71.141.886
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SONDAGGIO EUROPEE / M5S E PD A UN SOFFIO E IL FRONTE DEI PARTITI ANTI EURO E ANTI UE ORMAI E' MAGGIORANZA NEL PAESE.

martedì 22 aprile 2014

Sondaggio online dell'autorevole sito web d'analisi economiche www.senarieconomici.it. La tendenza evidente è la crescita continua dei partiti dichiaratamente contrari all'euro e all'Unione europea. Il Movimento 5 Stelle si avvicina al Pd ed è prossimo al sorpasso: è oggi al 27,9% mentre il Pd di Renzi si attesta al 28,6%. 

Molto bene anche la formazione politica di destra Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale che per la prima volta in un sondaggio supera il muro di sbarramento del 4% (sotto il quale nessun partito in Italia manderà parlamentari sl Parlamento europeo) arrivando al 4,2% dal 3,6% dell'ultima rilevazione datata 31 marzo.

La Lega Nord rimane sostanzialmente stabile al 7% perdendo uno 0,1% dall'ultima rilevazione che la dava al 7,1.

Forza Italia invece è al 18%, in calo, mentre Scelta europea (lista minestrone con dentro un po' di tutto, dai montiani ad altri infinitesimi coriandoli politici) è al 2,5%, come dire voti a perdere.

Stabile la lista di estrema sinistra Altra Europa con Tsipras al 4,8% e stabile anche l'NCD di Alfano con dentro un pezzo di UDC al 6%.

La tendenza che appare del tutto evidente, a poco più di un mese dalle elezioni europee, è quella della polarizzazione dell'elettorato in Italia: da una parte gli europeisti, guidati dal Pd, dall'altra i partiti che vogliono la fine dell'euro e dell'Unione Europea, e questi ultimi sono complessivamente in larga maggioranza.

Se questa tendenza venisse confermata, dall'Italia arriverà come dalla Francia e dall'Inghilterra un'ondata altissima di voti contro gli oligarchi della UE. E che sia finita, una volta per tutte, questa infame dittatura europea col suo braccio armato, la BCE e le sue munizioni assasine, l'euro che sta ammazzando i popoli d'Europa.

max parisi 


SONDAGGIO EUROPEE / M5S E PD A UN SOFFIO E IL FRONTE DEI PARTITI ANTI EURO E ANTI UE ORMAI E' MAGGIORANZA NEL PAESE.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

sondaggio   Scenari Economici   M5S   Lega   Forza Italia   Pd   UDC   NCD   Fratelli d'Italia    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
AL PRIMO VOTO SEGRETO ALLA CAMERA, LA MAGGIORANZA PD-M5S-LEU E' BATTUTA CLAMOROSAMENTE: 309 A 235 (PER LE OPPOSIZIONI)

AL PRIMO VOTO SEGRETO ALLA CAMERA, LA MAGGIORANZA PD-M5S-LEU E' BATTUTA CLAMOROSAMENTE: 309 A 235

mercoledì 18 settembre 2019
Al primo voto segreto in Aula, la maggioranza non c'è più. E non si è trattato di una cossetta da nulla, ma di una autorizzazione a procedere all'arresto di un deputato di Forza
Continua
 
CONTE DIMEZZATO AL SENATO: GRUPPO RENZIANI SI FARA'. ALLEANZA DI GOVERNO (ANTE SCISSIONE) NON HA PIU' LA MAGGIORANZA

CONTE DIMEZZATO AL SENATO: GRUPPO RENZIANI SI FARA'. ALLEANZA DI GOVERNO (ANTE SCISSIONE) NON HA

martedì 17 settembre 2019
Nella narrazione della stampa, in testa il Corriere della Sera ormai pari all'Unità dei "bei tempi andati", dovevano essere solo un manipolo di senatori, in uscita dal Pd verso il gruppo
Continua
RENZI FORMA I GRUPPI AUTONOMI ALLA CAMERA E AL SENATO? CONTE-DI MAIO-M5S E QUEL RESTA DEL PD FINISCONO NEL TRITACARNE

RENZI FORMA I GRUPPI AUTONOMI ALLA CAMERA E AL SENATO? CONTE-DI MAIO-M5S E QUEL RESTA DEL PD

lunedì 16 settembre 2019
Oggi hanno "giurato" i sottosegretari del governo Conte, domani Renzi annuncerà la scissione del Pd. Cornuto e mazziato. Sembra la trama di un filmetto anni Settanta con la Fenech e Pozzetto,
Continua
 
NUOVO COMMISSARIO ALLA GIUSTIZIA DELLA COMMISSIONE UE E' SOTTO INDAGINE PER CORRUZIONE E RICICLAGGIO DI DENARO SPORCO

NUOVO COMMISSARIO ALLA GIUSTIZIA DELLA COMMISSIONE UE E' SOTTO INDAGINE PER CORRUZIONE E

lunedì 16 settembre 2019
LONDRA - Se il buongiorno si vede dal mattino allora per il presidente della commissione europea Ursula Von der Leyen i prossimi mesi saranno pieni di guai. Infatti pochi giorni fa e' emerso che il
Continua
BCE VEDE NERISSIMO: FA RIPARTIRE IL QE DA 20 MLD AL MESE, LA MERKEL DICE NO A PIU' SPESA PUBBLICA E CONTE? VEDE DI MAIO

BCE VEDE NERISSIMO: FA RIPARTIRE IL QE DA 20 MLD AL MESE, LA MERKEL DICE NO A PIU' SPESA PUBBLICA E

giovedì 12 settembre 2019
La BCE ha deciso di far ripartire gli acquisti del suo Quantitative Easing: infatti nella riunione del Consiglio Direttivo della Banca centrale europea che si è appena conclusa è stato
Continua
 
E' UFFICIALE, LA GERMANIA ENTRA IN RECESSIONE E LA MERKEL AVVISA PARITA' DI BILANCIO NON SI TOCCA (QUINDI TAGLI E TASSE)

E' UFFICIALE, LA GERMANIA ENTRA IN RECESSIONE E LA MERKEL AVVISA PARITA' DI BILANCIO NON SI TOCCA

mercoledì 11 settembre 2019
 "La Germania e' sull'orlo della recessione". L'allarme e' dell'Ifw che ha tagliato dallo 0,4% allo 0,2% le stime di crescita per quest'anno e dall'1,6 all'1% quelle per il prossimo. Molto
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
RENZI FA ANNUNCI A VANVERA: I TAGLI AGLI STIPENDI PUBBLICI VIETATI DALLA CORTE COSTITUZIONALE (SENTENZA DEL 2012)

RENZI FA ANNUNCI A VANVERA: I TAGLI AGLI STIPENDI PUBBLICI VIETATI DALLA CORTE COSTITUZIONALE
Continua

 
IL FINANCIAL TIMES A PADOAN: ''NON HA IL CORAGGIO DI RINEGOZIARE IL FISCAL COMPACT'' PERCHE' LUI E RENZI SONO VIGLIACCHI.

IL FINANCIAL TIMES A PADOAN: ''NON HA IL CORAGGIO DI RINEGOZIARE IL FISCAL COMPACT'' PERCHE' LUI E
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!