49.705.057
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA VERITA' SUI CONTI PUBBLICI / SU QUESTA STRADA, L'ITALIA E' CONDANNATA. UNICA SPERANZA, UCCIDERE IL DRAGO UE COL VOTO.

venerdì 16 maggio 2014

Mentre la Banca d’Italia ci informa che il debito pubblico, nel mese di Marzo, ha raggiunto il record di 2120 miliardi di euro, vi propongo il grafico di seguito rappresentato che ci indica (semmai ce ne fosse bisogno) quanto sono  risultate  errate le previsioni elaborate dai vari Governi, nel corso degli ultimi anni,  circa la dinamica del rapporto Debito/Pil.

Piu precisamente, la linea  blu continua che parte dal 2000 e si interrompe nel 2013 indica i dati reali, risultati clamorosamente superiori rispetto alle previsione (rappresentate dalle linee tratteggiate)   formulate dai vari Governi nei rispettivi  Def, come da legenda riportata nella parte interiore del grafico.

La linea tratteggiata marrone (in grassetto) indica la previsione del rapporto Debito/Pil contenuta nel Def 2014, varato dal Governo Renzi solo qualche settimana fa.

Come si può notare, l'unica certezza che emerge dai dati reali del debito pubblico italiano sta nel fatto che continua a crescere. Nessuno dei governi dal 2007 ad oggi alternatisi alla guida del Paese, (segnatamente: Prodi, Berlusconi, Monti, Letta, Renzi) che hanno "sperimentato" tutte le possibili varianti della politica (centrodestra, centrosinistra, sinistra, grande coalizione, sinistra-centro, governi eletti, governi imposti) è riuscito ad inverire la tendenza. 

Quindi, è irreversibile, sulla base della stituazione attuale che vede l'Italia intrappolata nell'Unione Europea e devastata dalla valuta straniera euro.

L'unica speranza che rimane è quella di dare un segnale così forte, ma così forte alle elezioni europee, da ottenere subito dopo i seguenti risultati:

1) Rifiuto immediato dei trattati capestro della UE, a partire dal Fiscal Compact

2) il ritorno nelle casse dello Stato italiano degli oltre 60 miliardi di euro estorti finora dalla UE per quell'emerita truffa chiamata "fondo europeo salva stati" o Meccanismo Europeo di Stabilità. La UE ha derubato l'Italia, l'Italia vuole subito in dietro il bottino sottrattole.

3) la concertazione con la Francia della fine dell'euro, se - come probabile - vincerà Marine Le Pen

4) la concertazione con l'Inghilterra della fine dell'Unione Europea, se - come probabile - vincerà Nigel Farage. Ipotesi subordinata: l'uscita dell'Italia dalla UE assieme all'Inghilterra. 

5) il taglio degli interessi USURAI sul debito pubblico italiano, tramite il taglio (cioè l'mposizione di una tassa) fisico degli interessi dei titoli di Stato circolanti. 

6) le elezioni politiche anticipate con la legge elettorale che c'è (non è vero che non c'è!)

7) le dimissioni anticipate di Napolitano.

8) le dimissioni di Renzi.

Dopo di che, l'Italia in 5 anni diventerà una delle prime cinque economie del mondo. 

max parisi

9) 


LA VERITA' SUI CONTI PUBBLICI / SU QUESTA STRADA, L'ITALIA E' CONDANNATA. UNICA SPERANZA, UCCIDERE IL DRAGO UE COL VOTO.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

UE   conti pubblici   Italia   condannata   via dall'euro   via dalla UE   elezioni europee    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU RADDOPPIATA, IVA 25%)

A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU

venerdì 21 luglio 2017
In queste settimane, l’ex sindaco di firenze e mai rimpianto premier, si muove sottotraccia per far star sereno Gentiloni, alla stessa maniera in cui fece star sereno Letta, ovvero trovare
Continua
 
SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI SACRIFI DEI POLIZIOTTI

SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI

giovedì 20 luglio 2017
"Un sistema in cui la vita di un Servitore dello Stato vale poco o nulla, in cui chi si aggira armato in mezzo alla strada menando fendenti e aggredendo un poliziotto torna tranquillamente in
Continua
LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA AMERICANA DELLA GIUSTIZIA

LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA

mercoledì 19 luglio 2017
"Di fronte al grave attacco contro l'indipendenza della giustizia in Polonia" la Commissione europea oggi ha minacciato di fare un passo senza precedenti verso sanzioni contro il governo nazionalista
Continua
 
COSA NOSTRA HA UCCISO PAOLO BORSELLINO E LO HA RESO UN EROE IMMORTALE, ESEMPIO DI RETTITUDINE E CORAGGIO PER TUTTI NOI

COSA NOSTRA HA UCCISO PAOLO BORSELLINO E LO HA RESO UN EROE IMMORTALE, ESEMPIO DI RETTITUDINE E

mercoledì 19 luglio 2017
Riportiamo - parola per parola - l'ultimo intervento pubblico del giudice Paolo Borsellino, la sera del  25 giugno del 1992, quando decise di partecipare ad un dibattito organizzato da Micromega
Continua
THE SUN, TABLOID BRITANNICO AD ALTISSIMA TIRATURA, SEGNALA NAPOLI TRA LE 10 CITTA' PIU' PERICOLOSE AL MONDO (COME RAQQA)

THE SUN, TABLOID BRITANNICO AD ALTISSIMA TIRATURA, SEGNALA NAPOLI TRA LE 10 CITTA' PIU' PERICOLOSE

martedì 18 luglio 2017
LONDON - Naples, the Italian city, is famed throughout the world for its links to organised crime. Mafia hits in Naples are more frequent than elsewhere in the home of Italy’s oldest crime
Continua
 
ORRORE IN GERMANIA: 547 BAMBINI DEL CORO DELLE VOCI BIANCHE DEL DUOMO DI RATISBONA HANNO SUBITO VIOLENZE, ANCHE SESSUALI

ORRORE IN GERMANIA: 547 BAMBINI DEL CORO DELLE VOCI BIANCHE DEL DUOMO DI RATISBONA HANNO SUBITO

martedì 18 luglio 2017
RATISBONA -  GERMANIA - Esplode lo scandalo dei maltrattamenti e degli abusi sessuali subiti da centinaia di ragazzi e bambini del coro cattolico del Duomo di Ratisbona, il piu' antico coro di
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
BAZOLI, PESENTI E UBI BANCA (4° BANCA ITALIANA): ACCUSE PESANTISSIME DI RICICLAGGIO, TRUFFA E OSTACOLO ALLA VIGILANZA

BAZOLI, PESENTI E UBI BANCA (4° BANCA ITALIANA): ACCUSE PESANTISSIME DI RICICLAGGIO, TRUFFA E
Continua

 
RETROSCENA PD / LA CANDIDATA MORETTI & LA CENA CON IL PRESIDENTE DELLA MALTAURO SPA (PROPRIETARIO ARRESTATO PER L'EXPO)

RETROSCENA PD / LA CANDIDATA MORETTI & LA CENA CON IL PRESIDENTE DELLA MALTAURO SPA (PROPRIETARIO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SALVINI: BERLUSCONI GUARDI BENE CHI IMBARCA, AD ESEMPIO FLAVIO TOSI

21 luglio - ''I movimenti poco prima delle elezioni sono sempre un po’ sospetti''.
Continua

FORTE TERREMOTO A KOS, ISOLA GRECA VICINO ALLA TIRCHIA: 2 MORTI E

21 luglio - Un forte terremoto ha colpito questa notte l'isola greca di Kos, nel
Continua

LA POLONIA RESISTE ALL'AGGRESSIONE DELLA UE: APPROVA RIFORMA DELLA

20 luglio - VARSAVIA - Il Parlamento polacco ha approvato poco fa la riforma della
Continua

MACRON HA DECISO DI TAGLIARE I FONDI ALLE ORGANIZZAZIONI IN DIFESA

20 luglio - PARIGI - Sembra esser confermato in Francia l'allarme lanciato dalle
Continua

CLAMOROSO SCANDALO A BRUXELLES: COME RUBARE AI POVERI PER DONARE AI

20 luglio - BRUXELLES - L'ex borgomastro (sindaco) di Bruxelles, il socialista Yvan
Continua

BOOM DELLE VENDITE AL DETTAGLIO IN GRAN BRETAGNA, ALLA FACCIA DEI

20 luglio - LONDRA - La propaganda catastrofista della Ue e dei mezzi di
Continua

IL SENATORE REPUBBLICANO JOHN MCCAIN HA UN TUMORE A CERVELLO.

20 luglio - WASHINGTON - ''Il senatore John McCain è sempre stato un combattente.
Continua

LE NOTTI AFRICANE DI MILANO: UN ALGERINO E DUE MAROCCHINI RAPINANO

19 luglio - MILANO - Due giovani di 27 e 28 anni, rispettivamente di Padova e
Continua

AFRICANO RIPRENDE CON LO SMARTPHONE UN CONNAZIONALE CHE PER QUESTO

19 luglio - TERZIGNO (NAPOLI) - Aveva ripreso un connazionale con lo smartphone
Continua

PROSEGUONO GLI ACCERTAMENTI SULLO STATO DI SALUTE DI UMBERTO BOSSI

19 luglio - ROMA - Proseguono almeno per tutta la giornata di oggi gli accertamenti
Continua
Precedenti »