FONTANA: CAMMINO OLIMPIADI MILANO -CORTINA PARTITO COL

7 novembre - MILANO - Sulle infrastrutture per le Olimpiadi di Milano-Cortina ''non
Continua

BCE: TITOLI DI STATO ITALIANI SALGONO ANZICHE' STABILIZZARSI O

7 novembre - Dal 12 settembre al 23 ottobre e cioe' dopo l'adozione da parte della
Continua
Precedenti »