46.284.620
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

DAL 2008 PERSI NELLA ZONA EURO 10 MILIONI DI POSTI DI LAVORO, +13.000.000 DI POVERI E VAN ROMPUY DICE: ''E' UN SUCCESSO''.

mercoledì 7 maggio 2014

L’Istituto dei sindacati europei ha pubblicato uno studio sull’impiego in Europa nel quale ha descritto le misure di austerità, tanto difese dall’Unione europea : 9.9 milioni di posti di lavoro a tempo pieno sono stati distrutti. Il tasso d’impiego è passato dal 65,8% nel 2008 a 64,1% nel 2013.

L’Istituto dei sindacati europei ritiene che l’Europa sia sulla via di un decennio perduto e lancia un appello al cambiamento. I risultati dello studio indicano che l’alto livello di disoccupazione europeo compromette la strategia “Europa 2020″, lanciata nel 2010 con l’obiettivo di ritrovare una crescita durevole e intelligente.

L’istituto afferma che le misure di austerità non hanno permesso di ottenere i risultati sperati. Al contrario, hanno prolungato la recessione e non hanno rilanciato la crescita economica. Con la crisi, gli ambienti politici non sono riusciti a impedire la distruzione di 9.9 milioni di posti di lavoro.

Dall’inizio dell’applicazione delle misure di austerità, nel sud dell’Europa è aumentata la disoccupazione soprattutto fra i giovani : Italia : +16,9% ; Spagna : + 32,2% ; Grecia : + 38,4%. Più di 13 milioni di persone si trovano alla soglia della povertà.

Davanti a questo disastro, il capo degli oligarchi di Bruxelles, Van Rompuy, ritiene che non si debba mettere in opposizione crescita e austerità : “No, perchè a un dato momento non vi era altra scelta. Alcuni paesi non avevano più accesso ai mercati internazionali, se non li avessimo aiutati avrebbero fatto fallimento.

(Non gli Stati, signor Rompuy, ma i banchieri che hanno devastato l'Europa con l'euro! I suoi diletti amici, signor Rompuy)

Se non fossimo riusciti a salvaguardare la stabilità della Zona euro - ha aggiunto l'oligarca - oggi non parleremmo di recessione, ma parleremmo di depressione. Questo lo abbiamo evitato”.

(Davvero? Lei mente sapendo di mentire, signor Rompuy. Lei è un volgare bugiardo)

Van Rompuy riesce anche a difendere le politiche condotte nei paesi in crisi, malgrado gli elevati tassi di disoccupazione in Spagna, Grecia, Portogallo, e Italia: “Tutto quello che abbiamo fatto, non lo abbiamo fatto per il nostro piacere. Abbiamo agito per un scopo puramente sociale, per salvaguardare la prosperità futura e il lavoro.

Queste esatte parole di Van Rompuy sono scritte sul libro di cui è autore e che è appena stato pubblicato in Belgio. Istruttivo, sul personaggio. 

fonte notizie: rtbf.be e Ticinolive.ch - che ringraziamo. 


DAL 2008 PERSI NELLA ZONA EURO 10 MILIONI DI POSTI DI LAVORO, +13.000.000 DI POVERI E VAN ROMPUY DICE: ''E' UN SUCCESSO''.




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
INCHIESTA BANCHE / ALMENO 20 BANCHE IN ITALIA SONO IN CONDIZIONI TREMENDE (PUBBLICHIAMO L'ELENCO) ORA SIETE AVVISATI

INCHIESTA BANCHE / ALMENO 20 BANCHE IN ITALIA SONO IN CONDIZIONI TREMENDE (PUBBLICHIAMO L'ELENCO)

martedì 11 aprile 2017
Il sistema bancario italiano, grazie anche alle folli politiche economiche messe in atto dai governi Monti in poi, è ormai ridotto al collasso, con una situazione riguardante i crediti marci
Continua
 
TRUMP VARA RIFORME RADICALI DEL BILANCIO DELLO STATO: TAGLI GIGANTESCHI ALLA BUROCRAZIA E GIU' LE TASSE (COME REAGAN)

TRUMP VARA RIFORME RADICALI DEL BILANCIO DELLO STATO: TAGLI GIGANTESCHI ALLA BUROCRAZIA E GIU' LE

giovedì 16 marzo 2017
WASHINGTON - Le prime pagine dei principali quotidiani statunitensi sono occupate oggi dalla proposta di bilancio dello Stato federale per l'anno 2018, che verra' ufficialmente presentata oggi
Continua
CGIA DI MESTRE: BUSTE PAGA MASSACRATE DALLE TASSE E ALLE IMPRESE GLI STIPENDI COSTANO IL DOPPIO DEL NETTO (UNA PAZZIA)

CGIA DI MESTRE: BUSTE PAGA MASSACRATE DALLE TASSE E ALLE IMPRESE GLI STIPENDI COSTANO IL DOPPIO DEL

sabato 4 marzo 2017
Soprattutto le tasse e poi contributi previdenziali continuano ad alleggerire in maniera eccessiva i salari e gli stipendi, condizionando negativamente la capacita' di spesa degli italiani. A dirlo
Continua
 
GOVERNO SOCIALDEMOCRATICO AUSTRIACO VARA LA LEGGE CHE DA' IL LAVORO PRIMA AI CITTADINI AUSTRIACI, POI AGLI STRANIERI

GOVERNO SOCIALDEMOCRATICO AUSTRIACO VARA LA LEGGE CHE DA' IL LAVORO PRIMA AI CITTADINI AUSTRIACI,

lunedì 27 febbraio 2017
LONDRA - Alcuni mesi fa, il candidato del Freedom Party ha perso le elezioni presidenziali per un soffio ma se qualcuno crede che questo partito abbia perso influenza si sbaglia di grosso visto che
Continua
PER ABBANDONARE L'EURO BASTA UN DECRETO LEGGE E IL 96% DEI TITOLI DI STATO NON VA RIMBORSATO IN EURO (QUESTO TEME LA UE)

PER ABBANDONARE L'EURO BASTA UN DECRETO LEGGE E IL 96% DEI TITOLI DI STATO NON VA RIMBORSATO IN

mercoledì 22 febbraio 2017
Mentre si avvicinano le elezioni olandesi dove è molto probabile che il partito anti euro e anti Ue di Wilders, alleato di Salvini e della Le Pen, ottenga un risultato incoraggiante e quelle
Continua
 
WALL STREET RISPONDE ALL'ALLARME - BUFALA - DELLE AGENZIE DI RATING SU TRUMP: SALE A LIVELLI MAI VISTI NELLA SUA STORIA

WALL STREET RISPONDE ALL'ALLARME - BUFALA - DELLE AGENZIE DI RATING SU TRUMP: SALE A LIVELLI MAI

venerdì 10 febbraio 2017
NEW YORK - All'indomani di una tripletta di record, registrata ieri, oggi i principali indici a Wall Street hanno aperto in rialzo raggiungendo livelli mai visti in precedenza. Gli investitori
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
DIBATTITI / IL PROFESSOR CLAUDIO BORGHI AQUILINI SPIEGA PERCHE' BISOGNA VOTARE PER RECIDERE IL CANCRO CHIAMATO EURO.

DIBATTITI / IL PROFESSOR CLAUDIO BORGHI AQUILINI SPIEGA PERCHE' BISOGNA VOTARE PER RECIDERE IL
Continua

 
CLAMOROSO / NOMISMA DA SEMPRE ''PENSATOIO ECONOMICO'' DEL CENTROSINISTRA DIVENTA POSSIBILISTA: VIA DALL'EURO? SI POTREBBE!

CLAMOROSO / NOMISMA DA SEMPRE ''PENSATOIO ECONOMICO'' DEL CENTROSINISTRA DIVENTA POSSIBILISTA: VIA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!