52.156.181
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

MA BRUNETTA NON MOLLA: ''RESTITUIRE L'IMU DEL 2012 E CANCELLARE QUELLA SULLA PRIMA CASA NEL 2013''. PUNTO.

giovedì 2 maggio 2013

Roma  -  ''Bene il primo viaggio del presidente Enrico Letta in Europa. Bene averlo fatto appena ottenuta la fiducia del Parlamento al suo governo, perche' e' dall'Europa che dipende tutto".

Lo afferma il presidente dei deputati del Pdl Renato Brunetta, secondo il quale "flessibilita' negli obiettivi di bilancio concordati con l'Europa vuol dire accelerare la crescita in Italia e raggiungere con maggiore certezza gli obiettivi stessi".

"In questo senso -spiega Brunetta- l'eliminazione dell'Imu sulla prima casa dal 2013 e la restituzione di quella versata nel 2012 fara' ripartire, da subito, la domanda, i consumi, e con essi il settore edilizio, il mercato immobiliare e tutto l'indotto, anche con riferimento agli affitti".

"Noi insistiamo su questo punto per precisi valori economici: l'economia puo' ripartire solo in un quadro di aspettative positive".

"Liberare da adesso 2-3 miliardi con l'Imu aumenta il reddito disponibile delle famiglie che, in un clima di rinnovata fiducia, spenderanno di piu', piuttosto che risparmiare a scopo precauzionale, come avviene quando si ha incertezza, o paura, del futuro. Solo con una terapia d'urto di questo tipo si puo' finalmente invertire la rotta e innescare un circolo virtuoso di crescita, in Italia e in Europa. Forza presidente, avanti cosi''', conclude Brunetta. 

Ovviamente, Brunetta sta "stimolando" Letta con una sottile vena d'ironia, dato che il presidente del Consiglio non ha mai neppure accennato alla restituzione dell'Imu del 2012 agli italiani che l'hanno pagata.

Quindi, anche noi del Nord abbiamo un'esortazione da fare: forza Brunetta, avanti così. 

Dina Lottici 


MA BRUNETTA NON MOLLA: ''RESTITUIRE L'IMU DEL 2012 E CANCELLARE QUELLA SULLA PRIMA CASA NEL 2013''. PUNTO.




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
CARABINIERI COLGONO SUL FATTO DUE LADRI ALBANESI E LI ARRESTANO DOPO UNA COLLUTTAZIONE

CARABINIERI COLGONO SUL FATTO DUE LADRI ALBANESI E LI ARRESTANO DOPO UNA COLLUTTAZIONE

 
ALT! LE FORZE ARMATE ITALIANE STANNO PRODUCENDO ARMI SEGRETE: ROSSETTI, FONDO TINTA, CREME ANTISOLARI...

ALT! LE FORZE ARMATE ITALIANE STANNO PRODUCENDO ARMI SEGRETE: ROSSETTI, FONDO TINTA, CREME
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

LA CINA PRONTA A UN MEGA ACCORDO DI SCAMBI COMMERCIALI CON LA GRAN

26 settembre - LONDRA - Tanti saluti alla Ue, la Gran Bretagna si collega alla Cina.
Continua

STOP AL SEQUESTRO DEI CONTI CORRENTI DELLA LEGA: DECISO DAL

26 settembre - GENOVA - ''Il tribunale ha riportato alla normalita' quella che
Continua

CONTI PUBBLICI DELLA FRANCIA VANNO MALISSIMO: BUCO DA 83 MILIARDI

26 settembre - PARIGI - L'evoluzione dei conti pubblici della Francia è ''in marcia''
Continua

EX PRESIDENTE MAS: STATO DI POLIZIA IN CATALOGNA INSTAURATO DAL

26 settembre - BERCELLONA - L'ex-presidente catalano Artur Mas ha denunciato oggi in
Continua

PREMIO IMBECILLE DELL'ANNO: TENTA DI RUBARE UN'AUTO CON A BORDO 4

26 settembre - Sarà che in Giappone i furti d'auto sono più unici che rari, ma
Continua

LA CSU BAVARESE METTE IN DUBBIO L'ALLEANZA IN PARLAMENTO CON LA CDU

25 settembre - MONACO DI BAVIERA - All'indomani del voto in Germania, ecco un'altra
Continua

AFD PRIMO PARTITO IN SASSONIA COL 27%: BATTUTA LA CDU DELLA MERKEL

25 settembre - DRESDA - Nel successo clamoroso di Afd, c'è una ulteriore e fantastica
Continua

MATTEO SALVINI: ''DIFFERENZA TRA NOI E AFD? CHE NOI ANDREMO A

25 settembre - MILANO - ''La grande differenza tra noi e Afd e' che noi andremo a
Continua

AFD IN CONFERENZA STAMPA: ''GOVERNO MERKEL HA ABBANDONATO LO STATO

25 settembre - BERLINO - ''Abbiamo ricevuto il mandato degli elettori di controllare
Continua

SALVINI: ''QUANDO UN POPOLO VOTA, COME IN GERMANIA, BISOGNA

25 settembre - ''Quando il popolo vota, bisogna prenderne atto. Ho sentito giornalisti
Continua
Precedenti »