50.677.355
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

''LA UE E' UN BIDONE CHE PERO' VORREBBE AVERE SEMPRE PIU' POTERE: VA SMONTATO'' (QUOTIDIANI SVIZZERI)

martedì 6 maggio 2014

Interessante punto di vista svizzero al riguardo delle elezioni europee in arrivo. "Gli euroscettici in testa ai sondaggi: Bruxelles trema, i cittadini finalmente tornano a sperare. Si avvicinano le elezioni europee, che si terranno tra il 22 e 25 maggio pros­simi. E i sondaggi danno per vincenti i partiti contrari al bidone europeo.

L’UE, come tutti sanno, è guidata da burocrati non eletti da nessuno – e che nessuno eleggerebbe. Costoro non hanno uno straccio di legittimazione democratica ma pretendono di dettare ordini a chi, invece, è stato eletto dal popolo, oltre che al popolo stesso. I bu­rocrati UE vorrebbero disfare le auto­nomie nazionali, alla faccia dei diritti democratici, per far passare il potere interamente a chi – loro – non è eletto da nessuno.

Nigel Farage, leader dell’UKIP (il par­tito per l’indipendenza britannico) un paio di anni fa ha tenuto, all’europar­lamento, un intervento degno di nota, che circola ancora in rete. Nell’intervento Farage chiede al presi­dente del Consiglio UE Van Rompuy: «Ma lei chi è? Chi rappresenta? Chi la conosce?».

In tre domande è condensata tutta la nullità di un’istituzione fondata sulla sola arroganza e sul disprezzo della vo­lontà popolare, vista come un ostacolo alle manie di grandezza di qualcuno. Del resto, solo nei giorni scorsi Van Rompuy ha dichiarato ad un giornale belga, con bella sicurezza ed incredi­bile spocchia, che tutti i paesi d’Europa a parte la Russia entreranno nell’UE. Dunque, il lombrosiano personaggio pretenderebbe di coattare la Svizzera tra gli eurofalliti. Ma evidentemente ha fatto male i propri conti.

L’Unione europea attuale, che non ha niente a che vedere con quanto si volle, alla fine della seconda guerra mon­diale, per evitare altri conflitti, è un flop su tutta la linea. Se da 70 anni non ci sono guerre nell’Europa occidentale, non è di certo merito degli eurocrati. L’UE, con il bidone della moneta unica voluto dal cattocomunista Prodi, giu­stamente sparito nel nulla, ha messo in ginocchio nazioni come la Grecia, la Spagna, il Portogallo, l’Italia.

Spalancando le frontiere ha causato po­vertà, insicurezza, aumento della delin­quenza. Queste realtà sono sotto gli occhi di tutti. I governi nazionali, quelli che al contrario degli euro burocrati hanno bi­sogno di farsi eleggere dal popolo, stanno correndo ai ripari. Così i sacri principi (?), quelli che gli eurofalliti vorrebbero che la Svizzera (che non è stato membro UE) applicasse alla let­tera, vengono annacquati proprio in casa europea.

E’ il colmo: da Bruxelles e Strasburgo giungono isteriche minacce all’indi­rizzo del popolo elvetico che ha osato porre un freno all’immigrazione di massa. E poi Stati come la Germania e la Gran Bretagna, ma anche il Belgio, annunciano alla chetichella che ci sa­ranno giri di vite alla libera circola­zione delle persone: sicché gli immigrati che non lavorano, anche se cittadini UE, verranno rimandati “al natìo paesello”.

Il fatto che in Svizzera il Partito $ocia­lista ancora insista per l’adesione del nostro paese all’UE malgrado la vo­lontà popolare contraria e malgrado anche “quello che mena il gesso” abbia capito che un tale passo equivarrebbe alla fine di tutti i valori elvetici di indi­pendenza, sovranità e democrazia di­retta, merita di venire ricordato ad ogni appuntamento elettorale.

Per il 22-25 maggio ci auguriamo dun­que che i partiti “euroscettici” facciano man bassa di voti. L’UE è un bidone che vorrebbe però acquistare sempre più potere: va smon­tato prima che sia troppo tardi. Il potere deve tornare ai cittadini ed ai loro rap­presentanti. E va tolto ai burocrati non eletti da nessuno".

Autore dell'articolo: Lorenzo Quadri per Ticinonline.che - che ringraziamo. 


''LA UE E' UN BIDONE CHE PERO' VORREBBE AVERE SEMPRE PIU' POTERE: VA SMONTATO'' (QUOTIDIANI SVIZZERI)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

UE   bidone   euro   fallimento   elezioni   Svizzera   Lorenzo Quadri   Ticinonline.ch    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA NAZIONALISTA DELLA FRANCIA

MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA

lunedì 14 agosto 2017
LONDRA - Quando Emmanuel Macron e' stato eletto presidente della Francia tutti i sinistri di casa nostra hanno fatto a gara a dichiarare tale risultato come una vittoria contro il razzismo e il
Continua
 
PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO ''AFRICANO'' DELL'ITALIA

PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO

sabato 12 agosto 2017
Il mitico ministro delle finanze “pierpiero” padoan, ha pubblicamente dichiarato, in perfetto rispetto della sua tradizione di non averne azzeccata una da quando siede su quella poltrona,
Continua
DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI PRESENTI NEL PAESE

DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI

lunedì 7 agosto 2017
LONDRA - Giorni fa avevamo riportato la notizia che la Malesia sta cacciando via tutti gli immigrati clandestini che da anni vivono nel suo territorio. Ebbene questo non e' affatto un caso isolato
Continua
 
RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I PRESTITI SEGNANO -2%

RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I

sabato 5 agosto 2017
Ripresa? Non si direbbe, dato che a salire non è l'economia italiana ma le sofferenze bancarie, e cioè i crediti elargiti dalle banche e non rimborsati da chi li ha ricevuti. "Tornano a
Continua
DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI: LE CASSE SONO VUOTE

DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI:

giovedì 3 agosto 2017
Secondo un’inchiesta di Unimpresa, nella prossima legislatura: 2018-2022, andranno a scadenza 900.143.000.000 di euro di debito pubblico, mettendo a serio rischio la stabilità ed il
Continua
 
LA BREXIT PRODUCE GRANDI INVESTIMENTI INDUSTRIALI... TEDESCHI IN GRAN BRETAGNA (LE NOTIZIE CHE NON VENGONO DIVULGATE)

LA BREXIT PRODUCE GRANDI INVESTIMENTI INDUSTRIALI... TEDESCHI IN GRAN BRETAGNA (LE NOTIZIE CHE NON

lunedì 31 luglio 2017
LONDRA - E' passato poco piu' di un anno da quando i cittadini britannici hanno votato per uscire dalla UE e tutte le previsioni catastrofiche fatte all'indomani di questo storico referendum non si
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ANCHE LA STAMPA SVIZZERA - DI SOLITO NEUTRALE - CONTRO L'APPOGGIO DELLA UE A KIEV CHE STA AGGREDENDO LE REGIONI DELL'EST

ANCHE LA STAMPA SVIZZERA - DI SOLITO NEUTRALE - CONTRO L'APPOGGIO DELLA UE A KIEV CHE STA
Continua

 
''LA RAGIONE PER CUI ABBIAMO BISOGNO DELL'UNIONE EUROPEA STA NEL FATTO CHE NON E' DEMOCRATICA'' (BARROSO, COMMISSIONE UE)

''LA RAGIONE PER CUI ABBIAMO BISOGNO DELL'UNIONE EUROPEA STA NEL FATTO CHE NON E' DEMOCRATICA''
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!