43.395.388
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

INCHIESTA / ECCO COME E CHI HA ATTUATO E HA PARTECIPATO ALL'ENORME PORCATA UNIPOL-SAI (110.000 AZIONISTI FREGATI)

sabato 24 maggio 2014

Era il 9 marzo 2013, esattamente un anno e due mesi fa, quando denunciavamo (nel silenzio assoluto dei media italiani e degli organi di controllo che avrebbero dovuto vigilare) il disgustoso aumento di capitale messo in atto da Unipol nell'estate del 2012.

L'operazione bruciò gli investimenti di più di 110.000 piccoli investitori che si ritrovarono con un pugno di mosche in mano dopo aver tentato invano per 3 giorni di vendere le proprie azioni. Gli investitori istituzionali che possedevano importanti e consistenti pacchetti azionari invece uscirono qualche giorno prima dell'aumento di capitale vendendo in blocco le proprie azioni. Si può pensare che siano stati molto fortunati e che per questo non siano rimasti schiacciati dall'operazione di aumento di capitale che ha dilapidato i risparmi dei piccoli investitori, ma, a voler essere maliziosi, si potrebbe anche ipotizzare qualcosa di diverso e di molto meno limpido e casuale.

Era poi il 5 maggio 2013 quando, dopo aver letto il verbale dell’assemblea ordinaria della società “Unipol Gruppo finanziario S.p.a”, venivamo a conoscenza delle cifre che Unipol investiva annualmente per le campagne pubblicitarie sui Media italiani. (Ad esempio: 229.000 euro al corriere della sera, 217.000 euro a il sole 24 ore, 170.000 euro a SKY Italia, 102.000 euro a il resto del carlino, ecc.)

Ora noi non possiamo dire che queste cifre abbiano fatto sì che fino ad oggi nessuno, o quasi nessuno, abbia dato spazio alle nostre segnalazioni sul caso UNIPOL-FONSAI e sulle tante cose poche chiare che hanno preceduto il processo di fusione fra le due compagnie assicurative, ma è con una certa soddisfazione che accogliamo le notizie di questi giorni che ci raccontano di un'intensa attività delle fiamme gialle all'interno della sede bolognese di UNIPOLSAI.

Indagato l'Ad Carlo Cimbri per aggiotaggio dalla Procura di Milano nell'inchiesta che riguarda presunti illeciti nell'operazione di fusione che ha dato vita alla società UNIPOLSAI. Insieme a lui sono indagati anche Roberto Giay, già amministratore delegato di Premafin Finanziaria; Fabio Cerchiai, ex presidente del consiglio di amministrazione di Milano Assicurazioni; e Vanes Galanti, in passato presidente del consiglio di amministrazione di Unipol Assicurazioni.

Forse dopo il 25 maggio potremo iniziare a sognare un Paese davvero diverso. Un Paese in cui queste operazioni vengano vietate, controllate e pesantemente sanzionate. Un Paese in cui i grandi investitori istituzionali informino i cittadini in merito al loro desiderio di vendere le azioni a pochi giorni dall'aumento di capitale spiegandone le motivazioni. Un Paese in cui il mercato non venga drogato e in cui ci si possa fidare dei manager che guidano le grandi aziende. Un Paese in cui l'informazione non sia al 68esimo posto al mondo ma magari al primo posto, proprio perché non tace ossequiosamente davanti ad operazioni del genere. L'iceberg sta crollando"

Autore dell'artico d'inchiesta: Max Bugan. Pubblicato dal blog beppegrillo.it 


INCHIESTA / ECCO COME E CHI HA ATTUATO E HA PARTECIPATO ALL'ENORME PORCATA UNIPOL-SAI (110.000 AZIONISTI FREGATI)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Unipolsai   assicurazione   fregati   piccoli azionisti   risparmiatori   famiglie    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DONALD TRUMP: ''IL 20 GENNAIO 2017 SARA' RICORDATO COME IL GIORNO IN CUI IL POPOLO DIVENNE DAVVERO PRESIDENTE DEL PAESE''

DONALD TRUMP: ''IL 20 GENNAIO 2017 SARA' RICORDATO COME IL GIORNO IN CUI IL POPOLO DIVENNE DAVVERO

venerdì 20 gennaio 2017
WASHINGTON - "Il 20 gennaio del 2017 sarà ricordato come il giorno in cui il popolo divenne di nuovo davvero il presidente del Paese. Le persone dimenticate in questi anni non lo saranno
Continua
 
IL MINISTRO DELL'ECONOMIA PADOAN AMMETTE: ''CI POSSONO ESSERE NUOVI REFERENDUM IN EUROPA PER LASCIARE LA UE''

IL MINISTRO DELL'ECONOMIA PADOAN AMMETTE: ''CI POSSONO ESSERE NUOVI REFERENDUM IN EUROPA PER

venerdì 20 gennaio 2017
Il "rischio politico" rappresentato dall'ascesa dei movimenti populisti ed euroscettici nell'Unione Europea e' al centro delle interviste concesse al "Wall Street Journal" e a "Bloomberg" dal
Continua
GOVERNO MAY: ''ABBIAMO AFFRONTATO I NAZISTI NELLA GUERRA MONDIALE, NON SAREMO SCHIACCIATI DAI NEGOZIATI PER LA BREXIT''

GOVERNO MAY: ''ABBIAMO AFFRONTATO I NAZISTI NELLA GUERRA MONDIALE, NON SAREMO SCHIACCIATI DAI

giovedì 19 gennaio 2017
Brexit in evidenza sulla stampa britannica, ma stavolta per le reazioni europee al discorso della premier del Regno Unito, Theresa May, e agli interventi di alcuni dei suoi ministri delle ultime
Continua
 
L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / ECCO COSA E' ACCADUTO (E ACCADRA') A MPS E BANCHE VENETE

L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / ECCO COSA E' ACCADUTO (E ACCADRA') A MPS E BANCHE VENETE

mercoledì 18 gennaio 2017
Riguardo le vicende del salvataggio del Monte dei Paschi di Siena, la banca più antica al mondo devastata dalla gestione in salsa piddina dei suoi vertici, abbiamo notato esercizi di stile
Continua
SONDAGGIO IN FRANCIA: OLTRE IL 60% PER UNA SVOLTA NAZIONALISTA, COME IN USA (64%: TROPPI IMMIGRATI, 62%: ISLAM PERICOLO)

SONDAGGIO IN FRANCIA: OLTRE IL 60% PER UNA SVOLTA NAZIONALISTA, COME IN USA (64%: TROPPI IMMIGRATI,

mercoledì 18 gennaio 2017
PARIGI - I venti nazionalisti che hanno portato Donald Trump al potere negli Stati Uniti, nei prossimi mesi stanno soffiando forte anche in Francia? Se lo chiede oggi, mercoledi' 18 di un freddissimo
Continua
 
PER LES ECHOS POTREBBE ARRIVARE PRESTO L'ITALEXIT MENTRE NEL REGNO UNITO COL BREXIT 387.000 NUOVI POSTI DI LAVORO

PER LES ECHOS POTREBBE ARRIVARE PRESTO L'ITALEXIT MENTRE NEL REGNO UNITO COL BREXIT 387.000 NUOVI

martedì 17 gennaio 2017
Dopo la Brexit, potrebbe arrivare presto una Italexit, ovvero l'uscita dell'Italia dalla Ue, questioen che si riaffaccia regolarmente sulle prime pagine dei giornali europei: lo scrive il quotidiano
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IERI VA IN TILT IL SISTEMA INFORMATICO DEL SENATO E QUANDO RIPARTE TUTTI GLI ACCESSI DI GREGANTI SONO SCOMPARSI!

IERI VA IN TILT IL SISTEMA INFORMATICO DEL SENATO E QUANDO RIPARTE TUTTI GLI ACCESSI DI GREGANTI
Continua

 
ARRESTATO IL SINDACO DI VENEZIA (RENZIANO, DEL PD) PER TANGENTI (MOSE) CHIESTE MANETTE ANCHE PER GALAN

ARRESTATO IL SINDACO DI VENEZIA (RENZIANO, DEL PD) PER TANGENTI (MOSE) CHIESTE MANETTE ANCHE PER
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

E IL GOVERNO LA CHIAMA ''RIPRESA'': RALLENTERA' LA CRESCITA DEI

20 gennaio - Rallenta la crescita dei consumi delle famiglie, che si stabilizzerà
Continua

EUROPOL: ''34.000 POTENZIALI TERRORISTI ISLAMICI ARRIVATI COI

19 gennaio - ''Un esercito di 34 mila potenziali terroristi è sbarcato in Europa
Continua

AUMENTATI I LICENZIAMENTI NEL 2016 ALLA FACCIA DELLO STROMBAZZATO

19 gennaio - Nei primi undici mesi del 2016 i licenziamenti complessivi relativi a
Continua

CONTINUA LA CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE CON PUNTE DEL -10% IN

19 gennaio - BRUXELLES - Prosegue l'aumento dei prezzi delle case nel terzo trimestre
Continua

DONALD TRUMP: ''NON USEREI TWITTER SE LA STAMPA FOSSE ONESTA, MA

18 gennaio - WASHINGTON - Nonostante ne faccia un uso quasi compulsivo, il futuro
Continua

L'M5S STA COL PD E VOTA CONTRO I CIE COME VUOLE LA SERRACCHIANI (5

18 gennaio - ''Al M5S non basta l'invasione incontrollata di clandestini che sta
Continua

PADOAN A DAVOS LASCIA INTENDERE CHE STA PREPARANDO UNA RAPINA AGLI

18 gennaio - DAVOS - SVIZZERA - Padoan ha fatto una dichiarazione sibillina poco fa
Continua

SALVINI: ''TAJANI E' SOLO L'ENNESIMO DOMESTICO AL SERVIZIO DELLA

18 gennaio - ''La Lega si è rifiutata di votare due servi dello stesso padrone
Continua

BORIS JOHNSON: ''CODA DI STATI PER SIGLARE ACCORDI COMMERCIALI CON

18 gennaio - LONDRA - Dopo il chiarificatore discorso di ieri del primo ministro
Continua

ORDA DI 2.397 AFRICANI ARRIVATA DAL 1° GENNAIO AD OGGI (CATASTROFE)

17 gennaio - Sono gia' 2.397 gli africani sbarcati sulle coste italiane in questo
Continua
Precedenti »