63.422.225
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

UCRAINA / COLONNA CORAZZATA DI KIEV DISERTA E PASSA CON I SECESSIONISTI DELL'EST, SOLDATI PRIGIONIERI, ESERCITI IN CAMPO

mercoledì 16 aprile 2014

Odessa - Gli attivisti filo-russi hanno proclamato la "Repubblica Popolare di Odessa" nell'omonima regione dell'Ucraina sud-occidentale: l'annuncio e' giunto sul sito on-line della comunita' russofona. E' la prima volta che un'iniziativa del genere viene intrapresa nel sud della repubblica ex sovietica. "A partire dalla giornata odierna, la regione di Odessa si dichiara una Repubblica Popolare, nella quale il potere e' esclusivamente nelle mani del popolo che vive sul suo territorio", recita il comunicato. Palese la volonta' di emulare la proclamazione della Repubblica di Donetsk, il 7 aprile scorso, da parte della ben piu' folta comunita' russofona di quella regione orientale

E intanto, una formazione corazzata dell'esercito ucraino avrebbe fatto defezione e si sarebbe unita ai separatisti filorussi nella citta' orientale di Kramatorsk. La notizia arriva dal portale dell'emittente ucraina espreso.tv, che ha diffuso immagini dell'unita', di cui fanno parte almeno 10 mezzi blindati, mentre attraversa la citta' sventolando bandiere russe. "Ora la Repubblica popolare di Donetsk ha il suo esercito, i suoi para'", ha dichiarato uno dei leader del locale movimento filorusso, Miroslav Rudenko. Secondo l'emittente una parte delle forze dispiegate da Kiev nel quadro dell'operazione antiterrorismo nell'est del paese sarebbero passate dall'altra parte.

Una ventina di separatisti filo-russi armati con fucili kalashnikov hanno fato irruzione nell'ufficio del sindaco di Donetsk, nell'est dell'Ucraina, e l'hanno occupato. I miliziani, che non hanno incontrato alcuna resistenza dalle guardie che presidiavano l'edificio, hanno spiegato che la loro unica richiesta e' che si tenga un referendum nella regione russofona per trasformare il Paese in una federazione che assicuri maggiori poteri alle amministrazioni locali. 

Due militari ucraini, un ufficiale e un soldato, sono stati presi in ostaggio da separatisti filo-russi a Krasny Luch, nella regione orientale di Lugansk, una trentina di chilometri a nord della frontiera con la Russia: lo ha denunciato il ministero della Difesa di Kiev, assicurando che saranno adottati tutti i provvedimenti necessari per il loro rilascio. I due si erano fermati per riparare un guasto alla propria vettura allorche' sono sopraggiunti alcuni miliziani russofoni che li costretti a salire a bordo del loro veicolo e li hanno quindi portati via con se', verso una destinazione ignota.

L'Ucraina da questa mattina di fatto è caduta nella guerra civile. 

Redazione Milano.

 


UCRAINA / COLONNA CORAZZATA DI KIEV DISERTA E PASSA CON I SECESSIONISTI DELL'EST, SOLDATI PRIGIONIERI, ESERCITI IN CAMPO


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Kiev   Odessa   Donetsk   filorussi   Ucraina   regioni ribelli   secessione   Russia    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
PRIMA L'ITALIA / NUOVA SERIE DI INCHIESTE CHE SVELANO LE BUFALE PROPALATE DA UE E BCE: LA FAMIGERATA ''REGOLA'' DEL 3%

PRIMA L'ITALIA / NUOVA SERIE DI INCHIESTE CHE SVELANO LE BUFALE PROPALATE DA UE E BCE: LA

giovedì 20 settembre 2018
In questi giorni è tutto un fiorire di accuse e critiche al governo italiano da parte di oligarchi ue e dei loro lacché nazionali. La cosa non deve sorprendere: il governo gialloverde
Continua
 
GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA FONTANA: ''BISOGNA CERCARE DI CAMBIARE L'EUROPA: PIU' ATTENZIONE AI POPOLI E ALLE AUTONOMIE''

GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA FONTANA: ''BISOGNA CERCARE DI CAMBIARE L'EUROPA: PIU' ATTENZIONE AI

mercoledì 19 settembre 2018
MILANO - Autonomie locali ed Europa è stato il tema al centro del convegno 'A glocal vision for the future of Europe', summit organizzato dall'Ecr , l'European conservatives & reformist
Continua
RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO COMBINATO DA MIO PADRE

RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO

martedì 18 settembre 2018
MILANO - L'assessore a Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale di Regione Lombardia, Riccardo De Corato, in una nota commenta la notizia di una ragazza pachistana, che ha inviato una lettera alla
Continua
 
NELLA BLACK LIST DI PRODOTTI CINESI COLPITI DA DAZI VOLUTI DAL PRESIDENTE TRUMP C'E' ANCHE FALSO VINO MARSALA CINESE

NELLA BLACK LIST DI PRODOTTI CINESI COLPITI DA DAZI VOLUTI DAL PRESIDENTE TRUMP C'E' ANCHE FALSO

martedì 18 settembre 2018
I dazi imposti dal presidente Trump alla Cina fanno emergere la concorrenza sleale, oltre che la pessima qualità dei prodotti, messa in atto dal gigante asiatico anche ai danni dell'Italia.
Continua
SPACCIATORE DEL BANGLADESH ARRESTATO PER STRADA A ROMA MENTRE VENDE LE TREMENDE PASTIGLIE DI YABA (LIBERO GIA' DOMANI?)

SPACCIATORE DEL BANGLADESH ARRESTATO PER STRADA A ROMA MENTRE VENDE LE TREMENDE PASTIGLIE DI YABA

lunedì 17 settembre 2018
ROMA - Un 31enne del Bangladesh, senza fissa dimora e con precedenti, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Quadraro perché sorpreso in via Labico, pronto a spacciare
Continua
 
QUEL ''LEGHISTA'' DEL DALAI LAMA: ''L'EUROPA APPARTIENE AGLI EUROPEI, I RIFUGIATI TORNINO NEI LORO PAESI A RICOSTRUIRLI''

QUEL ''LEGHISTA'' DEL DALAI LAMA: ''L'EUROPA APPARTIENE AGLI EUROPEI, I RIFUGIATI TORNINO NEI LORO

lunedì 17 settembre 2018
LONDRA - L'Europa appartiene agli europei e tutti i rifugiati dovrebbero ritornare ai loro paesi per ricostruirli. Questo e' cio' che pensano tutte le persone di buonsenso, ma la vera sorpresa sta
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
SONDAGGIO INGLESE / L'82% DEI CITTADINI E' D'ACCORDO CON NIGEL FARAGE CHE HA DETTO ''PUTIN E' DA AMMIRARE''.

SONDAGGIO INGLESE / L'82% DEI CITTADINI E' D'ACCORDO CON NIGEL FARAGE CHE HA DETTO ''PUTIN E' DA
Continua

 
NIGEL FARAGE: ''GRAZIE A DIO NOI NON SIAMO NELL'EURO. LA ZONA EURO E' UNO SCANDALO CHE SFIDA LA RAGIONE'' (VERISSIMO)

NIGEL FARAGE: ''GRAZIE A DIO NOI NON SIAMO NELL'EURO. LA ZONA EURO E' UNO SCANDALO CHE SFIDA LA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SALVINI: MANOVRA CORAGGIOSA ED ESPANSIVA. LO CHIEDONO GLI

23 settembre - ''In queste ultime settimane ho avuto modo di fare alcune chiacchierate
Continua

ATTILIO FONTANA: SIAMO IN GRADO DI FARE LE OLIMPIADI 2026 BENE E

22 settembre - ''Noi abbiamo dato la disponibilita' e non abbiamo nessun problema.
Continua

L'OCSE NON DEVE INTROMETTERSI NELLE SCELTE DI UN PAESE SOVRANO QUAL

20 settembre - ''L'Ocse non deve intromettersi nelle scelte di un Paese sovrano che il
Continua
IN URSS SE NON ERI COMUNISTA ERI ''PAZZO''. GIUDICI FRANCESI FANNO LA STESSA COSA

IN URSS SE NON ERI COMUNISTA ERI ''PAZZO''. GIUDICI FRANCESI FANNO

20 settembre - PARIGI - Marine Le Pen insorge contro la decisione di una giudice, che
Continua

SALVINI: EUROPA NON DEV'ESSERE PROFITTO SPECULAZIONE PRIVILEGI DI

20 settembre - Il presidente francese Emmanuel Macron ''dal gennaio dell'anno scorso ha
Continua

ENNESIMA PRESA PER I FONDELLI DA PARTE DELLA UE SUI ''MIGRANTI''

20 settembre - SALISBURGO - ''L'importante è che ci sia un'ampia partecipazione al
Continua

UNGHERIA: L'ONU DIFFONDE BUGIE SULL'UNGHERIA NON SAREMO MAI UN

19 settembre - GINEVRA - Il ministro degli Esteri ungherese Peter Szijjarto ha accusato
Continua

WALL STREET JOURNAL: ''FACEBOOK DA ANNI ACCEDE A INFORMAZIONI

19 settembre - NEW YORK - Si preannuncia uno scandalo enorme, che potrebbe portare il
Continua

COORDINATORE DELLA LEGA NORD SARDEGNA: ATTENTATO PER UCCIDERMI

19 settembre - SASSARI - ''Volevano uccidermi. In giornata presentero' un esposto alla
Continua

MINISTRO DELLA SALUTE GIULIA GRILLO: ''LAVORIAMO PER ABOLIRE IL

19 settembre - ''Stiamo lavorando all'abolizione del superticket (la tassa di 10 euro
Continua
Precedenti »