43.428.027
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SONDAGGIO EUROPEE / M5S E PD A UN SOFFIO E IL FRONTE DEI PARTITI ANTI EURO E ANTI UE ORMAI E' MAGGIORANZA NEL PAESE.

martedì 22 aprile 2014

Sondaggio online dell'autorevole sito web d'analisi economiche www.senarieconomici.it. La tendenza evidente è la crescita continua dei partiti dichiaratamente contrari all'euro e all'Unione europea. Il Movimento 5 Stelle si avvicina al Pd ed è prossimo al sorpasso: è oggi al 27,9% mentre il Pd di Renzi si attesta al 28,6%. 

Molto bene anche la formazione politica di destra Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale che per la prima volta in un sondaggio supera il muro di sbarramento del 4% (sotto il quale nessun partito in Italia manderà parlamentari sl Parlamento europeo) arrivando al 4,2% dal 3,6% dell'ultima rilevazione datata 31 marzo.

La Lega Nord rimane sostanzialmente stabile al 7% perdendo uno 0,1% dall'ultima rilevazione che la dava al 7,1.

Forza Italia invece è al 18%, in calo, mentre Scelta europea (lista minestrone con dentro un po' di tutto, dai montiani ad altri infinitesimi coriandoli politici) è al 2,5%, come dire voti a perdere.

Stabile la lista di estrema sinistra Altra Europa con Tsipras al 4,8% e stabile anche l'NCD di Alfano con dentro un pezzo di UDC al 6%.

La tendenza che appare del tutto evidente, a poco più di un mese dalle elezioni europee, è quella della polarizzazione dell'elettorato in Italia: da una parte gli europeisti, guidati dal Pd, dall'altra i partiti che vogliono la fine dell'euro e dell'Unione Europea, e questi ultimi sono complessivamente in larga maggioranza.

Se questa tendenza venisse confermata, dall'Italia arriverà come dalla Francia e dall'Inghilterra un'ondata altissima di voti contro gli oligarchi della UE. E che sia finita, una volta per tutte, questa infame dittatura europea col suo braccio armato, la BCE e le sue munizioni assasine, l'euro che sta ammazzando i popoli d'Europa.

max parisi 


SONDAGGIO EUROPEE / M5S E PD A UN SOFFIO E IL FRONTE DEI PARTITI ANTI EURO E ANTI UE ORMAI E' MAGGIORANZA NEL PAESE.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

sondaggio   Scenari Economici   M5S   Lega   Forza Italia   Pd   UDC   NCD   Fratelli d'Italia    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DOPPIO SALTO CARPIATO AVVITATO DI BEPPE GRILLO: ''DONALD TRUMP DICE COSE ABBASTANZA SENSATE''

DOPPIO SALTO CARPIATO AVVITATO DI BEPPE GRILLO: ''DONALD TRUMP DICE COSE ABBASTANZA SENSATE''

lunedì 23 gennaio 2017
Donald Trump? "Sono abbastanza ottimista, sembra un moderato". Vladimir Putin? "In politica estera e' quello che dice le cose piu' sensate". Dal settimanale francese Le Journal du Dimanche Beppe
Continua
 
SULLA LEGGE ELETTORALE SALVINI E GRILLO SU POSIZIONI MOLTO SIMILI, MA LE ELEZIONI SI STANNO ALLONTANANDO (CASTA IMPERA)

SULLA LEGGE ELETTORALE SALVINI E GRILLO SU POSIZIONI MOLTO SIMILI, MA LE ELEZIONI SI STANNO

lunedì 23 gennaio 2017
Mentre i giudici della Consulta preparano le loro toghe in vista della seduta di domani, nasce un  asse tra Lega e Movimento cinque stelle sulla legge elettorale. Tanto Beppe Grillo quanto
Continua
DOPO RUSSIA E UNGHERIA, ANCHE LA MACEDONIA VUOLE VIETARE A SOROS E ALLE SUE ORGANIZZAZIONI GOLPISTE DI AGIRE NEL PAESE

DOPO RUSSIA E UNGHERIA, ANCHE LA MACEDONIA VUOLE VIETARE A SOROS E ALLE SUE ORGANIZZAZIONI GOLPISTE

lunedì 23 gennaio 2017
LONDRA - Dopo Russia e Ungheria anche la Macedonia si appresta a vietare tutti gli enti non governativi finanziati da George Soros e a tale proposito e' stata lanciata l'operazione SOS, Stop
Continua
 
DONALD TRUMP: ''IL 20 GENNAIO 2017 SARA' RICORDATO COME IL GIORNO IN CUI IL POPOLO DIVENNE DAVVERO PRESIDENTE DEL PAESE''

DONALD TRUMP: ''IL 20 GENNAIO 2017 SARA' RICORDATO COME IL GIORNO IN CUI IL POPOLO DIVENNE DAVVERO

venerdì 20 gennaio 2017
WASHINGTON - "Il 20 gennaio del 2017 sarà ricordato come il giorno in cui il popolo divenne di nuovo davvero il presidente del Paese. Le persone dimenticate in questi anni non lo saranno
Continua
IL MINISTRO DELL'ECONOMIA PADOAN AMMETTE: ''CI POSSONO ESSERE NUOVI REFERENDUM IN EUROPA PER LASCIARE LA UE''

IL MINISTRO DELL'ECONOMIA PADOAN AMMETTE: ''CI POSSONO ESSERE NUOVI REFERENDUM IN EUROPA PER

venerdì 20 gennaio 2017
Il "rischio politico" rappresentato dall'ascesa dei movimenti populisti ed euroscettici nell'Unione Europea e' al centro delle interviste concesse al "Wall Street Journal" e a "Bloomberg" dal
Continua
 
GOVERNO MAY: ''ABBIAMO AFFRONTATO I NAZISTI NELLA GUERRA MONDIALE, NON SAREMO SCHIACCIATI DAI NEGOZIATI PER LA BREXIT''

GOVERNO MAY: ''ABBIAMO AFFRONTATO I NAZISTI NELLA GUERRA MONDIALE, NON SAREMO SCHIACCIATI DAI

giovedì 19 gennaio 2017
Brexit in evidenza sulla stampa britannica, ma stavolta per le reazioni europee al discorso della premier del Regno Unito, Theresa May, e agli interventi di alcuni dei suoi ministri delle ultime
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
RENZI FA ANNUNCI A VANVERA: I TAGLI AGLI STIPENDI PUBBLICI VIETATI DALLA CORTE COSTITUZIONALE (SENTENZA DEL 2012)

RENZI FA ANNUNCI A VANVERA: I TAGLI AGLI STIPENDI PUBBLICI VIETATI DALLA CORTE COSTITUZIONALE
Continua

 
IL FINANCIAL TIMES A PADOAN: ''NON HA IL CORAGGIO DI RINEGOZIARE IL FISCAL COMPACT'' PERCHE' LUI E RENZI SONO VIGLIACCHI.

IL FINANCIAL TIMES A PADOAN: ''NON HA IL CORAGGIO DI RINEGOZIARE IL FISCAL COMPACT'' PERCHE' LUI E
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!