60.770.051
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

MARINE LE PEN MANDA A BRUXELLES 25 DEPUTATI E MANDA A HOLLANDE L'AVVISO DI SFRATTO: ELEZIONI POLITICHE ANTICIPATE. ORA!

lunedì 26 maggio 2014

PARIGI - La grand estampa economica francese è molto allarmata (ovviamente) per l'affermazione eccezionale di Marine Le Pen alle auropee, avendo nn solo ottenuto quasi il 26%, ma avendo sbaragliato i conservatori dell'UMP (5% meno) e sotterrato i socialisti di Hollande (11% meno).

Così, ecco il titolo del più importante quotidiano economico di Francia: "La Francia e' veramente il malato d'Europa, il che non impedisce all'Europa stessa di essere malata". Lo scrive 'Les Echos' in un editoriale a commento delle elezioni europee che in Francia hanno visto - appunto - il successo del Front Nationale e il crollo del Partito Socialista.

"La Francia questa mattina esce con una perdita di leadership all'interno del Parlamento europeo, poiche' il suo posto all'interno del Ppe come pure del Pse e' diminuito a vantaggio di Marine Le Pen".

Il presidente Francois Hollande "si e' indebolito a Bruxelles, anche se spera di fare leva sui risultati delle elezioni per esigere un cambiamento di rotta in Europa".

In conclusione, "la Francia non e' piu' centrale, ma marginale". Les Echos sottolinea anche "la specificita'" francese, fatta di "risultati terribili" sul piano economico, "incapacita' politica di agire rapidamente" e di un atteggiamento verso la Ue che vede in Bruxelles la causa di tutti i mali. Per la destra e' "un colabrodo di immigrati", per la sinistra "una fabbrica di austerita'" e per tutti la Bce e' capace solo di fare un euro forte.

Parole di fuoco.

Ma intanto Marine Le Pen, che invierà a Strasburgo circa 25 eurodeputati, non perde tempo e già ieri sera ha chiesto lo scioglimento delle Camere in Francia e la riforma della legge elettorale in senso proporzionale: "Non vedo come il Presidente della Repubblica non possa non prendere la decisione che si impone per rendere l'Assemblea nazionale rappresentativa. E questo esige evidentemente una modifica delle modalità del voto", ha detto Le Pen.

"Ed è solo il primo passo" ha commentato infine Marine Le Pen, arrivando all'Elysee Lounge, il ristorante molto chic a pochi metri dall'Eliseo, scelto dal Front National per festeggiare la valanga di voti che lo hanno incoronato primo partito di Francia. Un luogo di ritrovo dal nome evocativo, come sottolinea Le Figaro, sul quale la leader gioca, senza nascondere le sue mire presidenziali. 

La prima dichiarazione politica di Marine Le Pen è stata: "Hollande adesso deve indire elezioni politiche anticipate. Oggi l'assemblea nazionale non è più nazionale. Cos'altro può fare il presidente della Repubblica se non sciogliere le Camere dopo un fallimento così grande come quello che abbiamo appena visto?". 

Per tutta risposta, il primo ministro francese Manuel Valls ha escluso le dimissioni o lo scioglimento del Parlamento sulla scia del risultato delle elezioni europee che hanno visto la disfatta del Partito socialista e il trionfo del Front National. "Ci vuole tempo e io chiedo tempo", ha detto Valls intervistato dalla radio Rtl. "C'e' un itinerario che e' stato tracciato e io non voglio cambiarlo. Bisogna che il quinquennato arrivi alla sua scadenza", ha aggiunto il premier. Il Ps si e' fermato al 13,98%, il suo peggior risultato, ma su questo Valls sorvola...

Redazione Milano 

 


MARINE LE PEN MANDA A BRUXELLES 25 DEPUTATI E MANDA A HOLLANDE L'AVVISO DI SFRATTO: ELEZIONI POLITICHE ANTICIPATE. ORA!


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Hollande   Le Pen   Marine   Front National   crollo   socialisti   PsF   Valls   Parigi   Francia    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI COLOSSI TEDESCHI E UE

ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI

mercoledì 28 marzo 2018
Il Financial Times non fa sconti alla Germania e con un articolo che suona come un rumorosissimo campanello d'allarme svela dati e percentuali sull'economia e la finanza tedesca da spavento. "Chi
Continua
 
LE GRAN BUFALE SUI CIBI: SPINACI, HANANAS, PASTA, LATTE, GLUTINE, ZUCCHERO DI CANNA E TANTO ALTRO (DAVVERO DA LEGGERE)

LE GRAN BUFALE SUI CIBI: SPINACI, HANANAS, PASTA, LATTE, GLUTINE, ZUCCHERO DI CANNA E TANTO ALTRO

martedì 27 marzo 2018
Le gran bufale sull'alimentazione e sui cibi che inondano il web e che vengono spacciate per verità scientifiche smascherate una volta per tutte. Ecco alcuni esempi:"I cibi senza glutine sono
Continua
TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO' NASCERE E SI TORNA AL VOTO

TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO'

martedì 27 marzo 2018
Il ruolo di Forza Italia, ammesso e non concesso ne avrà mai uno, le divergenze sul programma, l'incognita delle ripercussioni sull'elettorato: i nodi che si stagliano sul binario
Continua
 
IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO ''MIGRANTI'' DI 1 MLD)

IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO

lunedì 26 marzo 2018
LONDRA - Come tutti i paesi anche l'Austria deve varare la sua legge finanziaria ma il piano annunciato lo scorso mercoledì, e passato sotto silenzio per ciòc he riguarda
Continua
MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA ITALIA TERREMOTATA

MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA

lunedì 26 marzo 2018
"Nel rispetto di tutto e tutti il prossimo premier non potra' che essere indicato dal centrodestra". Archiviata l'intesa con i Cinque Stelle sulle presidenze delle due Camere, Matteo Salvini
Continua
 
CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE PIU' STRIMINZITO

CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE

sabato 24 marzo 2018
Con tasse record in Ue e con una spesa sociale tra le più basse d'Europa, in Italia il rischio povertà o di esclusione sociale ha raggiunto livelli di guardia molto preoccupanti.
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
PER LA PRIMA VOLTA NELLA STORIA INGLESE MODERNA, SCONFITTI SIA I LABURISTI CHE I CONSERVATORI: FARAGE LI HA SCHIANTATI!

PER LA PRIMA VOLTA NELLA STORIA INGLESE MODERNA, SCONFITTI SIA I LABURISTI CHE I CONSERVATORI:
Continua

 
ELEZIONI ANTICIPATE IN GRECIA! E' QUELLO CHE HA CHIESTO OGGI TSIPRAS DOPO IL TRAVOLGENTE SUCCESSO DI SYRIZA ALLE EUROPEE

ELEZIONI ANTICIPATE IN GRECIA! E' QUELLO CHE HA CHIESTO OGGI TSIPRAS DOPO IL TRAVOLGENTE SUCCESSO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!