50.825.357
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

ORFINI IN ARTE MATTEO: COSA DICEVA L'ATTUALE PRESIDENTE DEL PD SU RENZI (PRIMA, ADESSO GLI BACIA PANTOFOLA E... ALLUCI)

lunedì 16 giugno 2014

Matteo Orfini è stato appena eletto nuovo presidente del Partito Democratico, ultimo di una lunghissima lista di convertiti al 'renzismo'. Già dalemiano, 'giovane turco', poi bersaniano e cuperliano, Orfini subentra proprio al dimissionario Cuperlo. Come altridel Pd, è rimasto folgorato sulla via del 41%. Ma prima...

Leggiamo:

"Francamente non capisco cosa stia facendo Renzi. Mi sembra cambi posizione piuttosto spesso. È più interessato a come queste vicende possano influenzare la sua candidatura che al merito delle questioni e dei reali interessi del paese" (Orfini, 19 luglio 2013, intervista a Repubblica) 

"L'allegria con cui si passa da veltroniani a bersaniani a renziani senza provare a giustificare i propri cambiamenti è un male storico del Pd. E questa ipocrisia è un problema per chi si candida a cambiarlo: non si può pensare di rivoluzionare il partito con Veltroni, Franceschini, Bettini e Fassino. È il tentativo di abbracciare colui che è ritenuto il vincitore, esito che noi cercheremo di evitare. Ormai sono passate molte ore da questi endorsement e  Renzi non ne ha rifiutato nessuno. Il problema è che il meccanismo si moltiplica nei territori, con l'adesione di persone che sono l'opposto della rivoluzione di cui parla Renzi " (Orfini, 7 settembre 2013, intervista a Libero)

"Quando Marchionne discriminava gli operai alcuni nel Pd dicevano che dovevamo stare con Marchionne: e Renzi era fra questi. Un recente studio del Mulino dimostra che giovani, precari, disoccupati e operai votano Grillo, o Pdl. In rari casi votano Pd. È il problema più profondo e va legato alla discussione sulla forma partito. Il modello di partito che sceglieremo dipende da cosa vogliamo fare e chi vogliamo rappresentare. A Renzi dico che non può segnalare questi problemi, giusti, e poi mettere sul palco il precario e il finanziere d'assalto che dà dei ladri alle persone sbagliate, e cioè ai sindacati e ai padri che 'rubano' ai figli. O si è confusi o si è in malafede". Orfini, (8 novembre 2013, Il Manifesto) 

"Un finto giovane e finto portatore del nuovo...Recentemente sono andato a visitare una fabbrica nella provincia toscana. Un operaio è intervenuto e ha detto, più o meno: io non so nemmeno che cosa voglia dire un partito cool, né mi interessa. Io non sono cool. Cool è il proprietario/amministratore che ha fatto fallire questa società e ha mandato tanti altri in cassa integrazione.... Questo per dire che se noi facciamo un partito come vuole Renzi di sicuro non rappresenterà quell'operaio e come lui tanti altri" (Orfini, 30 novembre 2013, intervista a Gli Altri).

Orfini ha davvero "cambiato verso". 

Fonte notizia: http://it.ibtimes.com - che ringraziamo. 

 


ORFINI IN ARTE MATTEO: COSA DICEVA L'ATTUALE PRESIDENTE DEL PD SU RENZI (PRIMA, ADESSO GLI BACIA PANTOFOLA E... ALLUCI)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

MATTEO ORFINI   NUOVO PRESIDENTE   PD   DA NEMICO   AD AMICO   DI RENZI   GRAZIE ALLA NOMINA   TRASFORMISTA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DEBITO PUBBLICO ALLE STELLE OGNI FAMIGLIA DOVRA' RISPONDERNE PER 144.900 EURO E LO ''CHIEDERA' AGLI ITALIANI'' L'AMATA UE

DEBITO PUBBLICO ALLE STELLE OGNI FAMIGLIA DOVRA' RISPONDERNE PER 144.900 EURO E LO ''CHIEDERA' AGLI

domenica 20 agosto 2017
Siete ancora in vacanza o siete già tornati? Non ci siete andati? Tutto ciò è irrilevante, perchè c'è un gigantesco debito che vi aspetta a settembre sull'uscio di
Continua
 
STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO NORDADRICANO.

STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO

giovedì 17 agosto 2017
BARCELLONA - La polizia catalana ha identificato il terrorista o uno dei terroristi che alla guida di un furgone ha investito e ucciso numerosi passanti sulla Rambla prima di darsi alla fuga a piedi.
Continua
MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA NAZIONALISTA DELLA FRANCIA

MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA

lunedì 14 agosto 2017
LONDRA - Quando Emmanuel Macron e' stato eletto presidente della Francia tutti i sinistri di casa nostra hanno fatto a gara a dichiarare tale risultato come una vittoria contro il razzismo e il
Continua
 
PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO ''AFRICANO'' DELL'ITALIA

PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO

sabato 12 agosto 2017
Il mitico ministro delle finanze “pierpiero” padoan, ha pubblicamente dichiarato, in perfetto rispetto della sua tradizione di non averne azzeccata una da quando siede su quella poltrona,
Continua
DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI PRESENTI NEL PAESE

DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI

lunedì 7 agosto 2017
LONDRA - Giorni fa avevamo riportato la notizia che la Malesia sta cacciando via tutti gli immigrati clandestini che da anni vivono nel suo territorio. Ebbene questo non e' affatto un caso isolato
Continua
 
RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I PRESTITI SEGNANO -2%

RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I

sabato 5 agosto 2017
Ripresa? Non si direbbe, dato che a salire non è l'economia italiana ma le sofferenze bancarie, e cioè i crediti elargiti dalle banche e non rimborsati da chi li ha ricevuti. "Tornano a
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
''NON POSSIAMO PIU' TOLLERARE CHE I MERCATI FINANZIARI GOVERNINO LE SORTI DEI POPOLI E PROSPERINO SPECULANDO'' (IL PAPA)

''NON POSSIAMO PIU' TOLLERARE CHE I MERCATI FINANZIARI GOVERNINO LE SORTI DEI POPOLI E PROSPERINO
Continua

 
SARA' PERCHE' GLI ITALIANI NON NE POSSONO PIU' DELLA POLITICA ATTENDISTA DEL GOVERNO MA PUTIN E' MOLTO POPOLARE (V.D.R)

SARA' PERCHE' GLI ITALIANI NON NE POSSONO PIU' DELLA POLITICA ATTENDISTA DEL GOVERNO MA PUTIN E'
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!