56.172.423
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

L'UCRAINA SI SBRICIOLA: ORA LA REGIONE DELLA TRANSCARPAZIA VUOLE L'INDIPENDENZA (E VUOLE LEGARSI ALLA ROMANIA!)

mercoledì 23 aprile 2014

Da quando le nuove autorità di Kiev hanno gettato il Paese nel caos, i vicini sempre più insistentemente cominciano a muovere le proprie rivendicazioni territoriali in Ucraina. Ne ha, in particolare, la Romania. Recentemente, i rumeni che vivono in Transcarpazia parlano sempre di più del desiderio di creare un’autonomia all'interno dell'Ucraina. Negli insediamenti della regione di Chernivtsi vengono distribuiti volantini con su scritto "Qui è Romania".

Il Presidente rumeno Traian Basescu non nasconde il fatto che il suo Stato distribuisca passaporti ai residenti della Bucovina e della regione di Odessa. Secondo alcuni rapporti, i passaporti rumeni sono già stati ottenuti da circa l'80% dei residenti ucraini di etnia rumena. Parliamo di oltre un centinaio di migliaia di persone. La ragione di questo comportamento da parte di Bucarest è la discriminazione delle minoranze nazionali che vivono in Ucraina e perpetrata dalle nuove autorità di Kiev, dice l'Esperto dell'Istituto Internazionale di studi umanistici e politici Vladimir Brueter.

Nel Capoluogo del distretto della regione di Chernivtsi è stata chiusa una scuola in cui la maggior parte delle materie era insegnata in rumeno. La scuola è stata riconvertita in ucraino, nonostante le proteste da parte della popolazione locale. La mancanza della lingua rumena come lingua ufficiale nelle aree densamente popolate dall’etnia rumena, è difatti una oppressione. E nell'attuale stato ucraino risolvere questi problemi non è solo difficile, ma impossibile. La discriminazione ucraina ha una natura strisciante e nessuno vuole liberarsene.

Recentemente il gruppo nazionalista "Settore Destro" operante nella regione di Chernivtsi ha bruciato diverse case nel villaggio Kostichany al confine con la Romania. I feriti sono stati ricoverati in ospedale con lesioni e ustioni di varia gravità. Successivamente, la Romania ha subito manifestazioni spontanee che chiedevano alle autorità di "proteggere gli interessi dei propri cittadini dai fascisti di Kiev." Le azioni delle autorità ucraine attuali preoccupano molto l’etnia rumena, ha detto l'analista politico Pavel Kandel’.

L'atmosfera di intossicazione del nazionalismo ucraino, soprattutto nella parte occidentale del Paese, per usare un eufemismo, sta causando preoccupazione tra le minoranze etniche.

La risposta di Bucarest non si è fatta attendere. Le forze armate della Romania hanno deciso di tenere esercitazioni militari straordinarie nel Sud della Bucovina. Lo Stato Maggiore del Paese ha sviluppato un piano per la tutela della minoranza nazionale rumena in Bucovina e nella regione di Odessa. anche il Senato della Romania ha accordato al Presidente l’invio di truppe in Ucraina. Il pretesto per una invasione potrebbe essere la richiesta a Bucarest di protezione da parte della popolazione di etnia romena. Si comunica che a realizzare il piano potrebbe essere il battaglione speciale Vulturii i cui soldati sono stati addestrati negli Stati Uniti.

LA VOCE DELLA RUSSIA.


L'UCRAINA SI SBRICIOLA: ORA LA REGIONE DELLA TRANSCARPAZIA VUOLE L'INDIPENDENZA (E VUOLE LEGARSI ALLA ROMANIA!)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Transcarpazia   libera   indipendente   Romania   Russia   Ucraina   passaporti   UE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD ALL'SPD, TUTTA UNA RAPINA

LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD

giovedì 11 gennaio 2018
BERLINO - Il possibile aumento dell'aliquota fiscale massima da parte di una nuova grande coalizione - preteso dal socialdemocratico SPD  per formare il nuovo governo - preoccupa molto i
Continua
 
CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA EUROPA CRESCONO (+2,4%)

CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA

mercoledì 10 gennaio 2018
La ripresa in Italia non c'è, anzi il Paese continua la discesa verso la povertà di massa. La prova sta nel continuo e inarrestabile calo del valore degi immobili, in assoluta contro
Continua
CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA (O SALTANO UE E EURO)

CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA

lunedì 8 gennaio 2018
"Il centrodestra vincerà le elezioni. Lo dicono tutti i sondaggi: uniti siamo tra il 37 e il 40%; il Movimento 5 stelle è staccato al 26-28%; quel che resta del Pd di Renzi sprofonda al
Continua
 
IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN DURO DEL FPOE!

IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN

sabato 16 dicembre 2017
VIENNA - I nazionalisti vanno al governo in Austria, finalmente. E non solo, Vienna batte Berlino sul tempo, dato che in Germania un qualsiasi nuovo governo è ancora ben al di là
Continua
POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE IMPORCI. PUNTO E BASTA

POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE

giovedì 14 dicembre 2017
BRUXELLES - Slovacchia, Polonia, Repubblica Ceca e Ungheria (noti anche come "Paesi Vysegrad") sono pronti a dare tutto il contributo economico possibile all'Italia, ma non accetteranno mai
Continua
 
SCONTRO FRONTALE UNGHERIA - UE: PARLAMENTO DI BUDAPEST VOTA RISOLUZIONE CONTRO L'INACCETABILE IMPOSIZIONE DI MIGRANTI

SCONTRO FRONTALE UNGHERIA - UE: PARLAMENTO DI BUDAPEST VOTA RISOLUZIONE CONTRO L'INACCETABILE

martedì 12 dicembre 2017
BUDAPEST - Il parlamento ungherese ha approvato oggi la risoluzione che condanna la decisione del Parlamento europeo sulla riforma del sistema di asilo. Lo riferisce l'agenzia slovacca "Tasr" citando
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
RENZI ''TOGLIE IL SEGRETO DI STATO SULLE STRAGI'' SCRIVE REPUBBLICA. (MA NON C'E' SEGRETO! ATTI GIA' TUTTI CONSULTABILI!)

RENZI ''TOGLIE IL SEGRETO DI STATO SULLE STRAGI'' SCRIVE REPUBBLICA. (MA NON C'E' SEGRETO! ATTI
Continua

 
NOTIZIA BOMBA / L'AUTOPROCLAMATA REPUBBLICA VENETA ANNUNCIA LA PRIMA EMISSIONE DI TITOLI DI STATO IN EURO PER 20 MILIONI

NOTIZIA BOMBA / L'AUTOPROCLAMATA REPUBBLICA VENETA ANNUNCIA LA PRIMA EMISSIONE DI TITOLI DI STATO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

CALDEROLI: QUANDO SAREMO AL GOVERNO ESPELLEREMO TUTTI I CLANDESTINI

12 gennaio - ''Due immigrati clandestini, un nigeriano e un marocchino, martedi'
Continua

FACEBOOK CENSURA LE NOTIZIE, LE SINISTRE GLOBALI NON RIESCONO A

12 gennaio - Facebook ha introdotto cambiamenti radicali all'algoritmo che ci fa
Continua

TUTTO IL CENTRODESTRA SOSTIENE ATTILIO FONTANA: CONFERENZA STAMPA A

11 gennaio - MILANO - 'Al lavoro!Piu' Lombardia. Fontana presidente' e' la scritta in
Continua

BRUNETTA: ''PRONTO IL PROGRAMMA DEL CENTRODESTRA. LO PRESENTEREMO

11 gennaio - ''Nella giornata di oggi chiuderemo il lavoro, positivo e proficuo, del
Continua

MACRON STA PER PRESENTARE LEGGE SULL'IMMIGRAZIONE DI STAMPO

11 gennaio - PARIGI - Il presidente francese Emmanuel Macron si prepara alla prova
Continua

MATTEO SALVINI: ''AVREI PREFERITO CHE MARONI SI RICANDIDASSE, MA HA

11 gennaio - MILANO - ''MARONI mi ha detto di avere fatto in Lombardia tutto quello
Continua

BERLUSCONI: ATTILIO FONTANA CANDIDATO PRESIDENTE IN LOMBARDIA VA

10 gennaio - MILANO - ''Non c'è nulla che ci allontana da Salvini che ha indicato un
Continua

LE SOFFERENZE DEL SISTEMA BANCARIO ITALIANO CONTINUANO INESORABILI

10 gennaio - A novembre 2017 - ultimo dato disponibile - le sofferenze nette sui
Continua

BERLUSCONI: ''MAI UN GOVERNO DI LARGHE INTESE COL PD. MAI''

9 gennaio - ''Non c'e' mai stata e non ci sara' neanche in futuro'' la possibilita'
Continua

CLAUDIO BORGHI: ''APPENA LA LEGA AL GOVERNO, PREPARERA' LA

9 gennaio - ''Un secondo dopo che la Lega siederà al Governo, metterà in atto
Continua
Precedenti »