61.633.909
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SAVE THE CHLDREN DENUNCIA: ''NELL'EUROPA DELL'EURO IL 28% DEI MINORI E' IN CONDIZIONI PRECARIE E SENZA FUTURO''

martedì 15 aprile 2014

L'euro ha prodotto  - in Europa - una condizione di vita e di aspettative di vita per i bambini con caratteristiche da Terzo Mondo. Mai accaduto prima, se non alla fine della Seconda Guerra Mondiale. Save the children ne denuncia la gravità.

Sono 27 milioni i bambini a rischio povertà o esclusione sociale in Europa, con una crescita di quasi un milione in 4 anni (2008-2012) e mezzo milione in un solo anno, tra il 2011 e il 2012. E' quanto denuncia oggi Save the children nel rapporto "Povertà ed esclusione sociale minorile in Europa - In gioco i diritti dei bambini", facendo luce sulle pesanti conseguenze per bambini e adolescenti della crisi economico-finanziaria iniziata nel 2008 nell'Europa dell'euro e ancora persistente.

Si tratta di una parte consistente della popolazione al di sotto dei 18 anni, più di un minore su quattro (28%) nei 28 Paesi Ue, e riguarda tutte le nazioni, compresi i paesi nordici, tradizionalmente egualitari e con un forte welfare, sottolinea la ong. In Norvegia, Svezia, Danimarca, Finlandia e Islanda, infatti, ma anche in Slovenia, Olanda, Germania e Repubblica Ceca, la percentuale dei minori che è a rischio povertà o esclusione varia dal 12 al 19%.

In Italia la percentuale tocca il 33,8%; in Grecia, Ungheria e Lettonia varia tra 35 e 41%, per superare addirittura la metà del totale (52%) in Romania e Bulgaria. Un gap sempre più ampio rispetto agli obiettivi stabiliti dall`Europa per una crescita sostenibile e inclusiva, che prevedono l`affrancamento di almeno 20 milioni di individui dal rischio povertà o esclusione sociale entro il 2020.

Save the children lancia quindi un appello a tutti i Paesi europei, alle istituzioni Ue e ai politici perché vengano stabilite strategie e piani mirati per la riduzione della povertà minorile, con un approccio multi-settoriale, che parta dalla difesa dei diritti dell`infanzia e dell`adolescenza. "L`impatto della crisi colpisce soprattutto i bambini, maggiormente esposti degli adulti al rischio di povertà o esclusione sociale in quasi tutti i paesi Ue, e condiziona pesantemente due aspetti determinanti: il lavoro dei genitori e i servizi di welfare - ha dichiarato Valerio Neri, Direttore Generale di Save the Children Italia - l`Europa deve prendere atto dei gravi danni che la crisi ha prodotto sulle condizioni di vita e di crescita dell`infanzia pressoché in tutti i Paesi, anche se in misura diversa, e mettere tra le sue priorità la lotta alla povertà minorile".

Il gap sul rischio povertà o esclusione sociale tra minori e adulti tocca i livelli più alti in paesi come Romania e Ungheria (dove supera il 10%), Malta, Lussemburgo, Slovacchia, ma anche Spagna, Irlanda e Francia, e in Italia si attesta al 5%. Gli effetti delle difficoltà lavorative dei genitori sono evidenti, i figli di quelli che hanno una bassa intensità lavorativa sono infatti esposti il 56,7% in più al rischio di povertà o esclusione sociale rispetto a chi è figlio di genitori con un`intensità lavorativa più elevata.

 


SAVE THE CHLDREN DENUNCIA: ''NELL'EUROPA DELL'EURO IL 28% DEI MINORI E' IN CONDIZIONI PRECARIE E SENZA FUTURO''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Save the Children   Europa   euro   crisi   povertà   Terzo Mondo   Italia   Germania   Francia    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI COLOSSI TEDESCHI E UE

ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI

mercoledì 28 marzo 2018
Il Financial Times non fa sconti alla Germania e con un articolo che suona come un rumorosissimo campanello d'allarme svela dati e percentuali sull'economia e la finanza tedesca da spavento. "Chi
Continua
 
LE GRAN BUFALE SUI CIBI: SPINACI, HANANAS, PASTA, LATTE, GLUTINE, ZUCCHERO DI CANNA E TANTO ALTRO (DAVVERO DA LEGGERE)

LE GRAN BUFALE SUI CIBI: SPINACI, HANANAS, PASTA, LATTE, GLUTINE, ZUCCHERO DI CANNA E TANTO ALTRO

martedì 27 marzo 2018
Le gran bufale sull'alimentazione e sui cibi che inondano il web e che vengono spacciate per verità scientifiche smascherate una volta per tutte. Ecco alcuni esempi:"I cibi senza glutine sono
Continua
TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO' NASCERE E SI TORNA AL VOTO

TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO'

martedì 27 marzo 2018
Il ruolo di Forza Italia, ammesso e non concesso ne avrà mai uno, le divergenze sul programma, l'incognita delle ripercussioni sull'elettorato: i nodi che si stagliano sul binario
Continua
 
IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO ''MIGRANTI'' DI 1 MLD)

IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO

lunedì 26 marzo 2018
LONDRA - Come tutti i paesi anche l'Austria deve varare la sua legge finanziaria ma il piano annunciato lo scorso mercoledì, e passato sotto silenzio per ciòc he riguarda
Continua
MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA ITALIA TERREMOTATA

MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA

lunedì 26 marzo 2018
"Nel rispetto di tutto e tutti il prossimo premier non potra' che essere indicato dal centrodestra". Archiviata l'intesa con i Cinque Stelle sulle presidenze delle due Camere, Matteo Salvini
Continua
 
CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE PIU' STRIMINZITO

CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE

sabato 24 marzo 2018
Con tasse record in Ue e con una spesa sociale tra le più basse d'Europa, in Italia il rischio povertà o di esclusione sociale ha raggiunto livelli di guardia molto preoccupanti.
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
THE TELEGRAPH: ''LA TROIKA UE-BCE-FMI E' UN FALLIMENTO EPICO CHE VERRA' STUDIATO NELLE SCUOLE NEGLI ANNI A VENIRE''

THE TELEGRAPH: ''LA TROIKA UE-BCE-FMI E' UN FALLIMENTO EPICO CHE VERRA' STUDIATO NELLE SCUOLE NEGLI
Continua

 
SONDAGGIO INGLESE / L'82% DEI CITTADINI E' D'ACCORDO CON NIGEL FARAGE CHE HA DETTO ''PUTIN E' DA AMMIRARE''.

SONDAGGIO INGLESE / L'82% DEI CITTADINI E' D'ACCORDO CON NIGEL FARAGE CHE HA DETTO ''PUTIN E' DA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!