60.932.207
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL N°1 DELL'ENI SCARONI AL FINANCIAL TIMES: ''APPLICARE SANZIONI ALLA RUSSIA? L'EUROPA DIPENDE PER IL 30-50% DAL SUO GAS''

lunedì 14 aprile 2014

In un intervento sul Financial Times, l’AD di Eni, Paolo Scaroni, spiega perché le minacce europee nei confronti della Russia non sono credibili. 

“Oggi, contiamo sulla a Russia per circa un terzo del nostro gas in tutta l'Ue. Ma questa media maschera una dipendenza superiore al 50 per cento per alcuni paesi, tra cui Austria, Finlandia, Grecia, Polonia , Ungheria e Repubblica Ceca. Non è facile portare avanti un rapporto sempre più antagonistico con la Russia se dipendiamo dal Paese per alimentare le nostre industrie e abitazioni. I responsabili della politica europea si stanno oggi rendendo conto che l'indipendenza energetica è l'indipendenza”. 

Per l’AD di Eni, se l’Ue vuole essere indipendente, “deve lanciare un programma a medio termine fatto di regole favorevoli allo shale gas, aumento delle importazioni alternative, incremento delle interconnessioni tra gli Stati membri, efficienza energetica, energie rinnovabili razionali, più nucleare, forse anche di più carbone”.

Scaroni spiega inoltre che l’attuale dipendenza energetica dalla Russia è frutto di una mancata politica energetica comunitaria. “L'Europa non ha scelto una politica energetica sulla base dell'ottimizzazione della sicurezza dell'approvvigionamento, competitività e impatto ambientale. Abbiamo invece un patchwork di idee diverse e spesso incompatibili, nate dall'immaginario di commissari dell'Ue focalizzati sulle questioni interne e da singoli Stati membri”. “Tutto questo è il risultato di un serio problema di governance in Europa. Oggi, le decisioni che riguardano la politica energetica dell'Unione europea sono divise tra almeno cinque commissari - energia, industria, politica estera, ambiente e concorrenza. E il capo della commissione non ha il potere di sintetizzare una politica coerente. Nel frattempo , i diversi obiettivi perseguiti dai singoli Stati membri aggiungono un ulteriore livello di complessità".

La soluzione è allora, per Scaroni, “un commissario senior per l'energia, che siede sopra gli altri quattro per qualsiasi decisione all'interno dei rispettivi portafogli che riguardi la politica energetica, e che quindi abbia il potere di prendere le difficili decisioni politiche e accettare i compromessi che l'energia richiede. Questo Commissario senior avrebbe anche bisogno l'autorità di definire quale le decisioni sono di competenza dell'Ue, e quali possono essere lasciate ai singoli Stati membri”.

Fonte notizia: agenzie internazionali e L'Antidiplomatico - che ringraziamo. 


IL N°1 DELL'ENI SCARONI AL FINANCIAL TIMES: ''APPLICARE SANZIONI ALLA RUSSIA? L'EUROPA DIPENDE PER IL 30-50% DAL SUO GAS''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Eni   Scaroni   gas   Russia   Europa   sanzioni    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI COLOSSI TEDESCHI E UE

ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI

mercoledì 28 marzo 2018
Il Financial Times non fa sconti alla Germania e con un articolo che suona come un rumorosissimo campanello d'allarme svela dati e percentuali sull'economia e la finanza tedesca da spavento. "Chi
Continua
 
LE GRAN BUFALE SUI CIBI: SPINACI, HANANAS, PASTA, LATTE, GLUTINE, ZUCCHERO DI CANNA E TANTO ALTRO (DAVVERO DA LEGGERE)

LE GRAN BUFALE SUI CIBI: SPINACI, HANANAS, PASTA, LATTE, GLUTINE, ZUCCHERO DI CANNA E TANTO ALTRO

martedì 27 marzo 2018
Le gran bufale sull'alimentazione e sui cibi che inondano il web e che vengono spacciate per verità scientifiche smascherate una volta per tutte. Ecco alcuni esempi:"I cibi senza glutine sono
Continua
TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO' NASCERE E SI TORNA AL VOTO

TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO'

martedì 27 marzo 2018
Il ruolo di Forza Italia, ammesso e non concesso ne avrà mai uno, le divergenze sul programma, l'incognita delle ripercussioni sull'elettorato: i nodi che si stagliano sul binario
Continua
 
IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO ''MIGRANTI'' DI 1 MLD)

IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO

lunedì 26 marzo 2018
LONDRA - Come tutti i paesi anche l'Austria deve varare la sua legge finanziaria ma il piano annunciato lo scorso mercoledì, e passato sotto silenzio per ciòc he riguarda
Continua
MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA ITALIA TERREMOTATA

MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA

lunedì 26 marzo 2018
"Nel rispetto di tutto e tutti il prossimo premier non potra' che essere indicato dal centrodestra". Archiviata l'intesa con i Cinque Stelle sulle presidenze delle due Camere, Matteo Salvini
Continua
 
CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE PIU' STRIMINZITO

CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE

sabato 24 marzo 2018
Con tasse record in Ue e con una spesa sociale tra le più basse d'Europa, in Italia il rischio povertà o di esclusione sociale ha raggiunto livelli di guardia molto preoccupanti.
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
GRANDE LEZIONE D'ECONOMIA SUI ''FALSI PERICOLI DELL'USCITA DELL'ITALIA DALL'EURO'' DEL PROFESSOR ALBERTO BAGNAI

GRANDE LEZIONE D'ECONOMIA SUI ''FALSI PERICOLI DELL'USCITA DELL'ITALIA DALL'EURO'' DEL PROFESSOR
Continua

 
''L'UNIONE MONETARIA EUROPEA, QUESTA EUROPA DELL'EURO, PURTROPPO E' FALLITA. USCIAMONE'' (BOLKESTEIN, EX COMMISSARIO UE)

''L'UNIONE MONETARIA EUROPEA, QUESTA EUROPA DELL'EURO, PURTROPPO E' FALLITA. USCIAMONE''
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!