56.170.457
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

''L'FMI BASA LE SUE INDICAZIONI SU TEORIE ECONOMICHE SBALLATE E ALLA FINE DEVE SCUSARSI. ALLORA, A CHE SERVE?''PROF.MODY

sabato 14 giugno 2014

PRINCETON – “Devo chiedere scusa in ginocchio?” ha chiesto ad Andrew Marr della BBC Christine Lagarde, direttore del Fondo Monetario Internazionale. La Lagarde si stava scusando per le previsioni sbagliate del FMI sulle recenti performance economiche del Regno unito, e , ancor di più, per le critiche espresse da tempo da parte del Fondo all’austerità fiscale perseguita dal governo del Primo Ministro Cameron. Avallando ora l’austerità inglese, la Lagarde ha detto che questa ha aumentato  la fiducia sulle prospettive economiche del Regno Unito, consentendo così la precedente ripresa.

Il FMI ha evitato di assumersi responsabilità per errori di previsione molto più gravi, compresa la sua incapaciutà di prevedere tutte le grandi crisi dell’ultima generazione, dal Messico nel 1994-1995 al collasso del sistema finanziario globale nel 2008. Infatti, le previsioni del FMI 6-12 mesi prima di ogni crisi, prevedevano che tutto andasse avanti senza scossoni.

Dal momento che il FMI è il guardiano designato dal mondo per la stabilità finanziaria, la sua incapacità di avvertire e prevenire costituisce un problema molto più grave della sua posizione riguardo l’austerità Britannica, visti gli enormi costi sopportati da molte persone, specialmente le più vulnerabili. Per questi fallimenti, il Fondo non ha mai porto alcuna scusa, e certamente non nel modo abietto usato dalla Lagarde nelle recenti dichiarazioni.

Il Fondo fa bene a riflettere sui propri errori. Ma durante l’attuale crisi, l’evidenza accademica ha mostrato senza ombra di dubbio che l’austerità fiscale fa quello che prevedono i testi economici di base: più è spinta l’austerità, maggiori sono gli impatti negativi sulla crescita. Un grande numero di studi che confermano questa affermazione, incluso uno firmato dall’economista principale del FMI, Olivier Blanchard, sono stati sottoposti a severe analisi e hanno lasciato pochi dubbi sulla loro correttezza.

Le due voci pubbliche che decantano le proprietà magiche dell’austerità sono due agenzie ufficiali con sede in Europa: l’OCSE e la Commissione Europea. La posizione della Commissione, in particolare, è motivata da una dedizione istituzionale a un punto di vista fiscale che non si fa convincere dall’evidenza dei fatti.

Le scuse del FMI rappresentano un errore per due ragioni. Ignorare le evidenze è sempre una cattiva idea, ma essa è stata particolarmente grave per un’istituzione che ha così tanto bisogno della credibilità della sua competenza tecnica e della sua neutralità. Se il Fondo sposa teorie economiche sballate, come farà a difendere i propri consigli sulle politiche da adottare?

Facendo quest’ultimo passo, il Fondo ha compromesso – forse irreparabilmente – la sua capacità di dire “la verità ai potenti”. Se è così, una domanda fondamentale può diventare inevitabile: perché mai esiste il Fondo Monetario Internazionale, e a chi serve?

Professor Ashoka Mody - Università di Princeton - USA 


''L'FMI BASA LE SUE INDICAZIONI SU TEORIE ECONOMICHE SBALLATE E ALLA FINE DEVE SCUSARSI. ALLORA, A CHE SERVE?''PROF.MODY




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD ALL'SPD, TUTTA UNA RAPINA

LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD

giovedì 11 gennaio 2018
BERLINO - Il possibile aumento dell'aliquota fiscale massima da parte di una nuova grande coalizione - preteso dal socialdemocratico SPD  per formare il nuovo governo - preoccupa molto i
Continua
 
CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA EUROPA CRESCONO (+2,4%)

CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA

mercoledì 10 gennaio 2018
La ripresa in Italia non c'è, anzi il Paese continua la discesa verso la povertà di massa. La prova sta nel continuo e inarrestabile calo del valore degi immobili, in assoluta contro
Continua
CONTRASTARE E RALLENTARE L'ALZHEIMER SI PUO' CON ''TRAIN THE BRAIN'' SVILUPPATO DAL CNR. L'ALZHEIMER NON E' IMBATTIBILE

CONTRASTARE E RALLENTARE L'ALZHEIMER SI PUO' CON ''TRAIN THE BRAIN'' SVILUPPATO DAL CNR.

martedì 9 gennaio 2018
Le patologie neurodegenerative riguardano in Italia 1 milione 200 mila persone, di cui circa 800 mila hanno l'Alzheimer. "L'opinione diffusa che non ci siano speranze se ci si ammala e' vera, ma solo
Continua
 
CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA (O SALTANO UE E EURO)

CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA

lunedì 8 gennaio 2018
"Il centrodestra vincerà le elezioni. Lo dicono tutti i sondaggi: uniti siamo tra il 37 e il 40%; il Movimento 5 stelle è staccato al 26-28%; quel che resta del Pd di Renzi sprofonda al
Continua
IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN DURO DEL FPOE!

IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN

sabato 16 dicembre 2017
VIENNA - I nazionalisti vanno al governo in Austria, finalmente. E non solo, Vienna batte Berlino sul tempo, dato che in Germania un qualsiasi nuovo governo è ancora ben al di là
Continua
 
POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE IMPORCI. PUNTO E BASTA

POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE

giovedì 14 dicembre 2017
BRUXELLES - Slovacchia, Polonia, Repubblica Ceca e Ungheria (noti anche come "Paesi Vysegrad") sono pronti a dare tutto il contributo economico possibile all'Italia, ma non accetteranno mai
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
L'EUROPA MASSACRATA DALL'EURO IN UNA SOLA GRAFICA. QUELLA CHE VEDETE IN QUESTO ARTICOLO.

L'EUROPA MASSACRATA DALL'EURO IN UNA SOLA GRAFICA. QUELLA CHE VEDETE IN QUESTO ARTICOLO.

 
BILANCIO A META' 2014: LA ZONA EURO E' IN STAGNAZIONE RESTO D'EUROPA IN FORTE CRESCITA (PROVA PROVATA DEL DISASTRO EURO)

BILANCIO A META' 2014: LA ZONA EURO E' IN STAGNAZIONE RESTO D'EUROPA IN FORTE CRESCITA (PROVA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

CALDEROLI: QUANDO SAREMO AL GOVERNO ESPELLEREMO TUTTI I CLANDESTINI

12 gennaio - ''Due immigrati clandestini, un nigeriano e un marocchino, martedi'
Continua

FACEBOOK CENSURA LE NOTIZIE, LE SINISTRE GLOBALI NON RIESCONO A

12 gennaio - Facebook ha introdotto cambiamenti radicali all'algoritmo che ci fa
Continua

TUTTO IL CENTRODESTRA SOSTIENE ATTILIO FONTANA: CONFERENZA STAMPA A

11 gennaio - MILANO - 'Al lavoro!Piu' Lombardia. Fontana presidente' e' la scritta in
Continua

BRUNETTA: ''PRONTO IL PROGRAMMA DEL CENTRODESTRA. LO PRESENTEREMO

11 gennaio - ''Nella giornata di oggi chiuderemo il lavoro, positivo e proficuo, del
Continua

MACRON STA PER PRESENTARE LEGGE SULL'IMMIGRAZIONE DI STAMPO

11 gennaio - PARIGI - Il presidente francese Emmanuel Macron si prepara alla prova
Continua

MATTEO SALVINI: ''AVREI PREFERITO CHE MARONI SI RICANDIDASSE, MA HA

11 gennaio - MILANO - ''MARONI mi ha detto di avere fatto in Lombardia tutto quello
Continua

BERLUSCONI: ATTILIO FONTANA CANDIDATO PRESIDENTE IN LOMBARDIA VA

10 gennaio - MILANO - ''Non c'è nulla che ci allontana da Salvini che ha indicato un
Continua

LE SOFFERENZE DEL SISTEMA BANCARIO ITALIANO CONTINUANO INESORABILI

10 gennaio - A novembre 2017 - ultimo dato disponibile - le sofferenze nette sui
Continua

BERLUSCONI: ''MAI UN GOVERNO DI LARGHE INTESE COL PD. MAI''

9 gennaio - ''Non c'e' mai stata e non ci sara' neanche in futuro'' la possibilita'
Continua

CLAUDIO BORGHI: ''APPENA LA LEGA AL GOVERNO, PREPARERA' LA

9 gennaio - ''Un secondo dopo che la Lega siederà al Governo, metterà in atto
Continua
Precedenti »