43.426.631
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

VIOLENZA ALLE DONNE / LUI NON VUOLE SEPARARSI E FERISCE GRAVEMENTE MOGLIE E SUOCERA CON UN PUGNALE

giovedì 2 maggio 2013

NAPOLI - Accoltella l'ex moglie e la suocera al culmine di una lite per motivi di separazione: viene bloccato ed arrestato dai carabinieri, a Frattamaggiore (Napoli).

Le condizioni piu' serie sono quelle della ex suocera, di 46 anni, ricoverata in prognosi riservata ma non considerata in pericolo di vita. I militari hanno fermato E. M., 30 anni, residente a Cardito (Napoli), gia' noto alle forze dell'ordine per reati contro il patrimonio.

L'uomo, armato di coltello, si era recato a casa della ex moglie di 27 anni iniziando a inveire per motivi di natura familiare legati alla separazione. A un certo punto, quando la 27enne insieme alla madre ha annunciato la volonta' di andare dai carabinieri a sporgere denuncia, l'uomo ha aggredito in strada le due donne sferrando loro alcune coltellate.

Udendo le urla delle donne, i carabinieri della stazione di Frattamaggiore sono intervenuti sul posto, a poca distanza dal comando dell'Arma, immobilizzando e disarmando l'uomo, che era ancora armato di coltello con lama di circa 12 centimetri.

Le donne sono state subito portate all'ospedale di Frattamaggiore: i medici hanno diagnosticato alla piu' giovane ferite alla zona della cresta iliaca sinistra ed all'avambraccio sinistro, guaribile in 10 giorni. Sua madre invece e' stata invece ricoverata in prognosi riservata per una profonda ferita al fianco sinistro ma non e' in pericolo di vita. L'arrestato e' stato portato al carcere di Poggioreale.

Ansa


VIOLENZA ALLE DONNE / LUI NON VUOLE SEPARARSI E FERISCE GRAVEMENTE MOGLIE E SUOCERA CON UN PUGNALE




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
1° MAGGIO / MANIFESTAZIONI ALL'INSEGNA DELLA RABBIA E DELLA PROTESTA CONTRO L'EUROPA UNITA E LA CRISI CHE HA PROVOCATO.

1° MAGGIO / MANIFESTAZIONI ALL'INSEGNA DELLA RABBIA E DELLA PROTESTA CONTRO L'EUROPA UNITA E LA
Continua

 
PER L'OCSE EQUITALIA E' UN BENE, I SUICIDI CHE HA PROVOCATO SONO UN MALE NECESSARIO E AVANTI COSI'.

PER L'OCSE EQUITALIA E' UN BENE, I SUICIDI CHE HA PROVOCATO SONO UN MALE NECESSARIO E AVANTI COSI'.


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!