64.839.141
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA CORTE DI GIUSTIZIA EUROPEA RESPINGE L'OPPOSIZIONE DELL'INGHILTERRA ALLA TOBINTAX (NIGEL FARAGE RINGRAZIA PER L'AIUTO)

mercoledì 30 aprile 2014

BRUXELLES - La Corte di giustizia Ue ha respinto oggi il ricorso con cui la Gran Bretagna ha chiesto l'annullamento della decisione del Consiglio Ue che ha autorizzato una cosiddetta 'cooperazione rafforzata' tra 11 Paesi dell'Unione - tra cui l'Italia - per adottare una tassa sulle transazioni finanziarie, conosciuta anche come Tobin tax. Lo ha reso noto la Corte precisando che la bocciatura non pregiudica un nuovo ricorso contro l'introduzione della tassa europea che finora e' pero' rimasta a livello di progetto.

Ma questa precisazione dimostra l'ottusità della Corte, che così facendo offre un involontario ed enorme aiuto all'UKIP di Nigel Farage, che ha sempre definito una mostruosità l'intrusione della "giustizia europea" nelle nazioni d'Europa. Stupidi e ottusi burocrati, quelli della Corte di giustizia europea.

Ed ora un po' di storia.

Nel febbraio 2013, dopo l'ok alla cooperazione rafforzata (a cui la Gran Bretagna non ha ovviamente aderito) giunto dal Consiglio, la Commissione europea ha varato una proposta di direttiva per l'adozione di una Tobin tax Ue. Ma da allora, nonostante Francia e Germania abbiano ribadito anche recentemente la volonta' di concretizzare il progetto prima delle elezioni europee, non e' stato registrato nessun passo in avanti.

Il governo di Londra, preoccupato per i possibili effetti negativi sulla sua piazza finanziaria, a titolo precauzionale e' comunque partito subito all'attacco contestando la legittimita' del via libera alla cooperazione rafforzata.

Secondo le autorita' inglesi infatti, una volta introdotta, la tassa sulle transazioni finanziarie avrebbe effetti extraterritoriali e comporterebbe costi anche per gli Stati membri non partecipanti alla cooperazione rafforzata. Una formula, quest'ultima, che consente a un gruppo ristretto di Paesi Ue di andare avanti su uno specifico progetto nonostante l'opposizione di altri partner. Come e' stato il caso per il brevetto unico europeo, a cui Italia e Spagna hanno deciso a suo tempo di non aderire.

La Corte di giustizia Ue ha pero' deciso di respingere il ricorso evidenziando il fatto che le motivazioni presentate da Londra nulla hanno a che fare con la delibera del Consiglio oggetto della contestazione ma riguardano eventualmente un provvedimento che e' ancora a livello di proposta. 

Nigel Farage ringrazia e si appresta a raccogliere una messe immensa di voti inglesi.

Redazione Milano. 

 


LA CORTE DI GIUSTIZIA EUROPEA RESPINGE L'OPPOSIZIONE DELL'INGHILTERRA ALLA TOBINTAX (NIGEL FARAGE RINGRAZIA PER L'AIUTO)




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
IL ''DECRETO GENOVA'' DIVENTA LEGGE, MOLTO PRESTO I LAVORI PER LA RICOSTRUZIONE. PONTE MORANDI DEMOLITO IN DICEMBRE

IL ''DECRETO GENOVA'' DIVENTA LEGGE, MOLTO PRESTO I LAVORI PER LA RICOSTRUZIONE. PONTE MORANDI

giovedì 15 novembre 2018
ROMA - SENATO - Da oggi, è legge. Con 167 voti favorevoli e 49 contrari il Senato ha approvato il Dl Genova in un clima di grande tensione. Con Forza Italia che ha accusato il ministro delle
Continua
 
LA BUNDESBANK: BOLLA IMMOBILIARE IN GERMANIA IMMOBILI SOPRAVVALUTATI DEL 15-30%, BANCHE ESPOSTE E FRAGILISSIME

LA BUNDESBANK: BOLLA IMMOBILIARE IN GERMANIA IMMOBILI SOPRAVVALUTATI DEL 15-30%, BANCHE ESPOSTE E

giovedì 15 novembre 2018
BERLINO - Si moltiplicano gli allarmi in Germania per la fragilità delle banche tedesche. Oggi, è l'autorevole quotidiano Handelsblatt a criverne in un lungo articolo di prima
Continua
SPECIALE LIBIA / I RISULTATI DELLA CONFERENZA INTERNAZIONALE DI PALERMO COL PLAUSO DEL DIPARTIMENTO DI STATO AMERICANO

SPECIALE LIBIA / I RISULTATI DELLA CONFERENZA INTERNAZIONALE DI PALERMO COL PLAUSO DEL DIPARTIMENTO

mercoledì 14 novembre 2018
La conferenza internazionale di Palermo sulla Libia è stata un grande successo, (a dispetto dell'ostracismo della stampa italiana che lo ha apertamente trascurato -ndr). Gli Stati Uniti hanno
Continua
 
QUOTIDIANO TEDESCO DIE WELT: ''LA GERMANIA STA SEMPRE PIU' SOFFRENDO: EXPORT IN CADUTA CONSUMI IN PICCHIATA E PIL -0,2%''

QUOTIDIANO TEDESCO DIE WELT: ''LA GERMANIA STA SEMPRE PIU' SOFFRENDO: EXPORT IN CADUTA CONSUMI IN

mercoledì 14 novembre 2018
BERLINO - Sta andando molto peggio di quanto invece aveva previsto il goverrno Merkel per quest'anno. Nel terzo trimestre del 2018, il prodotto interno lordo della Germania ha registrato una
Continua
SONDAGGIO COLDIRETTI-IXE': ''58% DEGLI ITALIANI CONTRO LA UE E PER IL 63% LA UE DANNEGGIA IL MADE IN ITALY'' (ADDIO UE)

SONDAGGIO COLDIRETTI-IXE': ''58% DEGLI ITALIANI CONTRO LA UE E PER IL 63% LA UE DANNEGGIA IL MADE

mercoledì 14 novembre 2018
Cresce in Italia la diffidenza e il rancore nei confronti dell'Unione europea, con quasi sei italiani su dieci (58%) che si sentono maltrattati dalle politiche comunitarie rispetto agli altri Paesi.
Continua
 
POLIZIA LOCALE DI MILANO SCOPRE DORMITORIO-LAGER (CON 25 AFRICANI DENTRO) IN UN PALAZZO. L'APPARTAMENTO E' DI UN CINESE

POLIZIA LOCALE DI MILANO SCOPRE DORMITORIO-LAGER (CON 25 AFRICANI DENTRO) IN UN PALAZZO.

martedì 13 novembre 2018
MILANO - Venticinque letti ammassati in un quadrilocale dalle pessime condizioni igieniche che ospitava migranti, molti clandestini in Italia. .È quanto trovato gli agenti del Nucleo reati
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
SPAGNA AL COLLASSO: 6.000.000 DI DISOCCUPATI PER COLPA DELL'EURO E DELLA FOLLE POLITICA ECONOMICA IMPOSTA DALLA UE.

SPAGNA AL COLLASSO: 6.000.000 DI DISOCCUPATI PER COLPA DELL'EURO E DELLA FOLLE POLITICA ECONOMICA
Continua

 
PRIMAVERA ECONOMICA IN UNGHERIA: CALA ULTERIORMENTE IL COSTO DEL DENARO E SALE ALLE STELLE LA FIDUCIA NELL'IMMOBILIARE.

PRIMAVERA ECONOMICA IN UNGHERIA: CALA ULTERIORMENTE IL COSTO DEL DENARO E SALE ALLE STELLE LA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!