47.461.434
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

NON SOLO L'ITALIA, ANCHE LA FRANCIA FREGA MILIARDI DI ''FONDI UE PER L'AGRICOLTURA'' (ORA DEVE RENDERE 1,8 MILIARDI!)

giovedì 5 giugno 2014

Aiuti all'agricoltura distribuiti dalla Francia sarebbero nel mirino di Bruxelles. La Commissione europea ha detto ieri che la Francia in materia di aiuti agricoli indebitamente versati agli agricoltori tra il 2008 e il 2012, deve rimborsare un importo che potrebbe raggiungere € 1,8 miliardi alle casse della UE.

La Francia contesta i dati della Commissione che hanno provocato questo vero e proprio scandalo, ma 300 persone sono al lavoro per "aggiornare il registro delle parcelle agricole usate come base di calcolo per l'aiuto europeo", suggerisce il Parisien-Aujourd'hui en France. Che è come dire: erano tutte sbagliate e la UE ha ragione.

Michel Sapin, ministro del bilancio, ha detto questa mattina su France 2, che l'importo dell'ammenda è "condizionale" Stesso discorso il ministro dell'Agricoltura. "Mettiamo in discussione la base sulla quale sono stimate le sanzioni. Al momento cerchiamo di trovare una soluzione, ma si può andare al contenzioso" ha dichiarato Stéphane Le Foll, escludendo dover pagare quasi due miliardi di euro come indicato dal quotidiano.

"L'importo definitivo della correzione" che chiedere alla Commissione europea nel quadro della liquidazione dei conti, che punisce frodi ed errori, "non è ancora determinato a questo stadio", ha detto il portavoce Commissione per l'agricoltura, Roger Waite. Tuttavia certamente ci sarà, e non sarà di poco conto.

Nel quadro della politica agricola comune (PAC), gli agricoltori francesi ricevono quasi 10 miliardi di euro all'anno, ma ogni anno la Francia deve pagare sanzioni in relazione agli errori di pagamento o frodi . Nel 2013, la Francia ha dovuto rimborsare alla UE € 46.000.000. Ma nel 2014, gli importi richiesti da Bruxelles per questi errori sono molto superiori a quelli normalmente pagati.

Bruxelles ha molte critiche da fare alla Francia e principale riguarda le dimensioni dei terreni agricoli. Infatti, sussidi agli agricoltori sono basati su questo e non sulla dimensione delle aziende. E dopo i controlli, Bruxelles ha trovato numerosi errori. Coinvolto, secondo la Commissione, un software utilizzato dalla Francia, che non sarebbe adatto. La responsabilità cade tutta sul presidente Hollande, che l'ha autorizzato.

C'è da osservare in ultimo che la Francia è il principale beneficiario della politica agricola UE, con un importo di circa 10 miliardi di euro annui percepiti. Dopo questo scandalo, Bruxelles potrebbe rivedere i sussidi agricoli destinati alla Francia.

Articolo scritto da Mathilde Golla per Le Figaro - traduzione redazione Milano. 


NON SOLO L'ITALIA, ANCHE LA FRANCIA FREGA MILIARDI DI ''FONDI UE PER L'AGRICOLTURA'' (ORA DEVE RENDERE 1,8 MILIARDI!)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

FONDI UE   HOLLANDE   AGRICOLTURA   SANZIONI   RESA   DIMENSIONI TERRENI   CALCOLI ERRATI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA MERKEL DOPO IL FLOP DEL G7 DI TAORMINA PUNTA A UNA UE ANCORA PIU' ''TEDESCA'' E VUOLE LA GUIDA DELLA BCE DOPO DRAGHI

LA MERKEL DOPO IL FLOP DEL G7 DI TAORMINA PUNTA A UNA UE ANCORA PIU' ''TEDESCA'' E VUOLE LA GUIDA

lunedì 29 maggio 2017
BERLINO - La politica tentata dalla cancelliera tedesca Angela Merkel nei confronti del presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, durante il vertice del G7 tenutosi a Taormina, non ha avuto
Continua
 
SONDAGGIO: LA MAGGIORANZA DEI CITTADINI DELLA REPUBBLICA CECA VUOLE USCIRE DALLA UE (E IL 79% E' CONTRO L'EURO)

SONDAGGIO: LA MAGGIORANZA DEI CITTADINI DELLA REPUBBLICA CECA VUOLE USCIRE DALLA UE (E IL 79% E'

lunedì 29 maggio 2017
Nonostante la stampa di regime controllata  dalle oligarchie Ue continui a ripetere fino alla nausea - specialmrnte in Italia - che l'euro e' stato un grande successo, la realta' e' che chi ne
Continua
GOVERNO UNGHERESE TAGLIA LE TASSE E AUMENTA GLI AIUTI A FAMIGLIE, SCUOLA E SICUREZZA (CON RAPPORTO DEBITO-PIL AL 2,4%)

GOVERNO UNGHERESE TAGLIA LE TASSE E AUMENTA GLI AIUTI A FAMIGLIE, SCUOLA E SICUREZZA (CON RAPPORTO

mercoledì 24 maggio 2017
LONDRA - In diverse occasioni abbiamo parlato di miracolo economico ungherese perche', al contrario delle nazioni dell'area euro, l'Ungheria ha ridotto le tasse e le bollette di luce, acqua, gas e
Continua
 
VI SIETE SCORDATI DI MPS, POPOLARE DI VICENZA E VENETO BANCA? LA UE-BCE NO: LA PRIMA FORSE SI SALVA LE ALTRE DUE KAPUTT

VI SIETE SCORDATI DI MPS, POPOLARE DI VICENZA E VENETO BANCA? LA UE-BCE NO: LA PRIMA FORSE SI SALVA

mercoledì 24 maggio 2017
La vicenda delle tre banche italiane da salvare, MPS, BPVI e VenetoBanca sembra assumere sempre più i contorni della farsa se non della tragedia. Mentre i tedeschi hanno sistemato le loro
Continua
BCE VUOLE CONDIZIONARE LE SCELTE POLITICHE DEI PAESI DELL'EURO A PARTIRE DALL'ITALIA (CHI LE DA' IL DIRITTO DI FARLO?)

BCE VUOLE CONDIZIONARE LE SCELTE POLITICHE DEI PAESI DELL'EURO A PARTIRE DALL'ITALIA (CHI LE DA' IL

mercoledì 24 maggio 2017
FRANCOFORTE - Ormai, la Bce si comporta non più come una banca, ma come fosse a capo della Ue con il diritto di veto e critica su stati, governi, elezioni. Questa sua invadenza ormai non ha
Continua
 
IL KAMIKAZE ISLAMICO DI MANCHESTER HA UCCISO IN NOME DI ALLAH BAMBINI INNOCENTI ANDATI A SENTIRE UN CONCERTO

IL KAMIKAZE ISLAMICO DI MANCHESTER HA UCCISO IN NOME DI ALLAH BAMBINI INNOCENTI ANDATI A SENTIRE UN

martedì 23 maggio 2017
LONDRA - Un "attacco codardo contro persone innocenti e giovani indifesi". Cosi' la premier britannica Theresa May ha definito l'attentato kamikaze di ieri sera alla Manchester Arena, che ha
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
REPORTAGE DALL'IRLANDA / LA FALSA RIPRESA, LA NUOVA BOLLA IMMOBILIARE E IL SUCCESSO DELLO SINN FEIN (NO UE) ALLE EUROPEE

REPORTAGE DALL'IRLANDA / LA FALSA RIPRESA, LA NUOVA BOLLA IMMOBILIARE E IL SUCCESSO DELLO SINN FEIN
Continua

 
STRAORDINARIA INTERVISTA A TUTTO CAMPO A MARINE LE PEN DI DER SPIEGEL: LA GERMANIA HA CAPITO CHE SARA' PRESIDENTE

STRAORDINARIA INTERVISTA A TUTTO CAMPO A MARINE LE PEN DI DER SPIEGEL: LA GERMANIA HA CAPITO CHE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!