70.691.779
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

ORFINI IN ARTE MATTEO: COSA DICEVA L'ATTUALE PRESIDENTE DEL PD SU RENZI (PRIMA, ADESSO GLI BACIA PANTOFOLA E... ALLUCI)

lunedì 16 giugno 2014

Matteo Orfini è stato appena eletto nuovo presidente del Partito Democratico, ultimo di una lunghissima lista di convertiti al 'renzismo'. Già dalemiano, 'giovane turco', poi bersaniano e cuperliano, Orfini subentra proprio al dimissionario Cuperlo. Come altridel Pd, è rimasto folgorato sulla via del 41%. Ma prima...

Leggiamo:

"Francamente non capisco cosa stia facendo Renzi. Mi sembra cambi posizione piuttosto spesso. È più interessato a come queste vicende possano influenzare la sua candidatura che al merito delle questioni e dei reali interessi del paese" (Orfini, 19 luglio 2013, intervista a Repubblica) 

"L'allegria con cui si passa da veltroniani a bersaniani a renziani senza provare a giustificare i propri cambiamenti è un male storico del Pd. E questa ipocrisia è un problema per chi si candida a cambiarlo: non si può pensare di rivoluzionare il partito con Veltroni, Franceschini, Bettini e Fassino. È il tentativo di abbracciare colui che è ritenuto il vincitore, esito che noi cercheremo di evitare. Ormai sono passate molte ore da questi endorsement e  Renzi non ne ha rifiutato nessuno. Il problema è che il meccanismo si moltiplica nei territori, con l'adesione di persone che sono l'opposto della rivoluzione di cui parla Renzi " (Orfini, 7 settembre 2013, intervista a Libero)

"Quando Marchionne discriminava gli operai alcuni nel Pd dicevano che dovevamo stare con Marchionne: e Renzi era fra questi. Un recente studio del Mulino dimostra che giovani, precari, disoccupati e operai votano Grillo, o Pdl. In rari casi votano Pd. È il problema più profondo e va legato alla discussione sulla forma partito. Il modello di partito che sceglieremo dipende da cosa vogliamo fare e chi vogliamo rappresentare. A Renzi dico che non può segnalare questi problemi, giusti, e poi mettere sul palco il precario e il finanziere d'assalto che dà dei ladri alle persone sbagliate, e cioè ai sindacati e ai padri che 'rubano' ai figli. O si è confusi o si è in malafede". Orfini, (8 novembre 2013, Il Manifesto) 

"Un finto giovane e finto portatore del nuovo...Recentemente sono andato a visitare una fabbrica nella provincia toscana. Un operaio è intervenuto e ha detto, più o meno: io non so nemmeno che cosa voglia dire un partito cool, né mi interessa. Io non sono cool. Cool è il proprietario/amministratore che ha fatto fallire questa società e ha mandato tanti altri in cassa integrazione.... Questo per dire che se noi facciamo un partito come vuole Renzi di sicuro non rappresenterà quell'operaio e come lui tanti altri" (Orfini, 30 novembre 2013, intervista a Gli Altri).

Orfini ha davvero "cambiato verso". 

Fonte notizia: http://it.ibtimes.com - che ringraziamo. 

 


ORFINI IN ARTE MATTEO: COSA DICEVA L'ATTUALE PRESIDENTE DEL PD SU RENZI (PRIMA, ADESSO GLI BACIA PANTOFOLA E... ALLUCI)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

MATTEO ORFINI   NUOVO PRESIDENTE   PD   DA NEMICO   AD AMICO   DI RENZI   GRAZIE ALLA NOMINA   TRASFORMISTA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SONDAGGIO IN EUROPA: 56% DEI FRANCESI NON SI FIDA DELLA UE. 66% DEI GRECI LA ODIA. 55% DEGLI ITALIANI NON NE PUO' PIU'.

SONDAGGIO IN EUROPA: 56% DEI FRANCESI NON SI FIDA DELLA UE. 66% DEI GRECI LA ODIA. 55% DEGLI

martedì 13 agosto 2019
LONDRA - Come ogni anno la commissione europea pubblica i risultati del cosiddetto Eurobarometro, un sondaggio fatto a livello europeo per conoscere il livello di popolarita' dell'Unione
Continua
 
SALVINI HA PERSO LA PAZIENZA CON M5S, FORSE SI ANDRA' A VOTARE A OTTOBRE, FORSE DOPO. LEGA DA SOLA E SALVINI PREMIER!

SALVINI HA PERSO LA PAZIENZA CON M5S, FORSE SI ANDRA' A VOTARE A OTTOBRE, FORSE DOPO. LEGA DA SOLA

venerdì 9 agosto 2019
Governo al capolinea, si va verso la parlamentarizzazione della crisi, con il premier Giuseppe Conte che potrebbe andare in Senato, per la fiducia, con un calendario ancora da decidere. Intanto ieri
Continua
CONTADINI FRANCESI IN RIVOLTA CONTRO MACRON CHE FIRMA IL CETA E GILET GIALLI IN PIAZZA: PRESA DELLA BASTIGLIA S'AVVICINA

CONTADINI FRANCESI IN RIVOLTA CONTRO MACRON CHE FIRMA IL CETA E GILET GIALLI IN PIAZZA: PRESA DELLA

lunedì 5 agosto 2019
LONDRA - I guai sembrano non finire mai per il presidente francese Emmanuel Macron. Non bastassero i gilet gialli adesso ci sono anche i contadini che protestano vivamente contro l'inquilino
Continua
 
ANALISI / IL PUNTO SULL'ALLEANZA LEGA-M5S, LE RAGIONI CHE UNISCONO E QUELLE CHE DIVIDONO: MA PRIMA L'ITALIA, SEMPRE!

ANALISI / IL PUNTO SULL'ALLEANZA LEGA-M5S, LE RAGIONI CHE UNISCONO E QUELLE CHE DIVIDONO: MA PRIMA

lunedì 5 agosto 2019
La politica è entrata ufficialmente in vacanza e l’augurio è che sia estremamente vantaggiosa ai 5S per raccogliere le idee ed uscire dal tunnel dell’opposizione interna
Continua
FARAGE PRESENTA A NEW YORK WORLD4BREXIT PER COMBATTERE LE CAMPAGNE DIFFAMATORIE DI SOROS E LANCIARE LA BREXIT NEL MONDO

FARAGE PRESENTA A NEW YORK WORLD4BREXIT PER COMBATTERE LE CAMPAGNE DIFFAMATORIE DI SOROS E LANCIARE

lunedì 29 luglio 2019
LONDRA - Nigel Farage e' veramente determinato a far uscire la Gran Bretagna dalla UE e lo dimostra il fatto che da molti anni sia in politica con questo scopo prima tramile lo UKIP e adesso col
Continua
 
LOMBARDIA: BOOM DELL'EXPORT! IL DATO E' CLAMOROSO: +5,8% RISPETTO IL 2018. MILANO +7,4% BERGAMO +13% CREMONA +13,2%

LOMBARDIA: BOOM DELL'EXPORT! IL DATO E' CLAMOROSO: +5,8% RISPETTO IL 2018. MILANO +7,4% BERGAMO

giovedì 25 luglio 2019
MILANO - Dal cioccolato ai formaggi, dal buon cibo al latte sino alle biciclette, alle barche e agli articoli sportivi. Cresce in maniera esponenziale l'export di prodotti legati al turismo dalla
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
''NON POSSIAMO PIU' TOLLERARE CHE I MERCATI FINANZIARI GOVERNINO LE SORTI DEI POPOLI E PROSPERINO SPECULANDO'' (IL PAPA)

''NON POSSIAMO PIU' TOLLERARE CHE I MERCATI FINANZIARI GOVERNINO LE SORTI DEI POPOLI E PROSPERINO
Continua

 
SARA' PERCHE' GLI ITALIANI NON NE POSSONO PIU' DELLA POLITICA ATTENDISTA DEL GOVERNO MA PUTIN E' MOLTO POPOLARE (V.D.R)

SARA' PERCHE' GLI ITALIANI NON NE POSSONO PIU' DELLA POLITICA ATTENDISTA DEL GOVERNO MA PUTIN E'
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!