69.206.931
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

GRILLO BOOM A ''PORTA A PORTA'' E STAMATTINA IN PIAZZA MONTECITORIO FIRMA ASSEGNO PER LE PMI DI 5,4 MILIONI. (GRANDE!)

martedì 20 maggio 2014

La prima notizia della giornata - per Grillo - è stata entusiasmante: nella sua ora di intervento a Porta a Porta con Bruno Vespa e' stato seguito da 4.276.000 (share 26.88%) telespettatori, ieri in seconda serata su Rai1. L'intera puntata di 'Porta a Porta', in onda dalle 23.20 all'1.01, ha avuto 3.165.000 (share 23.75%). E' record stagionale, oltre il doppio di chi aveva seguito Renzi. 

Questa mattina, invece, Beppe Grillo e i deputati del Movimento 5 stelle hanno simbolicamente firmato in piazza Montercitorio, davanti a decine di fotografi e camerama un assegno da 5.433.840,93 euro per il fondo per le Pmi (piccole e medie imprese). La somma e' stata racimolata con parte delle indennita' e diarie non spese dei parlamentari M5S.

Poi, Grillo ha detto: "Renzi ha capito che ha perso e si sta organizzando per dire il contrario dicendo che non sono elezioni politiche. Per lui sono gli ultimi giorni di Pompei. Stanno chiamando gli anziani a casa - ha aggiunto il leader del M5S - per dire di non votare Grillo, rivolgono attacchi violenti contro di me, ma noi stiamo facendo una marcia trionfale. Le piazze sono sempre più piene. Il presidente del Consiglio è un povero ragazzo, un dilettante allo sbaraglio che si organizza le piazze. Invece le nostre sono spontanee".

E ancora: "La rivoluzione del Movimento 5 stelle è la rivoluzione delle persone per bene. Il voto di domenica per le elezioni europee è il più grande voto politico che l'Italia possa fare. In gioco c'è il governo, rifare il governo. Io non sono quello che grida e dice solo parolacce. Non sono ne' Hitler ne' Stalin, non sono una persona cattiva, sono una persona come loro che sbaglia. Sono emotivo e sento le emozioni quando sono sul palco. Con chi e' davanti al palco ho uno scambio di emozioni cosa che non loro non hanno perche' sono ragionieri del nulla, sono privi di emozioni".

Quindi, Grillo ha detto quel che pensa di Napolitano: "Questo e' un Presidente della Repubblica delegittimato. Non ha alcuna base politica e sociale. Il Movimento fara' anche una manifestazione al Quirinale. Non andremo piu' via finche' non si dimette", ha aggiunto. 

"Vogliamo andare alle elezioni con la legge elettorale che c'e' non con quella nuova. Siamo già il primo come movimento dalle elezioni politiche. Ora dobbiamo far dare le dimissioni a Napolitano. Vinciamo le europee. Napolitano non ha più il sostentamento politico e non può più stare in piedi la larga intesa".

"La gente non ha piu' dubbi, siamo l'unica alternativa" - ha concluso in piazza Montecitorio. "La gente vuole cambiare, il nostro non e' un partito e' un movimento di pensiero. Dobbiamo ripensare tutto. Siamo il piano B tra il comunismo che e' fallito e il capitalismo che ha distrutto il sistema economico".

Max Parisi

 


GRILLO BOOM A ''PORTA A PORTA'' E STAMATTINA IN PIAZZA MONTECITORIO FIRMA ASSEGNO PER LE PMI DI 5,4 MILIONI. (GRANDE!)




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA VERITA' PUBBLICA LE INTERCETTAZIONI SU DEPUTATI DEL PD E VERTICI DEL CSM NELLE ''CENETTE RISERVATE'': E' UNA NUOVA P2

LA VERITA' PUBBLICA LE INTERCETTAZIONI SU DEPUTATI DEL PD E VERTICI DEL CSM NELLE ''CENETTE

giovedì 13 giugno 2019
Luca Lotti voleva silurare il pm che indagava sulla famiglia Renzi. E' l'elemento che emerge dall'inchiesta di Perugia, contenuto in un servizio pubblicato dalla 'Verità', da cui risulta che
Continua
 

GIULIO CENTEMERO REPLICA PUNTO PER PUNTO A REPORT: ''RICOSTRUZIONE TANTO LONTANA DALLA REALTA' E'

martedì 11 giugno 2019
"Nella serata di ieri, in una breve pausa dai lavori sul ddl Crescita, ho avuto la riprova che alcune cose in Italia non cambieranno mai. I primi a non riuscire a cambiare, a crescere direi, sono i
Continua
INCHIESTA MINIBOT / COSA SONO, COSA SERVONO E LE FALSE ACCUSE CONTRO QUESTO STRUMENTO DI PAGAMENTO DEL DEBITO PUBBLICO

INCHIESTA MINIBOT / COSA SONO, COSA SERVONO E LE FALSE ACCUSE CONTRO QUESTO STRUMENTO DI PAGAMENTO

lunedì 10 giugno 2019
Negli scorsi giorni, la Camera dei deputati all’unanimità ha approvato i cosiddetti minibot. Una volta tanto i sinistrati del piddì ne hanno fatto una giusta, salvo poi rendersi
Continua
 
FOLLIA E DELIRIO DELLA COMMISSIONE UE: VUOLE DENUNCIARE TUTTI I PAESI UE PER NON AVERE ''LIBERALIZZATO'' I SERVIZI

FOLLIA E DELIRIO DELLA COMMISSIONE UE: VUOLE DENUNCIARE TUTTI I PAESI UE PER NON AVERE

lunedì 10 giugno 2019
LONDRA - I burocrati della commissione europea che nessuno ha eletto amano spesso intraprendere azioni legali contro governi democraticamente eletti e questo spiega il crescente euroscetticismo da
Continua
SALVINI E DI MAIO RISPONDONO ALLA UE: QUOTA 100 E PENSIONI NON SI TOCCANO, TAGLIO TASSE E INVESTIMENTI PER IL LAVORO

SALVINI E DI MAIO RISPONDONO ALLA UE: QUOTA 100 E PENSIONI NON SI TOCCANO, TAGLIO TASSE E

mercoledì 5 giugno 2019
"Noi siamo persone serie, l'Italia è un paese serio, che rispetta la parola data. Quindi andremo in Europa e ci metteremo seduti al tavolo con responsabilità, non per distruggere, ma
Continua
 
LO SCANDALO DEL CSM ASSOMIGLIA SEMPRE DI PIU' ALLO SCANDALO DELLA P2 DI LICIO GELLI: ACCORDI SEGRETI POLITICI & GIUDICI

LO SCANDALO DEL CSM ASSOMIGLIA SEMPRE DI PIU' ALLO SCANDALO DELLA P2 DI LICIO GELLI: ACCORDI

mercoledì 5 giugno 2019
Incontri "segreti" in hotel, durante le cene o a casa: 7 giorni, dal 9 al 16 maggio, di "trattative per le nomine degli uffici giudiziari", in particolare quelli di Roma, Perugia e Brescia. E' quello
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
L'APPELLO DI PAOLO BARNARD AI GIOVANI ITALIANI: ''LA UE E L'EURO VI HANNO RUBATO TUTTO. IL PRESENTE E IL FUTURO''.

L'APPELLO DI PAOLO BARNARD AI GIOVANI ITALIANI: ''LA UE E L'EURO VI HANNO RUBATO TUTTO. IL PRESENTE
Continua

 
INCHIESTA / DUE MILIONI DI ITALIANI CON PIU' DI 65 ANNI NON SI CURANO PERCHE' NON HANNO PIU' SOLDI (ITALIA FALLITA)

INCHIESTA / DUE MILIONI DI ITALIANI CON PIU' DI 65 ANNI NON SI CURANO PERCHE' NON HANNO PIU' SOLDI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!