44.196.352
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA CORTE DI GIUSTIZIA EUROPEA RESPINGE L'OPPOSIZIONE DELL'INGHILTERRA ALLA TOBINTAX (NIGEL FARAGE RINGRAZIA PER L'AIUTO)

mercoledì 30 aprile 2014

BRUXELLES - La Corte di giustizia Ue ha respinto oggi il ricorso con cui la Gran Bretagna ha chiesto l'annullamento della decisione del Consiglio Ue che ha autorizzato una cosiddetta 'cooperazione rafforzata' tra 11 Paesi dell'Unione - tra cui l'Italia - per adottare una tassa sulle transazioni finanziarie, conosciuta anche come Tobin tax. Lo ha reso noto la Corte precisando che la bocciatura non pregiudica un nuovo ricorso contro l'introduzione della tassa europea che finora e' pero' rimasta a livello di progetto.

Ma questa precisazione dimostra l'ottusità della Corte, che così facendo offre un involontario ed enorme aiuto all'UKIP di Nigel Farage, che ha sempre definito una mostruosità l'intrusione della "giustizia europea" nelle nazioni d'Europa. Stupidi e ottusi burocrati, quelli della Corte di giustizia europea.

Ed ora un po' di storia.

Nel febbraio 2013, dopo l'ok alla cooperazione rafforzata (a cui la Gran Bretagna non ha ovviamente aderito) giunto dal Consiglio, la Commissione europea ha varato una proposta di direttiva per l'adozione di una Tobin tax Ue. Ma da allora, nonostante Francia e Germania abbiano ribadito anche recentemente la volonta' di concretizzare il progetto prima delle elezioni europee, non e' stato registrato nessun passo in avanti.

Il governo di Londra, preoccupato per i possibili effetti negativi sulla sua piazza finanziaria, a titolo precauzionale e' comunque partito subito all'attacco contestando la legittimita' del via libera alla cooperazione rafforzata.

Secondo le autorita' inglesi infatti, una volta introdotta, la tassa sulle transazioni finanziarie avrebbe effetti extraterritoriali e comporterebbe costi anche per gli Stati membri non partecipanti alla cooperazione rafforzata. Una formula, quest'ultima, che consente a un gruppo ristretto di Paesi Ue di andare avanti su uno specifico progetto nonostante l'opposizione di altri partner. Come e' stato il caso per il brevetto unico europeo, a cui Italia e Spagna hanno deciso a suo tempo di non aderire.

La Corte di giustizia Ue ha pero' deciso di respingere il ricorso evidenziando il fatto che le motivazioni presentate da Londra nulla hanno a che fare con la delibera del Consiglio oggetto della contestazione ma riguardano eventualmente un provvedimento che e' ancora a livello di proposta. 

Nigel Farage ringrazia e si appresta a raccogliere una messe immensa di voti inglesi.

Redazione Milano. 

 


LA CORTE DI GIUSTIZIA EUROPEA RESPINGE L'OPPOSIZIONE DELL'INGHILTERRA ALLA TOBINTAX (NIGEL FARAGE RINGRAZIA PER L'AIUTO)




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
PER ABBANDONARE L'EURO BASTA UN DECRETO LEGGE E IL 96% DEI TITOLI DI STATO NON VA RIMBORSATO IN EURO (QUESTO TEME LA UE)

PER ABBANDONARE L'EURO BASTA UN DECRETO LEGGE E IL 96% DEI TITOLI DI STATO NON VA RIMBORSATO IN

mercoledì 22 febbraio 2017
Mentre si avvicinano le elezioni olandesi dove è molto probabile che il partito anti euro e anti Ue di Wilders, alleato di Salvini e della Le Pen, ottenga un risultato incoraggiante e quelle
Continua
 
COMMISSIONE EUROPEA: L'ITALIA E' UNA MINACCIA PER LA STABILITA' DELLA ZONA EURO (E ANNUNCIA LA TROIKA IN ITALIA)

COMMISSIONE EUROPEA: L'ITALIA E' UNA MINACCIA PER LA STABILITA' DELLA ZONA EURO (E ANNUNCIA LA

mercoledì 22 febbraio 2017
BRUXELLES - La Commissione europea oggi ha deciso nuovamente di avviare un monitoraggio approfondito nei confronti dell'Italia per i suoi squilibri macroeconomici eccessivi che potrebbero avere - a
Continua
NUBE RADIOATTIVA CARICA DI IODIO 131 SI AGGIRA PER I CIELI D'EUROPA DA SETTIMANE, MA LA NOTIZIA E' STATA CENSURATA

NUBE RADIOATTIVA CARICA DI IODIO 131 SI AGGIRA PER I CIELI D'EUROPA DA SETTIMANE, MA LA NOTIZIA E'

mercoledì 22 febbraio 2017
Un misterioso aumento della radioattività è stato segnalato da gennaio in vaste aree dell'Europa senza motivo apparente. "Piccole quantità" di Iodio 131, materiale radioattivo di
Continua
 
CROLLATE IN SVIZZERA LE ''RICHIESTE DI ASILO'': CHIUSI DECINE DI CENTRI DI ''ACCOGLIENZA'': PRESIDIARE I CONFINI FUNZIONA

CROLLATE IN SVIZZERA LE ''RICHIESTE DI ASILO'': CHIUSI DECINE DI CENTRI DI ''ACCOGLIENZA'':

martedì 21 febbraio 2017
LONDRA - La chiusura della rotta balcanica ha scatenato accese polemiche tra i sostenitori dell'accoglienza a tutti i costi, ma tale blocco ha avuto risultati positivi in Svizzera visto che ha
Continua
MOODY'S: ''L'USCITA DELL'ITALIA DALL'EURO NON LA PORTEREBBE AL DEFUALT'' (DEUTSCHE BANK: EURO, ITALIA RISCHIO PRINCIPALE)

MOODY'S: ''L'USCITA DELL'ITALIA DALL'EURO NON LA PORTEREBBE AL DEFUALT'' (DEUTSCHE BANK: EURO,

martedì 21 febbraio 2017
BERLINO - "L'Italia e' il 'rischio principale' della stabilita' dell'euro". Lo scrive il senior economist di Deutsche Bank Marco Stringa in un report, secondo quanto riporta l'agenzia internazionale
Continua
 
MENTRE IL GOVERNO TENTA LA MARCIA INDIETRO SUL ''PASTICCIO UBER'' DOMANI CI SARA' LA MARCIA SU ROMA DEI TASSISTI

MENTRE IL GOVERNO TENTA LA MARCIA INDIETRO SUL ''PASTICCIO UBER'' DOMANI CI SARA' LA MARCIA SU ROMA

lunedì 20 febbraio 2017
Qualcuno nel Pd non ci sta a sentirsi responsabile del pasticcio combinato dal governo sulla questione Uber: "In questi giorni la città è bloccata dai tassisti, ma non hanno torto loro:
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
SPAGNA AL COLLASSO: 6.000.000 DI DISOCCUPATI PER COLPA DELL'EURO E DELLA FOLLE POLITICA ECONOMICA IMPOSTA DALLA UE.

SPAGNA AL COLLASSO: 6.000.000 DI DISOCCUPATI PER COLPA DELL'EURO E DELLA FOLLE POLITICA ECONOMICA
Continua

 
PRIMAVERA ECONOMICA IN UNGHERIA: CALA ULTERIORMENTE IL COSTO DEL DENARO E SALE ALLE STELLE LA FIDUCIA NELL'IMMOBILIARE.

PRIMAVERA ECONOMICA IN UNGHERIA: CALA ULTERIORMENTE IL COSTO DEL DENARO E SALE ALLE STELLE LA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!