61.512.399
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

CLAMOROSO / NOMISMA DA SEMPRE ''PENSATOIO ECONOMICO'' DEL CENTROSINISTRA DIVENTA POSSIBILISTA: VIA DALL'EURO? SI POTREBBE!

giovedì 8 maggio 2014

"L'euro non ha funzionato bene, ha generato nei suoi 15 anni di vita più divergenza che convergenza, conducendo con la crisi a penalizzazioni eccessive per i Paesi periferici. Il ritardo con cui si è consentito alla BCE di debellare attraverso gli OMT il panico finanziario ha fatto si che quest'ultimo guidasse per un lungo periodo le scelte di politica economica dei paesi sotto attacco, con effetti recessivi che potevano essere limitati". E' quanto si legge nell'analisi di scenario di Sergio De Nardis capo economista di Nomisma, pubblicata nel numero di maggio della newsletter. 

"Ma esistono barriere politiche, economiche e tecniche all'uscita - precisa Nomisma -  Esse però non valgono in ogni circostanza. Se l'opzione di stare nell'euro dovesse divenire troppo onerosa, per persistenza della disoccupazione di massa ed estensione dei fenomeni di impoverimento, allora potrebbero formarsi maggioranze di cittadini i cui interessi sono più colpiti e che ritengono sopportabili i costi di un'uscita. Non si può dunque fare affidamento - sottolinea De Nardis - nell'elevatezza delle barriere all'uscita per mantenere invariato il frame work politico ed economico". 

Nomisma, la cui "sensibilità politica" da sempre è orientata a sinistra, tanto da aver avuto Romano Prodi tra i suoi padri, è sempre stata fieramente avversaria dell'idea dell'uscita dell'Italia dall'euro. Ecco perchè questa nuova posizione possibilista è ancora più rilevante. 

E' evidente che Nomisma non accenni neppure vagamente alla vera soluzione per l'euro, che non consiste nel far uscire l'Italia dalla Eurozona, ma nello smantellamento della medesima, con il ritorno alla sane e gestibili valute nazionali, ciascuna delle quali - finalmente - rappresenterà il valore reale dell'economia della nazione che la usa, e non un valore estraneo e dannosissimo com'è oggi con l'euro.

Tuttavia, questa presa di posizione di Nomisma è la prima vera grande crepa nella diga della sinistra italiana a protezione della malvagia valuta unica europea. Molto bene.

max parisi

 


CLAMOROSO / NOMISMA DA SEMPRE ''PENSATOIO ECONOMICO'' DEL CENTROSINISTRA DIVENTA POSSIBILISTA: VIA DALL'EURO? SI POTREBBE!


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Nomisma   via dall'euro   Prodi   Bce   paesi periferici   impoverimento   centro studi   De Nardis   capo economista    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI COLOSSI TEDESCHI E UE

ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI

mercoledì 28 marzo 2018
Il Financial Times non fa sconti alla Germania e con un articolo che suona come un rumorosissimo campanello d'allarme svela dati e percentuali sull'economia e la finanza tedesca da spavento. "Chi
Continua
 
LE GRAN BUFALE SUI CIBI: SPINACI, HANANAS, PASTA, LATTE, GLUTINE, ZUCCHERO DI CANNA E TANTO ALTRO (DAVVERO DA LEGGERE)

LE GRAN BUFALE SUI CIBI: SPINACI, HANANAS, PASTA, LATTE, GLUTINE, ZUCCHERO DI CANNA E TANTO ALTRO

martedì 27 marzo 2018
Le gran bufale sull'alimentazione e sui cibi che inondano il web e che vengono spacciate per verità scientifiche smascherate una volta per tutte. Ecco alcuni esempi:"I cibi senza glutine sono
Continua
TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO' NASCERE E SI TORNA AL VOTO

TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO'

martedì 27 marzo 2018
Il ruolo di Forza Italia, ammesso e non concesso ne avrà mai uno, le divergenze sul programma, l'incognita delle ripercussioni sull'elettorato: i nodi che si stagliano sul binario
Continua
 
IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO ''MIGRANTI'' DI 1 MLD)

IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO

lunedì 26 marzo 2018
LONDRA - Come tutti i paesi anche l'Austria deve varare la sua legge finanziaria ma il piano annunciato lo scorso mercoledì, e passato sotto silenzio per ciòc he riguarda
Continua
MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA ITALIA TERREMOTATA

MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA

lunedì 26 marzo 2018
"Nel rispetto di tutto e tutti il prossimo premier non potra' che essere indicato dal centrodestra". Archiviata l'intesa con i Cinque Stelle sulle presidenze delle due Camere, Matteo Salvini
Continua
 
CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE PIU' STRIMINZITO

CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE

sabato 24 marzo 2018
Con tasse record in Ue e con una spesa sociale tra le più basse d'Europa, in Italia il rischio povertà o di esclusione sociale ha raggiunto livelli di guardia molto preoccupanti.
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
DAL 2008 PERSI NELLA ZONA EURO 10 MILIONI DI POSTI DI LAVORO, +13.000.000 DI POVERI E VAN ROMPUY DICE: ''E' UN SUCCESSO''.

DAL 2008 PERSI NELLA ZONA EURO 10 MILIONI DI POSTI DI LAVORO, +13.000.000 DI POVERI E VAN ROMPUY
Continua

 
''ITALIANI, VI DICONO CHE DEVONO TAGLIARE LA SPESA PUBBLICA PER COLPA DELLA CRISI. MENTONO, NON E' VERO'' (PAUL KRUGMAN)

''ITALIANI, VI DICONO CHE DEVONO TAGLIARE LA SPESA PUBBLICA PER COLPA DELLA CRISI. MENTONO, NON E'
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!