57.571.813
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

L'AUTOPROCLAMATA ''REPUBBLICA VENETA'' NOMINA L'AMBASCIATORE IN FRANCIA: E' IL DRAMMATURGO CARLO BOSO.

lunedì 12 maggio 2014

Riceviamo e volentieri pubblichiamo.

"Siamo lieti di annunciare che il prestigioso drammaturgo, commediografo e maestro di scena Carlo Boso e’ da oggi ambasciatore per la Repubblica Veneta in Francia, con residenza a Parigi. Carlo e’ direttore dell’ Academie Internationale Des Arts du Spectacle che ha sede a Versailles. 

Nato a Vicenza l’11 Marzo 1946 (68 anni), Carlo si forma al Piccolo Teatro di Giorgio Strehler e Paolo Grass. Nel 2004 crea con Danuta Zarazik l’AIDAS (Academie Internationale Des Arts du Spectacle). Tra le tante attivita’ internazionali, e’ stato anche coordinatore artistico del Carnevale di Venezia (1983- 1992), del Festival de Montmartre a Paris (1992- 2002), del Festival de Carcassonne (2002-2003) e infine ha preso anche la direzione artistica dello Studio Teatro de Montreuil nel 2005.

Non c’e’ spazio sufficiente per elencare tutti i pezzi teatrali e le opere a cui ha partecipato come attore, direttore, autore o maestro di scena (metteur en scene). Rimandiamo l’attenzione dei lettori al link di Wikipedia (basta digitare il nome). Ha brillantemente intrepretato testi di Shakespeare, Moliere, Boito, Pirandello, Brecht, Buzzati, Lope de Vega, solo per fare degli esempi. Una quarantina di opere in cui ha recitato come attore e poi una sessantina che ha composto lui stesso o che ha diretto come maestro di scena (tuttora in questo ruolo all’Academie). 

Alcune delle sue opere sono tratte dal Teatro del Ruzante (per esempio La Moscheta) ma la maggior parte da quello di Carlo Goldoni (per esempio La Locandiera, La Vedova Scaltra, La Bottega del Caffe’, La Pamela e, immancabile, Arlecchino Servitore di Due Padroni). Un’intera vita dedicata a rappresentare nel mondo le piu’ celebri opere del Teatro Veneto, Carlo non poteva che essere il miglior portavoce della nostra illustre cultura e creativita’ in Francia, e, guarda caso proprio a Versailles, sede della grandiosa Corte di Francia, dove lo stesso Goldoni, checche’ se ne dica in certe distorsioni di stampo jacobino, era di casa.

Penso non occorra aggiungere altro per capire il livello di entusiasmo e voglia di partecipazione che si sta spargendo in tutto il Globo, anche tra personalita’ e intellettuali di spicco, per la nostra ben tornata e di nuovo amatissima Repubblica.

Benvenuto a bordo, Ambasciatore Carlo. Un nome che non puo’ essere mera coincidenza nel ricordarci l’altro celebre Carlo che fece gloriosa la reputazione della Serenessima presso le corti piu’ importanti d’Europa. WSM

Dr. Giovanni Dalla Valle

Responsabile Squadra Diplomatica Internazionale Plebiscito.eu

Ambasciatore della Repubblica Veneta in UK e Scozia

Per fare domanda di posti come ambasciatore/ambasciatrice o consulente diplomatico (quelli che non risiedono nel paese di rappresentanza) della Repubblica Veneta, preghiamo inviare CV a ukvenetianembassy@gmail.com con contatti e possibilmente codice SKYPE".


L'AUTOPROCLAMATA ''REPUBBLICA VENETA'' NOMINA L'AMBASCIATORE IN FRANCIA: E' IL DRAMMATURGO CARLO BOSO.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Repubblica Vaneta   ambasciatore   Francia   Carlo Boso   Parigi   plebiscito.eu    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
VINCERE, E POI? PRIMO: CANCELLARE LA FOLLIA DEL FISCAL COMPACT E L'ASSURDO 3% DEBITO-PIL. L'ALTERNATIVA? LASCIARE LA UE

VINCERE, E POI? PRIMO: CANCELLARE LA FOLLIA DEL FISCAL COMPACT E L'ASSURDO 3% DEBITO-PIL.

giovedì 22 febbraio 2018
Uno dei punti principali dei partiti sovranisti riguarda la rinegoziazione degli accordi che reggono la ue e la sua profonda struttura antidemocratica o l’uscita del paese dall’unione
Continua
 
ESCLUSIVO / INTERVISTA AL GENERALE UMBERTO RAPETTO PRONTO A TORNARE ''IN AZIONE'' CON IL NUOVO GOVERNO DI CENTRODESTRA

ESCLUSIVO / INTERVISTA AL GENERALE UMBERTO RAPETTO PRONTO A TORNARE ''IN AZIONE'' CON IL NUOVO

mercoledì 21 febbraio 2018
ROMA - Matteo Salvini  ha "lanciato" oggi Umberto Rapetto, ex generale della Guardia di Finanza, per un ruolo di "super manager" della sicurezza informatica nel prossimo governo. Non un ruolo da
Continua
SQUADRACCIA ROSSA MASSACRA DI BOTTE MASSIMO URSINO, DIRIGENTE DI FORZA NUOVA. IN 10 CONTRO 1 L'HANNO LEGATO E MASSACRATO

SQUADRACCIA ROSSA MASSACRA DI BOTTE MASSIMO URSINO, DIRIGENTE DI FORZA NUOVA. IN 10 CONTRO 1

mercoledì 21 febbraio 2018
PALERMO - Almeno sei persone hanno accerchiato a Palermo il responsabile provinciale di Forza Nuova, Massimo Ursino, legandolo mani e piedi con nastro adesivo da imballaggio e pestandolo a sangue. E'
Continua
 
CENSURA / NESSUNO RACCONTA IN ITALIA LE CATASTROFICHE CONDIZIONI DEL BILANCIO UE: BUCO INSANABILE DA 13 MILIARDI

CENSURA / NESSUNO RACCONTA IN ITALIA LE CATASTROFICHE CONDIZIONI DEL BILANCIO UE: BUCO INSANABILE

lunedì 19 febbraio 2018
LONDRA - Il mese di maggio potrebbe rappresentare l'inizio della fine della UE visto che in questa data si decidera' il bilancio comunitario per il periodo 2021-2027 e i conti davvero non
Continua
ARRESTATO PER CORRUZIONE IL GOVERNATORE DELLA BANCA CENTRALE DELLA LETTONIA CHE E' ANCHE MEMBRO DEL VERTICE DELLA BCE

ARRESTATO PER CORRUZIONE IL GOVERNATORE DELLA BANCA CENTRALE DELLA LETTONIA CHE E' ANCHE MEMBRO DEL

lunedì 19 febbraio 2018
La pesantissima accusa di corruzione si abbatte sulla principale istituzione finanziaria della Lettonia, ma allo stesso tempo sul vertice della Bce. Il Governatore della Banca centrale Ilmars
Continua
 
IMOLA, ESEMPIO DELL'ITALIA CHE VUOLE IL PD: 70% DELLE CASE POPOLARI DATO AGLI AFRICANI, LE RESTANTI AGLI ITALIANI POVERI

IMOLA, ESEMPIO DELL'ITALIA CHE VUOLE IL PD: 70% DELLE CASE POPOLARI DATO AGLI AFRICANI, LE RESTANTI

mercoledì 14 febbraio 2018
IMOLA - Imola assunta ad esempio del razzismo contro i cittadini italiani praticato dal Pd. "Nel 2017 nel Comune di Imola ben il 70% delle case popolari sono state assegnate a cittadini stranieri: di
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ROBERT MUNDELL (''PADRE'' DELL'EURO-DISASTRO): ''L'EURO E' L'ARMA ELIMINARE FINALMENTE WELFARE E SOVRANITA' NAZIONALI''

ROBERT MUNDELL (''PADRE'' DELL'EURO-DISASTRO): ''L'EURO E' L'ARMA ELIMINARE FINALMENTE WELFARE E
Continua

 
SONDAGGIO DEL FINANCIAL TIMES SUGLI ELETTORI ITALIANI ALLE EUROPEE: LA MAGGIORANZA VOTERA' PARTITI CONTRO LA UE E L'EURO

SONDAGGIO DEL FINANCIAL TIMES SUGLI ELETTORI ITALIANI ALLE EUROPEE: LA MAGGIORANZA VOTERA' PARTITI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

FED FA CAPIRE CHE A MARZO ALZERA' I TASSI E LE BORSE UE PARTONO

22 febbraio - Le Borse europee aprono in ribasso, dopo le minute della riunione della
Continua

GIORGIA MELONI: NAPOLITANO HA UN'IDEA TUTTA SUA DELLA DEMOCRAZIA...

22 febbraio - ''Giorgio Napolitano, ricordiamoci, e' responsabile della destituzione
Continua

MATTEO SALVINI: EURO ESPERIMENTO FALLITO PER TUTTI TRANNE CHE PER I

21 febbraio - ''Bagnai insieme a diversi premi Nobel per l'economia e' contrario a una
Continua

GRANDE BOOM ECONOMICO NEL REGNO UNITO: LAVORO, SALARI,

21 febbraio - Dati molto positivi su produttivita' e incremento dei salari nel Regno
Continua

GENTILONI: ''ALTISSIMAMENTE IMPROBABILE BLOCCARE I FLUSSI

21 febbraio - MILANO - ''Ognuno e' libero di dirvi quello che vuole, sopratutto in
Continua

SALVINI PROPONE UMBERTO RAPETTO ''SUPERMANAGER PER LA SICUREZZA

21 febbraio - Il leader della Lega, Matteo Salvini, lancia il generale in congedo
Continua

IL DIRETTORE GENERALE DI SAVE THE CHILDREN SI DIMETTE PER MOLESTIE

21 febbraio - Il direttore generale di Save the Children si è dimesso dopo aver
Continua

SONDAGGIO IN ISRAELE: LIKUD DI NETANYAHU AI MASSIMI STORICI SE SI

21 febbraio - TEL AVIV - Mentre si trova al centro di diverse indagini di polizia,
Continua

IRAN: TEL AVIV SARA' RASA AL SUOLO, NON DAREMO A NETANYAHU MODO DI

20 febbraio - ''Tel Aviv sarà rasa al suolo se il regime israeliano dovesse compiere
Continua

LA COMMISSARIA UE AL BILANCIO CONFERMA: MANCANO 12-13 MILIARDI,

20 febbraio - L'Italia subira' dei tagli nei fondi strutturali europei. Secondo il
Continua
Precedenti »