72.204.387
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

COME IL GOVERNO RENZI DISTRUGGE LO STATO: DECINE DI MILIONI DI EURO A BANCHE CARAIBICHE NIENTE PER ALLUVIONI E TERREMOTI

martedì 10 giugno 2014

Intervenendo ieri alla Camera sul provvedimento che prevede il rifinanziamento da 56 milioni di dollari - più di 41 milioni di euro fino al 2017 - delle quote di pertinenza italiana della CDB (Banca di sviluppo dei Caraibi) e alla Banca Interamericana di sviluppo –  Carlo Sibilia ha ricordato quali siano le partecipazione dell'Italia nei vari Fondi multilaterali di sviluppo inseriti nella finanziaria del 2013. Sono dati che quasi mai vengono riportati dall'informazione e, proprio per questo, particolarmente significativi:

Oltre un miliardo per la Banca mondiale, 

156 milioni per il Fondo globale per l'ambiente, 

319,8 milioni per il Fondo africano di sviluppo, 

127,6 milioni per il Fondo asiatico di sviluppo

58 milioni per il Fondo internazionale per lo sviluppo agricolo.

4,75 milioni proprio per il Fondo speciale per lo sviluppo della Banca di Sviluppo dei Caraibi. Banche che annovera tra i beneficiari noti paradisi fiscali come le Bahamas, le Barbados, le Isole Cayman o le Isole Vergini Britanniche.

Motivo di queste ultime elargizioni e la richiesta di nuovo finanziamento da 56 milioni di dollari? "Un valore simbolico elevato a favore del nuovo corso della Banca. Peccato che poi, quando si cerca di destinare le stesse 'simboliche' cifre agli alluvionati della Sardegna, ai terremotati dell'Emilia, ci siano difficoltà non simboliche, ma difficoltà reali. E così gli italiani in situazioni di emergenza si ritrovano sempre a bocca asciutta”, spiega Carlo Sibilia.

E' incredibile, in un momento di crisi del genere per il paese, la facilità con cui i governi trovino queste risorse, sempre all'insaputa della comunità, da destinare ad enti o banche internazionali su cui poi gli stati non hanno praticamente più controllo. Ricordatevelo quando poi vi dicono che per le emergenze sociali non ci sono fondi.  
Vi riproniamo ampi stralci dell'intervento di Carlo Sibilia di ieri e la sua dichiarazione di voto contraria al provvedimento del governo che prevede la ricapitalizzazione della quota italiana della Banca di sviluppo dei Caraibi. Leggendo, ponetevi queste due domande: le inutili sofferenze imposte alla popolazione greca potevano essere risparmiate se gli altri paesi della zona euro hanno questa facilità nell'elargire fondi alle Barbados? E, soprattutto, il concetto di “sviluppo”, che, insieme alla “democrazia”, l'occidente rimasto al “Cuore di tenebra” di Conrad vuole esportare è quello di cui il resto del mondo ha bisogno?
“Ma quale è stata la contropartita per tutti questi soldi spesi in oltre venti anni e che continueremo a versare? Non si capisce. Questa è la prova che di soldi ce ne sono quanti ne vogliamo, ma che vengono usati sistematicamente nella maniera sbagliata. La relazione del ministero degli Esteri al Parlamento nel 2010 aggiungeva, inoltre, che "sebbene l’interesse delle imprese italiane verso le operazioni della Banca sia in crescita, solo sporadicamente gare internazionali per l’aggiudicazione di progetti finanziati dalla CDB vengono aggiudicate all’Italia". E intanto i cittadini continuano a pagare.
L'altra banca che beneficerà dei nostri soldi è la IDB - Banca Interamericana di Sviluppo, fondata nel 1959, è la più grande fonte di finanziamento allo sviluppo della regione latino americana e caraibica. L’Italia detiene quote pari all’1,84%  avendo sottoscritto un capitale di circa 2 miliardi di dollari su un totale di 116 miliardi di dollari. Con questo provvedimento aumenta ancora la nostra quota perchè votando favorevolmente acquisteremmo le quote di Paesi Bassi e Venezuela che, essendosi rese conto di avere la gente che si muore di fame nel proprio paese hanno deciso di non essere più interessante al nono aumento di capitale in questione.
Ma fortunatamente l'Italia ha una situazione diversa...
Haiti resta uno dei paesi nei quali questa Banca è maggiormente impegnata e nel 2012 i Governatori hanno approvato un nuovo trasferimento di fondi che ha consentito l’approvazione di sovvenzioni per 245 milioni di dollari per aiutare il paese a riprendersi dal devastante terremoto che l'ha colpita nel 2010.
Finalmente un senso! Qualcosa che funziona e per cui vale la pena contribuire...ma vediamo come vengono spesi questi soldi. Visto che sono pur sempre soldi nostri...
Noto come "progetto 400%" o "400 in 100", in riferimento alla promessa di Martelly (presidente di Haiti) di costruire 400 abitazioni in 100 giorni, un altro progetto da 30 milioni di dollari finanziato dalla Banca di Sviluppo Inter-Americana, è stato inaugurato il 27 febbraio 2012. L'area dispone di tre chilometri di strade asfaltate, sistema idrico (anche se l'acqua in realtà è arrivata alcuni mesi dopo), sistema elettrico, lampioni e una piazza con un campo da basket.  
Ma cosa scopriamo indagando?
Che non tutti i residenti di tale complesso sono vittime del famoso terremoto, bensì molti sono dipendenti della pubblica amministrazione. Inoltre, pare proprio che le case non siano per niente gratuite, si deve pagare un mutuo di cinque anni (39-46 dollari al mese). Nel contratto si trova anche una clausola che stabilisce che "il mancato pagamento per tre mesi consecutivi comporta una penale del 5% per ogni mese non pagato e potrebbe anche portare allo sfratto"
Ascoltando le voci di chi vive nel complesso dal novembre 2012, scopriamo che qualcuno constata che : “Il presidente non ci ha dato una casa. Ce la sta vendendo. Ma costano troppo. Come si fa in questo Paese dove non c'è lavoro? Dove troviamo i soldi?" Il problema dei pagamenti è confermato dal FAES (fondo di assistenza all'economia e al sociale): "I pagamenti che ci arrivano non coprono nemmeno il 70%. Almeno il 30% di loro è indietro con le rate.." Quando il progetto è stato lanciato, il governo aveva ricevuto un finanziamento per preparare il terreno, costruire le case, impostare il sistema elettrico, ma non aveva i fondi per i servizi effettivamente necessari. 
Ecco che fine faranno i nostri soldi se decideremo di approvare questo provvedimento. Getteremo altri milioni di euro che avete solo da decidere in cosa sarebbe stato meglio investirli.
Non so a voi...ma a me sembra un paradosso: nell’anno dei sacrifici e della lotta all'evasione per tenere il paese ancorato all’Eurozona ed evitare un finale in stile Grecia, e quindi per non farlo precipitare nella povertà, si scopre che ben 1,8 miliardi verranno spesi per finanziare i paesi poveri, ma anche altri che poveri forse non sono. Come nei casi appena illustrati di alcuni paesi caraibici che spesso sguazzano proprio coi soldi degli evasori di tutto il mondo.
Tuttavia, l'Italia ha deciso di donare lo stesso qualcosa a queste isolette i cui nomi compaiono non di rado nelle black list delle authority bancarie di tutto il mondo. Pensateci.
Carlo Sibilia, deputato M5S.
Nota.
Semplicemente straordinario. 
max parisi

COME IL GOVERNO RENZI DISTRUGGE LO STATO: DECINE DI MILIONI DI EURO A BANCHE CARAIBICHE NIENTE PER ALLUVIONI E TERREMOTI




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
IN FINLANDIA TRIONFA NEI CONSENSI IL PARTITO SOVRANISTA ANTI IMMIGRAZIONE SELVAGGIA: TRUE FINNS PRIMO NEI SONDAGGI

IN FINLANDIA TRIONFA NEI CONSENSI IL PARTITO SOVRANISTA ANTI IMMIGRAZIONE SELVAGGIA: TRUE FINNS

lunedì 11 novembre 2019
LONDRA - Ogni mese in Finlandia viene fatto un sondaggio sulla popolarita' dei suoi  partiti politici e anche questo mese il partito anti-immigrati dei True Finns ha visto la sua popolarita'
Continua
 
INTERVISTA A MATTEO SALVINI: ''IN EMILIA ROMAGNA POSSIANO FAR CADERE IL SECONDO MURO DI BERLINO, ANCHE IN TOSCANA CADRA'''

INTERVISTA A MATTEO SALVINI: ''IN EMILIA ROMAGNA POSSIANO FAR CADERE IL SECONDO MURO DI BERLINO,

lunedì 11 novembre 2019
In Emilia Romagna, dice il leader leghista Matteo Salvini in una intervista a "La Stampa" pubblicata oggi - "possiamo far cadere il secondo Muro di Berlino. Poi porto il caffe' corretto in ufficio a
Continua
GOVERNATORE FONTANA REAGISCE ALLE FALSE ACCUSE DEL SINDACO PD DI BOLOGNA CONTRO LA LOMBARDIA (IL PD HA PAURA DI PERDERE)

GOVERNATORE FONTANA REAGISCE ALLE FALSE ACCUSE DEL SINDACO PD DI BOLOGNA CONTRO LA LOMBARDIA (IL PD

giovedì 7 novembre 2019
MILANO - La sinistra emiliano-romagnola "con l'avvicinarsi delle elezioni regionali non sa piu' cosa inventarsi per contrastare la 'politica dei fatti e delle azioni' del centrodestra e di Matteo
Continua
 
E' PARTITO IL CONTO ALLA ROVESCIA PER CONTE: ZINGARETTI AVVISA, RENZI MINACCIA E SETTORI DI M5S PRONTI ALLA SFIDUCIA

E' PARTITO IL CONTO ALLA ROVESCIA PER CONTE: ZINGARETTI AVVISA, RENZI MINACCIA E SETTORI DI M5S

mercoledì 6 novembre 2019
Il governo Conte cade? Il segno e' gia' stato passato da un pezzo e Nicola Zingaretti lo ha fatto capire ai ministri e sottosegretari dem che ha riunito alla Camera. E' un gabinetto di guerra al
Continua
GIGANTESCA SPRECOPOLI DEL PARLAMENTO UE: 90 MILIONI DI EURO ALL'ANNO SOLO PER I ''VIAGGETTI'' DEGLI EUROPARLAMENTARI

GIGANTESCA SPRECOPOLI DEL PARLAMENTO UE: 90 MILIONI DI EURO ALL'ANNO SOLO PER I ''VIAGGETTI'' DEGLI

lunedì 4 novembre 2019
LONDRA - I parlamentari europei si sa navigano nell'oro a spese dei contribuenti. Non bastasse lo stipendio di 90 mila euro all'anno e l'assistenza sanitaria che permette loro di avere cure gratis
Continua
 
LA RESISTIBILE STORIA DEL CANDIDATO PD ALLA REGIONE EMILIA ROMAGNA SVELATA DALL'M5S (C'ERAVAMO TANTO ODIATI, E ADESSO?)

LA RESISTIBILE STORIA DEL CANDIDATO PD ALLA REGIONE EMILIA ROMAGNA SVELATA DALL'M5S (C'ERAVAMO

lunedì 4 novembre 2019
Il voto in Umbria con la netta affermazione della Lega e di Fratelli d’Italia con al traino ciò che resta (poco) di Forza Italia, ha fatto scattare più di un avviso di sfratto al
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
MARONI: ''RISCHIAMO DI ANDARE OLTRE IL 30 APRILE 2015 SENZA LE OPERE DELL'EXPO COMPLETATE'' (ALLARME GENERALE)

MARONI: ''RISCHIAMO DI ANDARE OLTRE IL 30 APRILE 2015 SENZA LE OPERE DELL'EXPO COMPLETATE''
Continua

 
DALL'A ALLA ZETA, ANALISI DETTAGLIATA DELLE TASSE IMPOSTE DA RENZI (PIU' LA TRAPPOLA 80 EURO, ATTENTI A NON CASCARCI)

DALL'A ALLA ZETA, ANALISI DETTAGLIATA DELLE TASSE IMPOSTE DA RENZI (PIU' LA TRAPPOLA 80 EURO,
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

LA UILM DI TARANTO: ''NON ACCETTEREMO NEPPURE UN SOLO ESUBERO

11 novembre - TARANTO - ''Chiunque verra', Stato o non Stato, noi non possiamo
Continua

GOVERNATORE FONTANA: CAMMINO OLIMPIADI MILANO -CORTINA PARTITO COL

7 novembre - MILANO - Sulle infrastrutture per le Olimpiadi di Milano-Cortina ''non
Continua

BCE: TITOLI DI STATO ITALIANI SALGONO ANZICHE' STABILIZZARSI O

7 novembre - Dal 12 settembre al 23 ottobre e cioe' dopo l'adozione da parte della
Continua

SALVINI: ''ABBIAMO UN GOVERNO DI PERICOLOSI INCAPACI INCOMPETENTI.

7 novembre - ''Abbiamo al governo dei pericolosi incapaci. Non ho piu' parole per un
Continua

LA GERMANIA CHIUDE LE FRONTIERE AI CLANDESTINI, IL GOVERNO ITALIANO

6 novembre - ''La Germania oggi annuncia una stretta ai controlli delle sue frontiere
Continua

PD TERRORIZZATO SCONFITTA ELEZIONI EMILIA ROMAGNA PLASTIC TAX

6 novembre - ''Il rinvio dell'entrata in vigore della #Plastictax ha una sola
Continua

LE MONDE: ABBANDONO DELL'EX ILVA DI ARCELOR MITTAL DURO COLPO A

5 novembre - PARIGI - Ampio spazio sul quotidiano francese Le Monde al passo indietro
Continua

CARABINIERI ARRESTANO MAROCCHINO SPACCIATORE DI COCAINA

5 novembre - Nel corso della nottata i carabinieri di Montemurlo (Prato) hanno
Continua

CROAZIA, CADIDATO PRESIDENZIALI: SE ELETTO, SCHIERERO' ESERCITO

5 novembre - Al fine di contrastare la crisi dei migranti, la Croazia deve dispiegare
Continua

+++ TRE POMPIERI SONO STATI UCCISI, TROVATO TIMER, E' STATO UN

5 novembre - QUARGNETO - ''Temiamo sia un fatto doloso''. La conferma arriva dal
Continua

LEGA: PROFONDO CORDOGLIO PER I VIGILI DEL FUOCO MORTI. CERCARE I

5 novembre - ''Esprimiamo il più profondo cordoglio per i tre Vigili del fuoco che
Continua

AFRICANO CLANDESTINO ARRESTATO DAI CARABINIERI MENTRE RUBA E DEVASTA

5 novembre - CIVITANOVA MARCHE (ANCONA) - Africano sorpreso a rubare in uno
Continua

SONDAGGIO SWG: LEGA AL 34,1, CENTRODESTRA UNITO AL 49,2% PD+M5S AL

5 novembre - Crescono la Lega, Forza Italia e Italia Viva, calano invece M5S e Pd. E'
Continua

L'INVASIONE AFRICANA DELL'ITALIA CONTINUA ADESSO APERTA ANCHE LA

5 novembre - Sempre piu' frequentata la rotta balcanica da migranti che intendono
Continua

CONFINDUSTRIA:FUGA DA EX-ILVA PER SCELTE IRRAGIONEVOLI DEL GOVERNO

5 novembre - ''La vicenda di Ilva è assolutamente emblematica e consegue a una
Continua

TRAGEDIA A QUARGNENTO: 3 VIGILI DEL FUOCO MORTI IN ESPLOSIONE

5 novembre - ALESSANDRIA - Il procuratore di Alessandria, Enrico Cieri, ha effettuato
Continua

SALVINI: CLAUSOLA CHE HA FATTO DARE LA DISDETTA ALL'EX ILVA VOTATA

5 novembre - ''Il governo dovrebbe tornare indietro e chiedere scusa. Sono a rischio
Continua

SALVINI: INCAPACI AL GOVERNO METTONO A RISCHIO DECINE DI MIGLIAIA

4 novembre - L'annuncio di ArcelorMittal di voler recedere dall'investimento sulla ex
Continua

GRIMOLDI: CON DISASTRO ILVA FATTO DAI 5S GRAVISSIME RIPERCUSSIONI

4 novembre - ''Il disastro che si profila per l’ex Ilva è la fotografia
Continua

EX ILVA, ARCERLORMITTAL SPIEGA RITIRO: GOVERNO HA CANCELLATO

4 novembre - L'Ad di Ilva Spa spiega le ragioni dell'abbandono: ''Siete tutti al
Continua
Precedenti »