75.086.981
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA GRANDE VORAGINE / MIGLIAIA DI CONTI CORRENTI DI RUSSI (RICCHI) PRESSO BANCHE EUROPEE SONO STATI CHIUSI. E ADESSO?

giovedì 8 maggio 2014

Le banche straniere stanno perdendo soldi russi. La minaccia di sanzioni economiche occidentali a causa della posizione attiva di Mosca in Ucraina ha causato la fuga di capitali da parte dei clienti russi degli istituti di credito di proprietà di stranieri. Solo a marzo 2014 i fondi provenienti dai clienti di 60 istituti di credito di proprietà di stranieri ammontavano a 63 miliardi di rubli (1,8 miliardi dollari).

I cittadini russi e le organizzazioni hanno ritirato in massa i loro depositi e hanno chiuso i conti correnti nelle filiali russe di banche estere. Il leader nel deflusso di capitali è diventata MoscomPrivatBank che fino a poco tempo prima apparteneva all’ucraina PrivatBank. Il suo volume di depositi è diminuito del 40%. Tra le prime dieci "vittime" vi sono anche: HCF-Bank - "figlia" della ceca Home Credit Group; RaiffeisenDnk (filiale di una grande banca austriaca che fa parte della holding Raiffeisen); Rosbank,"figlia " del gruppo francese Société Générale. E la "figlia" dell’americano Citigroup-Citibank nonchè le filiali del gruppo bancario tedesco Deutsche Bank, dei francesi BNP Paribas e Crédit Agricole, e ING Bank (Olanda) e Commerzbank (Germania). Questi solo coloro le cui perdite ammontano a milioni. Il numero di istituti di credito stranieri ad essere colpiti dagli intrighi politici dell'Occidente contro la Russia, nell'ultimo paio di mesi, sono più di 60. I russi non li considerano più un luogo sicuro per conservare il denaro, dice il Dottore in Scienze Economiche e politologo Joseph Diskin:

Prima di tutto, i russi sono preoccupati che con l'introduzione di sanzioni le "figlie" russe di banche estere cessino la loro attività. Infatti, a causa del mare di notizie ci sono i requisiti per introdurre nuove sanzioni contro la Russia. Il progetto di legge in questione è già stato introdotto da due senatori americani, uno dei quali è John McCain. Dal loro punto di vista, le sanzioni degli Stati Uniti non hanno ancora avuto un'influenza significativa su Mosca, così hanno richiesto di imporre sanzioni anche sul settore finanziario. Ma gli americani non possono controllare le banche russe. Possono costringere solo le banche straniere a cambiare la propria attività. Pertanto, i cittadini russi molto razionalmente portano via il loro denaro da lì e lo trasferiscono nelle banche russe.

Le stesse banche nei commenti ufficiali preferiscono non collegare la perdita di capitale con la crisi geopolitica e, in particolare, con la pressione dell'Occidente sulla Russia in relazione alla situazione in Ucraina. Ad esempio, il capo economista della filiale russa della Deutsche Bank, Yaroslav Lissovolik, chiama il deflusso dei cittadini e delle imprese dalle "figlie" russe delle banche estere a marzo "generale instabilità dei mercati finanziari." Tuttavia, gli esperti indipendenti concordano sul fatto che le azioni dei russi sono dettate dall’intenzione di evitare rischi e tensioni inutili. Purtroppo, molte persone in Russia hanno avuto la sfortuna di scoprire da soli come la rabbia politica possa colpire subito i cittadini comuni senza mezzi di sussistenza. Nel mese di marzo, i clienti di diverse banche russe furono improvvisamente privati ​​della possibilità di fare acquisti, prelevare contanti ed effettuare trasferimenti con Visa e MasterCard. Nella situazione più difficile si sono trovate le persone che erano in quel momento in viaggio all'estero. I sistemi di pagamento internazionali hanno giustificato le loro azioni con l'introduzione di sanzioni degli Stati Uniti sulla Russia. I principali azionisti di Visa e MasterCard sono le banche statunitensi e sono stati obbligati a seguire le istruzioni del Ministero del Tesoro degli Stati Uniti, così hanno bloccato le operazioni dei sistemi di pagamento di una serie di istituti di credito russi senza alcun preavviso. Dopo un paio di giorni la ragione ha prevalso. Tuttavia, la situazione ha dimostrato eloquentemente come i cittadini possono diventare ostaggio degli intrighi dei politici statunitensi. Dopo i passi compiuti da Visa e MasterCard in Russia si è deciso di accelerare l'istituzione del sistema nazionale di pagamento. Una legge in materia è stata recentemente firmata dal presidente Vladimir Putin.

LA VOCE DELLA RUSSIA.


LA GRANDE VORAGINE / MIGLIAIA DI CONTI CORRENTI DI RUSSI (RICCHI) PRESSO BANCHE EUROPEE SONO STATI CHIUSI. E ADESSO?


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Banche russe   Putin   Russia   banche europee   miliardi di rubli   miliardi di dollari    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA UE ABBANDONA L'ITALIA E VIETA I CORONABOND. SALVINI: EMETTIAMO TITOLI DI STATO ITALIANI PER FINANZIARE SPESE ITALIANI

LA UE ABBANDONA L'ITALIA E VIETA I CORONABOND. SALVINI: EMETTIAMO TITOLI DI STATO ITALIANI PER

domenica 29 marzo 2020
"Io mi impongo di pensare positivo. Soltanto, non vorrei che da lunedi' ci fossero gli italiani in fila fuori dai Comuni a chiedere soldi che non ci sono". Lo dice al Corriere della Sera il leader
Continua
 
STUDIO FRANCESE: TRE QUARTI MALATI CORONAVIRUS (18 SU 24) GUARITI IN 6 GIORNI CON MIX DI CLOROCHINA E ANTIBIOTICI MIRATI

STUDIO FRANCESE: TRE QUARTI MALATI CORONAVIRUS (18 SU 24) GUARITI IN 6 GIORNI CON MIX DI CLOROCHINA

martedì 17 marzo 2020
Da anti-malarico ad anti-Covid. Dopo un primo studio cinese, la vecchia clorochina, farmaco contro la malaria ormai '60enne', è stato testato in Francia su pazienti con coronavirus, con
Continua
UN FARMACO CONTRO L'ARTRITE CURA IN MODO IMPORTANTE MALATI DI CORONAVIRUS: IL TOCILIZUMAB DELLA ROCHE, CHE LO DA' GRATIS

UN FARMACO CONTRO L'ARTRITE CURA IN MODO IMPORTANTE MALATI DI CORONAVIRUS: IL TOCILIZUMAB DELLA

mercoledì 11 marzo 2020
"Sarà estubato uno dei primi 2 pazienti con Covid-19 trattati a Napoli con il farmaco tocilizumab. In 24 ore il paziente ha avuto miglioramenti importanti, domani faremo un controllo ulteriore
Continua
 
ASSESSORE GALLERA: ECCO IL PIANO DETTAGLIATO E L'ELENCO DEGLI OSPEDALI APERTI H24 PER TUTTE LE ALTRE PATOLOGIE (BENE!)

ASSESSORE GALLERA: ECCO IL PIANO DETTAGLIATO E L'ELENCO DEGLI OSPEDALI APERTI H24 PER TUTTE LE

lunedì 9 marzo 2020
Milano - "Abbiamo individuato 18 ospedali hub che si occuperanno dei grandi traumi, delle urgenze neurochirurgiche, neurologiche stroke e cardiovascolari. L'obiettivo e' quello di creare maggiore
Continua
LE CINQUE REGOLE DA USARE QUANDO SI E' IN AUTO-ISOLAMENTO PER ESSERE STATI IN CONTATTO DIRETTO CON PERSONA INFETTA

LE CINQUE REGOLE DA USARE QUANDO SI E' IN AUTO-ISOLAMENTO PER ESSERE STATI IN CONTATTO DIRETTO CON

martedì 3 marzo 2020
Autoisolarsi per evitare di diffondere la malattia in caso di sintomi lievi se si è stati a stretto contatto con una persona infetta o con quanti vivono o sono stati nelle zone a rischio,
Continua
 
NOTIZIA CENSURATA / IN SLOVENIA NUOVO GOVERNO NAZIONALISTA ANTI IMMIGRAZIONE, MA LA NOTIZIA NON ''APPARE'' IN ITALIA

NOTIZIA CENSURATA / IN SLOVENIA NUOVO GOVERNO NAZIONALISTA ANTI IMMIGRAZIONE, MA LA NOTIZIA NON

martedì 3 marzo 2020
LONDRA - L'informazione italiana asservita agli interessi delle oligarchie finanziarie Ue non ha scrupoli nell'usare l'emergenza del coronavirus per censurare notizie che danno fastidio al governo e
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
GUERRA CIVILE IN UCRAINA: SCAMBIO DI PRIGIONIERI TRA KIEV E REGIONI RIBELLI. ORMAI L'UCRAINA E' DIVISA IN DUE.

GUERRA CIVILE IN UCRAINA: SCAMBIO DI PRIGIONIERI TRA KIEV E REGIONI RIBELLI. ORMAI L'UCRAINA E'
Continua

 
SUCCESSO COLOSSALE DELL'UNGHERIA DI ORBAN! CRESCITA ECONOMICA AL RITMO DELLA CINA: +8,1% A FEBBRAIO! (+6,1% A GENNAIO!)

SUCCESSO COLOSSALE DELL'UNGHERIA DI ORBAN! CRESCITA ECONOMICA AL RITMO DELLA CINA: +8,1% A
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

IN CINA, 31 CASI NUOVI IN TUTTO DI COV-19: 30 ARRIVATI DALL'ESTERO,

30 marzo - In Cina sono stati registrati 31 casi di coronavirus, 30 importati e uno
Continua

ANCHE GENTILONI AMMETTE: SE CON QUESTA CRISI AUMENTANO DIFFERENZE,

30 marzo - ll commissario europeo all'Economia Paolo Gentiloni, ospite di ''Circo
Continua

GALLERA: NEGLI ULTIMI 4 GIORNI E' CAMBIATO MOLTO. MENO CASI E MENO

30 marzo - MILANO - ''In Lombardia stiamo notando una flessione nel numero dei casi
Continua

FALSO VOLANTINO DEL MINISTERO DELL'INTERNO SU PRESUNTI CONTROLLI A

29 marzo - MILANO - Un falso volantino attribuito al Ministero dell'Interno sulla
Continua

GIORGIA MELONI: I 5STELLE SI INDIGNANO PER LA LEYEN? L'HANNO ELETTA

29 marzo - ''I cinquestelle sono indignati per le parole della presidente della
Continua

2.063 MILANESI IMBECILLI A ZONZO PER MILANO FERMATI DALLE FORZE

29 marzo - MILANO - Nella giornata di ieri a Milano sono state controllate 6.434
Continua

SALVINI: LA UE SI PRENDE 15 GIORNI PER DECIDERE CHE FARE? ANDATE A

27 marzo - Il segretario federale della Lega, Matteo Salvini, ha commentato l'esito
Continua

BORIS JOHNSON E' POSITIVO AL COV19 E HA SINTOMI LIEVI

27 marzo - LONDRA - ''Nelle ultime 24 ore ho sviluppato sintomi lievi e sono
Continua

FONTANA: GLI SCIENZIATI AL PAZIENTE 1 BATTIBECCARONO, INVECE DI

27 marzo - ''Gli scienziati da noi dopo al notizia del paziente 1 non hanno fatto
Continua

FONTANA: ANCHE CON DATI DI IERI, CONFERMATA STABILIZZAZIONE EPIDEMIA

27 marzo - L'incremento dei contagi registrati ieri in Lombardia dovrebbe essere
Continua

TAJANI: LA UE PAVIDA CHE SI E' VISTA IERI SARA' TRAVOLTA DAL

27 marzo - ''Un'Europa pavida, come quella che si e' vista ieri, sara' travolta dal
Continua

CINA CHIUDE TUTTE LE FRONTIERE A TUTTI GLI STRANIERI

26 marzo - PECHINO - La Cina chiude le frontiere agli stranieri sottoposti a visto,
Continua

ANGELO BORRELLI NEGATIVO AL TAMPONE CORONAVIRUS, HA SOLO UNA STATO

26 marzo - Il capo del dipartimento della Protezione civile, Angelo Borrelli, e'
Continua

BERLUSCONI: SE LA UE NON SI DIMOSTRA UNA COMUNITA' SOLIDALE,

26 marzo - ''L'atteggiamento iniziale dell'Europa è stato francamente deludente.
Continua

GALLERA: BERTOLASO STA BENE, PORTATO AL SAN RAFFAELE IN VIA

26 marzo - MILANO - ''Bertolaso sta bene, è al San Raffaele in via precauzionale.
Continua

IN CINA L'EPIDEMIA E' FINITA. ZERO CASI INTERNI, 67 CASI IMPORTATI

26 marzo - PECHINO - In CINA sono stati riportati 67 nuovi casi di contagio da
Continua

IN EMILIA ROMAGNA CASI DI CORONAVIRUS IN RIDUZIONE

25 marzo - BOLOGNA - Salgono a 10.054 i casi di positivita' in Emilia-Romagna, 800
Continua

IMPORTANTE FORNITURA MEDICA DALLA CINA IN ARRIVO CON PONTE AEREO

25 marzo - La Cina continua a inviare materiale medico sanitario in Italia nel
Continua

TERZO GRUPPO DI MEDICI CINESI IN ARRIVO IN ITALIA

25 marzo - E' partito dalla Cina per l'Italia il terzo gruppo di esperti medici
Continua

CINA QUARANTENA DI MASSA A WUHAN E HUBEI FINIRA' L'8 APRILE

24 marzo - Verrà revocata il prossimo 8 aprile la quarantena di massa alla quale
Continua
Precedenti »