46.312.271
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA VERITA' SUI CONTI PUBBLICI / SU QUESTA STRADA, L'ITALIA E' CONDANNATA. UNICA SPERANZA, UCCIDERE IL DRAGO UE COL VOTO.

venerdì 16 maggio 2014

Mentre la Banca d’Italia ci informa che il debito pubblico, nel mese di Marzo, ha raggiunto il record di 2120 miliardi di euro, vi propongo il grafico di seguito rappresentato che ci indica (semmai ce ne fosse bisogno) quanto sono  risultate  errate le previsioni elaborate dai vari Governi, nel corso degli ultimi anni,  circa la dinamica del rapporto Debito/Pil.

Piu precisamente, la linea  blu continua che parte dal 2000 e si interrompe nel 2013 indica i dati reali, risultati clamorosamente superiori rispetto alle previsione (rappresentate dalle linee tratteggiate)   formulate dai vari Governi nei rispettivi  Def, come da legenda riportata nella parte interiore del grafico.

La linea tratteggiata marrone (in grassetto) indica la previsione del rapporto Debito/Pil contenuta nel Def 2014, varato dal Governo Renzi solo qualche settimana fa.

Come si può notare, l'unica certezza che emerge dai dati reali del debito pubblico italiano sta nel fatto che continua a crescere. Nessuno dei governi dal 2007 ad oggi alternatisi alla guida del Paese, (segnatamente: Prodi, Berlusconi, Monti, Letta, Renzi) che hanno "sperimentato" tutte le possibili varianti della politica (centrodestra, centrosinistra, sinistra, grande coalizione, sinistra-centro, governi eletti, governi imposti) è riuscito ad inverire la tendenza. 

Quindi, è irreversibile, sulla base della stituazione attuale che vede l'Italia intrappolata nell'Unione Europea e devastata dalla valuta straniera euro.

L'unica speranza che rimane è quella di dare un segnale così forte, ma così forte alle elezioni europee, da ottenere subito dopo i seguenti risultati:

1) Rifiuto immediato dei trattati capestro della UE, a partire dal Fiscal Compact

2) il ritorno nelle casse dello Stato italiano degli oltre 60 miliardi di euro estorti finora dalla UE per quell'emerita truffa chiamata "fondo europeo salva stati" o Meccanismo Europeo di Stabilità. La UE ha derubato l'Italia, l'Italia vuole subito in dietro il bottino sottrattole.

3) la concertazione con la Francia della fine dell'euro, se - come probabile - vincerà Marine Le Pen

4) la concertazione con l'Inghilterra della fine dell'Unione Europea, se - come probabile - vincerà Nigel Farage. Ipotesi subordinata: l'uscita dell'Italia dalla UE assieme all'Inghilterra. 

5) il taglio degli interessi USURAI sul debito pubblico italiano, tramite il taglio (cioè l'mposizione di una tassa) fisico degli interessi dei titoli di Stato circolanti. 

6) le elezioni politiche anticipate con la legge elettorale che c'è (non è vero che non c'è!)

7) le dimissioni anticipate di Napolitano.

8) le dimissioni di Renzi.

Dopo di che, l'Italia in 5 anni diventerà una delle prime cinque economie del mondo. 

max parisi

9) 


LA VERITA' SUI CONTI PUBBLICI / SU QUESTA STRADA, L'ITALIA E' CONDANNATA. UNICA SPERANZA, UCCIDERE IL DRAGO UE COL VOTO.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

UE   conti pubblici   Italia   condannata   via dall'euro   via dalla UE   elezioni europee    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
E' GEORGE SOROS A FINANZIARE L'INVASIONE AFRICANA DELL'ITALIA. ECCO NOMI, ORGANIZZAZIONI, NAVI E PIANI CRIMINALI

E' GEORGE SOROS A FINANZIARE L'INVASIONE AFRICANA DELL'ITALIA. ECCO NOMI, ORGANIZZAZIONI, NAVI E

venerdì 21 aprile 2017
Le principali ONG impegnate nel traffico di africani verso l'Italia sono: Moas, Jugend Rettet, Stichting Bootvluchting, Médecins sans frontières, Save the children, Proactiva Open Arms,
Continua
 
FINALMENTE EMERGE UNA PRIMA VERITA' SULL'INVASIONE AFRICANA IN ITALIA: LE NAVI ONG BATTONO BANDIERE OMBRA PANAMENSI.

FINALMENTE EMERGE UNA PRIMA VERITA' SULL'INVASIONE AFRICANA IN ITALIA: LE NAVI ONG BATTONO BANDIERE

venerdì 21 aprile 2017
Gli sbarchi, certo, con i numeri che parlano di "un record senza precedenti" visto che "in poco piu' di 72 ore circa 8mila migranti sono approdati in Sicilia dopo una lunga traversata in mare", ma,
Continua
L'AUSTRALIA RENDE ANCORA PIU' RESTRITTIVE LE CONDIZIONI DI IMMIGRAZIONE, ANCHE PER I LAVORATORI TEMPORANEI (EUROPEI)

L'AUSTRALIA RENDE ANCORA PIU' RESTRITTIVE LE CONDIZIONI DI IMMIGRAZIONE, ANCHE PER I LAVORATORI

giovedì 20 aprile 2017
Al contrario dell'Italia l'Australia fa di tutto per proteggere i propri confini tant'e' che e' uno dei pochi se non l'unico paese ad essere riuscito a fermare l'arrivo di barconi carichi di
Continua
 
QUATTRO CARDINALI SI RIBELLANO A PAPA BERGOGLIO, SABATO A ROMA PRENDE FORMA LA RIVOLTA: CONVEGNO PUBBLICO DEI RIBELLI

QUATTRO CARDINALI SI RIBELLANO A PAPA BERGOGLIO, SABATO A ROMA PRENDE FORMA LA RIVOLTA: CONVEGNO

mercoledì 19 aprile 2017
ROMA - Dopo i dubbi (in latino, "dubia") che quattro cardinali gli hanno indirizzato in una lettera - privata ma poi pubblicata - la ribellione a Papa Francesco prende la forma di un convegno a due
Continua
L'EURO-MARCO E' IL TRIONFO DEL PIANO DI WALTER FUNK, GOVERNATORE BUNDESBANK CON HITLER: SI CHIAMAVA ''MONETA-GENERALE''

L'EURO-MARCO E' IL TRIONFO DEL PIANO DI WALTER FUNK, GOVERNATORE BUNDESBANK CON HITLER: SI CHIAMAVA

martedì 18 aprile 2017
“La Germania dovrebbe, visto che è divenuta pacifica e ragionevole, prendersi tutto ciò che l’Europa e il mondo intero le ha negato in due grandi guerre, una sorta di
Continua
 
L'ITALIA CROLLA IN PEZZI MENTRE VIENE INVASA DA ORDE DI MIGRANTI E IL GOVERNO STANZIA 4,6 MILIARDI PER LORO (VERGOGNA!)

L'ITALIA CROLLA IN PEZZI MENTRE VIENE INVASA DA ORDE DI MIGRANTI E IL GOVERNO STANZIA 4,6 MILIARDI

martedì 18 aprile 2017
Una rampa di collegamento del viadotto della tangenziale di Fossano, nel Cuneese, è crollata improvvisamente sulla strada sottostante, via Marene. Distrutta un'auto dei carabinieri, che stava
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
BAZOLI, PESENTI E UBI BANCA (4° BANCA ITALIANA): ACCUSE PESANTISSIME DI RICICLAGGIO, TRUFFA E OSTACOLO ALLA VIGILANZA

BAZOLI, PESENTI E UBI BANCA (4° BANCA ITALIANA): ACCUSE PESANTISSIME DI RICICLAGGIO, TRUFFA E
Continua

 
RETROSCENA PD / LA CANDIDATA MORETTI & LA CENA CON IL PRESIDENTE DELLA MALTAURO SPA (PROPRIETARIO ARRESTATO PER L'EXPO)

RETROSCENA PD / LA CANDIDATA MORETTI & LA CENA CON IL PRESIDENTE DELLA MALTAURO SPA (PROPRIETARIO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!