43.306.252
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

NON SOLO L'ITALIA, ANCHE LA FRANCIA FREGA MILIARDI DI ''FONDI UE PER L'AGRICOLTURA'' (ORA DEVE RENDERE 1,8 MILIARDI!)

giovedì 5 giugno 2014

Aiuti all'agricoltura distribuiti dalla Francia sarebbero nel mirino di Bruxelles. La Commissione europea ha detto ieri che la Francia in materia di aiuti agricoli indebitamente versati agli agricoltori tra il 2008 e il 2012, deve rimborsare un importo che potrebbe raggiungere € 1,8 miliardi alle casse della UE.

La Francia contesta i dati della Commissione che hanno provocato questo vero e proprio scandalo, ma 300 persone sono al lavoro per "aggiornare il registro delle parcelle agricole usate come base di calcolo per l'aiuto europeo", suggerisce il Parisien-Aujourd'hui en France. Che è come dire: erano tutte sbagliate e la UE ha ragione.

Michel Sapin, ministro del bilancio, ha detto questa mattina su France 2, che l'importo dell'ammenda è "condizionale" Stesso discorso il ministro dell'Agricoltura. "Mettiamo in discussione la base sulla quale sono stimate le sanzioni. Al momento cerchiamo di trovare una soluzione, ma si può andare al contenzioso" ha dichiarato Stéphane Le Foll, escludendo dover pagare quasi due miliardi di euro come indicato dal quotidiano.

"L'importo definitivo della correzione" che chiedere alla Commissione europea nel quadro della liquidazione dei conti, che punisce frodi ed errori, "non è ancora determinato a questo stadio", ha detto il portavoce Commissione per l'agricoltura, Roger Waite. Tuttavia certamente ci sarà, e non sarà di poco conto.

Nel quadro della politica agricola comune (PAC), gli agricoltori francesi ricevono quasi 10 miliardi di euro all'anno, ma ogni anno la Francia deve pagare sanzioni in relazione agli errori di pagamento o frodi . Nel 2013, la Francia ha dovuto rimborsare alla UE € 46.000.000. Ma nel 2014, gli importi richiesti da Bruxelles per questi errori sono molto superiori a quelli normalmente pagati.

Bruxelles ha molte critiche da fare alla Francia e principale riguarda le dimensioni dei terreni agricoli. Infatti, sussidi agli agricoltori sono basati su questo e non sulla dimensione delle aziende. E dopo i controlli, Bruxelles ha trovato numerosi errori. Coinvolto, secondo la Commissione, un software utilizzato dalla Francia, che non sarebbe adatto. La responsabilità cade tutta sul presidente Hollande, che l'ha autorizzato.

C'è da osservare in ultimo che la Francia è il principale beneficiario della politica agricola UE, con un importo di circa 10 miliardi di euro annui percepiti. Dopo questo scandalo, Bruxelles potrebbe rivedere i sussidi agricoli destinati alla Francia.

Articolo scritto da Mathilde Golla per Le Figaro - traduzione redazione Milano. 


NON SOLO L'ITALIA, ANCHE LA FRANCIA FREGA MILIARDI DI ''FONDI UE PER L'AGRICOLTURA'' (ORA DEVE RENDERE 1,8 MILIARDI!)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

FONDI UE   HOLLANDE   AGRICOLTURA   SANZIONI   RESA   DIMENSIONI TERRENI   CALCOLI ERRATI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / ECCO COSA E' ACCADUTO (E ACCADRA') A MPS E BANCHE VENETE

L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / ECCO COSA E' ACCADUTO (E ACCADRA') A MPS E BANCHE VENETE

mercoledì 18 gennaio 2017
Riguardo le vicende del salvataggio del Monte dei Paschi di Siena, la banca più antica al mondo devastata dalla gestione in salsa piddina dei suoi vertici, abbiamo notato esercizi di stile
Continua
 
SONDAGGIO IN FRANCIA: OLTRE IL 60% PER UNA SVOLTA NAZIONALISTA, COME IN USA (64%: TROPPI IMMIGRATI, 62%: ISLAM PERICOLO)

SONDAGGIO IN FRANCIA: OLTRE IL 60% PER UNA SVOLTA NAZIONALISTA, COME IN USA (64%: TROPPI IMMIGRATI,

mercoledì 18 gennaio 2017
PARIGI - I venti nazionalisti che hanno portato Donald Trump al potere negli Stati Uniti, nei prossimi mesi stanno soffiando forte anche in Francia? Se lo chiede oggi, mercoledi' 18 di un freddissimo
Continua
PER LES ECHOS POTREBBE ARRIVARE PRESTO L'ITALEXIT MENTRE NEL REGNO UNITO COL BREXIT 387.000 NUOVI POSTI DI LAVORO

PER LES ECHOS POTREBBE ARRIVARE PRESTO L'ITALEXIT MENTRE NEL REGNO UNITO COL BREXIT 387.000 NUOVI

martedì 17 gennaio 2017
Dopo la Brexit, potrebbe arrivare presto una Italexit, ovvero l'uscita dell'Italia dalla Ue, questioen che si riaffaccia regolarmente sulle prime pagine dei giornali europei: lo scrive il quotidiano
Continua
 
IL GOVERNO BRITANNICO HA DECISO: BREXIT DURA SENZA COMPROMESSI: ''NON STAREMO META' DENTRO E META' FUORI'' (THERESA MAY)

IL GOVERNO BRITANNICO HA DECISO: BREXIT DURA SENZA COMPROMESSI: ''NON STAREMO META' DENTRO E META'

martedì 17 gennaio 2017
LONDRA - La premier del Regno Unito, Theresa May, riferisce il Financial Times  questa mattina, mettera' alla prova i mercati valutari oggi, quando annuncera' un taglio netto con l'Unione
Continua
IL 28 GENNAIO A ROMA MANIFESTAZIONE NAZIONALISTA DI FDI E LEGA (MA GUAI AD USARE QUESTA PAROLA: VA DETTO ''SOVRANISTA'')

IL 28 GENNAIO A ROMA MANIFESTAZIONE NAZIONALISTA DI FDI E LEGA (MA GUAI AD USARE QUESTA PAROLA: VA

martedì 17 gennaio 2017
ROMA - "I sovranisti sono tutti quelli che vogliono mettere al centro della propria proposta gli interessi nazionali, la tutela delle nostre imprese, del made in Italy, la difesa dei confini, la
Continua
 
SORPRESA: E' LA GERMANIA CHE HA I MAGGIORI BENEFICI DAI TASSI A ZERO DELLA BCE. LA MERKEL HA RISPARMIATO 240 MILIARDI!

SORPRESA: E' LA GERMANIA CHE HA I MAGGIORI BENEFICI DAI TASSI A ZERO DELLA BCE. LA MERKEL HA

lunedì 16 gennaio 2017
BERLINO - Volendo usare una pittoresca espressione napoletana, si potrebbe dire che la Germania che continua a lamentarsi dei tassi di interesse portati a zero dalla Bce perchè questo
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
REPORTAGE DALL'IRLANDA / LA FALSA RIPRESA, LA NUOVA BOLLA IMMOBILIARE E IL SUCCESSO DELLO SINN FEIN (NO UE) ALLE EUROPEE

REPORTAGE DALL'IRLANDA / LA FALSA RIPRESA, LA NUOVA BOLLA IMMOBILIARE E IL SUCCESSO DELLO SINN FEIN
Continua

 
STRAORDINARIA INTERVISTA A TUTTO CAMPO A MARINE LE PEN DI DER SPIEGEL: LA GERMANIA HA CAPITO CHE SARA' PRESIDENTE

STRAORDINARIA INTERVISTA A TUTTO CAMPO A MARINE LE PEN DI DER SPIEGEL: LA GERMANIA HA CAPITO CHE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

EUROPOL: ''34.000 POTENZIALI TERRORISTI ISLAMICI ARRIVATI COI

19 gennaio - ''Un esercito di 34 mila potenziali terroristi è sbarcato in Europa
Continua

AUMENTATI I LICENZIAMENTI NEL 2016 ALLA FACCIA DELLO STROMBAZZATO

19 gennaio - Nei primi undici mesi del 2016 i licenziamenti complessivi relativi a
Continua

CONTINUA LA CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE CON PUNTE DEL -10% IN

19 gennaio - BRUXELLES - Prosegue l'aumento dei prezzi delle case nel terzo trimestre
Continua

DONALD TRUMP: ''NON USEREI TWITTER SE LA STAMPA FOSSE ONESTA, MA

18 gennaio - WASHINGTON - Nonostante ne faccia un uso quasi compulsivo, il futuro
Continua

L'M5S STA COL PD E VOTA CONTRO I CIE COME VUOLE LA SERRACCHIANI (5

18 gennaio - ''Al M5S non basta l'invasione incontrollata di clandestini che sta
Continua

PADOAN A DAVOS LASCIA INTENDERE CHE STA PREPARANDO UNA RAPINA AGLI

18 gennaio - DAVOS - SVIZZERA - Padoan ha fatto una dichiarazione sibillina poco fa
Continua

SALVINI: ''TAJANI E' SOLO L'ENNESIMO DOMESTICO AL SERVIZIO DELLA

18 gennaio - ''La Lega si è rifiutata di votare due servi dello stesso padrone
Continua

BORIS JOHNSON: ''CODA DI STATI PER SIGLARE ACCORDI COMMERCIALI CON

18 gennaio - LONDRA - Dopo il chiarificatore discorso di ieri del primo ministro
Continua

ORDA DI 2.397 AFRICANI ARRIVATA DAL 1° GENNAIO AD OGGI (CATASTROFE)

17 gennaio - Sono gia' 2.397 gli africani sbarcati sulle coste italiane in questo
Continua

THERESA MAY: ''MEGLIO NESSUN ACCORDO CON LA UE CHE UN CATTIVO

17 gennaio - LONDRA - La Gran Bretagna lascerebbe l'Ue senza un accordo commerciale
Continua
Precedenti »