44.159.041
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

PRIMAVERA ECONOMICA IN UNGHERIA: CALA ULTERIORMENTE IL COSTO DEL DENARO E SALE ALLE STELLE LA FIDUCIA NELL'IMMOBILIARE.

mercoledì 30 aprile 2014

l consiglio monetario della banca nazionale ungherese (MNB) ha deciso durante la riunione del 29 aprile 2014 un nuovo taglio al tasso di interesse di riferimento, abbassato così al 2,5%. Ill taglio, di 10 punti base, è in linea con le attese del mercato. Secondo diversi economisti che si erano espressi prima di oggi dichiarando prevedibile l’ennesima riduzione del tasso, dovrebbe esserci un periodo di tregua nel ciclo espansivo, che è stato avviato nell’agosto del 2012.

E intanto, indici in miglioramento per l’immobiliare a Budapest e in Ungheria, con un significativo aumento dell’ottimismo rispetto all’autunno del 2013. A rilevarlo sono i sondaggi di GKI, che ha pubblicato il paragone tra i due periodi con una dettagliata descrizione dell’andamento del settore basata sulle ultime due indagini condotte. 

I risultati, osserva l’istituto di ricerca, sono molto simili a quelli dei sondaggi sul business in generale e sulla fiducia dei consumatori. Il motivo di questo “esuberante ottimismo” è chiaro e non si trova nei dati statistici disponibili che non presentano particolari picchi significativi nei tassi di utilizzo degli immobili, né nelle transazioni per vendita di abitazioni: il motivo sta tutto nella fiducia degli ungheresi nel premier Orban, rieletto trionfalmente alla guida dell'Ungheria.

Non è un caso infatti se moltissimi ungheresi - ben oltre la maggioranza - guardano con fiducia al futuro e sono aiutati a farlo, ad esempio, dalla riduzione del costo del denaro da chiedere in prestito, riduzione decisa dallo Stato e attuata dalla Banca Nazionale d'Ungheria. 

Questo, significa essere uno Stato sovrano e non in catene com'è l'Italia sotto il giogo mortale della UE e del suo braccio armato finanziario che si chiama BCE.

Redazione Milano 


PRIMAVERA ECONOMICA IN UNGHERIA: CALA ULTERIORMENTE IL COSTO DEL DENARO E SALE ALLE STELLE LA FIDUCIA NELL'IMMOBILIARE.




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
CROLLATE IN SVIZZERA LE ''RICHIESTE DI ASILO'': CHIUSI DECINE DI CENTRI DI ''ACCOGLIENZA'': PRESIDIARE I CONFINI FUNZIONA

CROLLATE IN SVIZZERA LE ''RICHIESTE DI ASILO'': CHIUSI DECINE DI CENTRI DI ''ACCOGLIENZA'':

martedì 21 febbraio 2017
LONDRA - La chiusura della rotta balcanica ha scatenato accese polemiche tra i sostenitori dell'accoglienza a tutti i costi, ma tale blocco ha avuto risultati positivi in Svizzera visto che ha
Continua
 
MOODY'S: ''L'USCITA DELL'ITALIA DALL'EURO NON LA PORTEREBBE AL DEFUALT'' (DEUTSCHE BANK: EURO, ITALIA RISCHIO PRINCIPALE)

MOODY'S: ''L'USCITA DELL'ITALIA DALL'EURO NON LA PORTEREBBE AL DEFUALT'' (DEUTSCHE BANK: EURO,

martedì 21 febbraio 2017
BERLINO - "L'Italia e' il 'rischio principale' della stabilita' dell'euro". Lo scrive il senior economist di Deutsche Bank Marco Stringa in un report, secondo quanto riporta l'agenzia internazionale
Continua
MENTRE IL GOVERNO TENTA LA MARCIA INDIETRO SUL ''PASTICCIO UBER'' DOMANI CI SARA' LA MARCIA SU ROMA DEI TASSISTI

MENTRE IL GOVERNO TENTA LA MARCIA INDIETRO SUL ''PASTICCIO UBER'' DOMANI CI SARA' LA MARCIA SU ROMA

lunedì 20 febbraio 2017
Qualcuno nel Pd non ci sta a sentirsi responsabile del pasticcio combinato dal governo sulla questione Uber: "In questi giorni la città è bloccata dai tassisti, ma non hanno torto loro:
Continua
 
LA STAMPA FRANCESE SCHIANTA IL JOBS ACT DI RENZI: ''HA INTRODOTTO I CONTRATTI-STAGE PER I GIOVANI, LI USANO GLI OVER 45''

LA STAMPA FRANCESE SCHIANTA IL JOBS ACT DI RENZI: ''HA INTRODOTTO I CONTRATTI-STAGE PER I GIOVANI,

lunedì 20 febbraio 2017
PARIGI - Se in Italia trovare lavoro fisso e' molto difficile, non e' cosi' per i contratti da stagista il cui numero e' letteralmente esploso: e' questo l'aspetto degli ultimi dati sul mercato del
Continua
INCHIESTA / FRANCIA: 82% CONTRO LA UE. GERMANIA: 81% HA PAURA DELLA UE. POLONIA E SVEZIA: 1° PERICOLO MIGRANTI ISLAMICI

INCHIESTA / FRANCIA: 82% CONTRO LA UE. GERMANIA: 81% HA PAURA DELLA UE. POLONIA E SVEZIA: 1°

lunedì 20 febbraio 2017
LONDRA - Che l'opposizione all'Unione Europea sia in crescita e' un dato di fatto riconosciuto anche dai parassiti di Bruxelles ma come stanno realmente le cose? Alcuni giorni fa il centro studi
Continua
 
INCHIESTA / ECCO I VERI DATI DI PIL E DISOCCUPAZIONE DEI PAESI DELL'EURO A CONFRONTO CON QUELLI EUROPEI SENZA EURO

INCHIESTA / ECCO I VERI DATI DI PIL E DISOCCUPAZIONE DEI PAESI DELL'EURO A CONFRONTO CON QUELLI

venerdì 17 febbraio 2017
I media di regime continuano a propagandare il mito che “fuori dall’euro c’è solo miseria, povertà disoccupazione”, unito al mantra che il Regno Unito sta
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA CORTE DI GIUSTIZIA EUROPEA RESPINGE L'OPPOSIZIONE DELL'INGHILTERRA ALLA TOBINTAX (NIGEL FARAGE RINGRAZIA PER L'AIUTO)

LA CORTE DI GIUSTIZIA EUROPEA RESPINGE L'OPPOSIZIONE DELL'INGHILTERRA ALLA TOBINTAX (NIGEL FARAGE
Continua

 
''EUROPA: DEBITI DISOCCUPAZIONE SVILUPPO E INNOVAZIONE FINITI ALTROVE. E' IL LIBERISMO ECONOMICO UE'' (VOCE DELLA RUSSIA)

''EUROPA: DEBITI DISOCCUPAZIONE SVILUPPO E INNOVAZIONE FINITI ALTROVE. E' IL LIBERISMO ECONOMICO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!