67.698.058
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

MA BRUNETTA NON MOLLA: ''RESTITUIRE L'IMU DEL 2012 E CANCELLARE QUELLA SULLA PRIMA CASA NEL 2013''. PUNTO.

giovedì 2 maggio 2013

Roma  -  ''Bene il primo viaggio del presidente Enrico Letta in Europa. Bene averlo fatto appena ottenuta la fiducia del Parlamento al suo governo, perche' e' dall'Europa che dipende tutto".

Lo afferma il presidente dei deputati del Pdl Renato Brunetta, secondo il quale "flessibilita' negli obiettivi di bilancio concordati con l'Europa vuol dire accelerare la crescita in Italia e raggiungere con maggiore certezza gli obiettivi stessi".

"In questo senso -spiega Brunetta- l'eliminazione dell'Imu sulla prima casa dal 2013 e la restituzione di quella versata nel 2012 fara' ripartire, da subito, la domanda, i consumi, e con essi il settore edilizio, il mercato immobiliare e tutto l'indotto, anche con riferimento agli affitti".

"Noi insistiamo su questo punto per precisi valori economici: l'economia puo' ripartire solo in un quadro di aspettative positive".

"Liberare da adesso 2-3 miliardi con l'Imu aumenta il reddito disponibile delle famiglie che, in un clima di rinnovata fiducia, spenderanno di piu', piuttosto che risparmiare a scopo precauzionale, come avviene quando si ha incertezza, o paura, del futuro. Solo con una terapia d'urto di questo tipo si puo' finalmente invertire la rotta e innescare un circolo virtuoso di crescita, in Italia e in Europa. Forza presidente, avanti cosi''', conclude Brunetta. 

Ovviamente, Brunetta sta "stimolando" Letta con una sottile vena d'ironia, dato che il presidente del Consiglio non ha mai neppure accennato alla restituzione dell'Imu del 2012 agli italiani che l'hanno pagata.

Quindi, anche noi del Nord abbiamo un'esortazione da fare: forza Brunetta, avanti così. 

Dina Lottici 


MA BRUNETTA NON MOLLA: ''RESTITUIRE L'IMU DEL 2012 E CANCELLARE QUELLA SULLA PRIMA CASA NEL 2013''. PUNTO.




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
CARABINIERI COLGONO SUL FATTO DUE LADRI ALBANESI E LI ARRESTANO DOPO UNA COLLUTTAZIONE

CARABINIERI COLGONO SUL FATTO DUE LADRI ALBANESI E LI ARRESTANO DOPO UNA COLLUTTAZIONE

 
ALT! LE FORZE ARMATE ITALIANE STANNO PRODUCENDO ARMI SEGRETE: ROSSETTI, FONDO TINTA, CREME ANTISOLARI...

ALT! LE FORZE ARMATE ITALIANE STANNO PRODUCENDO ARMI SEGRETE: ROSSETTI, FONDO TINTA, CREME
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

IN ARRIVO DALL'AUSTRALIA UN TERREMOTO NELLA CHIESA (A ROMA)

26 febbraio - A poche ore dal vertice contro la pedofilia in Vaticano, nella Chiesa
Continua

MANCAVA SOLO IL VELO ISLAMICO DA CORSA, NEL REPERTORIO DELLE

26 febbraio - PARIGI - 'No al velo islamico da footing': dure polemiche in Francia
Continua

PROCURA DI FIRENZE DA' PARERE NEGATIVO: GENITORI DI RENZI RESTINO

26 febbraio - FIRENZE - La procura di Firenze ha dato parere negativo sulla richiesta
Continua

RIXI: CENTRODESTRA E' UN MODELLO SUPERATO A LIVELLO DI GOVERNO

26 febbraio - GENOVA - ''I risultati danno ragione a Salvini: credo che oggi a livello
Continua

SALVINI: QUOTA 100, GIA' 70.000 ADESIONI, QUASI 8.000 IN LOMBARDIA,

26 febbraio - Il vicepresidente del Consiglio e ministro dell'Interno, Matteo Salvini,
Continua

GERMANIA: IL PRINCIPALE INDICATORE ECONOMICO ORA SEGNA CRISI.

22 febbraio - BERLINO - L'indice Ifo, uno dei principali barometri dell'economia
Continua

APPROVATO ALLA CAMERA IN PRIMA LETTURA IL REFERENDUM POPOLARE

21 febbraio - Con 272 voti favorevoli, 141 contrari (Pd e Fi) e 17 astenuti (Leu e
Continua

LA FRANCIA FORNISCE SEI MOTOVEDETTE ANTI BARCONI ALLA LIBIA (MOLTO

21 febbraio - PARIGI - La Francia ha ufficializzato la decisione di fornire alla
Continua

PREMIER CONTE: NESSUNA MANOVRA CORRETTIVA. MISURE PRUDENZIALI GIA'

21 febbraio - ROMA - ''Abbiamo presente il quadro macro-economico in Italia e nel
Continua

CONTINUANO SENZA SOSTA GLI SGOMBERI DI OCCUPAZIONI ABUSIVE A FIRENZE

21 febbraio - FIRENZE - Sesto sgombero in sei mesi a Firenze. Questa volta
Continua
Precedenti »