45.222.534
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

RENZI PRESO A SCHIAFFI DAGLI AZIONISTI INTERNAZIONALI DELL'ENI (CHE SONO LA MAGGIORANZA): INDAGATI RESTANO AL LAVORO...

venerdì 9 maggio 2014

Renzi ha subito una sconfitta pesante nella partita Eni. Votando contro una mozione del governo per imporre una clausola etica, gli investitori internazionali del gruppo energetico hanno messo in imbarazzo il governo di centro sinistra.  Il Tesoro detiene una quota di partecipazione del 30% nel colosso petrolifero e avevano bisogno dell'appoggio degli investitori istituzionali per raggiungere la maggiore dei due terzi richiesta durante l'ultima riunione degli azionisti. 

L'idea del primo ministro Renzi e dei suoi era di imporre una nuova norma che imponesse ai dirigenti indagati - non condannati - per crimini finanziari di dimettersi, ma è stata clamorosamente cassata.

È la prima volta nella storia della Repubblica italiana che un governo subisce una sconfitta del genere. L'80% degli investitori non italiani presenti alla riunione ha votato contro la mozione. Buona parte dei presenti in sala, ha accolto il voto con una serie di applausi.

Questo voto contrario, questa clamorosa bocciatura del governo Renzi in sede internazionale poeta con sè due diversi segnali: il primo, che delle inchieste della magistratura italiana non c'è da fidarsi, potrebbero essere basate sul nulla; il secondo e opposto: compagnie che lavorano a livello mondiale nel petrolio hanno a che fare con Stati corrotti e canaglia, quindi le regole dell'etica commerciale e perfino il codice penale "non valgono".

 


RENZI PRESO A SCHIAFFI DAGLI AZIONISTI INTERNAZIONALI DELL'ENI (CHE SONO LA MAGGIORANZA): INDAGATI RESTANO AL LAVORO...




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA' L'ACQUISTO DI BTP E BOT''

L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA'

venerdì 24 marzo 2017
LONDRA - "L'Unione Europea - osserva il settimanale britannico "The Economist" nella rubrica Charlemagne, dedicata agli affari europei - puo' anche essere una costruzione franco-tedesca, ma quando il
Continua
 
CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA ELETTORALE

CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA

giovedì 23 marzo 2017
WASHINGTON - Le agenzie di intelligence statunitensi hanno davvero intercettato figure della campagna elettorale di Donald Trump e del suo team di transizione presidenziale. Lo ha dichiarato ieri,
Continua
SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10% INVESTIMENTI +16%

SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10%

giovedì 23 marzo 2017
BUDAPEST - L'economia ungherese e' destinata a crescere a un tasso superiore al 4 per cento nel 2017 grazie a una crescita degli investimenti e dei consumi superiore di molto alla media
Continua
 
L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN SEGRETO)

L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN

mercoledì 22 marzo 2017
LONDRA - Il parlamento europeo da sempre e' sotto accusa per il fatto che spreca i soldi dei contribuenti dei Paesi che malauguratamente hanno aderito alla Ue, tuttavia se qualcuno pensa che adesso
Continua
ALESSANDRO PROFUMO (APPENA NOMINATO AL VERTICE DI FINMECCANICA DA GENTILONI-PADOAN) E' FINITO SOTTO PROCESSO PER USURA!

ALESSANDRO PROFUMO (APPENA NOMINATO AL VERTICE DI FINMECCANICA DA GENTILONI-PADOAN) E' FINITO SOTTO

mercoledì 22 marzo 2017
Alessandro Profumo finisce sotto processo per usura bancaria, reato molto grave. Il gup del Tribunale di Lagonegro, in provincia di Potenza, ha rinviato a giudizio l'ex presidente di Mps insieme a
Continua
 
ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO L'ITALIA. (LEGGERE)

ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO

lunedì 20 marzo 2017
ROMA - Dire NO alla Ue non basta, va spiegato chiaramente, perchè non è un "atto di fede politica", è la precisa constatazione che la Ue è una minaccia gravissima al
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
SONDAGGIO EUROPEE / PD E M5S PRATICAMENTE APPAIATI, TUTTI GLI ALTRI SUPERANO LO SBARRAMENTO DEL 4% TRANNE TSIPRAS E S.E.

SONDAGGIO EUROPEE / PD E M5S PRATICAMENTE APPAIATI, TUTTI GLI ALTRI SUPERANO LO SBARRAMENTO DEL 4%
Continua

 
IL CASO ARANCE MAROCCHINE / COME LA UE AMMAZZA L'AGRICOLTURA ITALIANA CON LA COMPLICITA' DEL PARTITO DEMOCRATICO

IL CASO ARANCE MAROCCHINE / COME LA UE AMMAZZA L'AGRICOLTURA ITALIANA CON LA COMPLICITA' DEL
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!