70.703.571
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA GRECIA - CON LA COMPLICITA' DI BRUXELLES - HA DI NUOVO TRUCCATO I CONTI PER NASCONDERE IL DISASTRO DELLA TROIKA.

mercoledì 30 aprile 2014

ATENE - Mercoledì scorso la Commissione europea ha confermato che nel 2013 la Grecia aveva registrato un’eccedenza di bilancio primaria di 0,8% del Pil, ma per l’economista greco Yanis Varoufakis si tratta di un miraggio, concepito dall’agenzia di statistica greca Elstat, con l’approvazione dell’agenzia di statistica dell’Unione europea Eurostat.

I calcoli di Varoufakis portano a un deficit di 4,9 miliardi di euro, anche deducendo i costi di ricapitalizzazione delle banche e senza tener conto delle somme che il governo avrebbe dovuto rimborsare lo scorso anno al settore privato e che invece non ha versato.

Spiega che il governo greco ha beneficiato di due “buchi bianchi”, due interventi eccezionali : 700 milioni di euro sui conti delle autorità locali e 4,7 miliardi di euro nei fondi delle pensioni pubbliche. Nel 2012 queste due posizioni erano “buchi neri”, ossia si trovavano in deficit.

Secondo Varoufakis, che insegna economia all’università di Atene e che fra il 2004 e il 2006 era stato consigliere economico nel governo Papandreou, questo prodigio è stato reso possibile da una ridefinizione della natura delle somme provenienti dal salvataggio europeo, che sono state destinate al contenimento di questi deficit nel bilancio 2012 : nel 2013 sono passate dalla categoria debiti alla categoria attivi.

Varoufakis ricorda che secondo il programma di scambio delle obbligazioni nel 2012, i fondi pensione erano stati privati della loro capitalizzazione e in pratica si trovano in fallimento, così come i conti delle autorità locali : “La nozione secondo cui nel 2013 le autorità locali e i fondi pensione avrebbero detenuto più di 5 miliardi di euro di attivi liquidi reali e di origine domestica per conto del governo è totalmente assurda.”

Secondo lui, questo procedimento è stato utilizzato con la complicità dell’agenzia Eurostat e di altri paesi della Zona euro, che volevano mantenere a ogni costo la favola della ripresa economica della Grecia : “Berlino, Francoforte e Bruxelles vogliono una sola cosa per la Grecia : dichiararne la vittoria sulla crisi, nella prospettiva delle elezioni europee di maggio.”

All’inizio del 2010, il governo greco era stato condannato dalla Commissione europea perchè aveva falsificato i dati economici del paese e lasciato i politici esercitare pressione per impedire la raccolta di informazioni a partire dalle quali sarebbero state prodotte statistiche corrette.

La Grecia non ha mai brillato nella presentazione di cifre affidabili e anche la sua adesione alla Zona euro era avvenuta sulla base di dati economici truccati.

(Fonte : Express.be)


LA GRECIA - CON LA COMPLICITA' DI BRUXELLES - HA DI NUOVO TRUCCATO I CONTI PER NASCONDERE IL DISASTRO DELLA TROIKA.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Grecia   elezioni   buco nei conti   default   fallimento della UE   Atene   economisti   crisi   via dall'euro    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SONDAGGIO IN EUROPA: 56% DEI FRANCESI NON SI FIDA DELLA UE. 66% DEI GRECI LA ODIA. 55% DEGLI ITALIANI NON NE PUO' PIU'.

SONDAGGIO IN EUROPA: 56% DEI FRANCESI NON SI FIDA DELLA UE. 66% DEI GRECI LA ODIA. 55% DEGLI

martedì 13 agosto 2019
LONDRA - Come ogni anno la commissione europea pubblica i risultati del cosiddetto Eurobarometro, un sondaggio fatto a livello europeo per conoscere il livello di popolarita' dell'Unione
Continua
 
SALVINI HA PERSO LA PAZIENZA CON M5S, FORSE SI ANDRA' A VOTARE A OTTOBRE, FORSE DOPO. LEGA DA SOLA E SALVINI PREMIER!

SALVINI HA PERSO LA PAZIENZA CON M5S, FORSE SI ANDRA' A VOTARE A OTTOBRE, FORSE DOPO. LEGA DA SOLA

venerdì 9 agosto 2019
Governo al capolinea, si va verso la parlamentarizzazione della crisi, con il premier Giuseppe Conte che potrebbe andare in Senato, per la fiducia, con un calendario ancora da decidere. Intanto ieri
Continua
CONTADINI FRANCESI IN RIVOLTA CONTRO MACRON CHE FIRMA IL CETA E GILET GIALLI IN PIAZZA: PRESA DELLA BASTIGLIA S'AVVICINA

CONTADINI FRANCESI IN RIVOLTA CONTRO MACRON CHE FIRMA IL CETA E GILET GIALLI IN PIAZZA: PRESA DELLA

lunedì 5 agosto 2019
LONDRA - I guai sembrano non finire mai per il presidente francese Emmanuel Macron. Non bastassero i gilet gialli adesso ci sono anche i contadini che protestano vivamente contro l'inquilino
Continua
 
ANALISI / IL PUNTO SULL'ALLEANZA LEGA-M5S, LE RAGIONI CHE UNISCONO E QUELLE CHE DIVIDONO: MA PRIMA L'ITALIA, SEMPRE!

ANALISI / IL PUNTO SULL'ALLEANZA LEGA-M5S, LE RAGIONI CHE UNISCONO E QUELLE CHE DIVIDONO: MA PRIMA

lunedì 5 agosto 2019
La politica è entrata ufficialmente in vacanza e l’augurio è che sia estremamente vantaggiosa ai 5S per raccogliere le idee ed uscire dal tunnel dell’opposizione interna
Continua
FARAGE PRESENTA A NEW YORK WORLD4BREXIT PER COMBATTERE LE CAMPAGNE DIFFAMATORIE DI SOROS E LANCIARE LA BREXIT NEL MONDO

FARAGE PRESENTA A NEW YORK WORLD4BREXIT PER COMBATTERE LE CAMPAGNE DIFFAMATORIE DI SOROS E LANCIARE

lunedì 29 luglio 2019
LONDRA - Nigel Farage e' veramente determinato a far uscire la Gran Bretagna dalla UE e lo dimostra il fatto che da molti anni sia in politica con questo scopo prima tramile lo UKIP e adesso col
Continua
 
LOMBARDIA: BOOM DELL'EXPORT! IL DATO E' CLAMOROSO: +5,8% RISPETTO IL 2018. MILANO +7,4% BERGAMO +13% CREMONA +13,2%

LOMBARDIA: BOOM DELL'EXPORT! IL DATO E' CLAMOROSO: +5,8% RISPETTO IL 2018. MILANO +7,4% BERGAMO

giovedì 25 luglio 2019
MILANO - Dal cioccolato ai formaggi, dal buon cibo al latte sino alle biciclette, alle barche e agli articoli sportivi. Cresce in maniera esponenziale l'export di prodotti legati al turismo dalla
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
MICROMEGA: ''IL SOCIALISMO EUROPEO E' COMPROMESSO CON LE OLIGARCHIE DELLA FINANZA LIBERISTA'' (ECCO IL PD DEI BANCHIERI)

MICROMEGA: ''IL SOCIALISMO EUROPEO E' COMPROMESSO CON LE OLIGARCHIE DELLA FINANZA LIBERISTA'' (ECCO
Continua

 
VISTA DA VICINO / LA PUPILLA DI DE MITA, LA SIGNORINA PICIERNO, QUELLA DELLA SPESA CON 80 EURO PER DUE SETTIMANE

VISTA DA VICINO / LA PUPILLA DI DE MITA, LA SIGNORINA PICIERNO, QUELLA DELLA SPESA CON 80 EURO PER
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!