46.524.411
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

INCHIESTA FINANZIARIA / DEI 160 MILIARDI DI SOFFERENZE (AD APRILE) DELLE BANCHE ITALIANE RECUPERABILE SOLO 4% (DISASTRO)

martedì 27 maggio 2014

MILANO - Parliamo della possibilità di recupero di quei 160 miliardi di sofferenze di prestiti a privati e imprese che si sono accumulati nei libri delle banche. 

Sono a dire poco allarmanti, i dati pubblicati questa settimana da UNIREC, l’associazione che raggruppa 192 società che si occupano di recupero crediti e che ha presentato il IV Rapporto sui servizi a tutela del credito, raccogliendo le informazioni provenienti dalle società associate che rappresentano circa l’80% di un mercato popolato da 1.400 operatori (!) con un fatturato totale di oltre un miliardo.

Dati che in sintesi dicono che il mercato sta crescendo notevolmente come numero di pratiche di recupero (+12%),e volumi (+13%) ma che sta calando sempre più quanto a tassi di successo del recupero: solo il 43,8% dei casi di tentativo di recupero hanno successo e le percentuali di recupero sono scese sotto al 20%.

Ma la massa di crediti affidati alle società è di vario tipo, con una prevalenza di piccoli importi relativi alle utenze private.

Quando si va a vedere il tasso di recupero del settore bancario-finanziario - che conta per il 60% del totale per il valore - le percentuali di recupero crollano sulle pratiche in sofferenza che rappresentano il 70% dei tentativi di recupero.

Il tasso di recupero si attesta attorno al 4%.  Dalle statistiche UNIREC non è dato sapere se queste posizioni godevano di garanzie reali, ma mi sentirei di escluderlo.

Ancora più inquietante il dato che indica come le principali banche italiane abbiano portato in salvo solo il 3-5% del valore nominale delle sofferenze nel periodo 2012-2013, un importo assai vicino a quello ottenuto dalle società del rapporto UNIREC.

Questo dato e quello di UNIREC da soli spiegherebbero perché è un problema vendere le sofferenze a società, fondi o bad bank del caso. A questi prezzi e con quei livelli di copertura si andrebbe a registrare una minusvalenza terrificante.  Quanto valgono quelle ipoteche immobiliari quando si va ad escuterle ottenendo esecuzioni fallimentari? Questa è la domanda importante che oggi non ha una bella risposta.

I dati del rapporto UNIREC dimostrano tuttavia che è sempre più difficile convincere un debitore a pagare in Italia, perché molti sono falliti e molti altri non hanno proprio nulla con cui pagare. La crisi morde anche la percentuale di successo e le cattive sorprese sul portafoglio sofferenze sono solo destinate ad aumentare.

Fonte notizia: linkerblog.biz - che ringraziamo. 

 


INCHIESTA FINANZIARIA / DEI 160 MILIARDI DI SOFFERENZE (AD APRILE) DELLE BANCHE ITALIANE RECUPERABILE SOLO 4% (DISASTRO)




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
I GENITORI DI MACRON DECISERO DI NON SPORGERE DENUNCIA CONTRO L'INSEGNANTE BRIGITTE TROGNEUX PER CORRUZIONE DI MINORE

I GENITORI DI MACRON DECISERO DI NON SPORGERE DENUNCIA CONTRO L'INSEGNANTE BRIGITTE TROGNEUX PER

venerdì 28 aprile 2017
Articolo apparso sul dailymail.co.uk "A 39 anni Emmanuel Macron sta ancora tentando di dimostrare che i suoi genitori avevano torto ad ostacolare la sua relazione con Brigitte, di 64 anni, sua
Continua
 
EMERGENCY PROTESTA PER LE ''IGNOBILI POLEMICHE'' SULLE ONG (LEI INCLUSA). MA I SUOI FINANZIAMENTI ISLAMICI DAL SUDAN?

EMERGENCY PROTESTA PER LE ''IGNOBILI POLEMICHE'' SULLE ONG (LEI INCLUSA). MA I SUOI FINANZIAMENTI

giovedì 27 aprile 2017
"Le polemiche di questi giorni sui soccorsi in mare sono ignobili". Lo afferma Emergency che in una nota spiega che "sono ignobili perche' vengono dal mondo della politica che per primo dovrebbe
Continua
LA RIVOLUZIONE FISCALE DI TRUMP CHE ANDREBBE BENISSIMO ANCHE ALL'ITALIA (SOLO SE ESCE DALLA PRIGIONE DELL'EURO)

LA RIVOLUZIONE FISCALE DI TRUMP CHE ANDREBBE BENISSIMO ANCHE ALL'ITALIA (SOLO SE ESCE DALLA

giovedì 27 aprile 2017
WASHINGTON - Donald Trump l'ha definita "grandiosa". Il suo consigliere economico la considera "un'opportunità che capita una volta per generazione". Il segretario al Tesoro Mnuchin crede che
Continua
 
FRANKFURTER ALLGEMEINE ZEITUNG: ''174.000 MIGRANTI CRIMINALI: STUPRI DI GRUPPO +106% OMICIDI +14% 193.000 REATI VIOLENTI''

FRANKFURTER ALLGEMEINE ZEITUNG: ''174.000 MIGRANTI CRIMINALI: STUPRI DI GRUPPO +106% OMICIDI +14%

giovedì 27 aprile 2017
BERLINO - La relazione sui crimini commessi in Germania nel 2016, presentata lunedi' scorso dal ministro dell'Interno Thomas de Maizière, non conteneva di fatto alcuna buona notizia, giusto
Continua
DATI UFFICIALI DEI FALLIMENTI IN ITALIA NEL 1° TRIMESTRE 2017: SONO TERRIFICANTI, 2 FALLIMENTI OGNI ORA, +36% DAL 2009

DATI UFFICIALI DEI FALLIMENTI IN ITALIA NEL 1° TRIMESTRE 2017: SONO TERRIFICANTI, 2 FALLIMENTI

mercoledì 26 aprile 2017
Fallimenti delle imprese italiane, numeri da spavento. Nei primi tre mesi del 2017 sono state infatti 2.998 le aziende italiane che hanno portato i libri in tribunale, il 16,8% in meno rispetto ad un
Continua
 
IL DIRETTORE DI FRONTEX DENUNCIA - SULLA STAMPA TEDESCA... - I TRAFFICI DELLE MAFIE LIBICHE IN COMBUTTA CON LE ONG

IL DIRETTORE DI FRONTEX DENUNCIA - SULLA STAMPA TEDESCA... - I TRAFFICI DELLE MAFIE LIBICHE IN

mercoledì 26 aprile 2017
I giornali e l'informazione in Italia ignorano la notizia, ma è di una estrema gravità. Così, ecco che per apprenderla bisogna leggere i quotidiani tedeschi, benchè
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
FMI E TROIKA EUROPEA SONO PASSATI DA CECITA' (POLITICHE ECONOMICHE ERRATE) A SCHIZOFRENIA (LO AMMETTONO MA INSISTONO)

FMI E TROIKA EUROPEA SONO PASSATI DA CECITA' (POLITICHE ECONOMICHE ERRATE) A SCHIZOFRENIA (LO
Continua

 
L'ECONOMISTA PAOLO SAVONA: ''SERVE SUBITO UN PIANO-B PER FAR USCIRE L'ITALIA DALL'EURO CONTRASTANDO ATTACCHI SPECULATIVI''

L'ECONOMISTA PAOLO SAVONA: ''SERVE SUBITO UN PIANO-B PER FAR USCIRE L'ITALIA DALL'EURO CONTRASTANDO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!