89.304.382
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

INASPETTATO / ANCHE PER DRAGHI, L'EURO COSI' NON VA BENE: E' TROPPO FORTE (MA NON HA VERI STRUMENTI PER INDEBOLIRLO)

martedì 15 aprile 2014

WASHINGTON - L’euro è troppo forte. Mario Draghi, presidente della Banca centrale europea, lo ha convenuto a  Washington durante l’assemblea generale del Fondo monetario internazionale e della Banca mondiale.

Draghi non ha ancora spiegato come intende agire per abbassare il valore dell’euro. Denunciare il prezzo della moneta unica è alla portata di tutti. Sapere far scendere il prezzo senza insultare il futuro delle economie è ben più complicato.

Giovedì, i governatori delle banche centrali che si riuniranno a Francoforte sotto la presidenza di Mario Draghi dovranno decidere di reagire al rischio di deflazione e all’aumento del costo dell’euro. La moneta unica si avvicina a 1.40 dollari. E’ opinione generale che questo prezzo annulla gli sforzi della competitività che i paesi europei cercano di compiere. I margini di guadagno vengono sistematicamente inghiottiti da un rapporto di cambio sfavorevole.

Perchè l’euro è così caro? Il finanziamento della Grecia, dell’Italia e della Spagna ha rinforzato la fiducia degli investitori nel sistema europeo, anche se buona parte dei capitali investiti nei bond di questi Paesi provengono da società finanziarie internazionali speculative. Va inoltre detto che i paesi emergenti sono in crisi. Hanno investito le loro riserve in dollari e ora le rimpatriano in euro. La perennità della congiuntura americana non è sicura. C’è dunque una domanda di euro superiore all’offerta e i prezzi salgono.

Come far scendere l’euro?

Gli esperti del mercato direbbero : aumentando l’offerta di moneta. E’ facile a dirsi ma difficile da attuare, quando si è la banca centrale di un gruppo di paesi che non sono sincronizzati e che non hanno un governo comune.

Peggio ancora, questo gruppo di paesi ha aderenti che non rispettano le regole del gioco. Tra coloro che imbrogliano sulla fiscalità e coloro che lasciano slittare i deficit per guadagnare elettori o la pace sociale, è difficile essere coerenti ed efficienti. In ogni caso, per aumentare l’offerta di moneta e cercare di far scendere il valore dell’euro, la Banca centrale europea ha tre sole opzioni.

Prima opzione : la BCE potrebbe riacquistare titoli portati dalle banche e emettere moneta. Lo ha fatto in diverse occasioni. Il problema è che la BCE ha distribuito i soldi alle banche, ma le banche hanno nuovamente depositato questi soldi presso la BCE. Risultato: i capitali non sono circolati. E l'euro è arrivato ai valori attuali di cambio, insostenibili. La Banca centrale europea è pronta a iniettare molta liquidità, ma le banche non la immettono nell'economia reale.

Seconda opzione : la BCE potrebbe riacquistare i debiti degli Stati. E’ un programma che era stato avviato nel 2010. La banca centrale potrebbe rilanciarlo a condizione di avere garanzie sul comportamento degli Stati, perchè un tale sistema è comunque un incoraggiamento all’indebitamento pubblico. Affinchè funzioni, è necessario rispettare criteri di gestione di bilancio e non tutti gli Stati lo fanno. La Germania, che non si fida, è chiaramente opposta al riacquisto di debito sovrani.

Terza opzione : la BCE potrebbe agire sui tassi, che però sono già bassi. L’idea di far scendere i tassi, magari passando a tassi negativi, viene difesa dal presidente della banca centrale tedesca. In questo caso, quando le banche vengono a piazzare euro alla BCE, non sarebbero più remunerate, ma dovrebbero pagare una sorta di affitto. Così acquisterebbero meno euro sul mercato. La domanda calerebbe e con essa il prezzo dell’euro.

Tutto questo è molto teorico, soprattutto perchè in questa questione tutti fanno politica, a due mesi dalle elezioni europee. Elezioni che rischiano di esser dominate dagli euroscettici. Mario Draghi non si metterà a denunciare coloro che non attuano le riforme per le quali si erano impegnati. Chi si nasconde dietro l’euro ha le proprie debolezze.

Anche Draghi farà politica. Far scendere l’euro significa anche far scendere la febbre euroscettica. Già, ma come?

Fonte notizia: Atlantico.fr - che ringraziamo.

 


INASPETTATO / ANCHE PER DRAGHI, L'EURO COSI' NON VA BENE: E' TROPPO FORTE (MA NON HA VERI STRUMENTI PER INDEBOLIRLO)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Draghi   euro   BCE   troppo forte   indebolirlo   elezioni   Italia   Grecia    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
RICORDATE IL SIGNOR RUTTE, IL PREMIER OLANDESE CHE INSULTO' L'ITALIA? SCANDALO FINANZIARIO LO TRAVOLGE. NUOVE ELEZIONI

RICORDATE IL SIGNOR RUTTE, IL PREMIER OLANDESE CHE INSULTO' L'ITALIA? SCANDALO FINANZIARIO LO

giovedì 14 gennaio 2021
AMSTERDAM - La coalizione di governo guidata dal premier Mark Rutte si riunira' domani per decidere se rassegnare le dimissioni a fronte delle crescenti polemiche riguardanti il caso di oltre 20mila
Continua
 
LE RAGIONI DI RENZI PER MANDARE A QUEL PAESE CONTE

LE RAGIONI DI RENZI PER MANDARE A QUEL PAESE CONTE

martedì 12 gennaio 2021
Il nostro giornale ospita in apertura quanto scrive Matteo Renzi. Alcune delle sue posizioni sono apertamente condivisibili, e non temiamo di dirlo pubblicamente: "Il 22 luglio 2020 Italia Viva
Continua
MATTEO SALVINI SCRIVE AL CORRIERE DELLA SERA: ECCO I PROGETTI PER L'ITALIA. SIAMO PRONTI A GOVERNARE

MATTEO SALVINI SCRIVE AL CORRIERE DELLA SERA: ECCO I PROGETTI PER L'ITALIA. SIAMO PRONTI A GOVERNARE

mercoledì 30 dicembre 2020
''Oltre alle vittime, nel nostro Paese più di 72 mila morti per Covid dall'inizio della pandemia, contiamo 390 mila imprese cancellate e più di 200 mila professionisti che hanno cessato
Continua
 
LA VERITA' VIENE A GALLA: 500.000 MALATI DI COVID A WUHAN, NON 50.000, IL REGIME COMUNISTA CINESE HA NASCOSTO L'EPIDEMIA

LA VERITA' VIENE A GALLA: 500.000 MALATI DI COVID A WUHAN, NON 50.000, IL REGIME COMUNISTA CINESE

martedì 29 dicembre 2020
Alla fine, le menzogne del regime comunista cinese vengono a galla.  A Wuhan, la città cinese in cui ha avuto origine l'epidemia di coronavirus lo scorso dicembre, i casi di covid
Continua
AL VIA LE PRIME VACCINAZIONI CONTRO IL COVID ALL'OSPEDALE DI NIGUARDA A MILANO. I VACCINATI STANNO TUTTI BENE.

AL VIA LE PRIME VACCINAZIONI CONTRO IL COVID ALL'OSPEDALE DI NIGUARDA A MILANO. I VACCINATI STANNO

domenica 27 dicembre 2020
MILANO - Sono partite dall'ospedale milanese di Niguarda, dove sono arrivate poco prima delle 8 del mattino, le prime fiale di vaccino anti-covid destinate alla Lombardia. Sono sono state suddivise e
Continua
 
INVECE DI FARE LA ''GUERRA SANTA'' ALLA REGIONE, LA GIUNTA DI MILANO E IL SINDACO LAVORINO!  (FUCILATA DI ASSOIMPREDIL)

INVECE DI FARE LA ''GUERRA SANTA'' ALLA REGIONE, LA GIUNTA DI MILANO E IL SINDACO LAVORINO!

giovedì 24 settembre 2020
MILANO - "L'invito rivolto dall'Assessore Maran al Consiglio Comunale di Milano a fare la guerra santa contro la Regione Lombardia, approvando provvedimenti che blocchino gli effetti della legge
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
''L'UNIONE MONETARIA EUROPEA, QUESTA EUROPA DELL'EURO, PURTROPPO E' FALLITA. USCIAMONE'' (BOLKESTEIN, EX COMMISSARIO UE)

''L'UNIONE MONETARIA EUROPEA, QUESTA EUROPA DELL'EURO, PURTROPPO E' FALLITA. USCIAMONE''
Continua

 
DER SPIEGEL: ''L'ATTUALE CAMBIO EURO-DOLLARO PER LA GERMANIA E' PERFINO DEBOLE. MA PER SALVARE L'EURO DEVE CALARE A 1,18''

DER SPIEGEL: ''L'ATTUALE CAMBIO EURO-DOLLARO PER LA GERMANIA E' PERFINO DEBOLE. MA PER SALVARE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

FRANCESCHINI: ''NON BISOGNA VERGOGNARSI DI CERCARE VOTI IN AULA''

14 gennaio - ''In questa legislatura sono nati due governi tra avversari alle
Continua

CENTRODESTRA UNITO: CONTE VENGA IN PARLAMENTO E PRENDA ATTO DELLA

14 gennaio - ''Non c'e' piu' tempo per tatticismi o giochi di potere: il centrodestra
Continua

BERLUSCONI IN OSPEDALE NEL PRINCIPATO DI MONACO, CONDIZIONI SERIE.

14 gennaio - MILANO - E' stato Alberto Zangrillo, medico di fiducia di Silvio
Continua

NUOVO ESSESSORE ALLO SVILUPPO ECONOMICO, GUIDO GUIDESI: RILANCIAMO

14 gennaio - MILANO - ''Dalla prossima settimana mi confronterò con tutti i
Continua

ZINGARETTI: ''IMPOSSIBILE QUALSIASI GOVERNO CON ITALIA VIVA,

14 gennaio - ''C'è un dato che non può essere cancellato dalle nostre analisi. Ed
Continua

IL PD HA DECISO CONTE DEVE VENIRE IN PARLAMENTO: VOTO DI FIDUCIA O

14 gennaio - MONTECITORIO - ''Come gruppo dei democratici vogliamo che la crisi venga
Continua

PD: ''I COSIDDETTI RESPONSABILI NON CI SONO, RISCHIO CONCRETO

14 gennaio - ''I cosiddetti responsabili non ci sono, la maggioranza dopo lo strappo
Continua

MATTEO SALVINI: ''L'UNICA STRADA SONO LE ELEZIONI''

14 gennaio - ''O trovano una nuova maggioranza, affidandosi ai Mastella, oppure la
Continua

FRATELLI D'ITALIA: ''CONTE RIMETTA IL MANDATO E SI VOTI''.

14 gennaio - ''L'atto conclusivo di questa esperienza fallimentare del governo Conte
Continua

GDF DI BERGAMO NEGLI UFFICI DI ALTI DIRIGENTI DEL MINISTERO DELLA

14 gennaio - La Guardia di Finanza di Bergamo sta acquisendo documenti anche negli
Continua

GDF BERGAMO DENTRO MINISTERO SALUTE E ISS A ROMA: INCHIESTA SUL

14 gennaio - BERGAMO - La Gdf di Bergamo, oltre che negli uffici del Ministero della
Continua

LEGA: MATTARELLA EVITI DI DARE INCARICO A CONTE CON MAGGIORANZE

14 gennaio - ''Non è possibile fingere che nulla sia accaduto e aspettare che Conte
Continua

PIU' EUROPA INTIMA A CONTE DI VERIFICARE SUBITO SE HA ANCORA

14 gennaio - ''La crisi deve essere immediatamente parlamentarizzata: Conte vada
Continua

GERMANIA CON I CONTI IN ROSSO: DISAVANZO PUBBLICO CHIZZA AL 4,8%

14 gennaio - BERLINO - Con la crisi pandemica e le relative contromisure, nel 2020 la
Continua

FONTANA: LOMBARDIA PRIMA PER NUMERO VACCINATI E SOMMINISTRAZIONI

13 gennaio - MILANO - Lombardia ha superato le 100.000 vaccinazioni Anti Covid. Con
Continua
ROBERTO MARONI E' TORNATO A CASA DALL'OSPEDALE E STA BENE

ROBERTO MARONI E' TORNATO A CASA DALL'OSPEDALE E STA BENE

13 gennaio - VARESE - ''Finalmente sono tornato. Ringrazio il prof. Paolo Ferroli e
Continua

MATTEO SALVINI: ''SIAMO DISGUSTATI DA CONTE E RENZI, DAI LORO

13 gennaio - ''Siamo disgustati. Da settimane l'Italia è in balia dei capricci di
Continua

ROBERTO MARONI DIMESSO DAL BESTA DOPO L'INTERVENTO: CONDIZIONI

12 gennaio - MILANO - L'ex governatore della Lombardia, ed ex ministro dell'Interno,
Continua

FINANCIAL TIMES PREMIA PROGETTI DI REGIONE LOMBARDIA. MIGLIORI AL

12 gennaio - fDi Intelligence - servizio del Financial Times, il quotidiano di
Continua

TOTI: PARLAMENTARI DI CAMBIAMO NON DARANNO MAI VOTI A QUESTO GOVERNO

12 gennaio - ''In queste condizioni, i parlamentari di Cambiamo non daranno una mano
Continua
Precedenti »