61.539.475
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

ORBAN: ''LA MIA LINEA POLITICA IN EUROPA E' TAGLIARE LE TASSE, RIDUZIONE RADICALE DELLA BUROCRAZIA UE E AIUTO ALLE PMI''

martedì 27 maggio 2014

BUDAPEST - Sono state le terze elezioni europee per l’Ungheria, che quest’anno celebra il primo decennio come membro dell’UE. La maggioranza netta ottenuta dal centro destra al governo del Paese, la coalizione Fidesz-KDNP, è in linea con le previsioni e con i sondaggi, così come il secondo posto dello Jobbik, che ha superato i socialisti dell’MSZP. Le reazioni del giorno dopo portano avanti l’atteggiamento verso l’Europa che già da tempo ha reso peculiare l’Ungheria tra i 28 Paesi membri: sì all'Unione europea e alle sue regole, ma mettendo sempre in primo piano l'interesse e la mentalità nazionale ungherese. 

Orbán ha commentato i risultati di domenica ribadendo che “combatterà a Bruxelles” per tutelare le tradizioni magiare, ad esempio con strumenti come l’esenzione fiscale sulla palinka distillata in casa. Anche in merito alle sentenze di ergastolo senza ammissibilità di parola il leader conservatore ha dichiarato di non vedere il motivo di cambiare la legge ungherese, neanche in luce di quanto contestato dalla corte europea di Strasburgo.

Riguardo alle questioni che il governo ungherese potrebbe portare avanti all’interno del Consiglio Europeo, Orbán ha nominato i tagli alle tasse, una riduzione “radicale” della burocrazia, l’intervento dello stato come fornitore di posti di lavoro quando il mercato fallisce in questo e il supporto alle piccole e medie imprese.

Questa linea politica di Orbàn si scontra, ovviamente, contro l'enorme buocrazia di Bruxelles, costosissima e inutile, così come è diametralmente opposta ai diktat che la Germania ha imposto alla Ue, fatti di tasse e tagli e nessun aiuto statale alle imprese in dificoltà.

Ma la linea politica di Orbàn fa comprendere benissimo perchè ha vinto le europee con più del 50% dei voti: la popolazione ungherese si sente difesa e aiutata, l'esatto opposto di quello che accade negli altri stati dentro la gabbia della UE, a partire dall'Italia che dal 1° gennaio 2015 dovrà applicare lo sterminio di massa meglio noto come Fiscal Compact. 

max parisi


ORBAN: ''LA MIA LINEA POLITICA IN EUROPA E' TAGLIARE LE TASSE, RIDUZIONE RADICALE DELLA BUROCRAZIA UE E AIUTO ALLE PMI''




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI COLOSSI TEDESCHI E UE

ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI

mercoledì 28 marzo 2018
Il Financial Times non fa sconti alla Germania e con un articolo che suona come un rumorosissimo campanello d'allarme svela dati e percentuali sull'economia e la finanza tedesca da spavento. "Chi
Continua
 
LE GRAN BUFALE SUI CIBI: SPINACI, HANANAS, PASTA, LATTE, GLUTINE, ZUCCHERO DI CANNA E TANTO ALTRO (DAVVERO DA LEGGERE)

LE GRAN BUFALE SUI CIBI: SPINACI, HANANAS, PASTA, LATTE, GLUTINE, ZUCCHERO DI CANNA E TANTO ALTRO

martedì 27 marzo 2018
Le gran bufale sull'alimentazione e sui cibi che inondano il web e che vengono spacciate per verità scientifiche smascherate una volta per tutte. Ecco alcuni esempi:"I cibi senza glutine sono
Continua
TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO' NASCERE E SI TORNA AL VOTO

TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO'

martedì 27 marzo 2018
Il ruolo di Forza Italia, ammesso e non concesso ne avrà mai uno, le divergenze sul programma, l'incognita delle ripercussioni sull'elettorato: i nodi che si stagliano sul binario
Continua
 
IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO ''MIGRANTI'' DI 1 MLD)

IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO

lunedì 26 marzo 2018
LONDRA - Come tutti i paesi anche l'Austria deve varare la sua legge finanziaria ma il piano annunciato lo scorso mercoledì, e passato sotto silenzio per ciòc he riguarda
Continua
MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA ITALIA TERREMOTATA

MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA

lunedì 26 marzo 2018
"Nel rispetto di tutto e tutti il prossimo premier non potra' che essere indicato dal centrodestra". Archiviata l'intesa con i Cinque Stelle sulle presidenze delle due Camere, Matteo Salvini
Continua
 
CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE PIU' STRIMINZITO

CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE

sabato 24 marzo 2018
Con tasse record in Ue e con una spesa sociale tra le più basse d'Europa, in Italia il rischio povertà o di esclusione sociale ha raggiunto livelli di guardia molto preoccupanti.
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
MARINE LE PEN: ''VOTO ANTICIPATO E SE VINCEREMO FAREMO IL REFERENDUM PER L'USCITA DELLA FRANCIA DALL'UNIONE EUROPEA''

MARINE LE PEN: ''VOTO ANTICIPATO E SE VINCEREMO FAREMO IL REFERENDUM PER L'USCITA DELLA FRANCIA
Continua

 
IL GOVERNO MERKEL APPROVERA' A GIUGNO UNA LEGGE CHE CAUSERA' L'ESPULSIONE DI 65.000 ITALIANI DISOCCUPATI DALLA GERMANIA

IL GOVERNO MERKEL APPROVERA' A GIUGNO UNA LEGGE CHE CAUSERA' L'ESPULSIONE DI 65.000 ITALIANI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!