50.815.416
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

INCHIESTA FINANZIARIA / DEI 160 MILIARDI DI SOFFERENZE (AD APRILE) DELLE BANCHE ITALIANE RECUPERABILE SOLO 4% (DISASTRO)

martedì 27 maggio 2014

MILANO - Parliamo della possibilità di recupero di quei 160 miliardi di sofferenze di prestiti a privati e imprese che si sono accumulati nei libri delle banche. 

Sono a dire poco allarmanti, i dati pubblicati questa settimana da UNIREC, l’associazione che raggruppa 192 società che si occupano di recupero crediti e che ha presentato il IV Rapporto sui servizi a tutela del credito, raccogliendo le informazioni provenienti dalle società associate che rappresentano circa l’80% di un mercato popolato da 1.400 operatori (!) con un fatturato totale di oltre un miliardo.

Dati che in sintesi dicono che il mercato sta crescendo notevolmente come numero di pratiche di recupero (+12%),e volumi (+13%) ma che sta calando sempre più quanto a tassi di successo del recupero: solo il 43,8% dei casi di tentativo di recupero hanno successo e le percentuali di recupero sono scese sotto al 20%.

Ma la massa di crediti affidati alle società è di vario tipo, con una prevalenza di piccoli importi relativi alle utenze private.

Quando si va a vedere il tasso di recupero del settore bancario-finanziario - che conta per il 60% del totale per il valore - le percentuali di recupero crollano sulle pratiche in sofferenza che rappresentano il 70% dei tentativi di recupero.

Il tasso di recupero si attesta attorno al 4%.  Dalle statistiche UNIREC non è dato sapere se queste posizioni godevano di garanzie reali, ma mi sentirei di escluderlo.

Ancora più inquietante il dato che indica come le principali banche italiane abbiano portato in salvo solo il 3-5% del valore nominale delle sofferenze nel periodo 2012-2013, un importo assai vicino a quello ottenuto dalle società del rapporto UNIREC.

Questo dato e quello di UNIREC da soli spiegherebbero perché è un problema vendere le sofferenze a società, fondi o bad bank del caso. A questi prezzi e con quei livelli di copertura si andrebbe a registrare una minusvalenza terrificante.  Quanto valgono quelle ipoteche immobiliari quando si va ad escuterle ottenendo esecuzioni fallimentari? Questa è la domanda importante che oggi non ha una bella risposta.

I dati del rapporto UNIREC dimostrano tuttavia che è sempre più difficile convincere un debitore a pagare in Italia, perché molti sono falliti e molti altri non hanno proprio nulla con cui pagare. La crisi morde anche la percentuale di successo e le cattive sorprese sul portafoglio sofferenze sono solo destinate ad aumentare.

Fonte notizia: linkerblog.biz - che ringraziamo. 

 


INCHIESTA FINANZIARIA / DEI 160 MILIARDI DI SOFFERENZE (AD APRILE) DELLE BANCHE ITALIANE RECUPERABILE SOLO 4% (DISASTRO)




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DEBITO PUBBLICO ALLE STELLE OGNI FAMIGLIA DOVRA' RISPONDERNE PER 144.900 EURO E LO ''CHIEDERA' AGLI ITALIANI'' L'AMATA UE

DEBITO PUBBLICO ALLE STELLE OGNI FAMIGLIA DOVRA' RISPONDERNE PER 144.900 EURO E LO ''CHIEDERA' AGLI

domenica 20 agosto 2017
Siete ancora in vacanza o siete già tornati? Non ci siete andati? Tutto ciò è irrilevante, perchè c'è un gigantesco debito che vi aspetta a settembre sull'uscio di
Continua
 
STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO NORDADRICANO.

STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO

giovedì 17 agosto 2017
BARCELLONA - La polizia catalana ha identificato il terrorista o uno dei terroristi che alla guida di un furgone ha investito e ucciso numerosi passanti sulla Rambla prima di darsi alla fuga a piedi.
Continua
MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA NAZIONALISTA DELLA FRANCIA

MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA

lunedì 14 agosto 2017
LONDRA - Quando Emmanuel Macron e' stato eletto presidente della Francia tutti i sinistri di casa nostra hanno fatto a gara a dichiarare tale risultato come una vittoria contro il razzismo e il
Continua
 
PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO ''AFRICANO'' DELL'ITALIA

PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO

sabato 12 agosto 2017
Il mitico ministro delle finanze “pierpiero” padoan, ha pubblicamente dichiarato, in perfetto rispetto della sua tradizione di non averne azzeccata una da quando siede su quella poltrona,
Continua
DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI PRESENTI NEL PAESE

DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI

lunedì 7 agosto 2017
LONDRA - Giorni fa avevamo riportato la notizia che la Malesia sta cacciando via tutti gli immigrati clandestini che da anni vivono nel suo territorio. Ebbene questo non e' affatto un caso isolato
Continua
 
RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I PRESTITI SEGNANO -2%

RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I

sabato 5 agosto 2017
Ripresa? Non si direbbe, dato che a salire non è l'economia italiana ma le sofferenze bancarie, e cioè i crediti elargiti dalle banche e non rimborsati da chi li ha ricevuti. "Tornano a
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
FMI E TROIKA EUROPEA SONO PASSATI DA CECITA' (POLITICHE ECONOMICHE ERRATE) A SCHIZOFRENIA (LO AMMETTONO MA INSISTONO)

FMI E TROIKA EUROPEA SONO PASSATI DA CECITA' (POLITICHE ECONOMICHE ERRATE) A SCHIZOFRENIA (LO
Continua

 
L'ECONOMISTA PAOLO SAVONA: ''SERVE SUBITO UN PIANO-B PER FAR USCIRE L'ITALIA DALL'EURO CONTRASTANDO ATTACCHI SPECULATIVI''

L'ECONOMISTA PAOLO SAVONA: ''SERVE SUBITO UN PIANO-B PER FAR USCIRE L'ITALIA DALL'EURO CONTRASTANDO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!